PDA

Visualizza la versione completa : Impianto riscaldamento



24-07-2006, 10:35
Ciao, vorrei chiedervi un consiglio.<br>In una casa in campagna di 140 mquadri indipendente su 4 lati<br>devo sostituire una vecchia caldaia a gasolio ma vorrei mantenere i termosifoni in ghisa che sono in buono stato. La casa si affaccia sulla strada provinciale dove passa il metano.<br><br>Secondo voi è meglio:<br><br>1) Installare una caldaia nuova a metano integrando con una termostufa a legna e un pannello solare per i sanitari.<br>2) Optare per un impianto a pompa di calore (geotermia) con in più l&#39;acquisto di nuovi caloriferi a bassa temperatura e un contratto Enel più salato (a 6 kw) dati i maggiori consumi per la PDC???<br>3) In un altro forum mi è stato consigliato di installare elettroradiatori (di questo tipo: <a href="http://www.bello-tech.com/product.php~idx~~~62~~Solar~.html" target="_blank">http://www.bello-tech.com/product.php~idx~~~62~~Solar~.html</a> )e fare un contratto con l&#39;Enel a 8 kw&#33;&#33;&#33;<br>A me sembra una pazzia.<br><br>Grazie per le risposte

nmanif
26-07-2006, 18:35
la soluzione per me più risparmiosa è quella che ti rende il + autonomo possibile.<br>nei casi che hai descritto la prima è quella migliore consigliatati<br><br>

03-08-2006, 23:23
il link che hai madato mi lascia molto perplesso......... non so chi te lo abbia consigliato ma non ti nascondo che mi stupisce. E non poco. Quelli sono sistemi un pochino &quot;di emergenza&quot;. Ne metti uno se dividi un locale e non vuoi rifare l&#39;impianto. Non ci scaldi una casa. Comunque chi te li ha consigliati avra&#39; sicuramente avuto le sue ragioni.<br>Tieni comunque conto che l&#39;acqua calda sanitaria in qualche modo la devi procurare........ quindi o metti anche una caldaia a metano o produci anche quella elettricamente. Ma allora prima di fare l&#39;impianto ti conviene comprare parecchie azioni enel per fare il grosso guadagno <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/bd541f475b8b326e11899b23c652684a.gif" alt=";)"><br><br><br>La soluzione geotermica a pompa di calore a me piace molto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e720c4e6caf77ec8cffb77f5144d2cda.gif" alt=":)">. Pero&#39; li lavoro ce n&#39;e&#39; parecchio da fare (scavi, sostituzione dei corpi radianti.....) e le prestazioni migliori le offre se utilizzata con pavimento radiante. Questo comunque e&#39; il caso tra quelli da te elencati di maggirore costo di installazione ma minor costo di gestione<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b></div><div id="quote" align="left">1) Installare una caldaia nuova a metano integrando con una termostufa a legna e un pannello solare per i sanitari.</div></div><br>Mi sembra un buon sistema. Se normalmente usi parecchio la stufa (quindi hai legna disponibile) avrai un buon risparmio di soldi. Puoi anche integrare il tutto con anche fotovoltaico. Volendo potresti lavorare a temperature basse e usare una caldaia a condensazione.<br><br><br>Ti lancio li un&#39;idea:<br>hai pensato ad un impianto di cogenerazione (produzione di elettricita&#39; e calore)?<br>o addirittura, se d&#39;estate raffreschi, di trigenerazione (caldo freddo elettricita&#39;)?<br><br><br>Magari con un reformer di idrogeno da metano......... che belli che sono. Peccato costino ancora tantuccio........