erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 4 primaprima 1234
Visualizzazione dei risultati da 61 a 71 su 71

Discussione: Collegamento 2 puffer

  1. #61
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito



    i due termostati che hai messo tu gestiscono le pompe riscaldamento, non la pompa caldaia. Sono tutt'altra cosa.

    una domanda: se la caldaia arriva a 75° e và in OFF, e poi il puffer cala, come fà la caldaia a leggere il puffer e ripartire se non ha una sonda nel puffer????
    inoltre, i termopstati/sonde differenziali servono appunto a limitare gli on/off della caldaia, e nulla centrano con quelli hce hai tu per le pompe riscaldamento.

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @Dott Nord Est:
    La pompa della caldaia rimane attiva finchè la T dell'acqua non passa sotto i 60°C anche a caldaia spenta

  3. #63
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    e quindi hai continue dispersioni inutili....
    ma chi ti ha fatto tale impianto?????
    a pompa sempre attiva come la tua, ci sono consumi molto alti e inutili

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @Dott Nord Est:
    Qui casca l'asino!!!Dopo l'acquisto caldaia,sostituzione finestre e ammenicoli vari,soldi finiti, mi sono dovuto arrangiare per non rimanere al freddo.Impianto realizzato da me.In ogni caso,per quanto riguarda la pompa,mi pare che, comunque, rimanga in funzione indipendentemente dal controllo da scheda aggiuntiva o meno,finchè la T dell'acqua non passa sotto i 60°C.(teoricamente errore da parte dei progettisti extraflame)

  5. #65
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    appunto, errore......
    risolvibile con poche decine di euro che ti ripaghi in pochi mesi di dispersioni inutili !!!!!!!!!!!!!!!!!

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  6. #66
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mauri59 Visualizza il messaggio
    La pompa della caldaia rimane attiva finchè la T dell'acqua non passa sotto i 60°C anche a caldaia spenta
    A proposito di: incasinare l'impianto!!!!! Aumentando i consumi!!!

    Il massimo rendimento possibile, ergo maggior risparmio di combustibile, lo avrai solo scaricando tutta l'energia termica prodotta direttamente nei termo di casa.
    Scusami, parli di evitare pendolamenti alla caldaia, mi spiegi di cosa hai paura?
    Se la T° ambiente è a regime, logicamente la caldaia si spegnerà!!!
    Per quale motivo vuoi continuare a bruciare combustibile se non c'è ne più bisogno?
    Forse hai letto da qualche parte che bisogna evitare continui On/Off?
    Ma su 250 m2 di superfice da scaldare, quanto sono frequenti questi on/off con una caldaia da 32 KW??
    Lo hai stabilito??

  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @renatomeloni:
    Ciao renato(a proposito non è che anni fa hai lavorato a Pallanza sul lago Maggiore?),le mie pretese non sono certamente ne' di essere un termotecnico ne' certamente di voler insegnare a qualcuno.L'impianto l'ho realizzato seguendo poche direttive estrapolate qui e la' e ne è uscito qualcosa, anche se non perfettamente in linea con il massimo risparmio energetico,che mi ha permesso di non rimanere al freddo.Forse era più idoneo un semplice scambiatore e comunque avendo la casa su tre livelli ho ritenuto che la sola pompa della caldaia non avrebbe distribuito omogeneamente il calore.Da li' l'aver realizzato due zone che "pescano"dal puffer senza passare dalla caldaia.

  8. #68
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Mauri, neanche io sono un termotecnico, tantomeno sono stato sul lago Maggiore e sopratutto non voglio insegnare proprio niente.
    Le mie sono pure osservazioni dettate da un po di esperienze passate sulla propria pelle. E quanto ti ho segnalato, credimi, non è per fare il sapientone, ne tantomeno per denigrare il lavoro che hai fatto, ma ho voluto semplicemente che ragionassi su quanto hai realizzato e su come potresti migliorarlo ulteriormente. Spesso da neofiti del settore, si tende a complicarsi la vita per chissa quali paure, mentre invece la soluzione è molto più facile di quanto si possa immagginare. Basta soffermarsi a pensare con calma al problema, e a quali soluzioni possono esserci per risolverlo, ed infine si scoprirà che la migliore è sempre la più semplice.
    Saluti

  9. #69
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Rianimo questa discussione per presentarvi il mio quesito , ovviamente il tutto è ancora in fase ipotetica e sto valutando i vari pro e contro spero per il prossimo autunno di avere tutto pronto per il prossimo inverno , attualmente il puffer presente 650 ltè del solare termico con integrazione al riscaldamento e ha collegato in alto AT in basso BT , caldaia a metano comandata da termostato e ACS con scambiatore esterno e il tutto va perfettamente , l' idea è di collegare un tc da 8 kw resi all'acqua al serpentino superiore del puffer per poi uscire e collegarsi al serpentino inferiore del secondo puffer per scaricare il calore in eccesso (in questo modo evito scambiatore tc e di sommare potenza tc e caldaia ) , quindi il dubbio era come sfruttare il calore del secondo puffer in quanto sia AT che BT restano collegate al primo puffer e girovagando in internet ho trovato una soluzione della froeling ovvero collegare i 2 puffer alla stessa altezza in basso , a metà e in alto in modo per avere la stessa stratificazione.....che ne dite....

  10. #70
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    quanti kw ha la caldaia a metano?

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  11. #71
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Caldaia a metano da 30 kw

  12. RAD
Pagina 4 di 4 primaprima 1234

Discussioni simili

  1. Collegamento PUFFER definitivo
    Da cefa nel forum BIOMASSE
    Risposte: 241
    Ultimo messaggio: 14-12-2018, 18:48
  2. Collegamento solare a puffer
    Da Daniel1980 nel forum Collegamento 2 pufferSolare TERMICO
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 16-04-2013, 16:12
  3. Collegamento anomalo puffer
    Da markenaim nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 78
    Ultimo messaggio: 15-04-2013, 14:34
  4. Collegamento puffer in serie
    Da sasvar nel forum Collegamento 2 pufferSolare TERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 13-11-2012, 16:46
  5. Collegamento Puffer-Caldaia
    Da attilaasterix nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 19-08-2012, 12:31

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •