Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 7 di 7 primaprima 1234567
Visualizzazione dei risultati da 121 a 126 su 126

Discussione: Decrescita, involuzione "sostenibile"?

  1. #121
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    un anno fa mezzigrafici mi ha svelato la tecnica per la rasatura devo dire che non sono riuscito a
    fare un anno,sicuramente mesi,prima con un bilama facevo fatica a radermi 2 volte decentemente
    io poi mi rado una volta alla settimana e ho dei peli grossi e mi tagliavo,adesso nonostante il
    la lama si stata utilizzata per parecchie rasature viene una bella rasatura specialmente nel mento
    che era problematica e veniva sempre male,attualmente stò usando un 5 lame coop,ho esaurito
    le bilame excel gilette
    il mio giudizio è molto positivo,ultimamente facevo durare la lama per 4- 5 tagli con risultati scadenti dal secondo taglio
    ora ne faccio 20-30 con rasature quasi perfette niente irritazioni e taglietti
    a mè una bomboletta dura anni poi l'odore del sapone marsiglia non piace,anche spendere 5-8 € all'anno
    è sempre un bel risparmio,sempre meglio di quelli che fanno gli snob e poi al supermercato si mettono
    in tasca le lamette

  2. #122
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il bilama in effetti dura di meno, nemmeno io sono riuscito a superare i 3 mesi, poi la rasatura diventa antipatica e non vale la pena accanirsi. Si tratta di risparmiare non di diventare martiri.

    Il 5 lame, nella rasatura giornaliera è per me il migliore. Purtroppo farsi la barba una volta alla settimana è il modo più complicato di radersi perché i peli sono lunghi e il rasoio tribola tanto.
    Io ho fatto delle prove radendomi una volta ogni tre giorni e si tratta di un lavoro duro, non è così semplice come la giornaliera.

    Per quello che riguarda il sapone di marsiglia l'odore non piace nemmeno a me ma la rasatura è assolutamente da provare, perché la pellicola che lascia sulla pelle fa scorrere il rasoio
    in modo eccezionale. Io non lo faccio per il risparmio. Tempo fa comperai del sapone fatto con il lardo. Lardo e soda mi disse il contadino che me lo vendette a 3 euro a sapone.

    Sulla pelle si sentiva infatti molto morbido e confortevole, ma quando finì i saponi naturali nel tornare al sapone di Marsiglia ho riscontrato che la rasatura era migliore.

    Il risparmio è già un dato di fatto, abbiamo più che ridotto per dieci l'impatto all'ambiente, adesso dal mio punto di vista si tratta di perfezionare l'arte della rasatura.

    Gustavo

  3. #123
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Guardando il video si tratta di utilizzare un movimento a "mò di coltello" o è qualcosa di più complicato?O si tratta di un tipo di pelo e contro pelo????Il primo modo riesco ad effettuarlo il secondo solo come ultimissima rifinitura altrimenti mi si irrita la pelle.Grazie.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  4. #124
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravissimo nella prima. Bisogna utilizzare il rasoio a modo di coltello, per moltiplicare l'incisione sul pelo e agevolare lo scivolo sulla pelle. Quindi il risultato è meno attrito delle lame sulla pelle e più efficacia sul pelo. Questo fa si che la lama continui a radere per tanti mesi. Se ci fai caso, nessuna lama viene utilizzata male come "consiglia" in ogni pubblicità il colosso. Persino l'ascia che fa il taglio dritto ha la superficie di taglio tonda.

    Gustavo

  5. #125
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Desidero ringraziare mezzigrafici perchè il suo sistema oltre a farmi durare le lame molto di più mi permette di radermi meglio e causando mooolta meno irritazione della cute.Ps..Si il migliore e il gillette 5 lame,però grazie al sistema di taglio obliquo adesso posso usare il 5 lame coop,che non taglia malaccio e tra ricarica(4 pz) e rasoio (in offerta al 25% di sconto )a 8 euro totali POSSO RADERMI +/-per un anno .GRAZIE del idea avuta io non ci sarei arrivato.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  6. #126
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Figurati. Sono contento che tu ci sia riuscito.

    Un abbraccio

    Gustavo Guglielmotti

  7. RAD
Pagina 7 di 7 primaprima 1234567

Discussioni simili

  1. Piedibus, umanamente sostenibile
    Da iP Tom nel forum Aria
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-05-2009, 11:33
  2. military usa, per lo sviluppo sostenibile
    Da HAMMURABY nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-04-2009, 10:58
  3. Video su decrescita con discorso Kennedy
    Da eroyka nel forum AUTOPRODUZIONE, AUTOSUFFICIENZA, Fai Da Te
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 14-11-2008, 12:48
  4. Appunti per un festival sostenibile
    Da suzuki Gs500 nel forum Collegamenti/Links, Libri/Books, Riviste/Magazines, ecc./etc.
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15-10-2007, 11:51

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •