PDA

Visualizza la versione completa : [olio] Sarà sufficiente??? (Riscaldatore)



lukemon79
28-01-2007, 17:20
Ciao a tutti. Qualche mese fa (&#33;&#33;&#33;) comprai su ebay questo riscaldatore per olio. Non l&#39;ho più montato, per un motivo principale: quanto a manualit&agrave;, non sono il massimo, e il mio meccanico non me lo vuole fare, perchè teme rotture...<br>Inoltre, ho visto che riscaldatori più seri usano piastre e sono molto più ingombranti di questo che ho preso io... Non so cosa fare.<br>La mia auto è un ibiza tdi 90 cv pompa rotativa bosch, e quindi qui dovrei essere tranquillo. Ma il mio dubbio è questo: riusciranno delle semplici candelette a riscaldare a sufficienza l&#39;olio? C&#39;è una valvola termostatica che &quot;switcha&quot; tra riscaldamento a candelette e circuito di raffreddamento dell&#39;auto, quando quest&#39;ultimo è caldo. Poichè lo scambiatore di calore, come vedete, è uno scatolotto poco più grande di un pacchetto di sigarette, l&#39;olio far&agrave; in tempo a scaldarsi, passando in esso?<br><br>Consigliatemi, please&#33;<br><br>P.S.: Ultima cosa: il venditore mi ha mandato un foglietto nel quale dice che la vita media delle candelette si conta in pochi anni: e quando si rompono come me ne accorgerei???<br><a href="http://img49.imageshack.us/my.php?image=image01nr0.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/248422b7558aeb45405fc61f03a41d80.jpg" alt="image"></a><br><a href="http://img49.imageshack.us/my.php?image=image02le2.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ab4d32f6b87e1f0297a718ddf3994828.jpg" alt="image"></a><br><a href="http://img49.imageshack.us/my.php?image=imagezcd4.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1fdfc43fed68097fa5ba3ba2179b7f5c.jpg" alt="image"></a><br><br><span class="edit">Edited by lukemon79 - 12/3/2007, 13:42</span>

eroyka
30-01-2007, 09:47
Ciao luke,<br>Per dare una risposta più fondata bisognerebbe vedere com&#39;è costruito dentro il riscaldatore.<br>A mio parere comunque a livello di candelette non dovresti avere problemi. Quelle scaldano in poco tempo.<br><br>Il problema semmai si ha quando il riscaldamento è affidato solo allo scambiatore, che sembra parecchio piccino, e non so se riesce ad avere un risultato efficace.<br><br>Probabilmente se lo usi in miscela 50-50 o similare potresti non avere problemi ma ci andrei cauto.<br><br>Non so quanto lo hai pagato ma a livello di scambiatore ti consiglio di dare un occhio a prodotti della zimler che sono parecchio professionali.<br><br>Un saluto.<br>Roy

lukemon79
30-01-2007, 10:58
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Per dare una risposta più fondata bisognerebbe vedere com&#39;è costruito dentro il riscaldatore.<br>A mio parere comunque a livello di candelette non dovresti avere problemi. Quelle scaldano in poco tempo.</div></div><br>Se le candelette riscaldano a sufficienza, non dovrebbero esserci problemi, dato che cmq c&#39;è lo switch che, in caso di temperatura bassa, tornerebbe al riscaldamento elettrico. Il mio dubbio è, infatti, e come dici tu, proprio lo scambiatore di calore acqua/olio... E&#39; troppo piccolo&#33;<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Probabilmente se lo usi in miscela 50-50 o similare potresti non avere problemi ma ci andrei cauto.</div></div><br>Eh, infatti. Il mio grande dubbio di sempre però è un altro: l&#39;olio che resta nella pompa, una volta spenta l&#39;auto. Quando la si fa ripartire, a freddo, crea problemi, oppure è trascurabile?<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Non so quanto lo hai pagato</div></div><br>Poco, da quanto ricordo intorno ai 20-30 euro, ma ora ho visto su ebay questo, e il prezzo... Dite voi&#33; <a href="http://cgi.ebay.it/Heat-Exchanger-suit-WVO-UCO-conversion-fuel-heater_W0QQitemZ160077531122QQihZ006QQcategoryZ724 69QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem" target="_blank">riscaldatore</a><br><br>Ho trovato un&#39;inserzione similare a quella che mi aggiudicai io, a suo tempo... <a href="http://cgi.ebay.it/VOW2C-Veg-oil-Bio-diesel-Fuel-Heater-Heat-Exchanger_W0QQitemZ170075430040QQihZ007QQcategoryZ 9895QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem" target="_blank">Eccola</a><br>Ma io non pagai tanto&#33;<br><br>Un&#39;ultima cosa: se montassi un termometro digitale per vedere in termpo reale quanto è caldo l&#39;olio? Dove li trovo (in rete)? Costano tanto?<br>Inoltre: come faccio a sapere se si rompe una candeletta???

lukemon79
06-02-2007, 23:33
Qualcuno mi d&agrave; consigli sul termometro digitale da applicare al riscaldatore?<br>Come fare?<br>Dove acquistare?<br>Grazie 1k&#33;

lukemon79
09-02-2007, 23:07
Date un&#39;occhiata qui: <a href="http://www.dieselsecret.com/" target="_blank">http://www.dieselsecret.com/</a><br>Vendono un metodo che, a partire da olio vegetale esausto (VWO Vegetable Wasted Oil) , ottiene un carburante assimilabile (come viscosit&agrave;, credo) al diesel, senza dover passare per la transesterificazione, senza ottenere cioè biodiesel, per mezzo di qualche additivo....<br>Insomma leggete un po&#39;, e discutiamone. Casomai apriamo un thread apposito...<br><br>Aggiornamento: ho trovato un forum di discussione in merito. Sono abbastanza critici, però ammettono che, anche se il prodotto finale rimane molto più viscoso del diesel, resta cmq molto più fluido dell&#39;olio tal quale.<br><br>Rivelano che nella preparazione, va aggiunta una percentuale che si aggira intorno al 5-10&#37; di cherosene, e che l&#39;additivo venduto dovrebbe servire per trattare l&#39;acqua dell&#39;olio esausto utilizzato come carburante.<br><br>Aggiornamento: cut &amp; paste da quel forum<br><br>Actually you also add Kerosene (10&#37; ratio), unleaded gasoline (5&#37; ratio), some Diesel-Kleen+Cetane boost and the magical/miracle potion (DSE) and then pump in your tank. Its pink in color and smells somewhat like paint thinner.<br><br><span class="edit">Edited by lukemon79 - 12/2/2007, 14:39</span>

lukemon79
13-02-2007, 12:29
Vabbè, tanto ormai scrivo per me... Continuando le ricerche, ho trovato che sulla confezione del prodotto c&#39;è scritto che contiene &quot;xylene, napthalene, naptha&quot;<br>Qualcuno sa dire cosa sono questi? (La &quot;naphta&quot; è il diesel, anche detto nafta? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a82c41d7641ae0a4609f816b9cb56829.gif" alt="^_^">)<br><br>Questa dovrebbe essere l&#39;esatta composizione:<br>DSE additive Material Safety Data Sheet<br>General<br>Synonyms: dimethylbenzene, xylol<br>Molecular formula: C6H4(CH3)2 This is a mixture of the three xylenes, m-xylene (CAS 108-38-3), o-xylene (CAS 95-47-6) and p-xylene (CAS 106-42-3), and often also contains ethyl bezene (CAS 100-41-4).<br>CAS No: 1330-20-7<br>EINECS No:<br>Physical data<br>Appearance: colourless liquid<br>Melting point: -48 C<br>Boiling point: 137 C<br>Vapour density: 3.7 (air = 1)<br>Vapour pressure: 5.1 mm Hg at 20 C<br>Density (g cm-3): 0.87<br>Flash point: 27 C (closed cup)<br>Explosion limits: 1.1 - 7&#37;<br>Autoignition temperature:<br>Water solubility:<br>Stability<br>Stable. Highly flammable - incompatible with strong oxidizing agents.<br>Toxicology<br>Harmful if swallowed or inhaled. Eye, skin and respiratory irritant. May act as a narcotic. Typical TLV/TWA 100 ppm.<br>Toxicity data<br>(The meaning of any abbreviations which appear in this section is given here.)<br><br>ORL-RAT LD50 4300 mg kg-1<br>SCU-RAT LD50 1700 mg kg-1<br>Transport information<br>Personal protection<br>Safety glasses, good ventilation. Remove sources of ignition from the working area<br><br>General<br>Synonyms: albocarbon, mighty 150, mighty rd1, moth flakes, NCI-C52904, white tar, naphthalin, naphthene, camphor tar, tar camphor, moth balls<br>Molecular formula: C10H8<br>CAS No: 91-20-3<br>EC No: 202-049-5<br>Physical data<br>Appearance: white crystals<br>Melting point: 77 C<br>Boiling point: 218 C<br>Specific gravity: 1.14<br>Vapour pressure: 1 mm Hg at 20 C<br>Vapour density: 4.4 g/l<br>Flash point: 88 C<br>Explosion limits: 0.9 - 5.9&#37;<br>Autoignition temperature:<br>Stability<br>Stable. Flammable - avoid sources of ignition. Incompatible with oxidising agents. Heat-sensitive. Sublimes slowly at room temperature.<br>Toxicology<br>May cause irritation. Toxic by inhalation or ingestion. TLV 10 ppm. Sensitizer. Possible carcinogen.<br>Toxicity data<br>(The meaning of any abbreviations which appear in this section is given here.)<br><br>ORL-CHD LDLO 100 mg kg-1<br>UNR-HMN LDLO 29 mg kg-1<br>ORL-MUS LD50 533 mg kg-1<br>IVN-MUS LD50 100 mg kg-1<br>ORL-RBT LD50 3000 mg kg-1<br>Irritation data<br>EYE-RBT 100 mg/mld<br>SKN-RBT 495 mg open mld<br>Risk phrases<br>(The meaning of any risk phrases which appear in this section is given here.)<br><br>R20 R21 R22 R36 R37 R38 R43 R45.<br>Personal protection<br>Safety glasses. Use efficient ventilation<br><br><span class="edit">Edited by lukemon79 - 13/2/2007, 11:40</span>

13-02-2007, 12:52
Ciao,<br>visti gli additivi, lo scopo è solo risparmiare sul carburante, non inquinare di meno&#33;<br>Lo xilene (dimentilbenzene), fa parte degli idrocarburi aromatici eliminati dalle benzine (viene usato anche come pesticida). Se sottoposti ad elevate concentrazioni si subisce perdita di memoria, danni irreversibili a fegato e reni, nausea, cancro, etc..<br>Il Naftalene (o naftalina, se preferisci) è un idrocarburo aromatico come lo xilene, ed è un noto insetticida. Anche qui si hanno fenomeni negativi: cancro, distruzione dei globuli rossi, etc..<br>Complessivamente eviterei questa &quot;magica&quot; tecnologia.. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7db34ef5468217cdb3e623d681a5abbe.gif" alt=";)">

lukemon79
13-02-2007, 20:52
E questo che vuol dire? Anche il metanolo non è proprio un succo di frutta... Io volevo sapere se serve ai nostri scopi...<br>

14-02-2007, 00:55
A parte il fatto che viene solitamente utilizzato Etanolo, non Metanolo, la sua tossicit&agrave; è comunque differente&#33; In un forum di energie rinnovabili questi additivi non combaciano con i NOSTRI scopi.

lukemon79
14-02-2007, 09:05
Io mi riferivo al metanolo che si usa per il processo di transesterificazione, non all&#39;etanolo quale sostituto della benzina...<br>Sulla tossicit&agrave; non vedo quale sia il problema: per diminuire la tensione superficiale dell&#39;olio non si è tirato in ballo più e più volte l&#39;acetone, senza che nessuno battesse ciglio?<br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8d674f5d854b7ff133ba6f96ca973cf6.gif" alt=":wacko:">

14-02-2007, 11:57
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (lukemon79 @ 14/2/2007, 08:05)</div><div id="quote" align="left">Sulla tossicit&agrave; non vedo quale sia il problema</div></div><br>è proprio quello il problema, soprattutto esposto così su un forum come questo&#33;<br>Lo spirito di questo forum (e del buon senso in generale) è inquinare meno possibilmente spendendo meno, non risicare qualche centesimo inquinando il triplo&#33; Se per altri additivi cancerogeni nessuno ha proferito parola, MALE&#33; andava fatto anche l&agrave;, e non taciuto anche qui&#33; ma se non vuoi capirla la chiudo qui.

lukemon79
14-02-2007, 12:57
Zintolo, condivido quello che dici, ma ora ...Rilancio &#33;<br><br>Considera quanto inquinamento si produce dall&#39;estrazione del petrolio dal pozzo alla combustione nel motore a scoppio.<br><br>Considera quanto inquinamento si produce per produrre olio vegetale, sommato a quello che si ottiene dal ciclo produttivo e dalla combustione degli additivi di cui stiamo discutendo.<br><br>Consideriamo anche il caso in cui si utilizzerebbero oli esausti, e dal momento che si elimininerebbe anche il problema del loro smaltimento.<br><br>Sei sicuro che, mettendo su un piatto della bilancia il diesel, e sull&#39;altro queste soluzioni &quot;alternative&quot;, si inquini di più con queste ultime???

dado VRC
23-02-2007, 00:43
L&#39;acetone NON è tossico.<br>Bruciando produce solo CO2 e H2O.<br>Lo xilene è tossico.<br>Ma funziona.<br>Se con uno 0.5&#37; di xilene il motore riesce a bruicare un 30&#37; di olio in +, credo che l&#39;eliminazione del 30&#37; di gasolio valga la &#37; di xilene.<br>In un diesel, comunque, lo xilene brucia bene e rilascia ben pochi sottoprodotti.<br><br>Io personalmente uso xilene/toluene in minime &#37;, il motore gira meglio e fuma meno.<br><br>Ovvio che se si mette un 10&#37; probabilmente allo scarico le cose cambiano.<br>Da evitare assolutamente invece i solventi clorurati, quelli fanno nervini (belinassu docet).<br><br>La naphta non è gasolio, ma nafta...acquargia, per intendersi.<br>Naphtalene non so.

lukemon79
24-02-2007, 14:30
Dove si compra lo xilene? E il toluene? Hanno un nome commerciale?<br>

marcomato
16-03-2007, 02:01
peccato abbandonare questo argomento per alcune opinioni contrarie...<br><br><br>Il cherosene o il petrolio lampante si aggiungono da sempre al gasolio per Winterizzarlo, abbasa di parecchio il punto di congelamento, senza abbassare il numero di cetano ovvero l&#39;accendibilit&agrave;, La benzina contiene antidetonanti... onestamente la scarterei, perchè più è buona per un motore a benzina peggio fa su un diesel.<br><br>La naftalina (così tossica che la mettiamo nei vestiti) dicono sia un ottimo detergente per il motore, e ha qualche altro effetto come adittivo che ignoro. Forse la nota volatilit&agrave; fa si che migliori il numero di cetano.<br><br>xilene e toluene non so dove si trovino e cosa siano... ma mi ricordo di averli letti su qualche etichetta...forse di qualche boccetta di STP?<br><br>L&#39; acetone (non tossico) &quot;scioglie&quot; il carburante riducendo la tensione molecolare, migliorando pertanto la polverizzazione.<br><br><br>In pratica, per mettere l&#39;olio esausto (filtrato) tal quale nel serbatoio, la ricetta prevederebbe:<br><br>Un po&#39; di cherosene, che aumenta potere calorico e abbassa il punto di congelamento.<br><br>palline di naftalina (pura, non canforata) sciolte, per il cetano<br><br>un po&#39; di acetone per la viscosit&agrave;<br><br>adittivi da distributore per diesel detergenti, anticongelanti, cetane booster, ed emulsionanti?<br><br>Riguardo agli emulsionanti ricordiamo che un po&#39; di acqua nel diesel ( vedi GECAM e PANTONE) non essendo combustibile ed abbassando le temperature in camera di scoppio, ma con produzione di vapore che si espande più dell&#39; aria, cala la potenza massima ( inoltre l&#39;acqua funge da antidetonante...bene per la benzina, male per i diesel) però il rendimento del motore aumenta, perchè calore che non esce dallo scarico, espande il vapore che trasmette forza meccanica.<br><br>Per cui se c&#39;è un po&#39; di acqua residuo della frittura...poco male, purchè ben emulsionata.

lukemon79
16-03-2007, 09:40
Xilene e toluene, mi è stato detto da Dado VRC, hanno il nome commerciale di... Diluente per vernici (penso quindi a quella che comunemente si chiama acquaragia), ma bisogna cmq leggere l&#39;etichetta, perchè non tutti i diluenti sono fatti con queste sostanze. Ricordo però che da ragazzo misi il diluente in un bicchiere di plastica, e <b>si sciolse</b>.... Ci sono pericoli per il nostro motore e sistema di iniezione? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/56e4e114d358c161b302d1567a4813ba.gif" alt="image"><br><br>Dissipato questo dubbio, penso che aumenterò considerevolmente la quantit&agrave; d&#39;olio che aggiungo al diesel (ora metto all&#39;incirca un litro d&#39;olio ogni 10 - 20 € di diesel, quando me ne ricordo, giusto per disincrostare le impurit&agrave; in circolo).<br><br>P.S.: ovvio, dopo aver montato il riscaldatore, quando qualcuno mi spiegher&agrave; dove e come intercettare il sistema di raffreddamento del motore.<br>P.P.S.: A proposito, il circuito di raffreddamento è in pressione? Devo usare qualche accorgimento? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/56e4e114d358c161b302d1567a4813ba.gif" alt="image"><br><br><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4429a64077319fb44c39d5bf3b0169e9.gif" alt="image">

marcomato
24-03-2007, 16:33
intercetta l&#39;acqua che va da fuori la testata al radiatore...è quella la più calda.<br>Potrebbe andare bene anche quella che va al riscaldamento... ovviamente devi verificare che il tuo circuito circoli, bypassando la valvola che appunto, chiude il riscaldamento in estate.<br>A motore spento e freddo non c&#39;è pericolo a smonatare i manicotti... e prima che tu lo chieda, il paraflù non è pericoloso...<br><br>comunque stai attento&#33; se tutto quel che st&agrave; dentro al cofano, a parte la vaschetta del lavavetro e l&#39;astina dell&#39; olio per te è Materia Oscura<br><br> (leggi: non sai individuare con certezza la cinghia dei servizi, la pompa dell&#39; acqua, il bulbo del termostato, il ritorno del carburante etc)<br><br>Io fossi in te prima di smontare tubi a casaccio, mi procurerei un&#39; amico che ci mastica un pochetto e che dia una mano...

lukemon79
25-03-2007, 10:57
Grazie mille Marcomato&#33;<br><br><br><br><span class="edit">Edited by lukemon79 - 27/3/2007, 11:07</span>

lukemon79
27-03-2007, 11:07
Allora, prima di procedere all&#39;installazione del riscaldatore, sono andato a vedere com&#39;è fatto il kit Elsbett per la mia auto (vorrei copiare questo, dato che, da quanto ho capito, è il riferimento x la conversione ad olio).<br>Il link al kit x la mia auto è <a href="http://www.elsbett.com/deu/1tinfoen.pdf" target="_blank">questo</a> (file .pdf) e consiste di:<br><br>01- Injection nozzle inserts<br>02- Glow plugs<br>03- Fuel filter<br>04- Stop-cock<br>05- Hydraulic fuel heat exchanger<br>06- Electric fuel pre-heater (assembled on the fuel filter)<br>07- Temperature sensor<br>08- Relays and relay holder<br>09- Fuel lines<br>10- Coolant lines<br>11- Manual fuel feed pump (to bleed the fuel system)<br>12- Instructions for installation<br><br>Per il punto 01 ho trovato <a href="http://cgi.ebay.com/ebaymotors/VW-TDI-Injector-Nozzles-Diesel-Nozzle-Golf-Jetta-205_W0QQcmdZViewItemQQcategoryZ6763QQitemZ23011011 0338QQrdZ1QQsspagenameZWD2V" target="_blank">questi</a> ugelli degli iniettori.<br>Nell&#39;inserzione dice che si possono ordinare anche con diametro del foro .216mm. Sono troppo grandi?<br><br>Punto 02, candelette: cosa dite a riguardo?<br>Punto 03, filtro nafta: loro ne usano uno col riscaldatore sopra: vantaggi?<br>Punto 04, non so cosa sia (penso una valvola di non ritorno?)<br>Punti 05 e 06, sono i nostri amici... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a4e8c4fb865393ea0ed0fb8cdd62fe5a.gif" alt=":woot:"><br>Punti 07 in poi, niente di che...<br><br>Ora, voglio capire i costi di ricerca in merito, ma il prezzo da loro proposto (<b>850 € + s.s.</b>) mi sembra alquanto spropositato, ecco xkè vorrei fare da me qualcosa di altrettanto buono...

27-03-2007, 15:47
Ciao Lukemon&#33;<br>Guarda <a href="http://www.poelshop24.de/product_info.php/products_id/284/cPath/30/kits/.html" target="_blank">QUESTO</a>.<br>Sono 240 Euro totali per un kit a due serbatoi.<br><br>Pace&#33;<br>Gym

lukemon79
27-03-2007, 16:10
Azz... Notevole davvero&#33; Lo scambiatore di calore sembra di buona qualit&agrave;&#33;<br>Un&#39;ultima cosa: come si fa ad eliminare l&#39;acqua dagli oli usati WVO (wasted vegetable oils)?<br>Ho letto ke un metodo sarebbe nel riscaldare l&#39;olio, far bollire l&#39;acqua in modo da farla evaporare... Ma non c&#39;è altro?<br>E x quanto riguarda l&#39;acidit&agrave;?<br>Grazie mille, credo proprio ke questo kit sar&agrave; mio a breve&#33; Ke bello&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/374666dd5ab66c8a7c6a2588202a34e7.gif" alt=";)">

LLibera
22-11-2007, 10:21
Montalo tranquillo è da secoli che fanno quel kit io ne ho appena comprato uno simile e nel fine settimana tempo permettendo dovrò motarlo sulla mia jtd ....<br>ho gia postato le foto del mio kit ma non trovo piu il forum mi sembra che fosse &quot;soluzione definitiva&quot; o una cosa del genere &#33;&#33;

LLibera
22-11-2007, 15:37
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (lukemon79 @ 27/3/2007, 15:10)</div><div id="quote" align="left">Azz... Notevole davvero&#33; Lo scambiatore di calore sembra di buona qualit&agrave;&#33;<br>Un&#39;ultima cosa: come si fa ad eliminare l&#39;acqua dagli oli usati WVO (wasted vegetable oils)?<br>Ho letto ke un metodo sarebbe nel riscaldare l&#39;olio, far bollire l&#39;acqua in modo da farla evaporare... Ma non c&#39;è altro?<br>E x quanto riguarda l&#39;acidit&agrave;?<br>Grazie mille, credo proprio ke questo kit sar&agrave; mio a breve&#33; Ke bello&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/907041fd572ac8fb08f5b207d2e97b97.gif" alt=";)"></div></div><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6a0f40b10a13ea6bee3e3971f35d8029.gif" alt=":D"> Bisogna filtrare l&#39;olio usato con dei filtri idro assorbenti ( per dirla in parole povere ) se vai da un idraulico puoi trovare i filtriche vengono usati per filtrare l&#39;acqua ( sono filtri che esteticamente ricordano un frullatore come grandezza <a href="http://www.sbizzera.it/trattamentoacque.html" target="_blank">http://www.sbizzera.it/trattamentoacque.html</a> )<br><br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1bc95749b02fc2f6ceee6dd7b35787e3.gif" alt=":blink:"> Ti consiglio di usarne 2 di quelli sopra uno con capacit&agrave; filtrante piu bassa e uno piu alta e poi devi andare da un autoricambi e farti vendere un filtro specifico compreso di flangia per assorbire l&#39;acqua dal tuo olio vegetale :-)<br><br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/565399b1bc5287a51d1a93427ff49479.gif" alt=":ph34r:"> Dopo di che unisci tutto con dei tubi metti una pompa a monte o a valle dipende da che tipo di pompa compri e il gioco è fatto :-)<br><br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9b876583e92a945c41e1947efee98f8d.gif" alt=":huh:"> Una volta sporcati i filtri fai altro che sostituirli e via a filtrare nuovamente &#33;&#33;

LLibera
22-11-2007, 15:57
Mi è venuta in mente una cosa per separare acqua dall&#39;olio si potrebbe usare anche questi tipi di filtri <a href="http://www.nauticapolesana.com/prodotti/PortSupply3.htm" target="_blank">http://www.nauticapolesana.com/prodotti/PortSupply3.htm</a>

taddino
22-11-2007, 21:28
ciao io ho un camper iveco 35-10 con pompa bosch, tra tutte le proposte che ho visto la piu accettabile(di prezzo) mi pareva la serpentina con il filo di rame che passa dal motore.Cosa ne dite ?

BLANXLEO
23-11-2007, 21:38
ho una soluzione piu economica e intelligente&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>IL TUNING BOX<br><br>DIRETE CHE COS&#39;E&#39;????????????????????<br><br><br><a href="http://cgi.ebay.it/Tuning-Box-Chip-Central...1QQcmdZViewItem" target="_blank">http://cgi.ebay.it/Tuning-Box-Chip-Central...1QQcmdZViewItem</a><br><br><br>PRERISCALDA IL GASOLIO PREPOMPA PORTANDOLO , FINO AD UNA TEMPERATURA INIZIALE DI 110 C°.<br><br>CREDO SIA UNA SOLUZIONE ANCHE PER LA PARTENZ A FREDDO<br><br>CIOE: 100% OLIO-----------------------<br><br>E&#39; ECCELLENTE

lanternaverde
24-11-2007, 03:50
bla nxleo ebbbastaaaa-<br>sei ripetitivoooooooooo, abbozza col copia incolla,