Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: DATABASE esperienze biocarburanti olio veg./biodiesel

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito DATABASE esperienze biocarburanti olio veg./biodiesel



    Avevo trovato questa discussione su energierinnovabili poi si e' trasferito su energeticambiente.it, ma questa discussione molto utile sulle esperienze dei lettori non l'ho trovata e percio' la ripropongo, con il consenso del moderatore.

    La mia esperienza è questa:

    1 tipo di veicolo : autovettura

    2 marca, modello e tipo di alimentazione: mercedes V 220 CDI

    3 marca e modello della pompa di alimentazione e degli iniettori: al momento non lo so

    4 anno di costruzione del veicolo: 2002

    5 km percorsi con il carburante alternativo: circa 85.000

    6 modalità di utilizzo del veicolo: 70% autostrada, 10% urbano, 20% extraurbano;

    7 tipo e modalità di utilizzo del carburante: olio fritto di recupero filtrato 50%, 50%gasolio

    8 eventuali problemi riscontrati: nessuno,

    9 note salienti: il puzzo di fritto lo si sente in modo fastidioso se supero la soglia del 50% di olio. I consumi sono rimasti invariati, anzi forse sono ancora migliorati.

    10 modifiche effettuate: nessuna

    11 km effettuati dal motore prima dell'uso del nuovo carburante: 122.000 km

    12 sostituzioni filtri, rotture, ecc. imputati all'uso del nuovo carburante e dopo quanti km: nessuno

    13 aggiornamenti (possibilmente indicare la data di ogni aggiornamento)


    Però ora ho una domanda da porvi:

    utilizzo acquaragia 1 litro ogni 30 litri di olio fritto filtrato.

    Per preparare la miscela filtro l'olio fritto separandolo da eventuali parti o frammenti grossolani usando un pezzo di rete uso zanzariera. poi con una pompa elettrica collegata ad un vecchio filtro del gasolio del daily, gli faccio l'ultimo passaggio ottenendo un olio veramente pulitissimo e privo di ogni minimo bruscolino.
    Prendo poi un fusto da olio da 100LT. quello a bocca larga e ci verso i 30 ltri di olio filtrato, poi 30 litri di gasolio ed 1 litro di acqua ragia.
    Con un trapano ed una frusta collegata al trapano, mescolo il tutto per 2 minuti circa molto energicamente, ottenendo un liquido fluidissimo!
    il tutto sempre con la pompa lo metto nella macchina, e devo dire che va benissimo sia d'estate che in inverno con -6.


    chiederei a gli utenti di attenersi ai punti elencati. Grazie per la vostra collaborazione.

    Ultima modifica di capitanoghianda; 01-12-2013 a 21:52

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    1 tipo di veicolo : autovettura

    2 marca, modello e tipo di alimentazione: fiat doblo' 1900 diesel comprato usato a 1500euri con 177.000 ora ne ha 182.000

    3 marca e modello della pompa di alimentazione e degli iniettori: al momento non lo so ma monta una pompa del gasolio meccanica

    4 anno di costruzione del veicolo: 2002

    5 km percorsi con il carburante alternativo: circa 5.000

    6 modalità di utilizzo del veicolo: 15% autostrada, 70% urbano, 15% extraurbano;

    7 tipo e modalità di utilizzo del carburante: olio fritto di recupero filtrato 50%, 50%gasolio

    8 eventuali problemi riscontrati: nessuno, anzi va meglio di prima

    9 note salienti: il puzzo di fritto lo si sente in modo fastidioso se supero la soglia del 50% di olio. I consumi sono rimasti invariati, anzi forse sono ancora migliorati.

    10 modifiche effettuate: nessuna

    11 km effettuati dal motore prima dell'uso del nuovo carburante: 177.000 km

    12 sostituzioni filtri, rotture, ecc. imputati all'uso del nuovo carburante e dopo quanti km: nessuno

    13 aggiornamenti (possibilmente indicare la data di ogni aggiornamento)


    Utilizzo 50% olio fritto e 50% gasolio. solo d'invermo ci meto 5 euri di benza su un pieno 60 litri circa....
    con questo sistema ci manda una multijet anche un mio amico.
    l'importante prima di sversare il tutto nel serbatoio e' di mescolare bene con una frusta elettrica.
    Altrimenti NON SI MESCOLA!!!!!! ATTENZIONE!



  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    1 tipo di veicolo : autovettura

    2 marca, modello e tipo di alimentazione: seat ibiza 1.9tdi 90cv

    3 marca e modello della pompa di alimentazione e degli iniettori: iniezione diretta con pompa bosch VP37

    4 anno di costruzione del veicolo: 1999

    5 km percorsi con il carburante alternativo: circa 90.000

    6 modalità di utilizzo del veicolo: 15% autostrada, 70% urbano, 15% extraurbano;

    7 tipo e modalità di utilizzo del carburante: olio fritto di recupero filtrato iniziato in % alla fine andavo al 100%

    8 eventuali problemi riscontrati: nessuno, se filtravo male il l'olio mi si intasava il filtro, se esageravo con le % a temp sbagliate mi si diluiva l'olio motore
    9 note salienti: il puzzo di fritto lo si sente in modo fastidioso se supero la soglia del 80% di olio. I consumi sono rimasti invariati

    10 modifiche effettuate: inizialmente nessuna, poi riscaldatore elettrico, poi riscaldatore acqua/olio, a tutto ciò si somma un elaborazione spinta del motore

    11 km effettuati dal motore prima dell'uso del nuovo carburante: circa 100.000 km

    12 sostituzioni filtri, rotture, ecc. imputati all'uso del nuovo carburante e dopo quanti km: filtri cambiati molti, ma a causa della mia fretta nel filtrare l'olio

    13 aggiornamenti ho venduto quest'auto a 190.000km aveva un po meno compressione ma credo per colpa dell'uso di biodiesel non lavato (accidenti alla mia fretta) e alla grezza elaborazione fatta in casa (ma tirava da paura )








    1 tipo di veicolo : autovettura

    2 marca, modello e tipo di alimentazione:audi A6 2.5 v6 tdi 180cv tiptronic quattro avant

    3 marca e modello della pompa di alimentazione e degli iniettori: iniezione diretta con pompa bosch VP44

    4 anno di costruzione del veicolo: 2003

    5 km percorsi con il carburante alternativo: circa 15.000

    6 modalità di utilizzo del veicolo: 15% autostrada, 70% urbano, 15% extraurbano;

    7 tipo e modalità di utilizzo del carburante: olio nuovo al 30 50% a seconda della temperatura esterna

    8 eventuali problemi riscontrati: nessuno
    9 note salienti: nessuna

    10 modifiche effettuate:nessuna

    11 km effettuati dal motore prima dell'uso del nuovo carburante: circa 220.000 km

    12 sostituzioni filtri, rotture, ecc. imputati all'uso del nuovo carburante e dopo quanti km: niente

    13 aggiornamenti oggi ha 235.000km vado anche in inverno al 30% di olio, purtroppo non lo trovo piu usato


  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La mia esperienza è stata questa:

    1 tipo di veicolo : autovettura

    2 marca, modello e tipo di alimentazione: Toyota Rav4 2.0 d4d del 2004

    3 marca e modello della pompa di alimentazione e degli iniettori: sistema common rail DENSO

    4 anno di costruzione del veicolo: 2004


    5 km percorsi con il carburante alternativo: circa 75.000

    6 modalità di utilizzo del veicolo: misto

    7 tipo e modalità di utilizzo del carburante: Estate al sud (olio fritto di recupero filtrato/olio nuovo a buon prezzo) 50%, 50%gasolio
    Inverno al sud 40% olio vario e 60% gasolio

    8 eventuali problemi riscontrati: nessuno anzi al controllo fumi del collaudo le immissioni sono state confrontate con le precedenti gasolio 100% e sono risultate categoricamente dimezzate...

    9 note salienti: il puzzo di fritto lo si sente solo con motore freddo. I consumi sono rimasti invariati, anzi forse sono migliorati di 1km/lt.

    10 modifiche effettuate: nessuna

    11 km effettuati dal motore prima dell'uso del nuovo carburante: 125.000 km

    12 sostituzioni filtri, rotture, ecc. imputati all'uso del nuovo carburante e dopo quanti km: regolarmente ogni 15.000 come per il gasolio 100%.

    13 aggiornamenti: Siccome ho preso una nuova vettura del 2013, Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDm2 euro5+ e mi sto adoperando per produrre biodiesel, vi chiedo se qualcuno ha avuto esperienze con bio nel motore in oggetto...
    Grazie a tutti!

    Ultima modifica di pacopaolella; 02-03-2015 a 22:33

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti volevo sapere se il motore Volkswagen Transporter Van T5 2.5 Turbo del 2001tollera il bio



    grazie in anticipo claudio

  6. RAD

Discussioni simili

  1. Risposte: 135
    Ultimo messaggio: 13-01-2014, 11:14
  2. spostato da Database distributori EU BioDiesel e/o Olio
    Da BIODIESEL 71 nel forum Veicoli in commercio (BioCarb)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14-04-2008, 19:01
  3. Database distributori (Eu) BioDiesel - Olio/ motori di ricerca
    Da gattmes nel forum Prototipi privati (BioCarb)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17-12-2007, 19:10
  4. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 03-06-2007, 09:40

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •