PDA

Visualizza la versione completa : Pannello FV per un PC



atomozero
20-08-2006, 11:41
Salve,<br><br>vorrei dimensionare un pannello o un gruppo di pannelli per alimentare un pc che uso come server ed è acceso 24H su 24H<br>l&#39;alimentatore è da 400W circa e vorrei alimentare pure il router e l&#39;hub della rete.<br><br>Quanti W di picco secondo voi dovrei consigliare?<br><br><br>c&#39;è qualche link di esperienze gi&agrave; fatte?<br>voi che mi consigliate? (batterie, pannelli, montaggio del tutto...)<br><br>Grazie<br><br>Andrea

mortimer86
20-08-2006, 14:03
Ho notato che gli UPS hanno una autonomia di circa 8 minuti.<br>Credo che poter alimenteare un PC per le ore in cui i pannelli sono al buio ci vuole diverse batterie: 300W X 8 ore con 12 volt avresti bisogno di un pacco batterie da 200Ah (4 batterie da auto da 50Ah), ma devono essere completamente cariche e lo switch che converte la tensione dovrebbe avere un rendimento del 100&#37;... in pratica dovresti avere un mobiletto pino di batterie per scongiurare anche le giornate novolose.<br>Per il dimenzionamento del pannello non ti posso aiutare in quanto non sono molto pratico su questo<br><br>Ciaoz

atomozero
21-08-2006, 19:05
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mortimer86 @ 20/8/2006, 15:03)</div><div id="quote" align="left">Credo che poter alimenteare un PC per le ore in cui i pannelli sono al buio ci vuole diverse batterie: 300W X 8 ore con 12 volt avresti bisogno di un pacco batterie da 200Ah (4 batterie da auto da 50Ah), ma devono essere completamente cariche e lo switch che converte la tensione dovrebbe avere un rendimento del 100&#37;... in pratica dovresti avere un mobiletto pino di batterie per scongiurare anche le giornate novolose.</div></div><br>uhm mmm si come pensavo ma le batterie sona la cosa che mi preoccupa meno <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c53c0d0a75552a4244bdee6cc983f9ea.gif" alt=":("><br><br>è per la gestione della carica che non so come fare

22-08-2006, 07:59
Emmm<br>puoi chiarire cosa intendi per gestione della carica ???<br><br>Se, non per fare pubblicit&agrave; ma solo per dare un&#39; idea, dai un&#39; occhio a ilportaledelsole.it trovi tra le varie offerte &quot;ufficio solare&quot;<br>per regolare la carica ed evitare che le batterie esplodano devi usare dei regolatori che costano dai 17 euro (ebay) ai 150 a seconda delle prestazioni e della qualit&agrave; che desideri.<br>conoscendo i pc, tenendo conto delle perdite intrinseche anche se è ridondante, ti consiglio di aggiungere nel circuito un UPS, serve a molto poco come autonomia ma rende stabile la forma d&#39;onda prodotta dall&#39;inverter, che se è di quelli economici non sempre è ben vista dall&#39;alimentatore del PC<br>se invece vuoi fare il super ti posso consigliare di sostituire l&#39;alimntatore 220 con uno specifico per 12v (ne ho visti in internet, ma non ricordo piu&#39; il sito) con l&#39;ottimo risultato di non avere le perdite dovute all&#39;inverter.<br>per le altre periferiche puoi collegarle con l&#39;inverter ed accenderle solo qualdo ti servono (se hai un server di rete il monitor lo usi forse durante l&#39;installazione)<br>Saluti<br>Disaster

atomozero
22-08-2006, 12:26
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Disasternet @ 22/8/2006, 08:59)</div><div id="quote" align="left">Emmm<br>puoi chiarire cosa intendi per gestione della carica ???<br><br>Se, non per fare pubblicit&agrave; ma solo per dare un&#39; idea, dai un&#39; occhio a ilportaledelsole.it trovi tra le varie offerte &quot;ufficio solare&quot;<br>per regolare la carica ed evitare che le batterie esplodano devi usare dei regolatori che costano dai 17 euro (ebay) ai 150 a seconda delle prestazioni e della qualit&agrave; che desideri.</div></div><br>hum capito, si non sapevo se l&#39;inverter mi gestiva anche le batterie ma invece ho visto che sono due strumenti diversi.<br><br>ma quello da 17 euro che sia da fidarsi? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e4822250619cacdcf4a5978325c0f659.gif" alt=":)"> io ne avevo visto un paio e tutti erano sui 100-150e<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Disasternet @ 22/8/2006, 08:59)</div><div id="quote" align="left">conoscendo i pc, tenendo conto delle perdite intrinseche anche se è ridondante, ti consiglio di aggiungere nel circuito un UPS, serve a molto poco come autonomia ma rende stabile la forma d&#39;onda prodotta dall&#39;inverter, che se è di quelli economici non sempre è ben vista dall&#39;alimentatore del PC<br>se invece vuoi fare il super ti posso consigliare di sostituire l&#39;alimntatore 220 con uno specifico per 12v (ne ho visti in internet, ma non ricordo piu&#39; il sito) con l&#39;ottimo risultato di non avere le perdite dovute all&#39;inverter.<br>per le altre periferiche puoi collegarle con l&#39;inverter ed accenderle solo qualdo ti servono (se hai un server di rete il monitor lo usi forse durante l&#39;installazione)</div></div><br>ho una scheda VIA a basso consumo e dovrebbe arrivarmi domani l&#39;alimentatore a 12v<br><br>si il monitor è un piccolo lcd a 12 v e lo usiamo una volta all&#39;anno<br><br>devo vedere se posso gestirmi un pc &quot;normale&quot; però il con il via forse posso ridurre notevolmente la potenza di picco<br><br>mmmmm nuble nuble nuble....

22-08-2006, 14:29
Ummm dove hai preso l&#39;alimntatore a 12 v?<br>(sai com&#39;è ho un p2 che vorrei trasformare in serverino di rete)<br><br>saluti<br>Falvio

atomozero
22-08-2006, 18:42
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Disasternet @ 22/8/2006, 15:29)</div><div id="quote" align="left">Ummm dove hai preso l&#39;alimntatore a 12 v?</div></div><br><br><a href="http://www.mini-itx.it/" target="_blank">http://www.mini-itx.it/</a>

28-08-2006, 15:36
non voglio farmi i fatti tuoi ma il pannello che ne uscir&agrave;, dove lo piazzi?

atomozero
29-08-2006, 14:05
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (livero @ 28/8/2006, 16:36)</div><div id="quote" align="left">non voglio farmi i fatti tuoi ma il pannello che ne uscir&agrave;, dove lo piazzi?</div></div><br>l&#39;idea era di metterlo sopra il tetto, il server è in un magazzino che ci siamo atrezzati da ufficio e sopra e totalemte libero.<br>quindi lo spazio c&#39;è <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/50236f79d8a79321159183062aacd2c9.gif" alt=":)">

06-09-2006, 08:42
capito... calcolato anche le dispersioni dovute al cavo elettrico?

atomozero
06-09-2006, 09:50
per ora no, prima vorrei capire e cercare l&#39;hardware da usare<br>ma sopratutto vorrei cercare meglio anche per i prezzi<br><br>variano tantissimo e al primo sguardo i materiali sono molto simili.<br><br>settimana prossima ho un&#39;incontro con un rappresentante, sono curioso di sapere che prezzo mi fa

defaste
06-09-2006, 12:44
Guarda, leggo il post solo adesso e vi fornisco dei dati un po&#39; più esatti.<br>Da circa 1 mese dispongo del seguente pc ad uso server:<br>- scheda madre microATX VIA 1Ghz<br>- 128Mb ram<br>- 2 HD da 40Gb IBM<br>- alimentatore 300W OEM<br>- nessuna ventola<br>- vecchio case Tower ATX (penso era di un P2).<br>L&#39;altroieri (lunedì) ho collegato il pc al contatore del LIDL che mi ha prestato un amico, risultato consumava solo 35 watt, a dispetto dei 160 del pc da cui adesso sto scrivendo (i watt sono mediati su 14 ore di accensione ininterrotta).<br>Stavo pensando anch&#39;io di alimentarlo a 12 volt, ma devo capire se il gioco vale la candela (ovvero in quanti anni mi ritorna l&#39;investimento).<br>Comunque la mia idea è di non usare batterie, ma mettere un pannello da 12v in &quot;parallelo&quot; ad un alimentatore stabilizzato da 9v, in modo che solo quando il pannello rende poco vado ad &quot;integrare&quot;con la rete elettrica.<br><br><span class="edit">Edited by defaste - 6/9/2006, 13:55</span>

atomozero
06-09-2006, 12:50
penso molti <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/bda0ee0aeae63872b269def1f676f083.gif" alt=":D"> tipo 10-12<br>si lo so non ne vale molto la pena però lo vedo come impianto sperimentale per capire meglio le forze in gioco<br><br>dipende molto anche quanto lo si paga, i famosi 6500-7000e per kWatt non sono molto veritieri<br>

atomozero
06-09-2006, 13:09
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (defaste @ 6/9/2006, 13:44)</div><div id="quote" align="left">Comunque la mia idea è di non usare batterie, ma mettere un pannello da 12v in &quot;parallelo&quot; ad un alimentatore stabilizzato da 9v, in modo che solo quando il pannello rende poco vado ad &quot;integrare&quot;con la rete elettrica.</div></div><br>perchè nove? un pc standard necessita 12 o 5v

rere
06-09-2006, 13:17
<br><br>dunque, ho un pc che consuma circa 35 watt solo in standby, monitor compreso.<br>l&#39;alimentatore è da 450w. con l&#39;apparecchietto mi d&agrave; un consumo di... 250w,<br>se non ricordo male.<br>ho un pannello solare da 130w, batteria da 100 ah, regolatore e inverter da<br>300w.<br>con questo sistema, mi lavora per un due orette circa, e arrivo a un po&#39; meno della met&agrave;<br>della carica della batteria.<br><br>

atomozero
06-09-2006, 13:21
rere che regolatore hai usato? e che inverte? quanto hai speso in tutto?<br><br>

rere
06-09-2006, 16:40
<br>azz... meno male che me l&#39;hai chiesto, erano tre giorni che dimenticavo<br>i libretti d&#39;istruzione in ufficio... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/df6f71bed445b666a1a1acdc380dfcac.gif" alt=":D"><br><br>il regolatore è un genius 300, l&#39;inverter è uflex mobile power a onda<br>sinusoidale modificata.<br><br>stasera forse faccio la prova di durata... ma penso che più di tre ore non duri.<br>solo l&#39;inverter si ciuccia 0.6 ampère in stby... se non erro 0.6*220 fa 132w<br>che se ne vanno, ma non so se si calcola così.<br><br><br>ah scusa, i prezzi li trovi sul portaledelsole, non me li ricordo.<br>però se cerchi in giro qualcosa risparmi, penso.<br>

defaste
06-09-2006, 16:47
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (atomozero @ 6/9/2006, 14:09)</div><div id="quote" align="left">perchè nove? un pc standard necessita 12 o 5v</div></div><br>Le risposte sono qui:<br><a href="http://www.mini-itx.it/product_info.php?info=p83_Alimentatore-Automotive-6-24V-M1-ATX.html" target="_blank">http://www.mini-itx.it/product_info.php?in...24V-M1-ATX.html</a><br>e qui:<br><a href="http://www.ilportaledelsole.it/pag_shopping.asp?level=2&amp;levelsot=0016&amp;vai=1&amp;level cat=0010#" target="_blank">http://www.ilportaledelsole.it/pag_shoppin...&levelcat=0010#</a> (uno qualsiasi monocristallino)<br>Adesso capisci peché 9v di tensione dell&#39;alimentatore &quot;di riserva&quot;: se il pannello è molto irraggiato il sistema rester&agrave; ad una tensione alta (ma non superer&agrave; mai i 24v, tensione di rottura dell&#39;alimentatore del pc), se c&#39;è poco sole la tensione non scender&agrave; mai sotto i 9 volt, 3 volt sopra la tensione di minimo per questo alimentatore.<br>Gli alimentatori per pc a 12v che costano poco non sono adatti all&#39;utilizzo di tensioni molto variabili (avrebbero bisogno di una loro batteria dedicata), questo invece ha un range di utilizzo più ampio che meglio si adatta la mio scopo.<br>E poi sappi che un pc standard necessita di: +5v, +12v, -5v e -12v (tutte queste tensioni, non solo una di queste).

atomozero
07-09-2006, 22:01
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (defaste @ 6/9/2006, 17:47)</div><div id="quote" align="left">E poi sappi che un pc standard necessita di: +5v, +12v, -5v e -12v (tutte queste tensioni, non solo una di queste).</div></div><br>si questo lo sapevo, era per pura pigrizia che non ho messo tutti i voltaggi.<br><br>cmq il portale del sole mi sembra veramente caro.....

giorgio demurtas
14-09-2006, 14:15
Premesso che devi fare le misure, ipotizzando che il tuo pc assorba 200W (ovviamente il monitor spento):<br>0.2 kW*24h=4.8kWh/giorno di energia<br>il rendimento di una batteria è circa 0.5 quindi il tuo pannello dovr&agrave; produrre almeno 4.8/0.5= 9.6 kWh/giorno<br>Ipotizzando 5 ore di luce al giorno, ti serve un pannello di 9.6/5= 1.92 kW.<br><br>Ovviamente utilizzerai un regolatore di carica e un alimentatore mini-itx con ingresso a 12V. (niente inverter e alimentatore originale del pc).<br><br>Mi sa che ti costa una cifra&#33;<br>Secondo me ti conviene il NLSU2...<br><br>ciao<br><br>

atomozero
14-09-2006, 15:55
cos&#39;è l&#39;NLSU2?

giorgio demurtas
14-09-2006, 17:31
mai usato google?<br><a href="http://www.nslu2-linux.org/" target="_blank">http://www.nslu2-linux.org/</a><br><a href="http://www.plcforum.it/nslu2/pmwiki.php" target="_blank">http://www.plcforum.it/nslu2/pmwiki.php</a><br><a href="http://shopping.kelkoo.it/b/a/ss_linksys_nslu2.html" target="_blank">http://shopping.kelkoo.it/b/a/ss_linksys_nslu2.html</a><br><br>ciao<br>

atomozero
14-09-2006, 19:47
=) no =)<br><br>hai ragione... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d8927c9a3987cb13a17eeac9a2333580.gif" alt=":)"><br><br>ho visto il giocattolo, interessante ma non mi fornisce suffecenti risorse di calcolo per quello che dobbiamo fare, cmq molto interessante<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giorgio demurtas @ 14/9/2006, 15:15)</div><div id="quote" align="left">il rendimento di una batteria è circa 0.5 quindi il tuo pannello dovr&agrave; produrre almeno 4.8/0.5= 9.6 kWh/giorno</div></div><br>ma perchè le batterie hanno un rendimento cosi basso? pure quelle al gel? dove si trovano queste informazioni? nei siti che vendono batterie non ho trovato nulla<br><br>cmq se i tuoi calcoli sono piu o meno giusti dovrei trovare almeno 13 pannelli da 150w<br>