Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 5 primaprima 12345
Visualizzazione dei risultati da 81 a 89 su 89

Discussione: Biomassa Dal Vetiver

  1. #81
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    il vetiver è una pianta con delle caratteristiche molto interessanti per il rispristino ambientale, mi piacerebbe vedere le coltivazioni idroponiche, avete qualche link da girarmi, grazie.

  2. #82
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    discussione di APPENA 5 anni fa.....ero mooooolto più giovane!

    chissà che fine avrà fatto Marco-girobatol ed il suo VETIVER

    mi piacerebbe vedere le coltivazioni idroponiche
    con quella lunghezza di radice non credo abbia molto senso usare quel tipo di coltivazione

  3. #83
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto facendo una tesi sulla bonifica di un terreno inquinato e Vetiver é l'ideale! Sapete dirmi dove posso trovare i valori del PCI, ceneri e altre informazioni energetiche? Grazie mille!

  4. #84
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    qui sul vecchio portale c'era qualcosa

    tipologia della biomassa

  5. #85
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito terreni

    ...ma come siamo messi con i terreni? Io stavo cercando dei terreni agricoli (preferibilmente irrigui) da prendere in affitto per poi coltivare piante per biomassa ma è un casino!! - Ciao Davide

  6. #86
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so se si tratta della stessa specie ma giorni fa ho scoperto che alcuni paesi tropicali sono forti esportatori della essenza che si estrae per distillazione in corrente di vapore proprio dal vetiver. Non so se l'olio essenziale sia contenuto nelle foglie o nelle radici. Se fosse contenuto nelle foglie sarebbe un doppio uso del raccolto perchè l'estrazione in corrente di vapore non altera le caratteristiche della biomassa , anzi la predispone per la successiva essicazione e pellettatura o brickettatura ( penso più alla brickettatura vista l''abrasività)

  7. #87
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Vetiver per la stufa onnivora, può funzionare?

    Quote Originariamente inviata da girobatol Visualizza il messaggio
    Buonasera a tutti. sono Marco, scrivo dalla Sardegna e da 12 anni coltivo Vetiver. Lo scorso anno ho messo in piedi un'azienda agricola per fare fronte alle richieste di fornitura della pianta.
    Il Vetiver si utilizza per regolare l'assetto idrogeologico ponendo siepi di piante (con una densità di impianto di 10 piante/metro)sulle curve di livello. Gli utilizzi però sono molto numerosi e spaziano dalla produzione di foraggio per ruminanti al filtraggio delle acque reflue sia con la tecnica dei reed beds (letti vegetati) sia il metodo idroponico.
    Vi racconto questo non per farmi pubblicità, ma perchè da queste piante possiamo ottenere una notevole quantità di biomassa adatta alla filiera energetica, per termogenerazione, biocarburanti di 2° generazione (flash pyrolisis) e fermentazione e saccarificazione simultanee per ottenere alcoli; se poi utilizziamo le piante per depurare le acque reflue estraendo inquinanti, nitrati, ecc.., otteniamo una quantità di trinciato decisamente ragguardevole.
    Avevo condotto un 3d sul vecchio forum denominato "Tipologia della biomassa" che può essere letto qui: tipologia della biomassa - BIOMASSE ed avevo promesso che appena in mio possesso avrei cominciato a rendere noti i risultati dei calcoli fatti sulla quantità di biomassa ottenuta dalla mia coltivazione nel modo più scientifico possibile.
    Bene, eccoli:
    Ho appena effettuato il primo taglio (con notevole ritardo per motivi di salute) ed ho effettuato tre saggi da due metri ciascuno su piante di poco più di 12 mesi di età (appena adulte), ho mediato il tutto ed il dato che ho ottenuto è pari a 4 Kg per metro lineare (in quanto si coltiva in siepi, come dicevo).Questo dato attiene a piante in asciutta, cioè che non hanno ricevuto alcun apporto idrico, nè per altro concimi o fertilizzanti di sorta. La varietà di siti lontani fra loro per garantire la varietà del sottosuolo di crescita.
    Facendo una proiezione di questo dato su 200 file lunghe 100m poste a 50Cm fra loro (un ettaro preciso) otteniamo la bellezza di 80 tonnellate solo per il primo taglio e da piante appena adulte. Ho pubblicato il tutto ed ogni info relativa a coltivazione, fisiologia ed utilizzo sul mio blog : Diario della coltivazione. Vi terrò informati sul prosieguo degli esperimenti e la raccolta dei dati che includeranno quantità totale della produzione annuale di massa fresca e secca. Cerco Entusiasti e specialisti che vogliano fare degli esperimenti e condividere i risultati: vi fornirò via posta la biomassa che servirà al caso.
    ------------------Che ve ne pare? Saluti Marco-------------------------

  8. #88
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Marco, grazie per le tue informazioni. Secondo te la vetiver può essere indicata per fare del cippato o dei pellet, o qualsiasi altro modo per tenerlo compatto da usare per il riscaldamento in una stufa onnivora? Daniele

  9. #89
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Difficile ti risponda, la sua ultima attività nel forum risale al 2016...

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  10. RAD
Pagina 5 di 5 primaprima 12345

Discussioni simili

  1. cogenerazione da biomassa: CV e TEE
    Da fabri83 nel forum Cogenerazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 27-03-2008, 09:14
  2. Biomassa multifunzionale
    Da Canapicoltore nel forum BIOMASSE
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 19-11-2007, 23:16
  3. LA BIOMASSA
    Da kasablanka nel forum BIOMASSE
    Risposte: 89
    Ultimo messaggio: 30-09-2007, 13:01
  4. Generatore a Biomassa
    Da Junqueiro nel forum BIOMASSE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 21-09-2007, 08:32
  5. normativa biomassa
    Da nel forum BIOMASSE
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 24-08-2005, 18:17

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •