Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 15

Discussione: creazione alcoll dallo zucchero?

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito creazione alcoll dallo zucchero?



    come si fa a produrre l'alcol dallo zucchero di canna? quali sono i vari passaggi? chi la mai prodotto di voi??..

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    di noi credo nessuno......
    non credo che a livello domestico sia fattibile una cosa del genere.

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    cioe pensate al vino, nel vino ce alcolicita per via dei zuccheri , glucosio e tutte le altre cose.. il vino costa e questo e un problema e non ci conviene togliere l'alcol dal vino,... pero se ricreamo la stessa funzione con l'acqua? cioe ora non ricordo dove lo letto , pero esisteva una bibita all'acqua alcolica ricavata con lo stesso sistema per produrre il vino, pero poi nella bibita veniva aggiunta coloranti e altre cose del genere... l'idea non e male, basta capire come farla funzionare..

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    se capisco bene ( e non ho una solida preparazione tecnica ), intendi far fermentare lo zucchero in presenza di lieviti - chiamiamolo lievito di birra - questi trasformerebbero lo zucchero in alcool (+CO2), sempreche la fermentazione sia ben condotta come ph, temperatura ecc, però quello che ottieni potrebbe essere un "vinello" con un contenuto in alcool di 10/12° oltre i quali il lieviti non sopravvivono... poi... ed ancora non teniamo in considerazione i costi...

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Creazione alcool

    Ciao, io un po di tempo fa avevo fatto una domanda simile, ma non ho avuto risposta. Se leggi il mio post, potrebbe esserti utile a capire alcune cose. Io ancora non ho potuto sperimentare purtroppo.

    Link:

    Dosaggi ingredienti fermentazione alcolica (Bioetanolo)

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Risposta alla domanda principale

    Ciao ho verificato tutta la procedura e trattato l'argomento con rigore scientifico, atto pratico, dosi etc., il processo è estremamente antieconomico, per una serie di motivi:

    - I lieviti producono etanolo dallo zucchero "per respirazione" ma hanno bisogno di nutrienti (minerali) per vivere, e in grosse quantità d'acqua non trovano cibo;

    - Per 1 litro di etanolo occorrono da 4 a 9 litri d'acqua (funziona al 100% se la miscela zucchero/acqua e acqua/alcool arriva al 10%);

    - Energeticamente 1 litro di benzina corrisponde a 1,55 litri di etanolo, quindi un pieno di etanolo da 50 litri energeticamente corrisponde a circa 35 litri di benzina (si riduce l'autonomia dell'auto);

    Dunque non devi basarti su quanto ti esce 1 litro di etanolo e fare il paragone con la benzina, ma quanto ti costa 1,55 litri di etanolo e paragonarlo alla benzina. Infatti la tua auto per sopperire alla mancanza energetica consumera molto più etanolo (appunto il 55% in più).

    Lo zucchero è l'unico limitante, e per 1,55 litri di etanolo ti occorrono ben 2,27 Kg di zucchero, e per rendere la spesa equivalente a 1.5 euro al litro di benzina, dovresti pagare 1 Kg di zucchero a 0.67 euro (e dove lo compri a questo prezzo?)

    Con l'alcool etilico a 90° si fa lo stesso discorso, 1 litro di alcool contiene solo 900 ml di etanolo (escludiamo il denaturante va). Considera che devi arrivare a 1,55 litri di etanolo per equiparare l'energia necessaria all'auto e fare il paragone con la benzina e.... arrivi alla conclusione che se non trovi alcool a 0.83 euro al litro o meno, non conviene.

    Qui trovi tutta la procedura, l'esperimento, i numeri, le considerazioni, la trattazione scientifica e gli sviluppi futuri:

    Bioetanolo fai da te: Dosi esatte, modifiche auto, studio completo scientifico, considerazioni

    A presto

    Artemis

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    una domanda teorica ma sino ad un certo punto.

    Ammesso e concesso che so come modificare la mia auto, ho tempo posto e voglia, la benzina arriverà presto a due euro al litro e ho la possibilità di comprare lo zucchero di scarto a prezzo basso.

    Nell' articolodi Artemis si parla di membrana osmotica per filtrare l'alcool dall' acqua. C'è un qualche marchingegno per separare l'acqua dall' alcool "meccanicamente" in quantità non dico industriali ma almeno praticamente utilizzabili ?

    Guardando in giro trovo solo roba da acquariofili, per filtrare cloro e sali con l'osmosi inversa e parrebbe che la stessa birra analcoolica (che giurerei una volta lessi veniva dealcolizzata con una membrana) venga generalmente prodotta con una distillazione a bassa temperatura.

    Se ci fosse il modo, la produzione casareccia di bioetanolo potrebbe ritornare ad avere senso con le premesse fatte... ma se devo anche distillare grandi quantità di mosto, magari usando gas.... quest' ultimo lo si mette in un' apposito impianto e si alimenta l'auto con quello.

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per le membrane da osmosi si va a spendere dai 50 € ai 100 €, e sono o per gli aquari o per i distillatori da casa, e durano tra i 24 ed i 36 mesi (Teoricamente dobrebbero far entrare acqua e far uscire acqua distillata al 95-99°, quindi, se si fa entrare acqua alcolica, si perderebbe una parte di alcool etilico o metilico, o di entrambi, sempre in linea teorica)... centrifughe artigianali, si potrebbero costruire, come gia ne hanno fatte per separare l'olio da trasformare in biodiesel dalla glicerina, ma non so se potrebbe funzionare per separare l'acqua dall'alcol. Per quanto riguarda l'uso del gas, non sono proprio d'accordo... Si protebbe usare una cella di peltier alimentata da un generatore eolico artigianale (bastano 4 pale ed un alternatore per fuoristrada o camper/camion), o da un paio di pannelli solari da camper per scaldare un contenitore riempito di olio nel quale viene immerso la beulla con la miscela di acqua/alcool da distillare....

    Kit distillazione (beulla 4l, colonna vigreux vetro da 600 mm di altezza, condensatore e beulla di raccolta) costano circa 150€ - 180€ su ebay;

    cella di peltier da 180w circa 10€ - 15€ sempre su ebay

    dissipatori per cpu usati da attaccare ai lati della cella circa 1€ - 2€ in un negozio di pc

    termal pad della 3M usato per incollare i dissipatori alla cella circa 1€ - 2€ a foglio da 40x40 mm (in questo caso 2, uno per ciascuna faccia della cella)

    semmai il costo maggiore e di un termostato o un termal switch. Come termostato io ho un ETC-200+, il quale tra i -10 e gli 85°C ha una precisione di + o - 0.5°C, fuori da questo range e non oltre i + o - 2°C. cosat 15 sterline sul sito fortex.

    PS, con il termostato e la cella ho costruito un frigo artigianale per far fermentare il mosto della birra sia in estate (cella di peltier usata per refrigerare) e in inverno (seconda cella di peltier usata per riscaldare)...

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Osmosi

    Le membrane a osmosi sono le più comode, entra acqua ed alcool, applichi un pò di pressione e viene fuori da un tubicino acqua distillata e dall'altro tubicino il refluo, ossia alcool al 94-96% (perfetto per l'automobile).

    Prima di inviare la miscela acqua-alcool alla membrana, filtrala dalla fermentazione prima con un filtro a 5 micron (elimina residui di zucchero e altre particelle), poi con un filtro a 1 micron (blocca i lieviti disciolti nella melma).

    Se vuoi evitare di intasare il filtro per la benzina (l'alcool è un ottimo detergente), fai una pulizia preventiva del serbatoio, eliminando incrostazioni residue, altrimenti te le toglie l'alcool, intasandoti appunto il filtro.

    A presto

    Artemis

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per pulire il serbatoio, hai riempito tutto il serbatoio di solo alcool e poi lo hai svuotato dopo 1-2 giorni, o hai usato un altro metodo? Poi un'altra cosa, l'alcool che esce dalla membrana, però, oltre alle impurità solide che possono essere separate dai fliltri a 5 micron ed 1 micron, contiene piccole quantita di impurità liquide che durante la distillazione venivano eliminate separando le teste e le code... tra le impurità delle teste, ad esempio c'e del metanolo, che è sempre un alcool, e visto le piccole quantità, non crea problemi. Ma le altre impurità che tu sappia possono creare problemi o no, visto che sono comunque in quantità limitate e l'alcool prodotto non viene usato ad uso alimentare?

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,
    quindi è più conveniente usare il metodo a filtrazione (circa 100 €) che per distillazione (circa 200€ + termostato)?
    Dove posso acquistare tutto l'occorrente per filtrare?
    Esiste un kit già pronto?
    Avresti qualche foto del materiale per capire cosa mi serve?

    Grazie

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Kit già pronti esistono, e sono i depuratori per acquari o per casa... costano più di 100€!!! e poi anno anche filtri ceramici ed a carboni attivi... quindi o trovi il modo di togliere questi filtri e di sostituirli con i filtri da 5 ed 1 micron, o te li compri separati, e te lo fai da te. Se lo fai te, spedi circa 100€ per il filtro a membrana, una 20€ per una pompa, + il costo dei filtri a 5 micron ed ad 1 micron, + il costo di eventuali tubi e contenitori vari. Totale, circa 200 €. Però secondo me, è più conveniente rispetto alla distillazione. Con la distillazione, è molto lunga, e ti porta via del tempo... mentre con i filtri a osmosi e da 5 ed 1 micron invece e meglio. La benzina si miscela con alcool da 95° in su, quindi devi correggere il prodotto finale!!! La poca percentuale d'acqua serve a migliorare la combustione e ridurre ancora i consumi!!! quindi ti serve un alcolimetro, che trovi in enoteca o sempre su internet. sia su ebay, che amazon li trovi, ma confronta i prezzi anche con i negozi su internet e della tua zona, prima di acquistare!!!

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,
    per la pompa potrebbe andare bene una da acquario come questa?
    eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso

    E per la membrana va bene questa?
    eBay Italia - Aste online e shopping a prezzo fisso

    Grazie

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bisogna testarle... comunque credo di si... per non intasare la pompa, fai passare l'aqua in un filtro da 5micron, poi in 1 filtro da 1 micron e poi all'entrata della pompa. La membrana a osmosi la colleghi all'uscita della pompa. Controlla con un alcolimetro (lo trovi anche su ebay, ma essendo di vetro, ti conviene andare in qualche enoteca e/o negozio che vende kit per fare il vino) la percentuale di alcool!!!

    Posta i risultati qui!!!!

    In bocca al lupo!!!! :-)

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Osmosi per separare alcool

    ho fatto parecchi tentativi con un filtro a osmosi inversa filtri da 5 micron e 1 micron per separare l'acqua dall'alcool il sistema non funziona.qualcuno mi può dare una mano?

  16. RAD

Discussioni simili

  1. energia dallo spazio
    Da olmetto nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 13-11-2008, 19:43
  2. Olio usato e zucchero
    Da lukemon79 nel forum Prototipi privati (BioCarb)
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 15-10-2008, 20:40
  3. aspirare l'idrogeno dallo spazio
    Da leon73 nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 15-05-2007, 09:50
  4. Auto a zucchero!
    Da nel forum Veicoli propulsore TERMICO - BioCarburanti (alcol-E85, olio, BioDiesel-RME...)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 30-11-2005, 19:45
  5. Metodo per estrarre energia dallo ZPF
    Da Conan.Edogawa.detective nel forum Discussioni su teorie, personaggi e tecniche
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 20-05-2005, 21:15

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •