Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 40

Discussione: Gasolio dalla biomassa e dai rifiuti solidi urbani

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Exclamation Gasolio dalla biomassa e dai rifiuti solidi urbani



    E' proprio così. Sul mercato internazionale vi sono le teconolgie disponibili per estrarre Gasolio dalla BIOMASSA e dai RIFIUTI SOLIDI URBANI ( LEGNO-CARTA- PLASTICA-PNEUMATICI-UMIDO-Escluso, ovviamente, Vetro- Cemento e Ferro).
    Per il tramite di una società Canadese, mi sto occupando di questo settore, meritevole di attenzione. La detentrice del brevetto, è una Società Tedesca la quale produce anche gl'impianti necessari allo scopo. L'impianto più piccolo produce 150 Lt/ora fino ad arrivare a 5.000 Lt/ora. Per una migliore resa, i rifiuti, prima di essere immessi nel processo di trasformazione ( DEPOLIMERIZZAZIONE); dovranno essere preselezionati da apposite macchine e ridotti in frammenti di circa 3 cm.
    L'impianto produce bassissime emissioni, di gran lunga più basse di quanto prevede la normativa Italiana; che è la più rigorosa in Europa.
    Volendo, il drammatico problema dei rifiuti potrebbe ridimensionarsi in un ragionevole lasso di tempo e con un beneficio collettivo non indifferente in quanto il Gasolio può essere usato per Autotrazione ( autovetture, autocarri, trattori e quant'altro) o per produrre energia elettrica. Il costo dell'impianto è di circa il 40% in meno di un Termovalorizzatore di pari potenza. Quest'ultimo, trattando i rifiuti con processi che prevedono altissime temperature; rilascia in atmosfera molte più emissioni, potenzialmente più dannose per l'ambiente. Con molta modestia, penso che ogni Provincia Italiana, dovrebbe incentivare la creazione di Consorzi Comunali che dovrebbero occuparsi dell'acquisto dell'impianto a cui convogliare tutti i rifiuti dei comuni consorziati.
    A me pare una buona alternativa. Ciao a tutti


    Note di Moderazione: nll
    Usa la formattazione del carattere solo quando serve e mai per prevaricare il testo che altri potrebbero scrivere. Non si usa il carattere grande, il grassetto o i colori forti per tutto il testo, ma solo per porre in evidenza una parola, o una brevissima frase. Comportati con rispetto verso gli altri: il tuo messaggio non è più importante di quello degli altri! Ho eliminato TUTTA la formattazione che avevi messo. La prossima volta utilizzala solo quando serve e vedrai che non verrà rimossa.

    Ultima modifica di nll; 09-05-2011 a 18:31

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma poi su quel gasolio che dici per autotrazione si devono pagare le accise giusto?

  3. #3
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Si fa presto a dire p...a. Gasolio è una parola grossa , da tutti i prodotti ricchi di carbonio con le opportune aggiunte di acqua ( sotto forma di vapore ) ossigeno , energia termica , catalizzatori ecc. si ottengono idrocarburi . Esistono svariati processi e alcuni molto efficienti sono italiani, brevettati e in uso in paesi extra CEE . Detto questo riuscire ad ottenere l'autorizzazione alla costruzione di un impianto del genere in Italia è difficile, ancora più difficile sarebbe trovare una collocazione " ufficiale " agli idrocarburi di risulta. tanti anni fa un inventore di Milano dopo aver costruito un impianto che dai rifiuti ricavava un " greggio " medio pesante , ricco di aromatici da inviare in raffineria, dopo il primo autotreno partito per Rho, si vide piombare la G.d.F.in stabilimento. Gli applicarono accise equlivalenti a quelle sulla super.
    L'impianto fu smantellato e il brevetto venduto all'Agip che lo detiene ancora ( come ENI) senza mai averlo sfruttato.
    In Canada estraggono e fanno l'upgrading anche dal grisou dei giacimenti di carbone, prova a proporlo in Europa.

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao ma impianto simile adesso smontato degli amici liguri lo avevano fatto e impiegavano il prodotto di risulta in motore da 1mw in cip6 facile cosi

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Gasolio dalla biomassa a dai rifiuti solidi urbani

    Ciao a tutti; per prima cosa vi chiedo scusa per la ritardata risposta.
    Per quanto riguarda la costruzione dell'impianto e l'ottenimento delle autorizzazioni d'inizio attività, non vi sono problemi di sorta. A conferma di ciò vi posso dire che un impianto di piccole dimensioni (150 lt/ora) è in corso di montaggio in Puglia e tratterà solo biomassa. Per quanto attiene alle accise che dovrebbero gravare sul gasolio prodotto, mi riservo di rispondervi perchè mi sono state comunicate delle novità che devo, prima, verificare di persona.

  6. #6
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Penso sia un processo di pirolisi, anche la Siemens ha un brevetto per gli RSU

    A 10 km da casa mia c'è un impianto di pirolisi che doveva trattare pneumatici per produrre tre fazioni, rispettivamente una gassosa, una liquida ed una solida

    1) un gas di sintesi con un buon PCI (sui 2500 Kcal/Nm^3)

    2) un olio combustibile

    3) nerofumo

    L'impianto ha funzionato 2 anni e poi la società è fallita

    Di impianti di pirolisi se ne sono sentiti e visti molti, ma quasi tutti hanno costi d'investimento e di esercizio troppo alti e producono combustibili di scarso valore

    L'olio prodotto, che è la frazione di maggior pregio economico, NON AVRA' MAI le stesse qualità di quello proveniente dalla raffinazione di un buon greggio

    Economicamente la cosa non sta in piede, ma se è per quello neanche i termovalorizzatori di RSU senza gli incentivi non starebbero in piedi, dove viene fatta la raccolta differenziata e fatta bene, la combustione o la pirolisi degli RSU non sono le vie più economiche

  7. #7
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Mauro sei sempre veloce nelle conclusioni vedo, e la domanda che mi pongo è quanti anni hai, e che esperienze hai nel settore energetico, perchè io che ho partecipato a qualche impiantuccio sai artinanacci niente grandi industrie ,e perdonami ma sai da motoraio mi chiamano in tanti, io tutte questi problemi che non rende non me li hanno detto, e francamenti non li ho visti, si c'è da lavorare come tutte le attività, percui niente di nuovo, saluti

  8. #8
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Gordini,

    Mi spiace dirlo,ma come spesso accade,

    1) non si capisce quello che scrivi

    2) non hai capito quello che ho scritto

    Partiamo dal primo punto, la frase, perchè io che ho partecipato a qualche impiantuccio sai artinanacci
    cosa significa?

    Se leggessi la mia user vedresti qual'è la mia età

    Non ho mai detto che i motori non rendono con l'olio da pirolisi, ho detto solamente che la cosa non sta in piedi economicamente con gli RSU, gli RSU vanno separati e quando possibile reciclati, è il modo più ecologico ed economico per trattarli

    Diverso è il discorso di frazioni pesanti del greggio, dove processi come l'hydrocracking (non molto diversi dalla pirolisi) possono trasformare un rifiuto in qualcosa di pregiato

    Ma dagli RSU, la cosa non sta in piedi economicamente

  9. #9
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    no hai capito benissimo, io ho partecipato a impianti funzionanti, e ho usato il carburante che fuoriusciva sia gassoso che liquido,il punto niente grandi industrie di dietro ma gente con le BALLLLLL, e con non stia inpiedi lo dichiarri tu,sarai una grande industria oppure lavori per una grande industria, e qui nasce il problema specie in ITALIA, troppi maneger troppi professori e si mangiano tutto ancora prima di iniziare, sono stato chiaro, poi sai so i miei limiti di italiano, saluti Gordini

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Gasolio dalla Biomassa e dai Rifiuti solidi urbani

    Mi è d'obbligo enunciare i miei limiti tecnici e quindi, con molta modestia, tento d'interloquire con voi che siete competenti in materia, cercando di ampliare le mie poche conoscenze.
    Premesso questo, vi riporto quello che ho appreso di recente. La società Canadese, a cui facevo riferimento in apertura del forum, ha incaricato due professori universitari( uno di Roma e l'altro di Milano) i quali si sono recati in Germania ed hanno assistito ad una prova di funzionamento dell'impianto. Hanno prelevato e portato in Italia una quantità di Gasolio per analizzarlo.
    Fatte le prove di laboratorio, hanno dichiarato che il Gasolio è di buona qualità, quindi utilizzabile per gli attuali motori diesel.
    Per quanto riguarda il processo di lavorazione, effettivamente i rifiuti vengono trattati in, cosidette, " camere in assenza di ossigeno" con temperature che non superano i 350°.
    Il discorso della separazione dei rifiuti si può e si deve fare per i benefici che tutti sappiamo; volendo potrebbero essere trattati in modo eterogeneo.
    L'impianto, da solo, occupa una superfice di mt 12 x 6 e l'altezza massima è di 9,5 mt, che poi sarebbe la colonna di distillazione, comprensiva del suo condensatore.
    Per la separazione dei rifiuti, ormai, ci sono le macchine che aiutano a fare ciò. Ciao a tutti.

  11. #11
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    esatto, e si chiama dissociatore molecolare, e guarda caso in italia ne hanno fatto uno che guarda caso i super fenomeni,dopo milioni nostri non hanno cavato un ragno dal buco, e cosa hanno dichiarato, che è una tecnologia non sostenibile, ciao questi hanno stufato, parlano angiano e la ricerca è solo fine ha se stessa, ora non sò esattamente iltedesco come sia ma sono tutti simili e funzionano, io sto aspettando da singapore 4 metri cubi di olio prodotto così, da un impianto integrato progettato in italia costruito in luogo, da italiani, ma guarda caso non vogliono lavorare in Italia, a singopore hanno vinto il più bel appalto di trattamento rifiuti dell'asia,chi vuole capire capisca, per gli altri, problemi loro, ma il mondo non si ferma davanti a nessuno, anzi saremo sempre più rulli compressori, saluti gordini

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Gasolio dalla Biomassa e dai Rifiuti solidi Urbani

    Il fatto che non sia un gassificatore, è certo!
    L'impianto di cui si parla, tratta i rifiuti ( Biomassa e RSU) ricavando solo gasolio e non già gas e quant'altro. Ciao a tutti

  13. #13
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Guglielmo Garritano Visualizza il messaggio
    Il fatto che non sia un gassificatore, è certo!
    Certamente, ma come giustamente ti ha fatto notare GORDINI non è che sia quella sconvolgente novità, che come puoi vedere QUI se ne è già abbondantemente parlato.

  14. #14
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie bio, ma sai vi sono persone che che oltre la finestra del'ufficio non vanno, e di questo bisogna ringraziare internet, ma con internet non si fa tutto,serve ancora girare guardare ascoltare, e poi pensare, ed a idee chiare agire,ora poi nel mondo energetico tutti sanno tutti e sanno fare di più, comunque i discegatori molecolari funzionano solo se ben gestiti, cosa che in Italia poche considerano, perchè nei conti fiscali(business plan) tutti omettono il costo della reale gestione, con tutto ciò rimane un curioso sistema per fare carburante dalla spazzatura, saluti

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Gasolio da Biomassa e da Rifiuti solidi urbani

    Sicuramente non sarà una novità ma è una certezza.
    Pechè certezza: < Perchè questi impianti funzionano già da qualche anno in varie parti del mondo (Canada, Messico, Spagna e Germania ed entro la fine del prossimo mese di giugno 2011, in Puglia) e trattano in qualche caso la plastica, in qualche altro gli RSU nonchè Biomassa); e gli imprenditori non sono falliti.
    Penso che questi riscontri dovrebbero far scemare l'alone di scetticismo che gravita attorno a queste tecnologie. Ciao a tutti

  16. #16
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    almeno io non dubito dlla tecnologia ma forse di chi pensa di essere il migliore perchè la scoperta ora, altra cosa non so cosa significhi ,imprenditore non sono falliti, perchè io almeno non ho parlato di imprenditori falliti,riguardo l'impianti in pulglia, è un segreto località ton trattate e cosi via, oppure dobbiamo scoprirlo noi, la domanda è caro Sig Garritano hai esordito con un post che dovevi svelarci tutti i segreti del gasolio dai rifiuti, poi ti sei raffredato con le notizie,oppure sbaglio, saluti

  17. #17
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Gasolio da Biomassa e da Rifiuti solidi Urbani

    Caro Gordini, ritengo di non aver fatto intendere che ciò che io ho postato sia il " Verbo " e non ho alcun problema a ribadire che rispetto a te e ad altri; io sono all'alfabeto di questo segmento di mercato. Per quanto riguarda i dati relativi all'impianto della Puglia, devo chiedere il preventivo consenso alla sociètà Canadese per poterli pubblicare. In riferimento alla sostenibilità economica di questi impianti non ho fatto altro che citare la realtà esistente rispetto ad un'affermazione di Mauro 1980. Ciao

  18. #18
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    guarda che non è reato citare una azienda, oltretutto che già si conosce, forse per il forum non è realmente corretto,ma non ricordo devo rileggere il regolamento, saluti

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    sono forse questi?

    ALPHAKAT

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    no comment, ma ptrebbero essere loro, comunque io credo che non la vuole reccontare giusta il buon Garritano, perchè oltre tutto non gli ho chiesto il mondo ma pochi dati generici, siamo in un forum, dove se esiste qualcosa che funzioni realmente oppure progetti sensati fatti bene,vanno divulgati a mio parere, saluti

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Biogas da rifiuti solidi urbani
    Da titurbina nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-01-2011, 05:59
  2. definizione di biomassa e rapporto con i rifiuti
    Da Gian Andrea nel forum BIOMASSE
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 11-02-2010, 09:48
  3. COGENERARE coi rifiuti urbani: miglior tecnologia e costi
    Da biomassoso nel forum Cogenerazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 29-11-2009, 17:07
  4. HyMeC, dalla Sardegna la formula che trasforma i rifiuti in idrogeno
    Da fragiba nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-04-2009, 22:17
  5. sostituzione caldaia gasolio con nuova biomassa
    Da geomarco nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28-09-2008, 20:39

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •