Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 30

Discussione: Venezia, dalle alghe l'energia per il porto

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Venezia, dalle alghe l'energia per il porto



    LASTAMPA.it


    ciao,francesco

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fragiba Visualizza il messaggio
    LASTAMPA.it


    ciao,francesco
    l'avevo captata anche io qulche giorno fa su il GR di radio 2...

    Stiamo a vedere

    A presto.

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Question

    http://risorse.legambiente.eu/rasseg.../7713-8868.png

    proprio proprio a emissioni 0 ?
    nessuna criticità?

  4. #4
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho letto anch'io la notizia sul Corriere Veneto, stiamo a vedere che cosa succede, visto che è a 2 passi da casa magari riesco a ad andare a vedere che cosa combinano.
    Ciao
    Rem
    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
    http://www.remtechnology.net - (v. 4.7 - Gennaio 2017) - RemTechnology 1999 - 2017
    ing.remtechnology@gmail.com
    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Wink

    ...non mi tornano i conti tra la superficie che dicono di attrezzare: 10 ha..e l'energia che riescono ad ottenere..non essendo un tecnico ditemi se sbaglio.....

    Energia al suolo del sole pari a circa 170 W/mq per un totale annuo di circa 1.500 kWh/mq.
    1.500*100.000mq= 150.000.000 kWh annui

    dicono di fare una centrale da 40 MW * 8000 ore annue=320.000.000 kWh...senza considerare che la fotosintesi non ha efficienza 100%....forse hanno trovato la...soluzione finale al problema energetico...???????


    ciao,francesco

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fragiba Visualizza il messaggio
    ...non mi tornano i conti ...
    infatti non è solare, ma biomasse
    se nn ho capito male dall'articolo (link legambiente)
    il combustibile deriva dalla gassificazione delle alghe
    il punto è che la CO2 emessa la ripompano alle alghe

    sempre nell'articolo parlano di "particolari turbine" che andranno a idrogeno+metano.... poi dicono emissioni di CO2

    se la chimica non è un'opinione.... qlcs nn mi torna
    niente nitrati,solfati, VOCs ???

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ...la biomassa... ha bisogno di luce per crescere...e l'efficienza non è mai il 100%...

    ciao,francesco

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    considera che son tuboni alti 8m
    ... nn sarà 8*100.000mq ma aumenta la superficie captante

    ciao

    http://lanuovaecologia.it/resize.php....jpg&w=250&h=0

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fragiba Visualizza il messaggio
    ...non mi tornano i conti tra la superficie che dicono di attrezzare: 10 ha..e l'energia che riescono ad ottenere..non essendo un tecnico ditemi se sbaglio.....

    Energia al suolo del sole pari a circa 170 W/mq per un totale annuo di circa 1.500 kWh/mq.
    1.500*100.000mq= 150.000.000 kWh annui

    dicono di fare una centrale da 40 MW * 8000 ore annue=320.000.000 kWh...senza considerare che la fotosintesi non ha efficienza 100%....forse hanno trovato la...soluzione finale al problema energetico...???????


    ciao,francesco
    Francesco hai pienamente ragione...non tornano i bilanci di energia!Un altro buco nell'acqua...

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si i bilanci non tornano
    e di molto

    ... inoltre che il giorno non dura 24h (o vuol dire ke hai luce artificiale)

    al festival dell'energia mi han spiegato qlcosa
    quelli del progetto MARE Micro-Algae Renewable Energy

    c'è da fare ancora ricerca

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ..e adesso chi lo va a dire a quelli che hanno investito MLD di euro a livello mondiale, che si son dimenticati di fare i calcoli della serva?

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito


    il guaio è controllare i calcoli delle serve disoneste

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    il guaio è considerare le alghe come pannelli fotovoltaici.

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zintolo Visualizza il messaggio
    il guaio è considerare le alghe come pannelli fotovoltaici.
    ..visto che la fotosintesi non è altro che la trasformazione dell'energia solare...magari ci puoi dire come calcoli il rendimento di un ettaro ad alghe...così ci confrontiamo su numeri ..e magari scopriamo che diciamo la stessa cosa :-)))

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    magari ci puoi dire che gli esseri viventi si nutrono anche di altre energie, così scopri che non sei più furbo di gente pagata milioni di euro.. fragiba!

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zintolo Visualizza il messaggio
    magari ci puoi dire che gli esseri viventi si nutrono anche di altre energie, così scopri che non sei più furbo di gente pagata milioni di euro.. fragiba!
    Caro Zintolo,..non sono più furbo di nessuno...e comunque gli insulti scivolano via come l'acqua...ho chiesto dei numeri, tutto qui...visto che ho riportato solo quello che ha detto uno dei maggiori studiosi delle alghe, il prof. Tredici...e comunque ben venga chi trova soluzione alternative..quello che mi piacerebbe è che fossero basate su dei fatti concreti.In questo caso aspetteremo che la centrale sia realizzata e brinderemo con gioa al suo successo!

    Senza rancore, Ciao.

  17. #17
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fragiba Visualizza il messaggio
    Caro Zintolo,..non sono più furbo di nessuno...e comunque gli insulti scivolano via come l'acqua...ho chiesto dei numeri, tutto qui...visto che ho riportato solo quello che ha detto uno dei maggiori studiosi delle alghe, il prof. Tredici...e comunque ben venga chi trova soluzione alternative..quello che mi piacerebbe è che fossero basate su dei fatti concreti.In questo caso aspetteremo che la centrale sia realizzata e brinderemo con gioa al suo successo!

    Senza rancore, Ciao.
    Non mi permetto di entrare nel bilancio energetico che porta a determinare il rendimento di 10 h di alghe... suggerisco solo che l'energia che interviene nella funzione clorofilliana non è solo quella apportata dalla radiazione solare ma anche quella termica che riscalda l'acqua nei tubi : Detto questo , farei un altro conteggio . Gli sperimentatori di alghe dichiarano che si potrà giungere a una produzione annua di anche 300 ton di olio a ettaro . Supponiamo che questo olio abbia un pc1 di 36000 kj come la maggior parte degli oli vegetali . Supponiamo che le 3000 ton di olio ricavate da questi 10 ettari di reattori siano bruciate in un efficentissimo diesel lento dell'ultima generazione che consumi 210 - 215 kg di olio per Mwh prodotto . P = 3000 /0,215/8000.
    P sarà la potenza della centrale , 0,215 il consumo orario , 8000 le ore di funzionamento continuativo della centrale . P = 1,74 Mwe . I dieci ettari non produrranno un ventesimo del carburante necessario alla centrale. Se si trattasse di un ciclo a vapore in cui tutto viene bruciato ( anche la parte solida ) il risultato non cambierebbe perchè il ciclo termodinamico è meno efficiente di quello del diesel

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sulzer1 Visualizza il messaggio
    Non mi permetto di entrare nel bilancio energetico che porta a determinare il rendimento di 10 h di alghe... suggerisco solo che l'energia che interviene nella funzione clorofilliana non è solo quella apportata dalla radiazione solare ma anche quella termica che riscalda l'acqua nei tubi : Detto questo , farei un altro conteggio . Gli sperimentatori di alghe dichiarano che si potrà giungere a una produzione annua di anche 300 ton di olio a ettaro . Supponiamo che questo olio abbia un pc1 di 36000 kj come la maggior parte degli oli vegetali . Supponiamo che le 3000 ton di olio ricavate da questi 10 ettari di reattori siano bruciate in un efficentissimo diesel lento dell'ultima generazione che consumi 210 - 215 kg di olio per Mwh prodotto . P = 3000 /0,215/8000.
    P sarà la potenza della centrale , 0,215 il consumo orario , 8000 le ore di funzionamento continuativo della centrale . P = 1,74 Mwe . I dieci ettari non produrranno un ventesimo del carburante necessario alla centrale. Se si trattasse di un ciclo a vapore in cui tutto viene bruciato ( anche la parte solida ) il risultato non cambierebbe perchè il ciclo termodinamico è meno efficiente di quello del diesel
    Sono notevolmente colpito dal rapido conto fatto. Ineccepibile. Chissà cosa utilizzeranno quando, al 16° giorno di funzionamento, avranno finito tutto l'olio d'alga prodotto. A meno chè il motore al plasma non sia più efficiente del normale motore diesel. Ne sai qualcosa???

  19. #19
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da guiu guiu Visualizza il messaggio
    Sono notevolmente colpito dal rapido conto fatto. Ineccepibile. Chissà cosa utilizzeranno quando, al 16° giorno di funzionamento, avranno finito tutto l'olio d'alga prodotto. A meno chè il motore al plasma non sia più efficiente del normale motore diesel. Ne sai qualcosa???
    Scusa , mi sono perso il motore al plasma.... è anche protonico? Permette il salto nell'iperspazio?
    Se nella realtà, come immagino si tratta dell'applicazione di una torcia al plasma per la produzione di syngas .... i rendimenti sono bassini , nei processi di termodistruzione , dove viene utilizzata perchè raggiunge temperature tali da dissociare tutte le molecole organiche , l'energia ricavata dal processo è minore di quella che ricavi con la combustione controllata in una caldaia di un ciclo a vapore.
    La torcia al plasma ha motivo di utilizzo proprio nei processi di rottura di legami molto forti ( si usa per ricavare alluminio dalla bauxite senza passaggi eletrtrolitici intermedi ) ma per produrre energia da un carburante " pulito " mi sembra assurdo.
    A meno che il carburante che manca non sia la pattumiera di Venezia che non san più dove mettere , sarebbe uno dei tanti escamotage per aggirare le barriere ideologiche . La torcia al plasma è vista come un mostro cattivo da un mucchio di pseudo ecologisti ,introducendola come impianto sperimentale e alimentato ad alghe .... tra l'altro produrrebbe anche l'energia termica necessaria ai bioreattori d'inverno ( se sono ad alta temperatura , un Mwt a ettaro .... ).
    Se mi legge Costa mi sputa....
    Ultima modifica di Sulzer1; 25-06-2009 a 16:04

  20. #20
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    immagino che tredici abbia considerato unicamente il caso autotrofo, una buccia di banana su cui sono caduti in molti.

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Energia dalle alghe
    Da energyenvironment nel forum BioCarburanti dalle microalghe
    Risposte: 114
    Ultimo messaggio: 21-01-2015, 17:14
  2. Biodiesel dalle alghe
    Da nel forum BIOMASSE
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 25-03-2014, 12:05
  3. biodiesel dalle alghe
    Da bryanx78 nel forum BioCarburanti dalle microalghe
    Risposte: 147
    Ultimo messaggio: 05-07-2009, 17:56
  4. 3^ raid Locarno-Venezia
    Da gdarai nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 20-04-2007, 12:04
  5. Un semplice porto può produrre energia!!!!
    Da Galileo1976 nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 13-10-2006, 00:03

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •