Delios Srl Inverter fotovoltaici e accumulo
Mi Piace! Mi Piace!:  60
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  27
Pagina 116 di 116 primaprima ... 166696102103104105106107108109110111112113114115116
Visualizzazione dei risultati da 2,301 a 2,317 su 2317

Discussione: Cambio fornitore energia elettrica

  1. #2301
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Il mese scorso ero con Sorgenia ha modificato i costi dopo i 12 mesi a 0,092 (prima era 0,064) ,...adesso sono con Engie a 0,066..... il libero è un impegno se lo conosci!
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  2. #2302
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mons1990 Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti. Mi chiamo Luca e ogni tanto leggo il vostro forum perché mi compare come ricerca su Google.
    Oggi mi sono iscritto perché vorrei un consiglio, non tanto su quale tariffa sia la migliore nel mio caso ma perché vorrei capire un po' da solo come orientarmi (sono laureato in Ingegneria, spero di arrivarci se no restituisco la pergamena )

    Stavo confrontando varie offerte per venire via dal Servizio Elettrico Nazionale, preso giù un po' di prezzi, letto i miei consumi e poi confrontato il tutto con quanto mi propone il sito Segugio.it. E qui quello che ho trovato è strano.

    Mi dice che per le mie esigenze la più conveniente sarebbe Next Energy di Sorgenia, che ha un prezzo di fornitura intorno ai 7 c€/kWh per tutta la componente materia prima. Al secondo posto Hera Comm mi propone circa 6 c€/kWh di sola materia prima ma con un contributo fisso di 5,00 €/mese dal 13° mese (questa è a prezzo indicizzato però, non a prezzo fisso). Al terzo posto Engie Energia con 3.0 Light a un prezzo molto più basso: 3,5 c€/kWh. Mi chiedo, a quanto è quantificabile la differenza tra la prima e la terza? Cioè quali sono le componenti che andrebbero a costarmi più di 3,5 c€/kWh? Dovrebbero essere definite da ARERA ma io nella mia attuale bolletta di Tutela non le trovo.

    Per quanto riguarda la quota fissa che ora ho in bolletta con Servizio Elettrico Nazionale è 0 sia per Engie che per Sorgenia?

    Grazie dell'aiuto.
    Finchè c'è la maggior tutela, resta lì, il prezzo è nella parte 'bassa' del mercato.
    In ogni caso il comparatore suggerito è molto valido, comunque lo strumento 'ufficiale' per il confronto delle offerte è la scheda di confrontabilità (spesso è parte del plico contrattuale a volte è fornita a parte).

    Sulla scheda ti viene mostrato il 'prezzo annuo senza tasse' (che essendo uguale non influiscono), e un confronto con la maggior tutela per alcune fasce di consumo, per scegliere prendi la fascia più 'simile' alla tua, la confronti ctra varie offerte e quella col valore più basso è la più conveniente.... i venditori telefonici potranno dirti qualsiasi cosa ma la scheda è il tuo più grande alleato. Questa è la scheda della mia attuale offerta, come puoi vedere, per un consumo annuo di 3500kW 3kW residente in maggior tutela spenderei 564€, mentre con l'offerta in questione solo 515€, quindi, per il mio consumo, conviene l'offerta. Lo stesso discorso si applica alle offerte gas.

    Questa: qui è invece la scheda di confrontabilità dell'offerta sorgenia, per 3500kWh/anno in MT spenderesti i soliti 564, con l'offerta sorgenia 531.

  3. #2303
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io ho tre distributori, e vedo che la differenza sta solo nel reparto spesa materia energia , sia nel gas che EE, il resto contatore oneri sistema e ovvio iva e imposte , per tutti rimane uguale .
    quello che trovo differente sono gli amenicoli che ognuno attacca alla materia prima , quando Arera oltre alla materia prima gas , ATTACCA SOLO ILGRAD , come enel e vivigas , con lievi differenze sulla materia prima gas rispetto arera , mente eon con il prezzo molto inferiore di materia prima , poi ci attacca oneri di vendita 0.2 c/mc , oneri di attualità 0.075c/mc , cosi risulta, ben maggior e degl'altri , ora sto vedendo se per 250€ anno , ritornare con Vivigas o con chi cambiare , il problema è che è un contratto autotrazione , e so che ritornerò nella bolgia burocraticase seglierò diversamente da vivigas .

  4. #2304
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da DavideDaSerra Visualizza il messaggio
    Finchè c'è la maggior tutela, resta lì, il prezzo è nella parte 'bassa' del mercato.
    In ogni caso il comparatore suggerito è molto valido, comunque lo strumento 'ufficiale' per il confronto delle offerte è la scheda di confrontabilità (spesso è parte del plico contrattuale a volte è fornita a parte).
    .
    Perchè consigli di rimanere nel tutelato?
    Impianto fotovoltaico integrato innovativo da 2,92 kWp composto da 15 panelli Centrosolar S195p50 Integration Deluxe,Inverter SolarMax 3000S in funzione dal 25/02/2013. Impianto fotovoltaico integrato da 2,943 composto da 9 panelli Sunpower mod. SPRE20-327 Inverter SolarEdge SE3000 in funzione dal 24/01/2017 Tilt 19°-azimut sud ovest 25°-Località Grisignano.

  5. #2305
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi hanno proposto questa offerta passando con AIM Energy:buono spesa di 60€ con le seguenti condizioni contrattuali
    Che ne dite?
    Impianto fotovoltaico integrato innovativo da 2,92 kWp composto da 15 panelli Centrosolar S195p50 Integration Deluxe,Inverter SolarMax 3000S in funzione dal 25/02/2013. Impianto fotovoltaico integrato da 2,943 composto da 9 panelli Sunpower mod. SPRE20-327 Inverter SolarEdge SE3000 in funzione dal 24/01/2017 Tilt 19°-azimut sud ovest 25°-Località Grisignano.

  6. #2306
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il primo anno sembra uguale al mercato tutelato......non si capisce però le perdite di rete se vengono considerate.
    Dal secondo anno non è sicuramente conveniente
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  7. #2307
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Il primo anno sembra uguale al mercato tutelato......non si capisce però le perdite di rete se vengono considerate.
    Dal secondo anno non è sicuramente conveniente
    Quindi un specchio per allodole o quasi
    Impianto fotovoltaico integrato innovativo da 2,92 kWp composto da 15 panelli Centrosolar S195p50 Integration Deluxe,Inverter SolarMax 3000S in funzione dal 25/02/2013. Impianto fotovoltaico integrato da 2,943 composto da 9 panelli Sunpower mod. SPRE20-327 Inverter SolarEdge SE3000 in funzione dal 24/01/2017 Tilt 19°-azimut sud ovest 25°-Località Grisignano.

  8. #2308
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è disponibile la scheda di confrontabilità?
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  9. #2309
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Non è disponibile la scheda di confrontabilità?
    Si certo....Qui
    Impianto fotovoltaico integrato innovativo da 2,92 kWp composto da 15 panelli Centrosolar S195p50 Integration Deluxe,Inverter SolarMax 3000S in funzione dal 25/02/2013. Impianto fotovoltaico integrato da 2,943 composto da 9 panelli Sunpower mod. SPRE20-327 Inverter SolarEdge SE3000 in funzione dal 24/01/2017 Tilt 19°-azimut sud ovest 25°-Località Grisignano.

  10. #2310
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il primo anno sembra proprio uguale al maggior tutela.
    Non si capisce perchè per il GAS sia perfettamente così mentre per l'EE ci sia 1 o 2 € di differenza tra libero e maggior tutela.
    Se fai la spesa in quei supermercati il primo anno risparmi 60 €.
    Dipende dalle tue bollette ma se devi passare al libero dal tutelato credo che puoi trovare offerte più allettanti.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  11. #2311
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il mio dubbio per quanto riguarda queste imprese di vendita "di seconda fascia" o comunque meno conosciute è sempre relativo all'assistenza (praticamente solo telefonica in quanto non credo ci siano punti di riferimento fisici sul territorio) e alla risoluzione dei problemi. Le bollette saranno con letture reali o stimate? Quello sconto di 60€ non vorrei lo si perdesse in tempo e gestione delle problematiche.
    In generale il mercato libero è una giungla da valutare molto attentamente, soprattutto per chi è abituato a stare in città (spero sia chiara la metafora).

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  12. #2312
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    P.S: dopo un anno di tutela simile con lo sconto avuto da ENI sono tornato nel tutelato e penso di restarci (a meno di offerte strepitose) finchè non sarò costretto a variare (01/07/2019?).

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  13. #2313
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Oggi in Tv un responsabile di non so de che, ha dichiarato che quando scadrà il tutelato quasi sicuramente non ci sarà casino, gli utenti potranno rimanere li, però non ha specificato a che costo.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un amico §tronzo.

  14. #2314
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E come faranno a restare nel tutelato se questo no dovrebbe esserci più?
    Certo è che difficilmente tutti gli appartenenti al tutelato riusciranno a passare al libero entro 01/07/2019. Altra proroga?

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  15. #2315
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E' quello che penso io e ho scritto diverse volte , come fanno a far passare milioni di utenze al libero ?
    Io reggo spendo qualche euro in più anno ma non dò nessuna soddisfazione al libero..... non stò rispondendo a nessuna telefonata di cui non conosco il numero.....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  16. #2316
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito consiglio: state lontani da Audax Energia

    Salve, vorrei lasciare quí una mia esperienza piú che negativa con il fornitore luce e gas AUDAX ENERGIA, per far in modo che altri che sono in cerca di un fornitore, e leggono questo, non ci caschino.

    Audax Energia, il peggior fornitore d’elettricità che ho mai avuto.
    Mi ha telefonato una delle loro collaboratrici per acquisirmi come cliente dicendomi che con Audax pagherei molto di meno, facendo dei calcoli che apparentemente neanche lei capiva. Mi ha anche rassicurato piú volte che posso aumentare la potenza da 3 a 5 KW senza avere assolutamente nessuno aumento di costo.
    Arriva la prima bolletta con un importo cinque volte più alto della bolletta del fornitore precedente. Oltre ai prezzi di corrente altissimi mi hanno pure addebitato un mese di corrente dove ero cliente di un altro operatore. Conteneva pure una penale di recesso che non so per quale motivo dovrei pagare una penale al primo mese, per non parlare di certe tasse e imposte che erano il triplo di quelle che avevo sulla bolletta del fornitore precedente.
    Non ho saldato le bollette ma ho contattando il servizio clienti e mi hanno detto che faranno delle verifiche. Ho aspettato una settimana e ricontattato il servizio clienti. Stessa cosa.
    Arriva la seconda bolletta, stesso problema. Terza bolletta stesso problema. Importi inventati dalla Audax con cifre ridicole con un’altra penale di mancato recesso, quando non ho fatto nessun recesso. Anzi ho scoperto per caso che mi hanno chiuso il contratto, senza avvisarmi e non sapevano nemmeno dirmi chi adesso è il mio attuale fornitore.
    Ho mandato diverse e-mail, e non mi hanno mai risposto. A questo punto dopo più di un mese mi sono dovuto comprare una casella di posta certificata per mandare una PEC. Nessuna risposta. Passano ancora settimane quando ad un certo punto mi chiama una ditta che dice che è stata incaricata da Audax per incassare i soldi. Gli ho spiegato dove sta il problema e dopo un’altra settimana finalmente Audax mi ha mandato una mail dove c’era solamente scritto che annulleranno le bollette e ne faranno una nuova.
    Dopo qualche settimana ho ricevuto la nuova bolletta, senza penali e senza i costi d’energia per quel mese che avevo già saldato ad un altro operatore, ma ancora una somma altissima. Nessuna spiegazione alle mie tante domande fatte. Nessuna giustificazione. Niente. Comunque ho saldato quest’ultima per chiudere sta faccenda.
    Se avrei registrato la telefonata con la signora con la quale ho fatto il contratto, avrei fatto denuncia. Raccontare talmente tante bugie per acquisire clienti é truffa!! Inventare e addebitare importi ridicoli ai clienti é ancora piú truffa!!!
    Ma non finisce qui!
    Qualche mese dopo, nel frattempo giá cliente di un altro fornitore di energia, scopro che mi è stato detratto automaticamente dal mio conto un importo CMOR (corrispettivo di morosità), che un precedente fornitore di energia potrebbe fare nel caso un ex cliente non abbia saldato tutti i debiti. Pazzesco!! Avevo saldato tutte le fatture, pur dovendo pagare somme orrende, e questi mi addebitano ancora un importo CMOR!! Siccome non c’era scritto di quale ex-fornitore si trattava, mi toccava a fare un sacco di altre fastidiose chiamate per essere sicuro che è stato Audax a fare questo.
    Dopo una valanga di carteggio Audax aveva ammesso che questi soldi mi sono stati detratti “erroneamente” e che procedevano all’annullamento di questo CMOR e che avrei ricevuto indietro i miei soldi ma dopo 3 mesi ancora non erano stati rimborsati. Solo all l’intervento dello sportello del consumatore, Audax finalmente ha annullato questa detrazione CMOR, con la scusa che la prima richiesta di annullamento è andata in errore.
    Questa ditta quindi non solo mi ha costato un sacco di soldi in piú, ma anche ore e ore del mio tempo per occuparmi dei chiarimenti e avere di ritorno i miei soldi che mi sono stati “rubati”, per non parlare della rabbia che avevo.
    Un esperienza che non auguro a nessuno!
    Un consiglio: State lontano da questa ditta!

  17. #2317
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, PatStar, nessuno nasce imparato, però ci hai messo del tuo…
    Magari se scoprivi prima questo forum...
    Dunque qualsiasi cosa "inerente" da adesso la piazzi qui, dove ci sono dei veri specialisti, e anche qualche spaccaballe me compreso.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un amico §tronzo.

  18. RAD
Pagina 116 di 116 primaprima ... 166696102103104105106107108109110111112113114115116

Discussioni simili

  1. Rapporto con fornitore energia elettrica / SSP
    Da Dirtychild nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-02-2015, 08:52
  2. Fornitore energia elettrica totalmente prodotta da fonti rinnovabili
    Da diezedi nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 03-02-2015, 18:26
  3. V Conto Energia e Cambio Fornitore
    Da vispena nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 30-08-2013, 14:40
  4. Cambio fornitore energia
    Da zot59 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 19-06-2011, 17:02

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •