erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 3 primaprima 123
Visualizzazione dei risultati da 41 a 48 su 48

Discussione: Nuovo Conto Termico GSE - attivato gennaio 2013

  1. #41
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Per accedere al conto termico la caldaia deve essere certificata con la 303-5 2012 ed avere le emissioni che rientrano nella classe 5? Se fosse certificata con la vecchia 303-5 2009 (la classe massima era la 3) e avesse le emissioni della classe 5 ,rientrerebbe?

  2. #42
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    questo un ritaglio di una pubblicazione AIEL chiarificatrice.
    riporta 303-5 classe 5, senza specificare l'anno, ma specificando invece il limite di emissione.
    nell'altra tabella, copiata dal decreto stesso, si scrive 303-5 x la Co, sempre senza specificare l'anno
    nell'altra ancora i limiti di particolato
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 24-12-2013 a 13:49

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA DELLA SETTIMANA

  3. #43
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    L'AIEL dice che attesti la 303-5 classe5. Credo ma non sono sicuro e sto chiedendo agli esperti del forum: la classe5 è riconosciuta con la 303-5 2012 o basta anche la vecchia versione con il rispetto di certe emissioni?

  4. #44
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno
    secondo me la caldaia deve avere la certificazione che riporta espressamente la dicitura in "classe 5" intesa come pezzo di carta.
    Naturalmente ci sono caldaie che erano in classe 5 già da 10 anni, forse bastava al legislatore, o chi per esso, essere un po' più accorto e nella dicitura del testo mettere "in classe 5 o rientrante nei limiti imposti dalla classe 5 sulle emissioni e sui rendimenti", magari mettendo un limite temporale alla seconda parte della clausola.
    Non credo che chi ha una certificazione antecedente voglia rifare le certificazioni per il solo conto termico, con quello che penso costi.
    D'altra parte mi sembra di ricordare che quando erano entrate in vigore le prime detrazioni rientravano solo le caldaie a condensazione, dimenticando le caldaie a legna e a pellet, le pompe di calore, i pannelli solari, ecc ...

  5. #45
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno Giancarlo,
    i miei dubbi derivano dal fatto che la classe 5, mi sembra ma non sono sicuro, esiste solo dal 2012 con la 303-5 del 2012. La classificazione massima della vecchia 303-5 era la classe 3. Per avere la classe 5, come dici tu, nel pezzo di carta, presumo che i produttori debbano rifare le certificazioni utilizzando la 303-5 del 2012.

  6. #46
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno
    difatti per avere la nuova certificazione i costruttori dovrebbero rifare le prove, cosa che in questo periodo di crisi ben si guardano dal fare, anche per le caldaie che, in base alle emissioni e ai rendimenti precedenti, potevano essere considerate in classe 5.
    Qualcuno ha ottenuto d'ufficio il passaggio dalla 5 alla 3 perchè gli hanno riconosciuto (o non si sono osati) la certificazione fatta pochi mesi prima. Naturalmente gli enti certificatori sono industrie e come tali si comportano e si guardano bene dal farlo anche per i modelli più vecchi.

    Sarebbe sicuramente più logico e veloce un intervento del legislatore che apporti una modifica, come precedentemente detto, ma siamo in italia e la cosa avrebbe tempi lunghj più della durata, forse, del conto termico.

    Non era meglio mettere una sola aliquota e smettere di creare confusione?

  7. #47
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    che comunicazione serve per il montaggio di una caldaia a pellet con puffer? intendo tra le varie CIL - CILA - ecc... grazie

  8. #48
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Stefano2010 Visualizza il messaggio
    Per accedere al conto termico la caldaia deve essere certificata con la 303-5 2012 ed avere le emissioni che rientrano nella classe 5? Se fosse certificata con la vecchia 303-5 2009 (la classe massima era la 3) e avesse le emissioni della classe 5 ,rientrerebbe?
    deve essere certificata dal produttore presso un ente terzo per i requisiti minimi del conto termico

  9. RAD
Pagina 3 di 3 primaprima 123

Discussioni simili

  1. Dati di produzione del mese di GENNAIO 2013 (Nazionale)
    Da masmod nel forum Dati produzione giornalieri
    Risposte: 182
    Ultimo messaggio: 01-02-2013, 14:47
  2. Inverter CEI 021 dopo il 1° Gennaio 2013
    Da vadobene nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 10-01-2013, 14:49
  3. Da gennaio 2013 Inverter Smart
    Da felicelucia nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-01-2013, 08:52
  4. Luce: nuove biorarie da gennaio 2013
    Da marcober nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 02-06-2012, 22:50
  5. A GENNAIO NUOVO CONTO ENERGIA
    Da taote nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 83
    Ultimo messaggio: 23-02-2007, 15:41

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •