Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 75

Discussione: impianti biogas 40-50 kW

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ma quanto può costare un mann da 100 kwe? Con generatore

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Abiss Visualizza il messaggio
    ci metti due agitatori, se vai in qualche fiera ne trovi varie di ditte che li fanno, copri il tutto con telo di gomma, 1 pompa, niente PLC ma solo interruttori temporizzati e con un un centinaio di mila euro fai tutto. Devi solo trovare un amico ingegnere che firma tutte le carte!
    Il vero problema è l'allacio alla rete in MT, con quello che costa non so se vale la pena. Sarebbe da verificare se si può fare in Bassa

    e tutta la sensoristica (temperatura, pH, pressione biogas), i dispositivi sicurezza , la pulizxia desolforazione deumidificazione del bioags, le la manutenzione ??
    si conosce qualche impianto di questo tipo, in italia, diciamo un po fricchettone-autocostruito?
    siete comunque possibilisti sul fatto di riuscire a mettere insieme tutti pezzi con successo ?
    in realta anche io penso che non sia una tecnologia così avveneristica la dig. anaerobica e che ci se la possa fare benissimo
    a costruire un impiantino sui 50 kw

    ---- a proposiito della trincea di stoccaggio c'è qualche parter del forum o qualche sito che conoscete che tratta dei deperimenti delle biomasse in stoccaggio sia per quanto riguarda la % di sost secca che si perde in funzione del tempo di stoccaggio che la formazione di sost. tossiche compromettenti oppure sulle tipologie di trincea o sull'insilaggio (e costi e vantaggi svantaggi vari)? -----

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    abiss circa 40,000 euro sono troppi se poi devi farci il resto e garantirli 12mesi

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se le prove di funzionamento cotinueranno a dare buoni risultati,
    fra circa 6 mesi metteremo sul mercato gli ipianti di piccola taglia (50 - 100 - 200 kw el.).
    Al momento stanno funzionando senza problemi, e non dovrebbero darne, visto che i loro fratelli maggiori funzionano da molti anni.

    Vi aggiornero' quando saremo pronti.

    ciao

  5. #25
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    A conti fatti la taglia minima per la convenienza sono sempre i 100 kWel, listini in mano, le macchine da 30/50/50 kWel non hanno un prezzo competitivo rispetto alla macchina da 100 kWel.

    Per il momento abbiamo deciso di proporre solo questa come taglia più bassa (100 kWel), ora stiamo cercando di trovare una soluzione non troppo costosa per i digestori e la gestione del biogas in modo da garantire un prezzo che non sia da tirarsi i capelli.

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Re plus Visualizza il messaggio
    A conti fatti la taglia minima per la convenienza sono sempre i 100 kWel, listini in mano, le macchine da 30/50/50 kWel non hanno un prezzo competitivo rispetto alla macchina da 100 kWel.

    Per il momento abbiamo deciso di proporre solo questa come taglia più bassa (100 kWel), ora stiamo cercando di trovare una soluzione non troppo costosa per i digestori e la gestione del biogas in modo da garantire un prezzo che non sia da tirarsi i capelli.
    Ciao Re plus volevo sapere a che prezzo al momento proponete un impianto da 100kwel (solo per insilati,magari escludendo i digestori)Se non puoi rispondermi pubblicamente puoi farlo privatamente. Grazie
    Terra

  7. #27
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti mando un messaggio privato.

  8. #28
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    RE PLUS io sono molto avanti con un altra persona e società su uno studio da 100kwe, e impianto sotto ai 4000 euro kw, ha e sopratutto motore ITALIANO, saluti


    BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

  9. #29
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    A me motore italiano cambia poco, l'importante è che sia di qualità e non mi convenga per ogni ciclo di manutenzione comprarlo nuovo.
    Nel nostro caso dovrebbe essere un motore man (se non sbaglio), come prezzo dovremmo essere inferiori ai 4500 €/kWp di quanto dipende da quanto riusciamo ad ottimizzare.

  10. #30
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    RE PLUS,è no cambia perchè come tecnologia è ad iniezzione seguenziale perciò rende di più, e poi costa meno del Man,ed è molto popolare, anche se poco conosciuto,

  11. #31
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Molto popolare e poco conosciuto non vanno d'accordo

  12. #32
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    perchè di origine automotive non industriale

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E sarà un IVECO! almeno quello te lo aggiusta qualsiasi meccanico di camion, no?

    Invece sto preparando un progetto per delle vasche in C.A. prefabbricate, non saranno circolari ma ottagnali, con costi molto più bassi e tempi brevissimi di realizzazione. unico neo, dubito che si potranno fare più di 4,5 metri di altezza. Ma pe un impianto piccolo potrebbero andare.

  14. #34
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti,
    stavo informandomi sui sistemi di generazione a biogas, vorrei investire sul futuro della piccola fattoria e la mia necessità non ha trovato risposte da parte di "alcuni" che fanno solo grossi impianti.
    Posso dedicare circa 30 ha a colture di insilato e dispongo di una piccola quantità di letame di animali da fattoria (da 10-20 polli/ovaiole, 1 vitello oppure 2 maiali, 15-30 conigli).

    Mi piacerebbe ricevere qualche valutazione costruita su questi dati, ma tutti partono con la storia che ad impianto realizzato arriveranno tonnellate di scarti di lavorazione che ad occhi chiusi potrei gestire 250 kWe.
    Io sono prudente, vorrei solo un impiantino proporzionato a me.
    Mi dareste qualche indicazione ?
    Grazie

  15. #35
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ad impianto realizzato gli scarti non arrivano pagano loro ?

    La via più semplice si chiama consorzio agricolo, prova a contattare aziende agricole limitrofe per sentire il loro interesse.

  16. #36
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Abiss sarà anche un iveco ma non tutti possono metterci le mani pultroppo

  17. #37
    Novizio/a

    User Info Menu

    Thumbs down

    Quote Originariamente inviata da Vik Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti volevo chiedervi se sapete di aziende che si occupano di impianti a biogas di potenza pari a 40-50 kW
    Impianti 'piccoli' non vengono offerti perchè sono difficili da ammortizzare.

    Due i motivi principali:

    - i gruppi elettrogeni di taglia inferiore a 100 KW disponibili sul mercato hanno rendimenti bassi, nell'ordine del 30% e meno contro 40% e oltre di unità più grandi.

    - anche supponendo di alimentarlo a soli liquami provenienti da proprio allevamento (ovvero con biomasse a costo zero), bisogna considerare che mentre i ricavi sono lineari in funzione alla potenza installata, i costo dell'impianto non lo sono. Una serie di costi sono quasi fissi mentre altri in queste taglie variano poco. Esempio dei costi fissi sono: progettazione e burocrazia, quadristica, impiantistica, sistema di alimentazione, cabina elettrica e allacciamento alla rete, costi per avviamento e gestione ecc..
    Costi che variano di poco sono: vasche fermentatori, miscelatori, lo stesso gruppo elettrogeno ecc..

    Aggiungi che impianti a solo liquame costano a KW più di quelli a cofermenti agricoli (dovuto alla minore resa specifica dei liquami da cui derivano vasche di capacità maggiori), diventano troppo lunghi i tempi di ammortamento di tali impianti.

    A questo punto la logica ecconomica consiglia una soluzione di questo tipo:
    - le stesse mucche, se producono 50 kW con il 28-30% di rendimento, ne producono 70 kW al 40% di rendimento.
    - aggiungo 'pochi' cofermenti per ulteriori 30 kW e costruisco un impianto da 100 kW. Questo impianto costa qualche cosa in più (20%? buttato lì), ha spese per i cofermenti, ma incassa il doppio secco. E quindi si calcola.

    In conclusione, buttiamo lì uno specchietto considerando taglia impianto e alimentazione liquami/cofermenti.

    - 50 kW solo cofermenti: non rende
    - 50 kW solo liquami: pessimo
    - 100 kW 70%-30%: buono
    - 100 kW solo cofermenti: scarso
    - 200 kW solo cofermenti: buono
    - 200 kW 70%-30%: molto buono
    - 200 kW solo liquame: ottimo

    Buone feste


  18. #38
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    finalmente qualcuno con condividere la stessa opinione, anche se permettimi i motori ,non centra nulla le resa con la taglia, comunque sei ha bersaglio centrato, saluti


    BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

  19. #39
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io sto valutando la possibilità per un'impianto da 100 Kw
    40% liquami bovini
    60% insilati mais - triticale

    ma dopo avere esaminato 1000 volte ricavi e costi credo che sotto i 100kw valga la pena solo se il tutto funziona a solo a liquami (che sono reperibili senza nessun costo aggiuntivo li ritrovo gratis) e una piccola quantità di cofermententi
    Quest'ultimi devono incidere poco nei costi anche se prodotti internamente altrimenti il margine che rimane e minore.

  20. #40
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    molto dipende dal costo di tutto l'impianto, se sei sotto i 4000€ kwe, vi è speranza sopra è dura in tutte le maniere, comunque sti stanno muovendo aziende che hanno capito che gli imbecili sono finiti, percui propongono innpianti ha costi ragionevoli, saluti

  21. RAD
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. impianti biogas: grande fregatura!
    Da meditare nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 11-09-2012, 18:41
  2. impianti biogas famigliari
    Da columbrine nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 17-11-2011, 14:37
  3. Micro impianti biogas
    Da alexraffa nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 14-09-2009, 15:32
  4. Iva Agevolata Per Impianti Biomasse E Biogas
    Da kampax nel forum BIOMASSE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-10-2008, 12:21

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •