Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 6 primaprima 123456 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 119

Discussione: [olio] emulsione olio-acqua per cogenerazione olio vegetale

  1. #41
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    esatto, e sono in molto ad essere in me...... perchè molti vegetali anno una componente chimica non dichiarata ma se arriva l'utif per un controllo,ciao a tutto in casi estremi, perchè truffa allo stato

  2. #42
    Leonardon
    Ospite

    Predefinito

    Sperando di poter essere utile, posto l'estratto della 387 che riguarda gli incentivi alle rinnovabili e richiamo in particolare sull'art-2-comma 1.
    Posto anche la brochure dell'ufficio dogane presentata al KlimaEnergy che fà chiarezza sulle accise (vedi sezione "biodiesel per produrre energia elettrica")
    Noto che molti fanno confusione tra l'assoggetamento alle accise e le agevolazioni alle rinnovabili.
    Vorrei ricordare, per chi non lo sapesse, che esistono molti biocombustibili biodegradabili e che sono talvolta meglio dell'olio vegetale per quel che concerne l'inquinamento ed anche per il funzionamento dei motori, per esempio il bioetanolo, il biobutanolo (isobutilico dei quattro isomeri), gli alcoli grassi (derivati dagli olii vegetali e dai grassi animali) che ce ne sono molti, gli acetali e gli esteri del glicerolo, gli acidi grassi insaturi "spezzati" in catene molecolari piu' corte e derivati dagli olii vegetali, le emulsioni e le microemulsioni (quelle trasparenti), i diesel sintetici derivati dalle biomasse, gli olii di pirolisi delle biomasse upgradati.
    Cribbio, diciamolo, l'olio vegetale è una porcheria da bruciare, ci sono le tecnologie per migliorarlo, perchè fissarsi sul palma?
    Qui si stà pensando solo ai soldi, alla interpretazione delle normative,a come presentare le domande, perdendo di vista filo conduttore delle RINNOVABILI.
    Intanto c'è gente che ci stà superando di molti anni
    Saluti.
    File Allegati File Allegati

  3. #43
    Leonardon
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da FilippoB Visualizza il messaggio
    ma di che prezzi stiamo parlando per il biobutanolo in commercio ora? e il bb rienta sempre negli olii vegetali o no? penso di no visto che è trattato quindi penso che vadano a farsi friggere gli incentivi.. giusto?
    Il BioButanolo è un alcohol non un olio vegetale o un suo derivato.
    Si estrae dalle biomasse in un modo simile all'etanolo, utilizzando un altro tipo di enzima.
    Vedi: Bioenergie del futuro: il biobutanolo secondo DuPont - Agronotizie - Agrotecnologie

  4. #44
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    non vorrei dire ma credo che molti comma sono superati ora da modifiche, perchè tutti inseguono altro di quello che trasmesso in forum leonardon,saluti

  5. #45
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bisogna fare una distinzione tra emulsione stabile, in cui tra olio e acqua si forma un nuovo combustibile e tutte le emulsioni non stabili, in cui si immette combustibile e acqua all'interno del motore, mentre con la prima i consumi cambiano e diminuiscono, perchè il motore consuma lo stessa quantità di combustibile miscelato, nella seconda versione il consumo è esattamente lo stesso, anche se le emissioni sono migliori, vedi Gecam che a bergamo o brescia (non ricordo bene dove) gli autobus non facevano la tratta in salita, ripida perchè non ce la facevano e continuavano ad usare il gasolio.
    Poi bisogna fare una sostanziale distinzione tra motori e caldaie, immagino che le seconde non abbiano grossi problemi con emulsioni non stabili, mentre i motori si, un 1500 giri con acqua all'interno, non credo sia il max della vita (del motore intendo)
    Ho visto varie soluzioni in emulsioni stabili e non, tra tutte solo 2 funzionavano bene, una solo era automatizzata, anche se non so come lavora cambiando vari tipi di olio. Visto che giustamente bisogna usare le temperature giuste per il trattamento. La seconda è ancora manuale ma promette molto bene, perchè a differenza della prima che è quella di A. lavora a freddo usando altissime frequenze per rompere chimicamente le molecole. a breve avrò dei campio di olio di palma trattato e a chi vorrà inviero i dati di laboratorio.

    Per adesso stò testando un dispositivo che dice di rompere le molecole dei combustibili, ho passato il cpo e mi sono ritrovato con una viscosità minore del 30%, però devo ancora provarlo in combustione.

    Però se alla fine si vuole risparmiare olio vegetale, secondo me ci sono dispositivi che costano molto meno delle emulsioni, e che già funzionano su motori navali con riduzioni di consumi ed emissioni, sull'olio basta solo provarli, visto che poi comunque non sono dispositivi invasivi.

    Per sulzer, guarda che esistevano dei sistemi con un iniettore supplementare di acqua polverizzata su grossi motori navali, per abbattere gli nox, non so se anche su motori della W., appena trovo il testo te lo posto. Se mi scrivi in email ti mando un doc e mi dici cosa ne pensi.

  6. #46
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    x sprizzz: quali sarebbero questi sitestemi già operativi per poter risparmiare olio? non abbiamo un motore MAN navale da 1500 giri , dici che esiste già qualcosa di operativo? cmq giovedì sono a pordenone da una ditta che ha un cogeneratore che sta già usando emulsioni da qualche mese.. vederemo.. inoltre mi hanno detto che non hanno avuto variazione nel prezzo della tariffa omnicomprensiva da quando le utlizzano..

  7. #47
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bè con le emulsioni non devi avere nessuna variazione sulla tariffa, solo se inserisci più del 5% di prodotti non rinnovabili, allora l'impianti diventa ibrido!!!!!
    l'acqua ad oggi è considerata fonte rinnovabile

    se vuoi altre soluzioni te le invio privatamente.

    saluti
    Ps a che prezzo state compando l'olio vegetale??

  8. #48
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito oilo al posto del ...

    sprizz non che mestier fai, comunque io non credo nei segreti di pulcinella, secondo a lenordon, non so che Man tu abbia visto, ma in marina non esistono navali da 1500 giri,forse tu hai un generatore Man normale a 1500giri, al massimo può essere un ausiliario di bordo, ma io non ne ho mai visti, e RORO PAX (tragetti) io ne giro molti, e al riguardo adel macchinino spacca molecole è tecnologia degli anni trenta,

  9. #49
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa chi ha detto che ho visto motori man navali a 1500 giri??
    Per me i navali sono tutta un'altra cosa i giri devono essere almeno 500, allora si ragiona seriamente, oppure se proprio vogliamo avere un macina tutto un bel 2 tempi della W. che funziona praticamente con tutti gli HFO al mondo!!!!!
    Si lo so che i sistemi, che rompono le molecole sono degli anni trenta, ma a mè interessa trovare prodotti funzionanti realmente e testati!!!!!!!!
    Alla fine tutto quello che adesso riscopriamo è già vecchio!!!!

  10. #50
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    quali sarebbero questi dispositivi che rompono le molecole?

  11. #51
    Leonardon
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da FilippoB Visualizza il messaggio
    x sprizzz: quali sarebbero questi sitestemi già operativi per poter risparmiare olio? non abbiamo un motore MAN navale da 1500 giri , dici che esiste già qualcosa di operativo? cmq giovedì sono a pordenone da una ditta che ha un cogeneratore che sta già usando emulsioni da qualche mese.. vederemo.. inoltre mi hanno detto che non hanno avuto variazione nel prezzo della tariffa omnicomprensiva da quando le utlizzano..
    Si può avere privatamente l'indirizzo di questa ditta di Pordenone?
    Vorrei visitarla anch'io se sono d'accordo.
    Grazie.

  12. #52
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono dispositivi che i tuoi amici di verona hanno paura di utilizzare e provare??? Intanto non pagano mica loro il combustibile, ma i clienti!!!!!

  13. #53
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho detto che io ho un MAN navale da 1500.. però posso aver fraintese quallo che mi hanno detto quello che me lo hanno venduto , loro hanno datto che la MAN fa motori navali ma non hanno mai detto che quello da 1500 giri sia navale.. forse ho errato io.. cmq confermo che ha qual numero di giri , eventualmente vi posto il modello esatto se a qualcuno interessa.. il mese prossimo in moto il secondo , ieri sono stato all'enel che mi sta facendo diventar matto con le carte.. ho un contratto per la stearina a 503€/tonn(quantità per un anno) e fatto ieri una opzione per il palma a 510€/tonn ; prezzi posto in casa ovviamente (a vicenza)..

  14. #54
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io sono contrario all'uso degli oli vegetali nuovi come carburante. Per le monocolture di palma stanno deforestando il mondo. Discorso diverso è per le microalghe e gli olii esausti. Questo è un forum ambientalistico, non di risparmio sul carburante.
    Pulchra sunt quae videntur, pulchriora quae sciuntur, longe pulcherrima quae ignorantur. Niels Steensen

  15. #55
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    hai ragione luke ma non dipende da noi ma da chi fa le leggi questa cosa.. spero anche io in un futuro di poter usare oli esausti o oli ricavati da piante che non hanno impatto ambientale ma per ora siamo molto distanti.. olii esausti poi non se ne trovano in quantità..

  16. #56
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    vi dico io ci lavoro in mezzo e continuo a non capire dove e come farranno a produrre tutto questo olio senza distruggere le foreste come stanno facendo in africa, poi in più, le banche ti finanziano solo se hai garanzia di fornitura di tre anni solari di combustibile vegetale, un follia speculativa credo, e non so....ma,saluti

  17. #57
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    penso cmq che la quantità utlizzata per la generezione di corrente sia(e sarà) una minima parte rispetto a qualla utilizzata nell'industria dolciaria..

  18. #58
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    non so, filippo perchè le chiacchere parlano di oltre 300 Mw da istallare nel prossimo anno, e autorizzazione pronte di questo anno per 100 Mw, vedi tu ,saluti

  19. #59
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    quando sono andato a parlare io con quelli che vendono il palma mi hanno parlato di numeri ben superiori all'equivalente di 300MW , io che sono nessuno che ho 3 da 1mw(tot) che è circa un 1% di quei 300 che dici tu quando sono andato a parlargli neanche voleva ricevermi perchè diceva che l'aquivalente per questi 3MW era talmente irrisorio rispetto alle quantità che loro trattano.. e questa era solo una ditta delle 3 o 4 che ho sentito.. ho quindi ipotizzato che i consumi per il dolciario fossero bene più grandi.. questo non vuol dire che 300mw son pochi....

  20. #60
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    filibbo,ricordati che per avere le autorizzazioni ora è più difficile, e in più una banca ha fatto man bassa, e non si sa esattamente quanto abbia in portafolio,saluti

  21. RAD
Pagina 3 di 6 primaprima 123456 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Olio vegetale e accisa
    Da juris80 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 22-07-2013, 15:40
  2. [olio] Differenze tra tipi di olio vegetale
    Da nel forum Veicoli propulsore TERMICO - BioCarburanti (alcol-E85, olio, BioDiesel-RME...)
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 18-09-2010, 13:32
  3. Olio vegetale per riscaldamento
    Da nel forum [olio] emulsione olio-acqua per cogenerazione olio vegetale BIO-CARBURANTI
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 14-10-2005, 15:38
  4. [olio] EMULSIONE CON ACQUA
    Da nel forum Prototipi privati (BioCarb)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 26-05-2005, 10:31

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •