manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  137
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  79
Pagina 178 di 178 primaprima ... 78128158164165166167168169170171172173174175176177178
Visualizzazione dei risultati da 3,541 a 3,545 su 3545

Discussione: Cambio fornitore energia elettrica

  1. #3541
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da tguido56 Visualizza il messaggio
    Gli screenshot dal telefonino pubblicizzano costi energia di:

    Entrambe le offerte nelle loro "pubblicità spicciola" indicano il prezzo a kWh senza le perdite di rete del 10,4%! Aggiungendo questo termine i conti tornano:
    0,0449 × 1,104 = 0,04957 €/kWh per ENGIE Energia 3.0 Light, e
    0,0585 × 1,104 = 0,06458 €/kWh per ENI Link Basic Luce
    ENGIE dichiara, sempre sul Portale, un ulteriore costo aggiuntivo di dispacciamento forfettario di 0,002 €/kWh, quindi il costo reale è:
    0,0646 + 0,0020 = 0,0666 per ENGIE Energia 3.0 Light
    ENGIE come costo a kWh è più caro di ENI. Ma ENI al posto del PCV annuo standard di 65,38 €, applica 84,00 €!
    guido riguarda il conteggio perchè hai preso il dato di eni...e poi questi sono le condizioni di engie light:
    Per ogni kWh di energia elettrica consumata ti verranno fatturate le seguenti voci di spesa:


    Spesa per la materia energia composta da:
    Corrispettivo Energia Fisso, applicato ai prelievi di energia elettrica e alle perdite standard così come definito dall’ARERA e invariato per 24 mesi pari a 0,0449 €/kWh (tutte le ore tutti i giorni).
    Componente di Commercializzazione al dettaglio, fisso per 24 mesi, pari a 5,45 €/mese;
    Oneri di Dispacciamento, come definiti e aggiornati dall’ARERA ad eccezione della componente di Perequazione (PPE) sostituita da un corrispettivo forfettario di sbilanciamento pari a 0,002 €/kWh.
    Spesa per il trasporto e la gestione del contatore, come definiti e aggiornati da ARERA.
    Spesa per gli oneri di sistema, come definiti e aggiornati da ARERA.

    cmq hanno aggiornato il costo anche in Sorgenia ma è addirittura aumentato, come è possibile?
    ENERGIA ELETTRICA2.1. L’offerta prevede un prezzo dell’energia elettrica monorario, cioè uguale per tutte le ore e tutti i giorni, comprensivo di perdite di rete, fisso e pari a: 0,06063€/kWh (il“Prezzo Luce”). Saranno inoltre applicati al Cliente: il servizio commerciale, che rappresenta la componente espressa in quota punto di prelievo, pari a 60€/POD/anno;i corrispettivi per il servizio di dispacciamento di cui agli Articoli 24 e 25 del TIS, così come applicati da Terna all’utente del dispacciamento, tenendo conto delle perdite di rete;2.2. I quantitativi di energia destinati alla presente offerta sono integralmente provenienti da fonti rinnovabili attraverso certificati che attestano l’origine rinnovabile delle fontiutilizzate per i volumi fatturati al Cliente (le “Garanzie d’Origine”), come previsto dalla Delibera ARERA ARG/elt 104/11.

  2. #3542
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Quindi l'unica che promette un risparmio reali sui 2700kwh/anno è Sorgenia con -43€?
    Seconda risposta.
    Consumando 2700 kWh/anno, da oggi con Sorgenia si risparmiano 27,40 € già IVAti.
    Analisi della Sorgenia NextEnergy fresca fresca.

    Sorgenia NextEnergy su Portale Offerte
    - Prezzo Energia = 0,060630 €/kWh (affisso sul Portale, sulle condizioni economiche di Sorgenia e utilizzato nei calcoli del Portale)
    - PCV Prezzo Commercializzazione e Vendita = 60,00 €/anno (affisso sul Portale, sulle condizioni economiche e utilizzato nei calcoli del Portale)

    Sorgenia NextEnergy scheda di confrontabilità Sorgenia aggiornata 18/04/2019
    La scheda, al solito, è sbagliata. Quando si decidono a cambiare software? O a usare tal quali i dati che sputa fuori il Portale?
    - Prezzo Energia = 0,058438 €/kWh (valore dedotto dagli importi)
    - PCV Prezzo Commercializzazione e Vendita = 60,95 €/anno (valore dedotto dagli importi)
    I 60,95 € sono compatibili con i 60,00 € dichiarati, nei limiti delle incertezze.
    Invece il Prezzo Energia usato nella scheda è realmente un po' più basso di quello dichiarato nelle condizioni economiche e sul Portale.

    La scheda di confrontabilità presenta:
    - un errore marchiano: per 6000 kWh/anno, P=6 kW, residente, l'importo, pur usando i dati di input di Sorgenia diversi da quelli Portale, dovrebbe risultare almeno 1052,95 €/anno, non 948,45 €/anno. Il Portale dice 1067,02 €/anno (tutti al netto imposte e IVA).
    - un errore minore: gli importi per i non residenti sono "fuori" di 1,45 €
    - un errore voluto (?): il Prezzo Energia usato nella scheda è più basso di quello dichiarato.

    Comunque sia l'offerta è buona, con un risparmio visibile rispetto alla Tutela.
    Allego tabellina con gli importi sia del Portale che della scheda Sorgenia. L'ultima colonna (risparmio annuo rispetto alla Tutela) è riferita agli importi del Portale.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  3. #3543
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tguido56 Visualizza il messaggio
    Comunque sia l'offerta è buona, con un risparmio visibile rispetto alla Tutela.
    Rispetto alla tutela "virtuale".
    In questo trimestre sicuramente si paga di più che in MT. E questo è certo. Per 2700 kWh 466,43 € in MT.
    Su quello che succederà nei trimestri successivi è solo una stima su dati forniti da una società misteriosa che ipotizza un valore medio del PE a +25% dell'attuale, cioè che in caso di aumento lineare tra un anno il PE è +50%.
    Correte, correte, ad aderire a offerte con prezzo fisso.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  4. #3544
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da atthila Visualizza il messaggio
    guido riguarda il conteggio perchè hai preso il dato di eni...e poi questi sono le condizioni di engie light:

    cmq hanno aggiornato il costo anche in Sorgenia ma è addirittura aumentato, come è possibile?
    Vedo solo ora il tuo post.
    Sì, ti ringrazio per aver evidenziato la svista.
    Il costo di ENGIE in effetti deve risultare 0,04957 + 0,0020 = 0,05157 €/kWh e resta minore di quello ENI.
    Il resto dovrebbe andare bene.

    Riguardo a Sorgenia probabilmente ci siamo incrociati: mentre io incollavo pezzi e figura prima di spedire tu avevi già postato.

  5. #3545
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Rispetto alla tutela "virtuale".
    In questo trimestre sicuramente si paga di più che in MT. E questo è certo. Per 2700 kWh 466,43 € in MT.
    Su quello che succederà nei trimestri successivi è solo una stima su dati forniti da una società misteriosa che ipotizza un valore medio del PE a +25% dell'attuale...
    Chiaro che è una scommessa del tipo "adesso ci perdi di sicuro, ma poi ci guadagni". Del resto se la Tutela deve finire ci si può attendere un effetto "chi tardi arriva male alloggia". Ossia più si tergiversa e meno convenienza si troverà tra le varie offerte.

    Nel dettaglio delle tue osservazioni:
    Il PE monorario "proiettivo" (per l'anno a venire) che impone Arera nelle schede di confrontabilità del trimestre corrente aprile-giugno 2019 è 0,067900 €/kWh.
    Il PE monorario che si paga veramente in bolletta nel trimestre corrente aprile-giugno 2019 è 0,054320 €/kWh (e ho tralasciato il PPE).
    Il PE monorario che usa il Portale Offerte (per le offerte variabili) è PUN 0,060286. Con + 10,4% di perdite di rete è come dire PE = 0,066556 €/kWh (a meno che non l'abbiano cambiato ancora negli ultimi 3-4 giorni: non lo dicono)
    Sono daccordo che c'è una bella differenza tra questi valori. Viene da chiedersi, almeno per le offerte fisse, dove andrà a finire il prezzo vero dell'energia.
    Esattissima, come puoi verificare, la tua stima di un +25% di differenza tra PE proiettivo e PE reale attuale.

    Il PE proiettivo delle schede di confrontabilità soffre del fatto di essere stato fissato a fine marzo, quando il Portale stesso lavorava con un PUN di 0,066088 ossia PE finale = 0,072961 €/kWh.
    E ricordiamoci che a dicembre 2018 il Portale mi dava addirittura un PUN 0,070530 , ossia PE = 0,077865 €/kWh.

    Tutti questi saliscendi fanno venire il mal di testa, per cui mi vien voglia di studiare le offerte variabili. Con quelle magari non si guadagna nulla, ma se e quando il prezzo energia tende a scendere non ci si mordono le mani.

  6. RAD
Pagina 178 di 178 primaprima ... 78128158164165166167168169170171172173174175176177178

Discussioni simili

  1. Fornitore energia elettrica totalmente prodotta da fonti rinnovabili
    Da diezedi nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 15-07-2018, 13:53
  2. Rapporto con fornitore energia elettrica / SSP
    Da Dirtychild nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-02-2015, 08:52
  3. V Conto Energia e Cambio Fornitore
    Da vispena nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 30-08-2013, 14:40
  4. Cambio fornitore energia
    Da zot59 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 19-06-2011, 17:02

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •