PDA

Visualizza la versione completa : Pronto intervento inquinamento



mariomaggi
02-02-2007, 08:57
Hi,<br>ancora riversamenti di rifiuti liquidi nei fiumi, non se ne puo&#39; piu&#39; &#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Servirebbe un numero unico nazionale per segnalare per esempio le autobotti che eseguono operazioni perlomeno sospette, da me viste direttamente:<br><br>- scaricano liquidi nei tombini in citta&#39; (autobotte con il nome della ditta coperto da nastro adesivo)<br>- scaricano liquidi in un canale stando ferme sull&#39;area di sosta in autostrada<br>- scaricano liquidi in un fiume (non c&#39;e&#39; nessuno in giro, chi li puo&#39; vedere?)<br><br>Forse quei liquidi sono acque minerali purissime di alta montagna, o forse no.<br><br>A quel numero dovrebbero intervenire immediatamente dei &quot;ranger&quot; volontari o no, che possano raggiungere la localita&#39; e filmare. Se si sospetta un&#39;azione criminosa, far intervenire chi di dovere.<br><br>Ho provato a chiamare dall&#39;autostrada, ma dopo diverse telefonate mi hanno detto di chiamare la ASL del comune di competenza. Ora, mentre guidi per lavoro, non puoi andare a indagare sui limiti dei territori comunali, e capire se l&#39;autobotte era ad A oppure a B&#33;<br><br>Ciao<br>Mario<br>

eroyka
02-02-2007, 09:53
Ciao Mario,<br><br>su tutta la provincia di Milano c&#39;è un unico corpo che fa da pronto intervento per lo sversamento di sostanze petrolifere nei corsi d&#39;acqua (solo idrocarburi però). E&#39; direttamente gestito dalla provincia con dei tecnici in reperibilit&agrave; 24 su 24.<br><br>Il numero adesso non lo so a memoria ma se chiami il centralino della provincia 02.77.401 ti sapranno certamente indicare il numero del responsabile.<br><br>Ciao&#33;<br>Roy

mariomaggi
02-02-2007, 15:33
No, eroyka, e&#39; esattamente quello che non va.<br>Io ne ho visto uno in provincia di Bergamo e una in provincia di Novara.<br><br>Cosa fai, chiami il responsabile? &quot;E occupato, richiami piu&#39; tardi&quot;. Siamo certi che si tratti di idrocarburi? No&#33; Forse sono liquidi di conceria o galvanica. Allora bisogna farli analizzare&#33; Intanto il colpevole finisce il suo lavoro e tutto resta come prima.<br>Ne&#39; tu ne&#39; io oggi sappiamo a chi rivolgerci, e penso che entrambi siamo abbastanza sensibili a questo problema.<br><br>Ribadisco che serve il numero telefonico nazionale.<br><br>Ciao<br>Mario

Lolio
02-02-2007, 20:57
Ma il numero c&#39;è gi&agrave; ed è quello del <a href="http://www2.minambiente.it/Sito/ccta/ccta.htm" target="_blank">Nucleo Carabinieri per la tutela dell&#39;ambiente</a>: 800 253608.<br>Anche al <a href="http://www.corpoforestale.it/aib/strumenti/coll1515.htm" target="_blank">1515</a> (corpo forestale) è possibile segnalare le emergenze ambientali, anche se il numero è conosciuto più per la segnalazione degli incendi (oltre al 115, Vigili del fuoco) tra i suoi compiti c&#39;è quello di intervenire in tutte le emergenze ambientali.<br><br><span class="edit">Edited by Lolio - 2/2/2007, 20:26</span>

mariomaggi
02-02-2007, 23:06
Lolio,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Ma il numero c&#39;è gi&agrave; ed è quello del Nucleo Carabinieri per la tutela dell&#39;ambiente: 800 253608.</div></div><br>mi cospargo il capo di cenere &#33; Mai saputo, mai visto da nessuna parte, mai ricevuta questa informazione sull&#39;esistenza dl numero unico.<br>Curiosita&#39;, ero l&#39;unico italiano a non saperlo? Rispondete onestamente &#33;<br>Ciao<br>Mario<br><br>

meccbell
03-02-2007, 01:18
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mariomaggi @ 2/2/2007, 22:06)</div><div id="quote" align="left">Lolio,<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Ma il numero c&#39;è gi&agrave; ed è quello del Nucleo Carabinieri per la tutela dell&#39;ambiente: 800 253608.</div></div><br>mi cospargo il capo di cenere &#33; Mai saputo, mai visto da nessuna parte, mai ricevuta questa informazione sull&#39;esistenza dl numero unico.<br>Curiosita&#39;, ero l&#39;unico italiano a non saperlo? Rispondete onestamente &#33;<br>Ciao<br>Mario</div></div><br>No, dai, anch&#39;io non conoscevo il nr. del NOE.<br>Però se uno chiama il 112 poi loro ti mettono in linea &quot;d&#39;ufficio&quot;.<br>Tra l&#39;altro i carabinieri sono gli unici che intervengono sempre, a prescindere da orari, zone di competenza e &quot;menate&quot; varie.<br>La Polizia spesso fa orecchio da mercante &quot;sa, quella zona è di competenza dei caramba...telefoni a loro&quot; Per non parlare dei vigili; da quando sono &quot;polizia locale&quot; se la tirano assai.<br>Sar&agrave; che i carabinieri sono una forza armata e non degli impiegati dello stato che timbrano il cartellino... vabbè, sto divagando; poi per essere uno a cui gli eserciti non ispirano poi tanta simpatia...<br><br>Comunque il problema che pone Mario è reale. Si è talmente sicuri dell&#39;impunit&agrave; e di cavarsela con poco nel raro caso in cui si venga presi, che la strafottenza di certa gente sta arrivando a livelli incredibili.<br><br>Ciao

ag_smith
03-02-2007, 16:08
pensa che nel comune dove abito in sicilia<br>il comune stesso ha scaricato abusivamente in una zona piena di laghetti corsi d&#39;acqua e sorgenti...<br><br>e come punizione hanno ricevuto solo la chiusura della discarica... e il percolato continua a inquinare quelle acque un tempo ricche di fauna locale quali tartarughe palustri rane gallinelle d&#39;acqua ecc ecc...

mariomaggi
03-02-2007, 16:48
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">No, dai, anch&#39;io non conoscevo il nr. del NOE.<br>Però se uno chiama il 112 poi loro ti mettono in linea &quot;d&#39;ufficio&quot;.</div></div><br>pero&#39;non mi sembra giusto disturbare il 112 quando vedo uno che ha comprato al supermercato la batteria dell&#39;auto, la cambia al volo e abbandona la vecchia ai bordi della strada. Cosa ne dite?<br>Io ci vedrei bene dei &quot;ranger&quot; motociclisti, che qualche volta potrebbero essere autorizzati ad un servizio di emergenza &quot;col lampeggiatore blu o arancione&quot; per cuccare in tempo l&#39;inquinatore e segnalarlo a chi di dovere.<br><br>Ciao<br>Mario

ag_smith
03-02-2007, 18:10
e contro il comune percolante cosa si puo&#39; fare ?

meccbell
04-02-2007, 12:20
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ag&#95;smith @ 3/2/2007, 17:10)</div><div id="quote" align="left">e contro il comune percolante cosa si puo&#39; fare ?</div></div><br>Vista la collocazione della discarica (laghetti, sorgenti, ecc.), in questo caso sarebbe meglio fare un&#39;esposto al Corpo Forestale dello Stato <a href="http://www.corpoforestale.it/%20" target="_blank">www.corpoforestale.it/ </a><br>Anche questa è gente che solitamente si muove abbastanza velocemente e che non guarda in faccia a nessuno.<br>Un esposto contestuale anche alla Procura della Repubblica competente per territorio di solito non fa mai male.<br><br>Attenzione ad una cosa, però. In tutti i casi che abbiamo trattato in questa discussione, è indispensabile che le segnalazioni non vengano fatte in forma anonima; meglio se ci si reca direttamente presso gli organi citati nei post. Poi saranno loro, nel caso, a decidere se andare avanti &quot;d&#39;ufficio&quot; con le indagini o con i provvedimenti del caso.<br>Sapete, così come ci sono in giro un sacco di puzzoni, vi sono anche un sacco di buontemponi, mitomani e sclerati vari, per cui le false segnalazioni si contano a centinaia.<br><br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d98de45c74833e00d25dd9f856b288a1.gif" alt=":)">

mariomaggi
08-03-2007, 18:43
maccbell,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">..... meglio se ci si reca direttamente presso gli organi citati nei post. Poi saranno loro, nel caso, a decidere se andare avanti &quot;d&#39;ufficio&quot; con le indagini o con i provvedimenti del caso.<br>Sapete, così come ci sono in giro un sacco di puzzoni, vi sono anche un sacco di buontemponi, mitomani e sclerati vari, per cui le false segnalazioni si contano a centinaia.</div></div><br>io non posso permettermi di abbandonare il mio lavoro e di andare direttamente preso gli organi competenti. E cosi&#39; credo quasi tutti. Oggi la &quot;telefonata anonima&quot; di una volta quasi non esiste piu&#39;, quasi sempre l&#39;operatore di un servizio di emergenza vede per lo meno il numero di telefono del chiamante.<br>Per cui credo che anche le segnalazioni telefoniche o via SMS possano essere accettate.<br><br>Ciao<br>Mario<br>