PDA

Visualizza la versione completa : help schema



Framoro
05-08-2006, 13:15
Da poco ho rimediato un monopattino elettrico da 500W,devo dire che è abbastanza divertente.<br>Ha due batterie da 18 ah/h a 12v in serie <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/98dbe035fbc9197855aa7b097dbf7ea9.gif" alt="-_-"> , in pratica il motore funziona a 24v,il mio problema è che essendo le baterie collegate in serie quando si scaricano(per efetto del funzonamento normale del motore)o quando si ricaricano,lo fanno in modo seriale,ciò vuol dire che una sar&agrave; più carica e una meno,magari una si scarica sull&#39;altra,quando sono quasi scariche..Il problema si risolve per la carica, semplicemente caricando singolarmente ogni elemento,prima uno e poi l&#39;altro,opp ricaricarle entrambe in parallelo(singolarmente sarebbe meglio).Il problema è nell&#39;utilizzo normale del mezzo,che devono essere collegate per forza in serie(motore a 24v)Quindi ci vorrebbe un regolatore di scarica posto tra le due batterie che eviti che una si scarichi sull&#39;altra,in pratica deve garantire la scarica equivalente delle due batterie.....Come posso fare,avete qualche schemino???<br><br><br>P.S tutto questo per garantire la massima durata delle batterie&#33;

malibus
05-08-2006, 16:45
Se prendiamo una delle batterie, dentro si sono gia collegati in serie 6 elementi che si caricano e scaricano insieme, senza poter agire su uno di loro, e senza cirquiti di equalizzazione. Ti rimane la speranza che tutti siano uguali, cosi lavorerebbero piu a lungo.<br><br>Lo stesso discorso per 12 elementi in serie ( 2 batterie) - quando si scaricano la corrente e uguale per le due batterie, non vedo molto senso aggiungere cirquiti.<br>Al massimo si potrebbe monitorare la tensione di ogni batteria - tensione di scarica minimale, sotto la quale si danneggia la batteria, e ricevere un segnale al quale fermarsi. Poi, come dici, se li carichi separati e meglio.<br><br>Io parlo per batterie al piombo senza manutenzione - sealed lead acid<br><br>Se si tratta di Li-ion, mi sembra di aver trovato un cirquito di protezione per elementi in serie, vedo di postarlo qui

Framoro
05-08-2006, 18:29
si concordo con la tua analisi....<br><br>Poi quando saranno fusele potrei sostituire con li-ion <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/dbc4d51694b86dc2067fdaa17fd03db8.gif" alt=":)"><br><br>Grande malibus posta pure lo schema&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>mi interessa molto la costruzione di pacchi batteria sia li-ion che ni-mh e mi piacerebbe sapere come si costruiscono,se basta mettere le varie celle in serie e parallelo opp. bisogna mettere apposite protezioni o sensori(tipo temperatura)..

OggettoVolanteIdentificato
05-08-2006, 20:19
Considerando il tuo peso corporeo...e considerando che le Litio o le altre batterie speciali vengono utilizzate soprattutto per il fattore peso/ingombro in piccoli apparecchi,ti suggerirei di utilizzare sempre quelle al piombo per una semplice questione di prezzi. 18 ampere e 24 Volt ,a ioni litio,costano una fortuna. E quelle al piombo hanno anche la caratteristica di erogare ampere a valanga,mentre le litio sono piu&#39; lente e delicate. Tieni presente che le autovetture elettriche hanno batterie da 48 Volt collegate in serie-parallelo,a volte in maniera sfacciata,e funzionano perfettamente.Non vedo dunque grosse problematiche nel ricaricare due batterie in serie e non vedo problemi se si scaricano in maniera diversa l&#39;una rispetto all&#39;altra.Anche perchè mantengono la carica per poche settimane,vanificando la costruzione di qualsivoglia charger ultra-elettronico di precisione.In poche parole.....non arrovellarti troppo la testa <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e654412327fc9c88b65e326284572102.gif" alt=":wub:"> Anche inserendo due regolatori di scarica,le batterie si scaricheranno in modo bilanciato,ma una valanga di watt ce li perdi poichè adotti elementi a mosfet o a transistor (che scaldano e dissipano).....nun te conviene molto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/75ab23f425ec1ff58e7432f6e00bc213.gif" alt=":)">

Framoro
06-08-2006, 13:48
Si hai pienamente ragione,nn vale prorpio la candela..direi quasi la batteria <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/70d4c63333bdbfe19bb107d6a190a391.gif" alt=";)">

militarx
06-08-2006, 21:23
Scusate, ma per avere una buona conoscenza di costruzione di auto/motomezzo elettrici (tipo di batterie, tipo di motore e circuiti) si può consultare un buon testo? ne consigliate qualkuno? se un giorno vorremmo essere qualificati come o piu di gattmes sarebbe utile cominciare con qualke testo? qualche suggerimento?

Framoro
07-08-2006, 11:15
nn conosco testi che parlano di questo...però su internet ci sono vari articoli su come caricare le batteria al piombo<br><br>se ne parla in questo forum:<br><br><br><a href="http://www.elettronicaperpassione.it/modules.php?name=Forums&amp;file=viewtopic&amp;p=95" target="_blank">www.elettronicaperpassione.it/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=95</a><br><br><br>Per caso,dato che si parla di schemi elettrici...Avete un valido schema per fare un bbuon carica batteria al piombo,magari regolabile 12 24 36 vol anche in corrente,automatico....Ci sono integrati dedicati..&#33;&#33;&#33;&#33;

08-08-2006, 07:55
ciao .... forse ho trovato quello che serve al tuo caso dalla scheda tecnica pare funzioni bene .. si tratta di un equalizzatore di carica attivo prova a vedere qui <a href="http://www.powerdesigners.com/powercheq_faq.htm" target="_blank">http://www.powerdesigners.com/powercheq_faq.htm</a>

Framoro
08-08-2006, 12:18
bello&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; ma quanto costa???? magari trovare lo schema <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/20bd5de973a5d4103d61bd2164090fe3.gif" alt=":)">

mortimer86
24-08-2006, 10:18
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Framoro @ 5/8/2006, 19:29)</div><div id="quote" align="left">si concordo con la tua analisi....<br><br>Poi quando saranno fusele potrei sostituire con li-ion <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/187ca22f6857d85ef3dc059422cfef9f.gif" alt=":)"><br><br>Grande malibus posta pure lo schema&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>mi interessa molto la costruzione di pacchi batteria sia li-ion che ni-mh e mi piacerebbe sapere come si costruiscono,se basta mettere le varie celle in serie e parallelo opp. bisogna mettere apposite protezioni o sensori(tipo temperatura)..</div></div><br>Batterie LI-Ion te lo sconsiglio vivamente: oltre al costo, per avere 24V dovresti utilizzare 7 celle (ogni cella al litio ha 3,7V) e moltiplicarle per ottenere la capacit&agrave; desiderata. il problema è che le calle non possono essere ricaricate in serie o in parallelo tra di loro, ma necessitano di un circuito di ricarica per cella <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3d9f809ec24099d285be567d85864e09.gif" alt=":("> .<br>Le Ni-Mh hanno alcuni vantaggi rispetto a quelle al Pb, tra questi un minor perso e una corrente di carica più elevata (a parit&agrave; di capacit&agrave; si ricarica più velocemente), di contro hanno che si scaricano anche se non utilizzate, l&#39;“effetto memoria” e il problema di lavorare con range di temperature più ristrette (in una giornata calda durante la ricarica si può facilmente superare gli 80° che danneggiano irreparabilmente la batteria).<br><br><a href="http://www.greensavercorp.com/products.htm" target="_blank">QUI</a> trovi delle batterie al silicone. Non conosco il loro comportamento, ma ho visto che vengono utilizzati negli scooter elettrici, se hai voglia di provare...<br>ciao <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/532fe8b9bdbfa53b6f2a7221efa31987.gif" alt=";)">

gattmes
26-10-2006, 19:02
...facciamo (ah...dimenticavo... ciao ciao) 2 calcoli..<br>motore 500W ...mhhh..massima? Nominale? mahhh...diciamo massima (che è migliorativo) quindi ciuccia al massimo 20A..<br>....poi bisognerebbe vedere quanto rende il chopper di controllo... cosa si perde sui cavi...vabehh<br>diciamo che mediamente ci si attesta a spanne (tanto chi mi conosce....) su un 8-10A<br>Ora 8-10 A per una batteria da 18Ah significa che si sta scaricando a &quot;C/2&quot; ...e non a C/20 dove appunto è definita la batteria al Pb<br>A C/2 la capacit&agrave; sara di ...sempre a spanne (....)...sui 12Ah.<br>Questo numero non è poi così elevato....mhhhh<br>siamo sicuri che delle pile formato torcia (D) al NiMH non si trovino a costi umani (ne servono 20 in serie x 24Vnominali)???????<br><br>Ciao