PDA

Visualizza la versione completa : Lago a luce solare



clash4
24-08-2006, 10:53
Vi spiego la mia situazione: Devo rendere autonomo con pannelli solari un laghetto di circa 8000 litri d&#39;acqua contenente dei pesci particolari.<br><br>Una pompa sommersa da 8000l/h mi assorbe circa 130W ha tensione nominale di 230 V a 50Hz, è possibile adattarla per un pannello solare che funziona in continua?<br><br>Altrimenti che caratteristiche deve avere una analoga che possa essere collegata direttamente al pannello solare?<br><br>Per il dimensionamento del pannello va bene questo conto?<br><br>Potenza pannello= 130W/Ore sole<br><br>A treviso sapete quanto posso stimare le ore di sole?

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
24-08-2006, 14:00
cosa fa la pompa da 8000l/h?<br>Se vuoi un preventivo puoi sempre rivolgerti ad uno studio.

clash4
24-08-2006, 14:03
Come cosa fa la pompa? pompa&#33;&#33; Si mette sul fondo e pompa l&#39;acqua in un filtro particolare...<br><br>Più che preventivo vorrei sapere da quanto devo comprare i pannelli per poterla fare girare.<br><br>Con una pompa così se la attacco alla corrente normale 24 ore al giorno per un anno quanto mi costa?

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
24-08-2006, 14:14
Se la pompa deve funzionare 24 ore al giorno tutto l&#39;anno devi fare un impianto a isola.<br>Per fare un impianto a isola devi calcolare sia quanta energia ti serve per comprare i pannelli e quanti giorni di autonomia possono rendersi necessari in caso di maltempo durante i mesi peggiori.<br>Se vuoi un calcolo molto spannometrico ti servono 130X24x365=1138,800 kWh/anno che significa, a Treviso, circa 14m2 di pannelli e batterie per circa 600Ah

clash4
24-08-2006, 15:32
La mia idea è di nn farlo andare di notte ma solo di giorno, poi affiancherei una pompa elettrica normale per i periodi di brutto tempo.<br>Insomma vorrei sapere se mi conviene tenerlo acceso alla rete normale o investire sul solare.<br>Con un solo pannello che potenza max posso collegare?<br><br>1140kW/h annui quanti soldi sarebbero se la pompa fosse collegata alla rete normale? sai quant&#39;è il costo del kW/h

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
24-08-2006, 15:38
Le tariffe ENEl medie sono di 0.18 €/kWh per cui 1140*0.18=205,2€ + IVA circa all&#39;anno. Se non aumenta, però. Se fai met&agrave; impianto perché lavora solo 12 ore spendi circa 12.000€ sempre a spanne.

clash4
24-08-2006, 15:57
Grazie, mi sa che nn è realizzabile, io pensavo che con un solo pannello potevo far andare una pompa discretamente , ma mi sbagliavo...

24-08-2006, 18:28
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (snapdozier @ 24/8/2006, 16:38)</div><div id="quote" align="left">Le tariffe ENEl medie sono di 0.18 €/kWh per cui 1140*0.18=205,2€ + IVA circa all&#39;anno. Se non aumenta, però. Se fai met&agrave; impianto perché lavora solo 12 ore spendi circa 12.000€ sempre a spanne.</div></div><br>Che calcolo hai fatto per il costo dell&#39;impianto?<br>Che dimensione hai dato all&#39;impianto 2KWp?

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
24-08-2006, 19:44
Per coprire il fabbisongno sulle 12 ore viene qualcosa meno di 1,2 kWp.<br>E&#39; un impianto a isola, ci vogliono anche le batterie.<br>

NonSoloBolleDiAcqua2
25-08-2006, 03:24
clash4,<br>non buttarti giu&#39;...12000 euro sono una esagerazione...ma fammi capire alcune cose:<br>1.x la pompa da 8000 l/h vuoi lasciare sempre quella o ne potresti acquistare un&#39;altra a bassa tensione?<br>2.ti andrebbe bene un sistema doppio...e cioe&#39; quando hai energia a sufficienza funge la pompa &quot;solare&quot; ...altrimenti quella a &quot;enel&quot;?<br>3.spiega meglio a cosa serve questa pompa e di quanta potenza di spunto necessita.<br>Ciao<br>Bolle<br><br>PS:Guarda questa pompa....potrebbe interessarti...costicchia ma ce ne sono altre a costi molto piu&#39; bassi.<br><a href="http://www.elettronicanet.com/eshop/pompe_solari.htm" target="_blank">http://www.elettronicanet.com/eshop/pompe_solari.htm</a>

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
25-08-2006, 08:16
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (NonSoloBolleDiAcqua2 @ 25/8/2006, 04:24)</div><div id="quote" align="left">clash4,<br>non buttarti giu&#39;...12000 euro sono una esagerazione...ma fammi capire alcune cose:</div></div><br>Prova a fare i conti con l&#39;armadio stagno per le batterie, l&#39;inverter, il regolatore di carica, la struttura di sostegno l&#39;IVA e vedrai che non sei molto lontano.<br>Se fosse sufficiente far lavorare la pompa 2 o 3 ore al giorno e allora tutto diventa più &quot;portabile&quot; si mette una pompa in continua a 24 volt e l&#39;investimento è molto meno oneroso.

clash4
25-08-2006, 09:15
Allora io mi accontento di farlo andare di giorno quindi non mi servono le batterie.<br><br>L&#39;idea è questa, devo fare un laghetto di circa 7000 o 8000litri, la profondit&agrave; max sar&agrave; di 1,5 metri ed è li che devo collocare la pompa la quale deve raccogliere anche gli escrementi dei pesci diciamo fino a 8 mm di particelle per andare sul sicuro. L&#39;acqua va però ricircolata all&#39;interno di un filtro, e il top sarebbe in 1 ora riuscire a ricircolare tutti i 7000 o 8000 litri.<br>Non volendo investire in batterie dato che so che il prezzo è alto mi accontenterei di fare il più possibile con pannello e pompa di giorno e di notte integrare mediante Enel. Tutto ciò mi sarebbe necessario perchè in caso di black out oppure se salta il salvavita e sono fuori per un paio di giorni, i pesci non muoiono dato che fin che c&#39;è luce la pompa a energia solare mi garantirebbe la sopravvivenza.<br><br>Domanda si può fare un sitema che quando non c&#39;è più luce parte la corrente enel? E&#39; necessario avere 2 pompe una in corrente continua e una in corrente alternata?<br><br>PER non solo bolle: La pompa che mi hai linkato è a bagno d&#39;olio, se ho fuoriuscite mi muoiono i pesci, ci vorrebbe qualcosa di sicuro.<br>Io il max che sono riuscito a trovare è un pannello solare di 60x60 cm con potenza a 12V di 35 W + una pompa da 12 V che assorbe 24W la quale però ha portata di soli 3000 l/h, il tutto a 479,00 euro. Marca OASE (fa materiale per laghetti)<br><br><br>Ecco uno schema di come dovrebbe essere:<br><br><br><span class="edit">Edited by clash4 - 25/8/2006, 16:26</span><br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/334de23336dff916f49d1342fda5bebe.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

NonSoloBolleDiAcqua2
26-08-2006, 00:39
>Allora io mi accontento di farlo andare di giorno quindi non mi servono le batterie.<br>Le batterie potrebbero comunque servirti...ma ne parleremo.<br><br>>L'idea è questa, devo fare un laghetto di circa 7000 o 8000litri, la profondit&agrave; max sar&agrave; di 1,5 metri ed è li<br>>che devo collocare la pompa la quale deve raccogliere anche gli escrementi dei pesci diciamo fino a 8 mm di<br>>particelle per andare sul sicuro. L'acqua va però ricircolata all'interno di un filtro, e il top sarebbe in 1 ora<br>>riuscire a ricircolare tutti i 7000 o 8000 litri.<br>Ok...ma non ho capito una cosa...aiutami sono ignorante in mataria...l'importante è far ricircolare tutti gli 8000 litri almeno una volta al giorno? Quindi se hai una pompa da 8000l/h basta farla lavorare un ora al giorno o deve rimanere sempre accesa?<br><br>>Non volendo investire in batterie dato che so che il prezzo è alto mi accontenterei di fare il più possibile con<br>>pannello e pompa di giorno e di notte integrare mediante Enel. Tutto ciò mi sarebbe necessario perchè in<br>>caso di black out oppure se salta il salvavita e sono fuori per un paio di giorni, i pesci non muoiono dato che<br>>fin che c'è luce la pompa a energia solare mi garantirebbe la sopravvivenza.<br>OK<br><br>>Domanda si può fare un sitema che quando non c'è più luce parte la corrente enel?<br>Certo ed è semplicissimo.<br><br>>E' necessario avere 2 pompe una in corrente continua e una in corrente alternata?<br>No...potresti averne anche una soltanto.<br><br>>PER non solo bolle: La pompa che mi hai linkato è a bagno d'olio, se ho fuoriuscite mi muoiono i pesci, ci<br>>vorrebbe qualcosa di sicuro.<br>Ok<br><br>>Io il max che sono riuscito a trovare è un pannello solare di 60x60 cm con potenza a 12V di 35 W + una >pompa da 12 V che assorbe 24W la quale però ha portata di soli 3000 l/h, il tutto a 479,00 euro. Marca<br>>OASE (fa materiale per laghetti)<br><br>Ciao<br>Bolle<br><br>PS:12000 Euro sono esagerati...rimango della mia opinione&#33;&#33;&#33;&#33;<br>

clash4
26-08-2006, 08:43
<i>Ok...ma non ho capito una cosa...aiutami sono ignorante in mataria...l'importante è far ricircolare tutti gli 8000 litri almeno una volta al giorno? Quindi se hai una pompa da 8000l/h basta farla lavorare un ora al giorno o deve rimanere sempre accesa?</i><br><br>No tutta l'acqua va ricircolata in un ora, e la pompa deve restare accesa 24 ore al giorno. Io opterei per due pompe distinte una in cc e una in ca in modo che se si brucia uno ho l'altra.<br>Solitamente questi laghetti vengono realizzati mettendo una pompa e lasciandola accesa sempre, io volevo metterne una solare per due motivi sia per risparmiare sia perchè in caso sono via e salta il salva vita o si brucia la pompa i pesci sopravvivono seppur non in condizioni ottimali anche con la pompa che va solo di giorno.<br>Poi se ho la s**** che si bruciano tutte e due nella stessa settimana quello è un altro conto...<br><br>Ti mostro uno schema di una pompa che su catalogo è da 14000 l/h ma come vedi tale portata la si ha con meno di un petro di colonna d'acqua da spingere.<br>Nel mio caso c'è un metro e mezzo di acqua più le perdite nel filtro quindi la pompa che comprerò mi deve garantire 8000 l/h almeno con 2 metri di colonna d'acqua il che vuol dire che sul catalogo può essere scritto portata max 10000l/h<br><br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/724690bf76f6d6d16e4025fc399a3ded.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

odisseo
26-08-2006, 11:25
Scusa, perchè a questo punto non ricorri a metodi completamente passivi ?<br><br>Del tipo tappezzare il fondo del laghetto (8 metri cubi, poco piu&#39; di uno stagno) con materiale scuro (per ex ghiaia)<br><br>Hai gi&agrave; provveduto a pensare alla coibentazione del fondo (ex uno spesso strato di sabbia asciutta sotto lo strato di argilla o il foglio di polietilene o la vasca in cemento ?) ??<br><br>Attento che l&#39;inerzia termica non sia troppo bassa, altrimenti avrai sbalzi termici eccessivi tra giorno e notte<br><br>Odisseo<br>

clash4
26-08-2006, 12:12
Non capisco il tuo intervento, il mio problema è la filtrazione non la coibentazione, in ogni caso sono pesci delicati quindi farò sicuramente il fondo in cemento rivestito con un telo in pvc, non posso fare un fondo in sabbia e ghiaia prolifererebbero le alghe&#33;

odisseo
26-08-2006, 17:46
Appunto perchè sono pesci, piante, molluschi e batteri delicati, ti consigliavo di verificare l&#39;inerzia termica del sistema, oltre che cercare di fare ricorso a sistemi passivi, che non siano soggetti a guasti<br><br>Odisseo<br>

NonSoloBolleDiAcqua2
27-08-2006, 02:50
XClash4,<br>tutto chiaro...allora, si potrebbe realizzare il tuo sistema in questo modo:Ipotizziamo che ti occorrano 2 pompe da 24W (3000l/h+3000l/h) a 12V (requisito degli 8000l quasi coperto) il che implica 50W/h di assorbimento. Nelle 8 ore giornaliere avrai un assorbimento di 400w/h.<br>Ti bastano 2 pannelli da 75Wp (per avere mediamente nella giornata un rendimento di 450w/h) una batteria da 12V ( gli ampereora li calcoliamo quando avremo l&#39;assorbimeto preciso della/e pompa/e) un regolatore di carica e un relè 12V a doppio scambio.<br>Il relè a doppio scambio è l&#39;elemento che ti f&agrave; funzionare la pompa a 12V (se c&#39;e&#39; abbastanza potenza nelle batterie) oppure l&#39;enel...(forse puo&#39; servirti anche un comparatore di tensione...ma in linea pratica è il rele&#39; stesso che puo&#39; fare questo controllo).<br>Quindi riepilogando il sistema è completamente automatico...se cè il sole e/o corrente nelle batterie si va con la/e pompa/e in continua se non cè si va con l&#39;enel e ovviamente questo sistema è anche un sistema di emergenza.<br>Costo dell&#39;impianto 800/1000 Euro circa (pompe escluse)...se ovviamente fai tutto da solo.<br>Penso di essere stato chiaro....se hai dubbi chiedi pure.<br>Ciao<br>Bolle

clash4
27-08-2006, 09:25
Ho capito bene o male il funzionamento, che tu sappia ci sono pompe da circa 8000 l/h che vanno a 12 V oppure ne devo prendere due come dici te. Un&#39;altra cosa se la luce cala la pompa gira più piano o si ferma se nn ha i W necessari? Ultima cosa, mi servono 2 pannelli da 75 Wp ma uno di questi pannelli quanto grande è e quanto costa? giusto per farmi un&#39;idea.<br>Grazie per l&#39;attenzione non solo bolle, ti chiedo troppo se mi fai uno schema? magari anche con l&#39;ipotesi che io preferisco cioè con due pompe una in cc e una in ca. Io avevo pensato di far partire quella in ca mediante un crepuscolare vedendo più o meno quando il pannello smetteva di rendere abbastanza. che ne dici?<br><br>Per odisseo: Non capisco cosa intendi per sistemi passivi mi spiegheresti meglio? Come faccio ad ossigenare e filtrare l&#39;acqua se nn la faccio passare per un filtro e quindi consumo energia?<br>Per quanto riguarda l&#39;inerzia termica la vasca sar&agrave; per la maggior parte interrata quindi il terreno penser&agrave; a tenere una temperatura delle pareti abbastanza costante.

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
27-08-2006, 14:48
<a href="http://www.elettronicanet.com/eshop/pompe_solari.htm" target="_blank">qui ci sono pompe solari gi&agrave; pronte.</a><br>Credo comunque che bolle non consideri che in novembre,dicembre,gennaio e febbraio con 150 Wp difficilmente fai i 450 Wh richiesti e che negli impianti a isola bisogna considerare che in caso di tempo coperto la batteria non si carica e quindi la pompa resta ferma.

NonSoloBolleDiAcqua2
27-08-2006, 18:45
x clash4<br>>che tu sappia ci sono pompe da circa 8000 l/h che vanno a 12 V<br>>oppure ne devo prendere due come dici te.<br>Penso ce ne siano...ho solo provato a buttare giu' un sistema con le caratteristiche che mi avevi dato.<br><br>>Un'altra cosa se la luce cala la pompa gira più piano o si ferma se nn<br>>ha i W necessari?<br>Questo dipende dal modello di pompa...ma se non arriva alla tensione giusta il rele' si diseccita ed entra in azione l'enel.<br><br>>Ultima cosa, mi servono 2 pannelli da 75 Wp ma uno di questi pannelli<br>>quanto grande è e quanto costa?<br>Trovi parecchi modelli...in genere sono rettangolari e quelli da 75wp quelli piu' diffusi perche' vanno bene per i camper....costo dai 300Euro in su...vedi su ebay e fatti un'idea...guarda questo e' un po piu' potente...<br><a href="http://cgi.ebay.it/PANNELLO-SOLARE-Panel-Kyocera-89-W-VERI-TESTATO_W0QQitemZ230021084275QQihZ013QQcategoryZ58 189QQrdZ1QQcmdZViewItem" target="_blank">http://cgi.ebay.it/PANNELLO-SOLARE-Panel-K...1QQcmdZViewItem</a><br><br>>Grazie per l'attenzione non solo bolle, ti chiedo troppo se mi fai uno<br>>schema?<br>Certo.<br><br>>magari anche con l'ipotesi che io preferisco cioè con due pompe una<br>>in cc e una in ca.<br>Una o due pompe in cc non cambiano lo schema ...ma solo la potenza delle batterie, pannelli solari e forse del controllore di carica.<br><br>>Io avevo pensato di far partire quella in ca mediante un crepuscolare<br>>vedendo più o meno quando il pannello smetteva di rendere<br>>abbastanza. che ne dici?<br>Fa tutto il relè...al piu' presto faccio uno schema ad isola...è da molto che volevo realizzarlo per il forum.<br><br>Ciao<br>Bolle<br><br>--------------------------------------------------------------------------------------<br>x snapdozier<br>>Credo comunque che bolle non consideri che in<br>>novembre,dicembre,gennaio e febbraio con 150 Wp difficilmente fai i >450 Wh richiesti e che negli impianti a<br>>isola bisogna considerare che in caso di tempo coperto la batteria non si carica e quindi la pompa<br>>resta ferma.<br><br>Il sistema proposto genera mediamente una potenza di 450w/h al giorno e 164kw/h all'anno (occhio e croce con tolleranza geografica italiana ovvero di piu' se si sta a sud e meno se si sta a nord). Allora il sistema e' automatico ...quando si ha abbastanza energia nelle batterie parte la pompa in cc (relè eccitato), quando non si ha abbastanza energia (relè diseccitato) parte o rimane azionata la pompa dell'enel.<br><br>Domanda 1:"e quando capita una intera giornata in inverno con cielo nero nero"<br>Risposta 1:"la pompa in continua lavorer&agrave; un'ora e quella in alternata dell'enel 23 ore"<br><br>Domanda 2:" E se c'e' una giornata estiva serena?"<br>Risposta 2:"la pompa in continua lavorer&agrave; 18 ore...mentre la pompa in alternata lavorer&agrave; 6 ore."<br><br>Ovviamente il tutto per il sistema proposto...che fa anche da sistema di emergenza.<br>Allora snapdozier, ti ho convinto o pensi ancora che abbia trascurato qualcosa?<br>Bolle<br>

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
27-08-2006, 20:25
Temo che tu non consideri che se per una settimana c&#39;è brutto tempo la pompa ENEL va 24 ore mentre se in estate fa bel tempo al massimo la pompa va per 6- 7 ore. Quando la batteria è carica i pannelli non ricaricano nulla.<br>E&#39; chiaro comunque che la scelta economica prevede di far funzionare la pompa con l&#39;Enel perchè un qualsiasi impianto solare non si ammortizza, senza CE, in meno di 25 30 anni. Se si fa un discorso economico e l&#39;Enel è disponibile sul luogo, non c&#39;è proprio motivo di buttare soldi per fare un impianto solare.

NonSoloBolleDiAcqua2
28-08-2006, 07:57
x snapdozier,<br>>Temo che tu non consideri che se per una settimana c'è brutto tempo<br>>la pompa ENEL va 24 ore<br>Tu dici che in una settimana invernale un pannello di 150wp non generi nemmeno 50w/h? Be' e' possible ma solo se installi il pannello in una caverna.<br><br>>mentre se in estate fa bel tempo al massimo la pompa va per 6-7 ore.<br>Allora...per tua conoscienza...in condizioni ottimali (e non solo in estate)un pannello genera al giorno una potenza pari a 6 volte la sua potenza di picco. Quindi 150wp generano 900w/h...questo implica che un utilizzatore ( o due pompe) che assorba 50watt funzioni per 18 ore.<br><br>>Quando la batteria è carica i pannelli non ricaricano nulla.<br>E' vero...quando le batterie sono cariche i pannelli darebbero energia per far girare la pompa.<br><br>>E' chiaro comunque che la scelta economica prevede di far funzionare<br>>la pompa con l'Enel perchè un qualsiasi impianto solare non si<br>>ammortizza, senza CE, in meno di 25 30 anni.<br>Permettimi di dirti che stai andando fuori tema...<br><br>>Se si fa un discorso economico e l'Enel è disponibile sul luogo, non c'è<br>>proprio motivo di buttare soldi per fare un impianto solare.<br>Questo è un tuo punto di vista...e ricordati che il sistema nasce anche come sistema energetico di emergenza.<br>Allora snapdozier, questa volta sono stato convincente?<br>Bolle<br><br>

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
28-08-2006, 09:11
Io il tuo progetto non lo garantirei. Controlla meglio i calcoli. Intendo investimento - rendimento.<br>

clash4
28-08-2006, 09:44
In effetti oltre al risparmio a me interessa anche come sistema di emergenza.<br><br>HO alcune domande:<br><br>Se i pannelli li metto sul tetto della casa quanto lungo deve essere il cavo che vado a collegare a relè/btteria/pompa per non avere troppe perdite dato che siamo in corrente continua?<br><br>La batteria può essere quella di un auto? se no, che batteria deve essere?<br><br>Dato che l&#39;acqua quando viene rimessa nel laghetto fa tipo una cascatella, si può modificando una dinamo o qualcosa di simile collegare un mulinello che ricarica la batteria?

Nablatech
28-08-2006, 10:58
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 28/8/2006, 10:11)</div><div id="quote" align="left">Io il tuo progetto non lo garantirei. Controlla meglio i calcoli. Intendo investimento - rendimento.</div></div><br>Tu garantisci i progetti?<br>Non hai capito che gli serve un sistema di emergenza, quindi di che investimento - rendimento parli?<br>Illuminaci sui calcoli errati di NonSoloBolleDiAcqua2, sono curioso anche io.<br><br><br>

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
28-08-2006, 13:28
Io ho capito, ma siamo partiti da un sistema che doveva alimentare 24 ore al giorno una pompa da 130W.<br>Con 1000 euro non fai nè il sistema da 24 ore nè quello da 12. Se va bene un impianto che funziona quando funziona puoi spendere anche i 1000 €. Basta sapere cosa fa rispetto a quanto spendi.<br>Io, quelli che faccio, li garantisco.<br><br>

Nablatech
28-08-2006, 14:32
Snapdozier, ma che bravo che sei, tu sei un proggettista non che istallatore di impianti solari e GARANTISCI i tuoi progetti. Visto che hai esperienza e competenza fai un semplice schema e ipotizza anche il costo di quanto clash ha richiesto.<br>Te la senti?<br>Sono tutte orecchie<br>Ti ricordo che qualche giorno f&agrave; hai preventivato un sistema funzionante met&agrave; giornata x la modica cifra di 12000 Euro.

28-08-2006, 16:19
la capacit&agrave; di un ottimo progettista è dare il massimo con l&#39;importo che il cliente può pagare.<br>con 16mila euro ovviamente il risultato sar&agrave; ottimo, con 1000 euro sar&agrave; un qualcosa che aiuta a far risparmiare qualcosina (in 25 anni) e che può essere molto utile nel caso di black out...<br>basta essere chiari su cosa un progetto e la seguente realizzazione può effettivamente dare

Nablatech
28-08-2006, 16:34
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (livero @ 28/8/2006, 17:19)</div><div id="quote" align="left">la capacit&agrave; di un ottimo progettista è dare il massimo con l&#39;importo che il cliente può pagare.<br>con 16mila euro ovviamente il risultato sar&agrave; ottimo, con 1000 euro sar&agrave; un qualcosa che aiuta a far risparmiare qualcosina (in 25 anni) e che può essere molto utile nel caso di black out...<br>basta essere chiari su cosa un progetto e la seguente realizzazione può effettivamente dare</div></div><br>Boom 16000 Euro, chi offre di piu&#39;?

snapdozierxxxxxxxxxxxxxxxx
28-08-2006, 17:07
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Nablatech @ 28/8/2006, 15:32)</div><div id="quote" align="left">Snapdozier, ma che bravo che sei, tu sei un proggettista non che istallatore di impianti solari e GARANTISCI i tuoi progetti. Visto che hai esperienza e competenza fai un semplice schema e ipotizza anche il costo di quanto clash ha richiesto.<br>Te la senti?<br>Sono tutte orecchie<br>Ti ricordo che qualche giorno f&agrave; hai preventivato un sistema funzionante met&agrave; giornata x la modica cifra di 12000 Euro.</div></div><br>Nablatech, se devo fare un impianto garantisco che faccia quello che deve fare. Tu compreresti un cavatappi che non toglie i tappi?, una sega che non taglia, un frullatore che non frulla, un preservativo con i buchi?<br>Quando uno realizza qualcosa per ottenere un determinato scopo e questa cosa non fa quello per cui è stata costruita di solito ci rimane male. Soprattutto se ci ha messo dei soldi sopra.<br>Io vi ho dato un parere, fatene quello che vi pare.<br>I pareri sono gratuiti.<br>Se tu fai un impianto con quelle caratteristiche il prezzo ivato non si scosta di molto dai 12.000€.<br>Se lo fai a 1000€ sei bravissimo o sono gi&agrave; in commercio le celle a 0.5€ Wp.<br>Comunque auguri.

Nablatech
28-08-2006, 17:39
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (snapdozier @ 28/8/2006, 18:07)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Nablatech @ 28/8/2006, 15:32)</div><div id="quote" align="left">Snapdozier, ma che bravo che sei, tu sei un proggettista non che istallatore di impianti solari e GARANTISCI i tuoi progetti. Visto che hai esperienza e competenza fai un semplice schema e ipotizza anche il costo di quanto clash ha richiesto.<br>Te la senti?<br>Sono tutte orecchie<br>Ti ricordo che qualche giorno f&agrave; hai preventivato un sistema funzionante met&agrave; giornata x la modica cifra di 12000 Euro.</div></div><br>Nablatech, se devo fare un impianto garantisco che faccia quello che deve fare. Tu compreresti un cavatappi che non toglie i tappi?, una sega che non taglia, un frullatore che non frulla, un preservativo con i buchi?<br>Quando uno realizza qualcosa per ottenere un determinato scopo e questa cosa non fa quello per cui è stata costruita di solito ci rimane male. Soprattutto se ci ha messo dei soldi sopra.<br>Io vi ho dato un parere, fatene quello che vi pare.<br>I pareri sono gratuiti.<br>Se tu fai un impianto con quelle caratteristiche il prezzo ivato non si scosta di molto dai 12.000€.<br>Se lo fai a 1000€ sei bravissimo o sono gi&agrave; in commercio le celle a 0.5€ Wp.<br>Comunque auguri.</div></div><br>Snapdozier,<br>non comprerei assolutamente un cavatappi non funzionante, ma neanche un cavatappi funzionante dove il commerciante me lo propone a 12000 Euro. He he acca&#39; nesciuno è fesso.<br>Cmq vuoi dire che il sistema proposto da Bolle non funziona,ma non dici perchè e per realizzare un sistema funzionante per met&agrave; giornata occorrono 12000 Euro, ma non fai schemi e non tiri fuori i prezzi.<br>Facile, molto facile. hehehehe<br><br>Bolle,<br>tira fuori il tuo progetto dal cilindro e garantisci il funzionamento.

NonSoloBolleDiAcqua2
28-08-2006, 21:51
Ragazzi gi&agrave; fa caldo...non vi agitate&#33;&#33;&#33;<br><br>X Clash4<br>Le caratteristiche del regolatore sono tali da sganciare l&#39;utilizzatore quando l&#39;alimentazione della batteria va al di sotto dei 10V. Questo è un esempio di regolatore da utilizzare.<br><a href="http://cgi.ebay.it/12A-Charge-Controller-Solar-Panel-Solar-Cell-Inverter_W0QQitemZ220018673633QQihZ012QQcategoryZ4 1981QQrdZ1QQcmdZViewItem" target="_blank">http://cgi.ebay.it/12A-Charge-Controller-S...1QQcmdZViewItem</a><br><br>PS:Nello schema di massima mancano i diodi...saranno presenti nello schema tecnico...non penso serva commentare il circuito...semplice e GARANTITO...ma se avete dubbi....ablate pure.<br><br>--------------------------------------<br>Costi del progetto fai da te:<br>2 panelli 75Wp 600/700 Euro<br>Regolatore 12V 12A 30/50 Euro<br>Batterie 50/70 Euro<br>Relè 12V 10A doppio scambio 5/7 Euro<br>Cavetterie+stagno+morsetti 20/30 Euro<br>4 Diodi 7A o 10A (per i pannelli) 5/10 Euro<br>1 diodo 1n4148 (per il relè) 1 Euro<br>Progettazione 0 EURO (*)<br><br>(*)E&#39; un piacere dedicare tempo a queste problematiche...sapete...non amo fare i sudoku.<br><br>x Snapdozier<br>Non ti ho ancora convinto?<br><br>Bolle<br><br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/06e8d187f597bca341c32c14272905f0.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

28-08-2006, 22:15
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (NonSoloBolleDiAcqua2 @ 28/8/2006, 22:51)</div><div id="quote" align="left">Ragazzi gi&agrave; fa caldo...non vi agitate&#33;&#33;&#33;<br><br>X Clash4<br>Le caratteristiche del regolatore sono tali da sganciare l&#39;utilizzatore quando l&#39;alimentazione della batteria va al di sotto dei 10V. Questo è un esempio di regolatore da utilizzare.<br><a href="http://cgi.ebay.it/12A-Charge-Controller-S...1QQcmdZViewItem" target="_blank">http://cgi.ebay.it/12A-Charge-Controller-S...1QQcmdZViewItem</a><br><br>PS:Nello schema di massima mancano i diodi...saranno presenti nello schema tecnico...non penso serva commentare il circuito...semplice e GARANTITO...ma se avete dubbi....ablate pure.<br><br>--------------------------------------<br>Costi del progetto fai da te:<br>2 panelli 75Wp 600/700 Euro<br>Regolatore 12V 12A 30/50 Euro<br>Batterie 50/70 Euro<br>Relè 12V 10A doppio scambio 5/7 Euro<br>Cavetterie+stagno+morsetti 20/30 Euro<br>4 Diodi 7A o 10A (per i pannelli) 5/10 Euro<br>1 diodo 1n4148 (per il relè) 1 Euro<br>Progettazione 0 EURO (*)<br><br>(*)E&#39; un piacere dedicare tempo a queste problematiche...sapete...non amo fare i sudoku.<br><br>x Snapdozier<br>Non ti ho ancora convinto?<br><br>Bolle</div></div><br>Approfitto della tua inventiva.<br>Ho un post aperto nella sezione &quot;Fai da te&quot;, riguardo un circuito simile.<br>Diciamo che si vogliano le seguenti feature:<br>- si vuole usare una sola pompa, in CC<br>- si vuole usare un unico pacco batterie che deve essere caricato da entrambe le sorgenti:<br> - - dai pannelli se c&#39;è produzione<br> - - dalla rete ENEL se non c&#39;è produzione dai pannelli, e magari nel solo caso che le batterie scendano sotto il 30&#37;, così da avere scorta in caso di blackout, e non oltre il 60&#37;<br> delle batterie così da avere modo di sfruttare la ricarica dai pannelli quando questi iniziano la produzione<br><br>Grazie, ciao.<br>

NonSoloBolleDiAcqua2
28-08-2006, 22:35
x waxynet<br>>Ho un post aperto nella sezione "Fai da te", riguardo un circuito simile.<br>Mi e' sfuggito?...dammi il link?<br>Bolle<br><br>

clash4
29-08-2006, 09:52
Grazie NonSoloBolle, per le domande avevo fatto queste:<br><br>Se i pannelli li metto sul tetto della casa quanto lungo deve essere il cavo che vado a collegare a relè/btteria/pompa per non avere troppe perdite dato che siamo in corrente continua?<br><br>La batteria può essere quella di un auto? se no, che batteria deve essere?<br><br>Dato che l&#39;acqua quando viene rimessa nel laghetto fa tipo una cascatella, si può modificando una dinamo o qualcosa di simile e collegare un mulinello che ricarica la batteria?

Nablatech
29-08-2006, 11:07
provo a risponderti io:<br><br>1.meglio avere una distanza più piccola possibile altrimenti aumenta la sezione del cavo, che va calcolata a seconda della corrente.<br><br>2.puoi utilizzare anche una batteria della macchina,anche se queste non avranno un rendimento alto, ma vanno bene anche quelle che vengono utilizzate per gli ups o gruppi di continuit&agrave;.cmq Bolle non ti ha calcolato gli ampere ora necessari.<br><br>3.no,avresti un guadagno energetico infinitesimo.<br>ciao

29-08-2006, 11:38
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (NonSoloBolleDiAcqua2 @ 28/8/2006, 23:35)</div><div id="quote" align="left">x waxynet<br>>Ho un post aperto nella sezione "Fai da te", riguardo un circuito simile.<br>Mi e' sfuggito?...dammi il link?<br>Bolle</div></div><br><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=3831137" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=3831137</a><br><br>Grazie, ciao.

29-08-2006, 13:40
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Nablatech @ 28/8/2006, 17:34)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (livero @ 28/8/2006, 17:19)</div><div id="quote" align="left">la capacit&agrave; di un ottimo progettista è dare il massimo con l&#39;importo che il cliente può pagare.<br>con 16mila euro ovviamente il risultato sar&agrave; ottimo, con 1000 euro sar&agrave; un qualcosa che aiuta a far risparmiare qualcosina (in 25 anni) e che può essere molto utile nel caso di black out...<br>basta essere chiari su cosa un progetto e la seguente realizzazione può effettivamente dare</div></div><br>Boom 16000 Euro, chi offre di piu&#39;?</div></div><br>16mila era solo per fare un esempio iperbolico...

29-08-2006, 14:03
Tutto bene tutto a meraviglia (a parte il prezzo ... )<br>Non e&#39; che potresti dirmi che pesci hai intenzione di mettere nel lago?<br>Magari ti risparmio qualche dolore ....

Nablatech
29-08-2006, 14:40
>16mila era solo per fare un esempio iperbolico...<br>aaaahhh....perche' Bolle con quella cifra ti costruisce un sistema che ti manda avanti una palazzina&#33;&#33;&#33;<br>Vero Bolle? Ho esagerato?

clash4
29-08-2006, 15:15
PER ELEKTRON: Carpe giapponesi da circa 400 euro l&#39;una quelle che costano meno. Se originali provenienti e allevate e selezionate in giappone hanno prezzi da capogiro. Capisci perchè non posso permettermi di farle morire.

29-08-2006, 15:50
Non posso dirti che le tue non moriranno, posso pero&#39; dirti che le mie non muoiono, ma dovrei dire non sono morte, neanche dopo 15 gg senza mangiare perche&#39; il laghetto era diventato un blocco di ghiaccio .... neanche dopo due mesi senza filtro dato che la pompa era stata rosicchiata dal cane ... neanche dopo averci messi 5 litri di formaldeide per le alghe ... anzi si sono riprodotte in grande quantita&#39; .... magari faccio qualche foto e poi la posto ... alcune delle koi nate sono veramente sbalorditive ... pensa che le abbiamo trovate a migliaia in un fossone dopo che un allevamento locale era fallito ... un 20k euro di non-spesa ritornati negli anni successivi non le abbiamo piu&#39; trovate ... pero&#39;....

clash4
29-08-2006, 16:16
lo so le koi sono pesci molto resistenti e si adttano bene riescono a stare senza cibo per un mese, ma questo non vuol dire che devo rischiare. Poi ci sono tanti tipi di koi come tu di certo sai, e più il valore sale meno si è disposti al rischio.<br><br>Posta pure le foto. Il fatto che si siano riprodotte dipende appunto dalle alghe e dalle piante che hai sul laghetto, paradossalmente più l&#39;acqua è sporca più probabilit&agrave; hanno le uova e gli avvannotti di non essere divorati dai genitori.<br><br>A me però interessa tenerle in un ambiente super efficiente altrimenti tendono a perdere o cambiare i loro colori il che farebbe precipitare il loro valore di mercato.

06-09-2006, 08:46
anche se ormai siamo fuori post: ma che razza di pesci sono?&#33; una sottospecie di rambo?io pescavo da piccolo e spesso andavo a carpe, che sappia io vivono (almeno quelle italiane) sul fondo nel fango...