Mi Piace! Mi Piace!:  33
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 1 di 5 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 92

Discussione: Nuovo carburante ad acqua!

  1. #1
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Nuovo carburante ad acqua!



    Si lo ammetto il titolo potrebbe ingannare, ma da quanto leggo sembra sia stata trovata una soluzione eco-compatibile e che accontenta un po' tutti:

    1- multinazionali e loro reti di distribuzione carburanti
    2- stato e sue accise e tasse
    3- utenti, se il prezzo sarà dimezzato rispetto ai carburanti classici, e che potranno continuare ad andare a fare carburante dal proprio benzinaio!
    4- compatibile teoricamente con tutti i motori, anche mezzi pesanti
    5- pianeta, ovvero aria un po' piu' pulita!

    "Speriamo che me la cavo!!" o meglio che sia vero!

    The Future of Fuel - How It Works | Electriq~Global

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Acqua ? Vorrai dire idrogeno ! Cosa ha di diverso rispetto ad una Mirai Toyota : l'idrogeno è "diluito" in un liquido anziché essere compresso in una bombola. Molto più gestibile come stoccaggio e trasporto ma certamente non influisce sull'efficienza del sistema. Anzi l'operazione di estrazione dell'idrogeno dal mix liquido comporta sicuramente delle perdite aggiuntive oltre che complicare il sistema con un componente in più. E in più devi gestire il liquido esausto. Descrizione progetto molto generica e piuttosto superficiale.
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non direi però quello che dici tu . Bisognerebbe sapere di che cosa è composto il liquido , non certo di acqua . Avevo pensato anche io ad un soluzione simile , ma il liquido idoneo spero non sia ammoniaca . Il problema è la trasportabilità dell'idrogeno , se disciolto in fase liquida potrebbe essere più stabile ed essere utilizzato senza pericolo in caso di incidente .

    Come è fatto il liquido non lo dice , aspettiamo maggiori informazioni .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  4. #4
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    E' un'auto a fuel cell... per quanto ne so usano l'idrogeno, e sono a scarsa efficienza.

    L'idrogeno io lo considero una bufala finchè non verrà migliorata MOLTO l'efficienza sia in produzione che in utilizzo.

    Nessuna energia va sprecata, neanche se rinnovabile.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #5
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Tutto molto fumoso, perché non spiegano come l'idrogeno venga immagazzinato nell'acqua (è insolubile). Ma mi chiedo che futuro possa avere l'auto a idrogeno con batterie che permettono un'autonomia di 250km, che al 90% delle persone basta e avanza e ha un costo chilometrico a meno del 50% rispetto al Diesel, se poi si ha un FV a casa altro che 50%.
    Se si fanno tanti chilometri allora si va a GPL, che costa il 50% dei combustibili tradizionali. Oltretutto c'è da considerare come organizzeranno la distribuzione di questo elisir miracoloso. Per me progetto nato morto.

  6. #6
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    .... sul loro sito dicono acqua!

    Avevo capito che erano riusciti a trovare un metodo per "disciogliere" l' idrogeno dentro l' acqua.... e forse è questo il "barbatrucco" sviluppato dagli israeliani !

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Leggi bene : Non dicono acqua ! Parlano chiaramente di una miscela con il 60% di acqua.
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.

  8. #8
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Si hai ragione!

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La soluzione potrebbe contenere sodio boroidruro ( NaBH4 ), stabilizzata in ambiente basico .

    l'idrogeno non è " disciolto " ben si legato al boro 220px-Sodium-borohydride.png


    cordialmente

    Francy
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  10. #10
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    fanno tanti chilometri allora si va a GPL, che costa il 50% dei combustibili tradizionali.
    Si, ma la resa calorica è inferiore.
    Gpl/gasolio alla fine sono simili
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    probabilmente la composizione della soluzione è questa:

    su 1 kg di soluzione ci sono

    300 g di sodio boroidruro(NaBH4)
    600 g di H2O
    100 g di NaOH

    dai miei calcoli , l'idrogeno( dato dalla reazione chimica tra H2O e NaBH4) contenuto in 1 kg di questa soluzione è circa 64,86 g .

    mentre per l'idrogeno contenuto allo stato liquido in un vaso di Dewar , 1 litro di idrogeno allo stato liquido pesa circa 71 grammi !!!


    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusate una domanda , ma in questo caso , l'idrogeno viene bruciato , o è fuel cell ?

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Fuel cell .


    sommariamente il sistema funziona così :

    tramite una pompa peristaltica , la soluzione acquosa al 30 % m/m di NaBH4 , passa su un catalizzatore che a 35 °C determina la reazione chimica tra NaBH4 e H2O.

    la reazione che avviene è questa

    NaBH4 + 2H2O ---------> NaBO2 + 4 H2

    Il metaborato di sodio ( NaBO2) rimane in soluzione , mentre l'idrogeno si sviluppa ovviamente in fase gassosa e va alla fuel cell ….. (ultimamente sono allo studio fuel cell con catalizzatore integrato ) .

    La soluzione "esausta" contenente il metaborato di sodio deve essere riportata al rivenditore , che a sua volta lo consegnerà ad azienda con impianto chimico di conversione


    p.s. per i curiosi …. il sodio boroidruro allo stato puro si presenta come un solido bianco cristallino….

    DSCN1993.JPG

    DSCN1994.JPG

    cordialmente

    Francy
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito accumulo chimico idrogeno

    Ecco qui uno studio che tratta l’accumulo chimico dell’idrogeno mediante sodio boro-idruro .

    LaccumulochimicodellidrogenomedianteboroidrurodisodioIIparte.pdf


    cordialmente

    Francy
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    300 g di sodio boroidruro(NaBH4)
    600 g di H2O
    100 g di NaOH

    Considerando che è al 30 % e calcolando i pesi molecolari , io non vedo una grande prospettiva in termini di vantaggi kWh/kg .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  16. #16
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Non c’è NULLA di nuovo.
    L’utilizzo di boroidruri per stoccare e rendere facilmente trasportabile l’idrogeno è studiato da decenni (MCEL, NaBH4…. SodioBoroIdruro: il petrolio del nuovo millennio…………?). Allora la Millenniumcell sembrava sull’orlo di proporre soluzioni come quella qui indicata.
    Oggi la Millenniumcell vende IPhone in Indonesia. (Millenniumcell.com รีวิวมือถือต่างๆ
    Ultima modifica di BrightingEyes; 16-02-2019 a 10:07
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proofs.


  17. #17
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti

    @BE ,

    Non c’è NULLA di nuovo.
    L’utilizzo di boroidruri per stoccare e rendere facilmente trasportabile l’idrogeno è studiato da decenni
    certo BE , non c'è nulla di nuovo , infatti nei laboratori di chimica organica si sono sempre utilizzati gli idruri come riducenti ,appunto nelle reazioni organiche . Quindi in ambito accademico è da parecchio che se ne parla .

    non c'è nulla di nuovo … ma a vedere bene gli interventi prima del mio …. si brancolava nel buio (a tal proposito vedasi interventi dei vari utenti ), e nemmeno si parlava di NaBH4 ( straconosciuto in ambito chimico ).

    comunque oltre al metodo di stoccaggio al sodio boro idruro ci sono molti altri idruri metallici "allo studio "( es. LiAlH4; AlH4 ; LiBH4 ; NaH ; LiH ...etc )

    La novità invece potrebbe essere la commercializzazione e l'utilizzo di tale sistema in ambito civile.

    @experimentator

    Considerando che è al 30 % e calcolando i pesi molecolari , io non vedo una grande prospettiva in termini di vantaggi kWh/kg .
    1- rispetto a che cosa?

    2- nel calcolo della densità energetica massica …. ha considerato il solo combustibile oppure il sistema "contenitore+combustibile"?

    3- inoltre non esiste solo la densità energetica massica , va considerata anche la densità energetica volumetrica ( ad es. 1 kg di idrogeno liquefatto occupa il volume di circa 15 litri , ovviamente il compresso ne occupa molti di + )

    cordialmente

    Francy
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Considerando che la molecola contiene solo 4 atomi di H e su 100 g ve ne sono 4 g cioè il 4% del peso totale , non mi sembra un metodo di immagazzinamento competitivo rispetto ad alti sistemi . Il peso è importante per l'autotrazione . Discorso chiuso …
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Considerando che la molecola contiene solo 4 atomi di H e su 100 g ve ne sono 4 g cioè il 4% del peso totale
    qui il cerchio non quadra

    lei è un dottore in chimica ( e tanto di cappello )
    io ….un semplice perito chimico industriale

    ma ….. come li esegue i calcoli???

    io li faccio così …...

    1- una mole di NaBH4 pesa 37,83 g , quindi i 4 g di idrogeno sono contenuti in quel peso e NON in 100 g

    se in 37,83 g di NaBH4 ci sono 4 g di idrogeno , in 100 g ce ne sono ….

    37,83 : 4 = 100 : x

    x = 10,57 g

    poi non va considerato solo il NaBH4 , ma la reazione chimica con l'acqua da cui derivano altri 4 g di idrogeno

    NaBH4 + 2H2O --------> NaBO2 + 4H2

    saluti
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    per il sig experimentator ….

    se poi facciamo un calcolo spannometrico si scopre che la densità energetica volumetrica di quella soluzione di NaBH4 è molto vicina alla densità energetica volumetrica dell'idrogeno liquefatto …. mica male! no?

    infatti

    1 litro di idrogeno liquido a -253 °C pesa 71 g.

    invece in 1 litro di quella soluzione ci sono circa 64 g di idrogeno

    l'unica differenza è che stoccare l'idrogeno liquido a -253 °C , con temperatura critica di -240 °C non è uno scherzo su un autoveicolo

    mentre stoccare 1 litro di quella soluzione di NaBH4 a pressione e temperatura ambiente è molto semplice

    saluti
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  21. RAD
Pagina 1 di 5 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risparmiare carburante con iniezione di acqua metanolo
    Da Solodettagli.it nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-12-2014, 10:16
  2. Carburante dall'acqua del mare!!
    Da renatomeloni nel forum Nuovo carburante ad acqua! BIO-CARBURANTI
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 12-04-2014, 13:33
  3. Bio carburante,del acqua che ne dite.
    Da diezedi nel forum Veicoli propulsore TERMICO - BioCarburanti (alcol-E85, olio, BioDiesel-RME...)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-11-2013, 19:01
  4. Nuovo sistema per risparmio carburante
    Da seriousone nel forum Veicoli prop. Termico - EcoCarburanti Alcol-E85, Olio, BioDiesel-RME, Gas
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 17-01-2012, 09:46
  5. Carburante da legno e acqua
    Da Franco52 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 30-10-2011, 11:54

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •