Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 21

Discussione: Solvente Organico Meteomix

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Solvente Organico Meteomix



    Salve a tutti, sono alla mia prima esperienza in questo settore.
    Vorrei provare a produre biodiesel con il metanolo, visto che con etanolo nn so di preciso cosa sia uscito fuori!
    Ovviamente l' etanolo in questione l' ho ricavato dall' etilico a 90 gradi dopo averlo messo in calce viva ed aver effettuato la distillazione frazionata!
    Ho ordinato on line il solvente in questione, qualcuno ha già usato questa miscela per la produzione di biodiesel?
    Ci sono particolari accorgimenti da fare?
    Ad esempio, quella piccola percentuale di acetone presente, da problemi o mi conviene distillare ed ottenere il solo metilico?
    Non mi sembra che l' acetone formi una sostanza azeotropica con alcool metilico, o mi sbaglio, e quindi la distillazione frazionata nn serve a nulla!?!
    Ho pochissime conoscenze di chimica, se qualcuno è così paziente da darmi qualche dritta .....
    Un grazie in anticipo in ogni caso!

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Altro quesito.
    Per eliminare eventuali tracce di acqua dall' olio esausto, quanto tempo conviene tenerlo sul fuoco? C'è qualcosa che si può fare per vedere se nell' olio c'è acqua e quindi compromettere tutta la reazione?

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono quasi commosso per la solidarietà! Ma vi prego rispondete uno per volta

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao,devi avere pazienza, il forum ha vissuto momenti migliori... se lo vendono per fare biodisel...evidentemente non serve fare una distillazione supplementare. Da quello che scrivi, forse ne sai di chimica un po' di più della media degli utenti del forum che hanno scritto negli anni. se fai una veloce lettura a ritroso degli argomenti che ti interessano troverai tutte le dritte che ti servono per fare un buon biodisel. per controllare di aver levato l' acqua dall'olio dopo averlo scaldato un po' sopra i 100 gradi prendi qualche cc e mettilo sopra una vecchia padellina calda, se non sfrigola è ok.con il tempo lo capirai anche a seconda del vapore che si alza dall'olio mentre lo riscaldi. Cecco

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Cecco,
    per quanto riguarda il discorso di scaldare olio, si, ho portato ben oltre i 100°C per circa un' ora ... ma i fumi erano continui!
    Sinceramente ho pensato fossero fumi dell' olio troppo caldo!
    Ho appena terminato un campione, utilizzando solo un litro di olio, 20 ml di meteomix e 7 g di NaOH.
    Nello sciogliere l' idrossido di sodio, ho notato che con l' etilico l' etossido formato assume una colorazione giallina, mentre con questo solvente no.
    Potrebbe essere effetto collaterale dovuto al tipo di etanolo usato, l' ho ricavato dal comune denaturato a 90*, trattato con calce viva e poi distillato.
    Dopo quanto tempo si comincia a vedere il processo di trans? Vorrei poter portare avanti le lancette del tempo ... sto praticamente friggendo!
    Ti ringrazio per la tua collaborazione terrò aggiornato sia Te che il forum.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Minkia! Funzionaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Dopo mezz' ora ha la deposizione di glicerina sul fondo, ho fatto una foto, mo vedo come caricarla, nn sono esperto di forum!

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco dopo mezz'ora con il Meteomix!
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao, il fumo dell'olio caldo è diverso dal vapor d'acqua che evapora,se fai attenzione si percepisce la differenza. complimenti per la prima reazione , ma probabilmente hai sbagliato a scrivere, per un litro di olio ci vanno circa 200 ml e non 20 di metanolo. se hai preso il metanolo già miscelato con la soda non metterci altro. in futuro se la trovi prendi la potassa caustica al posto della soda caustica,le reazioni vengono meglio (chiaramente da miscelare al metanolo puro) anche se ce ne va di più . durante le reazioni quando c'è il metanolo nell'olio non superare mai i 55- 58 gradi altrimenti il metanolo evapora (64,5 ) e non avrai la reazione. se poi stai vicino e te lo respiri la frittata è fatta

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    LOL
    e si ... erano 200 ml di meteomix e no, ho preso solo quello con l' acetone, senza idrossido.
    Si per i vapori lo so, qualcosina penso di averla aspirata cmq, anche se la temperatura dell' olio era esattamente 56,3° quando ho versato il metossido.
    La bottiglia si è subito gonfiata!
    Adesso prenderò una maschera a carboni attivi che filtra sotto i fumi 65°C. Ho visto che ci stanno di 2 tipologie, >65 e <65, credo la + indicata per il metanolo sia quella sotto i 65. Giusto?
    Cmq ... ho già fatto il secondo lavaggio, l' acqua che utilizzo la sto mettendo da parte per recuperare metanolo
    Ti posto una foto, credo che i filamenti che si vedono precipitare, dovrebbero essere sapone, giusto?
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Con l' acqua del lavaggio, a parte recuperare quel minimo di metilico, ci si fa' il sapone?
    Oppure una volta priva dell' alcool si butta?
    Nessuno mi ha rispoto sulla questione filamenti che scendono, è sapone? Oppure qualcosa è andato storto nel procedimento???

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    troppo lavoro recuperare il metanolo dall' acqua. per la quantità e la qualità scarsa che si ha secondo me non ne vale la pena , se poi consumi gas o energia elettrica...... buttala via. O è sapone,o acqua con glicerina. prima di lavare con acqua (calda) lascia scolare per lungo tempo la glicerina. se hai usato molta soda e non sei sicuro che la reazione sia completa metti nel primo lavaggio un po' di acido che formerà un sale con l'eventuale soda rimasta in giro, altrimenti olio+ soda+acqua= un bel sapone

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da cecco,9621 Visualizza il messaggio
    troppo lavoro recuperare il metanolo dall' acqua. per la quantità e la qualità scarsa che si ha secondo me non ne vale la pena , se poi consumi gas o energia elettrica...... buttala via. O è sapone,o acqua con glicerina. prima di lavare con acqua (calda) lascia scolare per lungo tempo la glicerina. se hai usato molta soda e non sei sicuro che la reazione sia completa metti nel primo lavaggio un po' di acido che formerà un sale con l'eventuale soda rimasta in giro, altrimenti olio+ soda+acqua= un bel sapone
    Ciao Cecco,
    ho messo 7g di NaOH e fatto molti lavaggi con acqua calda, l' acqua è un po' torbida ( per intenderci non rimane cristallina come si dice nelle molte guide ).
    Parli di acido fosforico o solforico per la formazione dei sali?
    Purtroppo sto ancora aspettando il misuratore di pH per fare il test sull' ultimo lavaggio. Ma di lavaggi con acqua calda ne ho fatti tanti
    Tutta l' acqua è diventata bianco latte ai primi lavaggi, per questo avevo ipotizzato si trattasse di sapone. E si stamattina riflettevo proprio sulla quantità di alcool recuperabile dall' acqua che con tutta quella idrolisi penso sia un fegatino di mosca!
    Mi sa che lascio il bidone al sole con il tappo aperto per qualche giorno, tanto con le temperature che abbiamo in Sicilia ..... e poi la butto.
    Per la glicerina invece farò distillazione e poi proverò a farci del sapone.
    Fino ad oggi ho messo solo olio esausto filtrato e la macchina nn ha dato problemi, spero di nn causarle danni cercando di fare un lavoro migliore.
    Grazie 1000 per le dritte ed il tempo che mi dai!

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ovviamente prima di versare nel serbatoio farò evaporare le tracce d' acqua, portando il diesel intorno ai 140°C.

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao, non è necessario scaldare a quelle temp. il bio. basta metterlo aperto al sole che abbiamo noi al sud in una bacinella bassa e larga e in poche ore sarà perfetto. come acido puoi utilizzare il solforico diluito delle vecchie batterie auto. per misurare il ph meglio le cartine tornasole del phmetro . il colore bianco latte dei lavaggi è dato anche dall'insieme acqua-glicerina. io uso idrossido di potassio e ottengo glicerina liquida che uso già per lavare diluendola un pò

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Post

    Devo provare in questo modo, perchè la mia cucina sta bestemminado per gli schizzi di bio!
    Purtroppo sono ancora poco attrezzato, sto cercando di recuperare il necessario per fare anche io un reattore, ma innanzitutto dovevo capire il procedimento e testarne il risultato.
    Sto già guardando i progetti realizzati da Voi pionieri, spero di capirne qualcosa e fare del mio meglio ... vedremo cosa salta fuori o se salta qualcosa
    Grazie 1000, sei davvero molto gentile e paziente!!!!

  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B4st4rD971 Visualizza il messaggio
    Con l' acqua del lavaggio, a parte recuperare quel minimo di metilico, ci si fa' il sapone?
    Oppure una volta priva dell' alcool si butta?
    Nessuno mi ha rispoto sulla questione filamenti che scendono, è sapone? Oppure qualcosa è andato storto nel procedimento???
    Ciao,
    Una cosa non mi è chiara...
    Ma in quel metomix é compresa anche la soda?
    Se così fosse mi sembra una cosa poco utile. Anzi dannosa.
    Ogni tipo di olio che usiamo è diverso una dall altro.
    C è olio che ha bisogno di più catalizzatore e olio che ne ha meno bisogno, una quota fissa secondo me non ti permette di fare le cose bene.
    Detto questo, per fare biodiesel eccellente c è un solo sistema che è quello a doppia reazione senza titolazione.
    Vai a rileggerti il thread al tempo lo spiegammo in modo veramente preciso e facile.
    A fine reazione avresti dovuto almeno fare un test di conversione prima di iniziare il lavaggio...
    tutto

  17. #17
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    No è senza soda, quella l' aggiungo io ma sto aspettando la fenolftaleina

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B4st4rD971 Visualizza il messaggio
    No è senza soda, quella l' aggiungo io ma sto aspettando la fenolftaleina
    Ciao, molto interessante questa storia del liquido pre-miscelato. Notavo come vendano entrambe le versioni, con e senza soda. Pensavo che si potrebbe prenderle entrambe, e miscelarle in modo da essere già pronte in base al ph. La mia idea per recuperare l'olio della mia frittura era questa: preparo già la miscela metomix corretta in base al ph "tipico" o medio. Dopo aver fritto, aspetto un po' che l'olio si raffreddi. Lo verso in un contenitore (contenitore del detersivo liquido, dove magari ci metto delle tacchette graduate.), pensandolo e lo miscelo subito con la miscela metomix. Che dite?
    Per olio non di recupero devo scaldare l'olio.

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sinceramente preferisco aggiungere io la soda, anche se questo comporta perdere un po' di tempo; ottengo lo scioglimento completo in circa 20-30 minuti.
    Io non ho ancora terminato il reattore ed uso un bidone da 20 litri con rubinetto, quindi si, puoi usare tranquillamente un bidone per detersivo.
    Cosa importante è lasciare del vuoto e far sfiatare l' alcool che evapora, per evitare che esploda! ( magari comprimilo un po' in modo tale che l' alcool che evapora non lo faccia gonfiare )
    Per quanto riguarda la temperatura deve essere tra i 50 massimo 60, se leggi sul forum vedrai che è consigliata una temperatura di 55 gradi sia per olio esausto che per olio nuovo!
    Mi raccomando, non respirare i vapori, usa una maschera ai carboni attivi e dei guanti.

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    salve ragazzi volevo qualche dritta per creare biodiesel volevo sapere se si può usare acetone o diluente nitro va bene solo metonolo - etanolo aspetto vostre risposte saluti

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. digestione anaerobica del rifiuto organico
    Da AeNoId nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 29-12-2011, 15:15
  2. Fotovoltaico organico - Tecniche di stampaggio
    Da curti86 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-11-2010, 14:43
  3. Vapore o fluido organico?
    Da ezio52 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 08-04-2009, 14:07
  4. Solvente x circuiti
    Da [7]even nel forum Fuori casa
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19-12-2006, 15:09
  5. Solvente x circuti
    Da [7]even nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 11-12-2006, 00:24

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •