erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: Consiglio su acquisto stufa a legna.

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Consiglio su acquisto stufa a legna.



    Buongiorno, sono intenzionato ad acquistare una stufa alegna (dato che ho possibilita di reperire facilmente legna ) per scaldare lamia abitazione di 120 mq circa; abito in provincia di Padova.
    La casa ha le finestre nuove ma nessun altro tipo di coibentazione.
    La stufa verrebbe collocata nel corridoio centrale alla casalargo 2m x 6m, dove si affaccia la cucina, il salotto e in un piano sfalsato ditre gradini la zona notte. ( La zona notte è separata da una porta )
    La zona notte non la scaldo mai molto (circa 17°) e lagestirei aprendo o chiudendo la porta che da sul corridoio.
    Il bagno continuereia scaldarlo con il termosifone.
    La stufa che mi interessa, anche per questioni estetiche, èla Piazzetta E903M dalla potenza nominale di 12,5Kw.
    Starebbe accesa da mattina a sera e scalderei la zona nottesolo al pomeriggio quindi quando la zona giorno è già ben calda.
    Le mie domande sono:
    1 Devo per forza mettere la ventilazione altrimenti ilsalotto non si scalderà mai? (vorrei evitare la ventilazione per problemi diallergia alla polvere)
    2 La stufa è molto potente, ma se fosse "troppopotente" riuscirei comunque a gestirla regolando l'aria primaria esecondaria? Oppure è sufficente una da 8 Kw.
    La mia scelta cade anche su questa stufa perchè ha la cameradi combustione molto ampia che quindi penso mi consenta di caricare più legna erallentando la combustione avere più autonomia.
    Essendo la stufa molto costosa (2600 euro) cercavo prima diacquistarla qualche consiglio.
    Allego disegno della casa.
    Grazie Saluti.<o></o
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so quanto potrebbe funzionare.... sostanzialmente vorresti scaldare un appartamento poco isolato solamente per "convezione", senza veicolare in nessun modo il calore; onestamente non credo proprio che otterresti buoni risultati.

    Per fare le cose per bene bisognerebbe collegarsi all'impianto di riscaldamento, ma questo avrebbe costi ben più alti (in particolare con la legna) e non sempre è fattibile.

    Una via di mezzo più efficace potrebbe essere una stufa canalizzata (che comunque in genere sono a pellet) che potresti mettere anche in salotto e poi passare dei tubi almeno verso la cucina e la camera da 16,8 (sono tutte molte vicine e dovrebbe andare abbastanza bene). Si tratterebbe comunque di un compromesso con i suoi problemi, ma dovrebbe andare un po' meglio.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Consiglio per acquisto stufa a legna.

    Buonasera, grazie per la risposta.
    Ho controllato i mc massimi che dichiara il costruttore e sono 360mc
    Equivarrebbero a 133mc con un soffitto di 2.7m.
    Il corridoio dove metterei la stufa è 12 mq che potrebbe essere unito al disimpegno della zona notte cosi diverrebbe di 17mq.
    Immagino che il corridoio diverrebbe parecchio caldo ma essendo una zona solo di passaggio mi auguro non crei troppi problemi.
    Sulla potenza della stufa non ho esperienza ma più di quella fatico a trovarne. 12.8kw max e 12.5kw di nominale.
    Oltre per convenzione vorrei scaldare anche per irraggiamento in modo da scaldare anche i muri attorno, come optional avrebbe anche la ventilazione ma non riuscirei a canalizzarla tranne che nel salotto, la userei più che altro per spingere un po l'aria.
    Mi resta sempre il dubbio se si riesce a gestire la potenza mediante i registri in modo di gestire la temperatura in casa, che vorrei intorno ai 20° in soggiorno e cucina e circa 17° nella zona notte, corridoio immagino sui 25°.
    Grazie Saluti.

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    I mc indicati sui depliant delle stufe sono un dato che lascia il tempo che trova... il problema nel tuo caso non è tanto la potenza della stufa (se potessi intervenire direttamente sull'impianto di riscaldamento basterebbero anche meno kw), ma il convogliamento del calore.

    Il modello della stufa al centro della casa va bene per abitazioni con pochi ambiente (idealmente uno) e con stufe ad accumulo che rilasciano lentamente il calore.
    In case più o meno ben isolate, per quanto sia un controsenso tecnologico ed ecologico, si può anche pensare di scaldare l'intera casa con una stufa posizionata al centro anche se gli ambienti sono separati: il calore è bloccato dentro e prima o tardi si distribuisce in tutta la casa.

    Nel tuo caso però la casa on è ben isolata e gli ambiente comunicano solo attraverso delle porte... rischi di usare molta legna e far diventare il corridoio una fornace senza scaldare bene salotto e cucina, per non parlare delle camere... Se devi minimizzare l'investimento forse è meglio concentrarsi su un ambiente e scaldare bene quello (salotto...?)

    Hai il riscaldamento autonomo?

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito consiglio per acquisto stufa a legna.

    buonasera grazie intanto per le risposte.
    La casa è una bifamigliare con impianto autonomo a metano e consumo circa 1600 mc di metano (escluso acqua sanitaria) ad inverno.
    Non ho possibilita di mettere termostufe.
    La casa è fine anni '70 con finestre in pvc nuove i muri perimetrali hanno un foglio di poristirolo da 1 cm all'nterno e ho rivestito tutto il solaio del sottotetto con stirodur da 7cm.
    La mia idea è al limite è di forare il muro sopra la stufa verso il soggiorno e mettere una ventola all'interno del muro per portare aria calda in salotto.
    Io pensavo che almeno la cucina si sarebbe scaldata bene dato che è quasi davanti alla stufa.
    Sopra le porte della cucina e del salotto ho un vetro fino quasi a soffitto, quelli li toglierei.
    La mia paura è di comprare una stufa troppo grossa (magari ingestibile con i registri) quando potrei metterne magari una da 8kw anche più economica come acquisto.
    Saluti grazie

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve

    vorrei installare nella mia casa una stufa a legna.Dato che la casa è completamente coibentata,ho pensato di scegliere una stufa con scambio solamente con l'esterno.

    Potreste dirmi quali marchi o quali stufe (con queste caratteristiche) potrei acquistare?Cerco una stufa che non dia problemi e che possa durarmi.

    Mi occorre una stufa che possa riscaldare circa 240 mc.


    Scambio solo con l’esterno


    Scambio solo con l’esterno




  7. RAD

Discussioni simili

  1. Acquisto Caldaia Legna - Pellet - Combinata
    Da esinco nel forum BIOMASSE
    Risposte: 177
    Ultimo messaggio: 14-11-2015, 00:58
  2. consiglio su acquisto stufa
    Da nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 29-11-2013, 22:14
  3. Consiglio su acquisto termocamino pellet/legna
    Da nicoroma nel forum BIOMASSE
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-03-2013, 15:31
  4. Cucina/ stufa a legna con forno consigli x acquisto
    Da Cipo cipo nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-01-2013, 18:56
  5. Consiglio acquisto stufa a pellet
    Da pinez nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 22-10-2010, 20:47

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •