Delios Srl Inverter fotovoltaici e accumulo
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 176

Discussione: Mini guida finanziamenti (punto della situazione)

  1. #81
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    non è sufficiente solo la cessione del credito del GSE per finanziare al 100% un impianto di quelle dimensioni.....

  2. #82
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ok grazie mille. vedro' quindi in che modo poter far fronte a la quantita' mancante.

  3. #83
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    io ho chiesto il prestito al banco di sardegna. Mi fanno un taeg del 4.5%.
    Come condizioni vogliono:
    -apertura conto
    -canalizzazione di uno stipendio
    -autorizzazione comune per l'installazione impianto

    il mio problema è che al comune richiedono una concessione edilizia dato che l'impianto deve essere installato su una copertura per auto. Quindi 90 giorni di tempo per l'approvazione.
    La ditta installatrice vuole l'80% dell'importo all'ordine.

    Con la BCC o il banco di credito sardo ad esempio sarebbe possibile ottenere il prestito prima dell'approvazione della concessione? e magari senza canalizzazione stipendio?

  4. #84
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    mi pare di sapere che molti concedono prestiti e si prendono la garanzia direttamente con la cessione del credito (ricavi e incentivi), per la concessione prova a chiedere una pre-delibera e, almeno per i mutui fondiari (acquisto casa), non è affatto obbligatoria l'apertura del conto corrente, diciamo che è un compromesso al quale bisogna scendere ma, per esempio, se tu oggi prendi un mutuo con XXX e apri il conto per farli contenti, domani puoi tranquillamente chiuderlo. Credo sia lo stesso anche per i prestiti a copertura dei costi per gli impianti fv.

    Ciao e tienici aggiornati!

  5. #85
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    avevo segnalato la cosa....fino a qualche mese addietro vi erano le condizioni ottimai per finanziamento dell'impianto.

    Costi degli impianti bassi, tassi bassi, banche propense a finanziare.

    E ora?

    Le cose stanno cambiando. Sono andato alla BPM con la quale ho stipulato primo finanziamento ebbe le condizioni sono cambiate!

    Spread 1,8% invece dell' 0,8%
    Non più finanziabile per 100% ma solo 80% importo senza IVA!
    Finanziabile al massimo fino al periodo previsto per recupero tramite GSE!

    I soliti...
    Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

  6. #86
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti. Sono andato alla MPS e il funzionario mi ha detto che il mutuo (chirografario) viene erogato solo a collaudo dell'impianto effettuato. Un promotore finanziario di mia fiducia invece mi ha assicurato che attraverso la banca di suo riferimento il mutuo (ipotecario) è erogato prima dell'inizio lavori.
    Tralasciando i tassi che sono pressochè uguali (4,50 fisso circa), secondo voi a quale mutuo dovrei affidarmi?
    I mutui di cui parlate in questa discussione quando vengono erogati?
    La ditta che mi fa i lavori vuole pagato l'impianto per una parte all'ordine e per la rimanente alla consegna ciò significa che nel caso scegliessi il mutuo chirografario dovrei anticipare la spesa.

  7. #87
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A me lo hanno erogato prima e non è ipotecario.
    Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

  8. #88
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E' necessario fare alcune precisazioni:
    se l'operazione è richiesta da un privato e di importo/potenza standard (intendo copre i consumi domestici) le Banche e parlo soprattutto delle Bcc erogano mutui chirografari durate tra i 12 e i 15 anni con una finanziabilità di solito all'80% ma che puo' arrivare anche al 100% (con garanzie a supporto).
    Ma l'importante è che venga richiesto un periodo di preammortamento o prefinanziamento di ca. 6/12 mesi il quale consente di pagare tranquillamente i SAL al fornitore.
    Diverso è per gli impianti di grossa taglia, x i quali è probabile una maggior cautela dell'ente erogatore che potrebbe richiedere garanzie ipotecarie.

  9. #89
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si stiamo parlando di un impianto da 3 kW... praticamente mi state dicendo che nessuna delle due soluzioni che mi hanno proposto fa al caso mio?

  10. #90
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    dico solo che x un tale impianto (spesa max 13/14.000 euro) escluderei l'intervento ipotecario, ma cercherei un finanz. chirografario anche all'80% (il 20% = ca. 2.600 euro) con la possibilità di avere un prefinanziamento di 6/12 mesi per pagare i SAL. (chiedi alla tua banca o ad una Bcc)

  11. #91
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    attualmente un fisso con tan a 4,50 è un ottimo tasso.
    ne ho girate molte di banche, fino ad ora miglior prodotto quello offerto da bppb fisso con tan 5,10... le cose sono man mano andate peggiorando...

  12. #92
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve arricchisco questo argomento con il mio caso.
    Mutuo chirografio 10 anni tasso variabile piu' spread 1,55.
    Importo euro 80.000,00 con BCC.
    Erogato il 100% subito anche prima di iniziare i lavori o (come alcune banche), prima della convenzione con il GSE.
    Garanzie o cessione del credito o mandato irrevocabile all' incasso.
    Saluti.

  13. #93
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Azzo che spread! Il mio secondo finanziamento fatto sempre con bpm ma tasso fisso circa 5% taeg conta taeg ragazzi occhio
    Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

  14. #94
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In sicilia come siamo messi ?
    Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
    Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
    Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

  15. #95
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    salve..potreste darmi del materiale riguardo il leasing su impianto fotovoltaico integrato in sostituzione d eternit da 40 kw?? nn ho molta competenza riguardo i pannelli e quindi anche delle aziende produttrici appunto di pannelli...quelle più solide.... vi ringrazio..

  16. #96
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti

    ho un preventivo di un impianto fotovoltaico da 4,5KW con 20 pannelli Sharp ND 225Wp e un inverter Aurora PVI 4.2 per un costo totale di 19600 euro.

    Andando al MPS mi hanno prospettato un tasso fisso al 4,84 (207 € mensili) ma l'assicurazione di 110 euro annuali con Axa non copre l'intero importo ma rimborsa (ad esempio in caso di furto dell'impianto) il 50% della somma finanziata.

    In BCC mi hanno prospettato un tasso fisso al 5,45 (213 € mensili) o un variabile al 3,38 (193 € mensili)
    l'assicurazione (100 euro annuali) in questo caso copre il 100% del valore dell'impianto, e ad esempio in caso di danneggiamento le spese fino al ripristino allo stato iniziale.

    I pro del MPS sono che già sono loro correntista quindi non dovrei aprire il conto, viceversa l'assicurazione non mi piace granche (e non posso modificarne i valori)
    I pro del BCC sono l'assicurazione ed anche i tempi di rilascio del finanziamento, mentre dovrei portare molta piu documentazione per ricevere il finanziamento, oltre all'apertura del conto corrente presso di loro.

    voi cosa scegliereste???

  17. #97
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    dove hai già il conto...
    Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

  18. #98
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    diego, come mai mi consigli MPS nonostante l'assicurazione rimborsi solo il 50% del finanziamento (e quindi del costo) dell'impianto?
    inoltre col MPS servirebbe circa un mese fra la richiesta ufficiale di finanziamento e l'effettiva erogazione verso la ditta installatrice.
    il tasso variabile è da scartare?
    sapete dirmi quante spese comporta il conto corrente presso la BCC?

  19. #99
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il tasso della MPS e' sicuramente migliore, fanno anche il variabile ? Sui pagamenti piu' lenti forse puoi accordarti con l'installatore.

    Per l'assicurazione ti conviene leggerti il contratto completo, ne ho letto uno ed ho avuto l'impressione che la copertura reale del danno fosse molto improbabile, con tutte le clausole che c'erano.

    ciao

  20. #100
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si fanno anche il variabile, che dovrebbe avere un tasso circa intorno al 3,25%
    all'installatore è sufficiente avere l'accettazione del finanziamento da parte della banca. domani andrò a chiedere quanto tempo impiegano per accettare il finanziamento. tu mi consigli di scegliere il finanziamento con tasso variabile?

  21. RAD
Pagina 5 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Solare termodinamico italiano: punto della situazione.
    Da eroyka nel forum Mini guida finanziamenti (punto della situazione)Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 172
    Ultimo messaggio: 10-08-2010, 10:34
  2. batterie al litio: il punto della situazione
    Da davidefa nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 14-11-2008, 13:55
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-09-2008, 10:44
  4. Punto della situazione
    Da nel forum Speciale M.E.G.
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 16-06-2003, 19:02

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •