erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  15
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  8
Pagina 26 di 27 primaprima ... 612131415161718192021222324252627 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 501 a 520 su 527

Discussione: Conto Termico 2.0

  1. #501
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito



    si, puoi farlo anche senza targhetta
    se le "dimensioni" giustificano la potenza, basta una tua autodichiarazione
    se non è così, serve un'asseverazione da parte di un tecnico che certifica il tutto


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  2. #502
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai ragione.
    In effetti ero partito subito ragionando su generatore a combustibile non biomassa .....

  3. #503
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    anche con generatore a gasolio, stessa prassi


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  4. #504
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    riguardo le dimensioni...
    è un po' un discorso strano.
    alla fine per farci stare 5 kg di carbone...ci stanno. anche di più. e sei già a 40 kw.
    se invece usi legna... sei a meno della metà.
    Le misure tra l'altro non te le chiedono. Chiedono un'autodichiarazione in cui inserisci la potenza. e tra l'altro poi la stufa va smaltita...valla a verificare.

    come i camini aperti...hai voglia a dichiarare la potenza. arrivi a risultati ben diversi solo con il tipo di legna che si usa, umidità ecc.

    E resta il dubbio iniziale...calcolata la potenza...il rendimento? è un dato obbligatorio, ma non lo puoi calcolare tanto facilmente.

  5. #505
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, ho casa al mare in un condominio che fino a qualche anno fa aveva il riscaldamento centralizzato. Poi il centralizzato è stato abolito. Mi sono deciso adesso a far installare climatizzatori a pompa di calore. Qualche anima pia potrebbe dirmi se posso rientrare nel conto termico? Mi è sembrato di capire che per usufruire di questo incentivo deve trattarsi di una "sostituzione". L'aver dismesso il riscaldamento centralizzato può essere considerata tale? Grazie

  6. #506
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Alcune novità del Conto termico 2018.

    Ho preso questo riassunto dalla rete, che raccoglie le maggiori novità del 2018:

    Il nuovo meccanismo riguardante il Conto Termico prevede alcune novità in riferimento alle pubbliche amministrazioni. Infatti, sono stati aggiunti tre nuovi interventi che rientrano nella classe di lavori per i quali si possono richiedere gli incentivi:
    • Trasformazione degli edifici in edifici ad energia quasi zero;
    • Installazione di illuminazione efficiente;
    • Installazione di tecnologie di building automation, sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.

    Entità degli incentiviGli incentivi, inoltre, passano dal 40 al 50% quando si tratta di interventi di isolamento termico nelle zone climatiche E/F ed al 55% se a ciò si aggiunge l’installazione di un impianto di climatizzazione invernale. Per quanto riguarda invece la diagnosi energetica e la certificazione energetica APE, le pubbliche amministrazioni possono ottenere incentivi del 100%, mentre i privati del 50%.Altre novitàTra le altre novità, c’è l’eliminazione dell’iscrizione ai registri nel caso di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore e caldaie a biomassa; inoltre, possono ottenere gli incentivi anche le società in house e le cooperative di abitanti. Un’altra novità è la possibilità di effettuare i pagamenti online o con carta di credito in modo da attestare i costi che sono stati sostenuti, senza dover ricorrere come in precedenza a fattura o bonifico. Proprio per questo motivo, si parla di Conto Termico 2.0 per il solare termico. La richiesta può essere inoltrata online sul sito Portaltermico, inserendo i dati riguardanti l’intervento che è stato effettuato, i dati anagrafici dell’unità immobiliare e degli impianti preesistenti. Il Conto Termico 2.0 è stato realizzato in un’ottica di semplificazione, in modo da permettere a chiunque di portare a termine il processo senza dover chiedere aiuti esterni. Mentre le detrazioni vengono restituite direttamente sulla busta paga tramite l’Irpef, il Conto Termico viene, invece, erogato sul conto corrente dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici). Anche la tempistica viene ridotta di molto. La documentazione da presentare per ottenere gli incentivi prevede una “scheda domanda” che si trova sul sito del GSE. A questa si aggiunge l’attestato di certificazione energetica, le schede tecniche dei componenti e delle apparecchiature, la certificazione di un tecnico abilitato, fatture spese, diagnosi energetica, certificazione rispetto ambientale.

  7. #507
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho acquistato una stufa a pellet idro Laminox modello Victoria, ho dato in demolizione una vecchia cucina a legna priva di targhetta dei dati
    penso che grosso modo sia sui 7 kw, ovviamente ho fatto tutte le foto del caso, mi chiedo non è che mi possono bloccare l'incentivo
    poichè le potenze sono completamente diverse?
    inoltre è obbligatorio installare l'accumulo termico e dimensionarlo in base ai kw della stufa?? se così fosse avrei un grosso problema di spazi.
    Se fosse stato per me avrei istallato solo un semplice bollitore di 200 lt per l'acs.
    Ovviamente per me ottenere l'incentivo del conto termico è indispensabile, quindi vorrei fare il possibile affinché me lo concedano.



  8. #508
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldinik Visualizza il messaggio
    mi chiedo non è che mi possono bloccare l'incentivo
    poichè le potenze sono completamente diverse?


    assolutamente si, ti verrà respinto
    si può aumentare al massimo del 10% la potenza rottamata
    se si aumenta di più, serve un'asseverazione da parte di un tecnico, che specifichi il motivo dell'aumento


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  9. #509
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    assolutamente si, ti verrà respinto
    si può aumentare al massimo del 10% la potenza rottamata
    se si aumenta di più, serve un'asseverazione da parte di un tecnico, che specifichi il motivo dell'aumento
    però se chiedo all'Ing. termotecnico che mi asseveri la necessità di un aumento notevole per i fabbisogni della mia abitazione non dovrebbero esserci problemi o sbaglio?
    relativamente all'obbligo del puffer solo come volano temico e se deve essere per forza di determinate dimensioni ne sai qualcosa??
    grazie

  10. #510
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldinik Visualizza il messaggio
    però se chiedo all'Ing. termotecnico che mi asseveri la necessità di un aumento notevole per i fabbisogni della mia abitazione non dovrebbero esserci problemi o sbaglio?
    devi chiederlo a lui; infatti è lui che ci appone la firma ed è poi responsabile
    per il discorso puffer, servono 20 lt/kw, pena il rifiuto pratica (a meno che la casa madre non certifichi che non serve, e cmnq il GSE può sempre respingere anche in questo caso)


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  11. #511
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    devi chiederlo a lui; infatti è lui che ci appone la firma ed è poi responsabile
    per il discorso puffer, servono 20 lt/kw, pena il rifiuto pratica (a meno che la casa madre non certifichi che non serve, e cmnq il GSE può sempre respingere anche in questo caso)
    Ma l'ingegnere dovrebbe certificare la realtà, la vecchia cucina a legna è insufficiente e lo sarebbe stato anche se potente del 10% in più, mentre la nuova idrostufa a pellet è giusta per il fabbisogno della mia abitazione.
    Scusami i 20 lt/kw a quale potenza sono riferiti??
    quella nominale massima, quella globale massima, o quella resa all'acqua?

    saluti

  12. #512
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    aldinik, una cosa è quello che pensi tu, e un'altra quella che pensa il GSE
    io ti dico come stanno le norme..... non sono io che le stabilisco o le confermo/rifiuto

    ScreenShot001.jpg


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  13. #513
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao aldinik,

    non ti preoccupare, non sei obbligato a mettere nessun puffer.
    La norma che ti hanno postato non riguarda il tuo generatore, quindi sul puffer non ti preoccupare.
    Fatti fare l'asseverazione per la potenza e sei apposto.

  14. #514
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Lore, e quale sarebbe la norma di riferimento?


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  15. #515
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    ma almeno guardare che generatore l'utente chiede consiglio, sarebbe il minimo, sopratutto per uno del mestiere.
    Comunque la norma è la EN 14785:2006 .

  16. #516
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    intendo la norma inserita nel conto termico che esonera l'idrostufa dal puffer
    la norma che tu citi regola la produzione e le caratteristiche di quel tipo di generatore, non in merito al conto termico
    se tu hai il riferimento conto termico che ne esonera il puffer, ben venga, sarà interessante sia per me che per l'utente che per chi legge
    se la potenza all'acqua è inferiore, uguale o superiore non + del 10% del generatore che sostituisce, non ci sono problemi di potenza
    questo se il generatore che sostituisce lavora sull'acqua
    se il vecchio lavora solo nell'aria, serve appunto asseverazione
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 16-10-2018 a 23:05


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  17. #517
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... pare proprio che la laminox l' abbia certificata come fosse una stufa!
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  18. #518
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    quindi sulla carta si tratta di stufa, non di idro (aldinik parlava di idro)
    se solo stufa ad aria, niente puffer.
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 16-10-2018 a 23:18


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  19. #519
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    scusa, ma l'utente parla chiaramente di " stufa a pellet idro Laminox modello Victoria ", e tu fai riferimento ai requisiti delle caldaie ?
    Ma se non conosci la stufa in questione, perchè devi scrivere stupidate, non hai voglia, tempo, non ti pagano per informarti, va bene, ci sta, e allora scrivi a fare cose non vere, non scrivere nulla che è meglio, non solo per te, ma per tutti.
    Stop, tutto qua.

  20. #520
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Alla fine scusate non ho ancora capito se ci vuole o no il puffer per accedere al conto termico?? La stufa e confermo quanto ho scritto è idro.
    La stufa in questione è questa:
    VICTORIA Idro

  21. RAD
Pagina 26 di 27 primaprima ... 612131415161718192021222324252627 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. solare termico con il conto termico
    Da felicelucia nel forum Conto Termico 2.0Solare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-02-2015, 12:01
  2. Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 13-09-2014, 11:19
  3. Conto termico
    Da analogico nel forum Conto Termico 2.0Solare TERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-05-2014, 13:21
  4. Conto termico
    Da felicelucia nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 13-12-2013, 21:43
  5. Solare Termico mai così conveniente grazie a Templari e al Conto Energia Termico.
    Da Templari energie nel forum Vetrina COMMERCIALE RINNOVABILI
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 14-08-2013, 11:48

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •