erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  9
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 18 primaprima 123456789101112131415161718 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 358

Discussione: stufa a pellet o pompa di calore?

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Già scritto nel post 45...d1 per PDC..circa 1100 di spesa e 600 di GSE...ma porca miseria, ma che figura stai facendo..io sono un anonimo lettore, tu ci campi di sta roba, e ti perdi i dati così?

    Detrazione 50 % su 10 mila e 65% su 8 mila...non ti era chiaro? La % l sai fare o chiamo la suora che ti ripassa il programma di terza elementare?

    E adesso ? Che cosa vorrai mai tirar fuori di diverso dal post 45? I conti sono la, belli che fatti.

    Per finire, il boiler già esisteva, in uso su caldaia a gas, non ho speso nulla per il boiler....ci saranno 100 messaggi nel forum dove lo dico....
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  2. #62
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    ohhhh finalmente !!!

    - costo FV totale = 10.000 ------ costo impianto completo caldaia + puffer + boiler pdc = 6500 + installazione = 9500 iva compresa
    - costo PDC e accessori = 8.000
    - altri costi sostenuti (puffer, modifiche impianto, ecc ecc) = 0
    - costo prelievo rete (al netto del ritorno) = 500 -------- costo pellet 900 euro, costo energia PDC estiva euro 200
    - detrazione o conto termico ? quanto ? (non in % ma in soldi totali) = 10.000 ------- detrazione 65% euro 6300

    quindi....
    risparmio 8500 euro all'inizio nell'esborso
    al netto della detrazione tu spendi 8000 e io 3200, quindi 5.000 euro di meno.
    tu spendi all'anno 600 euro di meno in combustibile, quindi il pareggio si ha dopo 8 anni.
    tu risparmi il peso del pellet, ma io sono sicuro sempre nel riscaldamento anche con picchi elevati di freddo
    tu hai un boiler che avevi mentre io ho messo boiler in PDC nuovo

    ok, queste le conclusioni.
    ogni persona ora può decidere cosa è meglio fare
    by by

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  3. #63
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Con la differenza che dopo 15 anni io reinvesto solo sulla PDC e cioè su metà della spesa, perché il fv dura 30... E tu reinvesti intera cifra.
    E siccome come dici il pareggio fra le due si ha nei 10 anni di uso...sempre un vantaggio esiste con la PDC.

    Poi, come detto, non magnar cenere e non fare lo schiavo....non ha prezzo...se poi oltre a non farlo, in capo a 15 anni ci hai pure tirato fuori 600 euro anno per 5 anni = 3000 euro in più di risparmio, allora che cacchio stai a pensar al pellet?
    E guarda caso sono gli STESSI conti che ho fatto io al post 45....dove ti spiegavo che in capo a 15 anni , con PDC ho risparmiato circa 4 mila euro in più che col pellet...investi di più, ma risparmi di più....il tempo di rientro è un parametro per allocchi...che conta è il risparmio ..il VALORE ATTUALE dell'investimento.
    Ultima modifica di marcober; 26-07-2016 a 08:47
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #64
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    se ragiono come te "il VALORE ATTUALE dell'investimento" a dire il vero allora con il mio sistema investi molto meno.....
    tra 30 ci sapremo dire, sinceramente manco sò se ci sarò....

    sai.... 30 anni fa si pensava che la miglior cosa fosse il metano... perchè allora non l'hai tenuto visto che ce l'avevi ?
    ehehehehe caro marcober, difficile giustificare le tue spese iniziali per un sistema in cui si vuole seguire il risparmio....
    ciao buonanotte, io dormo sereno anche senza FV , ciao ciao

    P.S.: ma hai la macchina del tempo che hai visto il tuo FV tra 30 anni ???
    ahahahahahahah viva la luna nel pozzo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  5. #65
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucamax Visualizza il messaggio
    Francamente trovo fuori luogo aderire ad una discussione con lo scopo di fare polemica e con parole che denotano un marcarto disprezzo :"diatribe celoduriste" , "voce del padrone" per gli interlocutori.
    Sarà una sindrome di chi ha fatto la sua casetta con il FV , si sente molto "green" e quindi è eticamente superiore al resto della razza umana, figuriamoci ai celoduristi .

    Farei anche a meno spesso e volentieri a ritrovarmi a sostenere il Dott. che al di là di quello che dice e crede ha il grande pregio di offrire il punto di vista del professionista.
    Ora a me fa specie che in un forum dove di professionisti ce ne sono pochi , molti utenti lo attacchino a priori profondamente convinti che lo loro soluzione sia la migliore anche se hanno solo quella di esperienza.
    Diciamo che intervenire criticando le polemiche di altri facendo polemica.... denota una qual certa mancanza di coerenza. Comunque grazie per l'ennesima predica.... che ho letto distrattamente. Andrò a confessarmi alla prima accasione, promesso.

    Dott, non capisco che dati vuoi discutere.... al mio primo intervento c'erano tutti e hai detto che ti bastavano, che ero stato bravo a metterli tutti.... poi bastano due critiche e ti infiammi come la legna che vendi.

    Per me finisce davvero qua, almeno fino a che non interviene di nuovo chi ha aperto la discussione, a cui io ho voluto portare la mia esperienza, che dice che termosifoni (CHISSENFREGA che siano in alluminio e non di ghisa) possono convivere con PDC a patto di avere una casa mediamente isolata. MEDIAMENTE isolata, io non ho una casa da classe A.... e quasi non lo è nemmeno in classe B. Con il gas, LO RIPETO, consumavo in media 1000 mc l'anno (a cui andava aggiunto il contributo del solare termico), che su 135 mq non fanno certo una classe B.

    Poi se uno vuole avere ragione a tutti i costi e cercare di arrampicarsi sull'aria fritta riscaldata dalla legna che vende, faccia pure. A me non serve raggiungere numeri di post da record.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  6. #66
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    sergio, io non vendo legna.....
    siccome a me piace sempre "far di conto", il mio intervento non è per criticare o meno le scelte che uno fa (ogni persona a casa sua fa come e cosa vuole), ma è per valutare la convenienza economica di un sistema o dell'altro.
    Ma sembra che per voi parlare di costi sia un tabù.....
    Anche per me finisce qua, visto che ci sono voluti decine di post per far scrivere 5 numeri reali (sarebbe interessante conoscere anche i tuoi, in termini di costi.... ma credo non li metterai mai)

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    se ragiono come te "il VALORE ATTUALE dell'investimento" a dire il vero allora con il mio sistema investi molto meno.....
    va beh..lascia stare...se per te il VAN Valore Attualizzato Netto è "quanto investi"..concentrati sui puffer...

    Per il discorso dei 30 anni..se fosse come dici tu..nessuno farebbe isolamento (che dura 50 anni e rientra in 20 o 30)..nessuno cambierebbe infissi, che durano 20/30 anni e rientrano in 15-20...nessuno metterebbe pdc geotermiche, i cui pozzi durano 50-100 anni...tutti vivrebbero dando fuoco a ciocchi di legna come si faceva nelle caverne..ma non è cosi..alcuni si sono evoluti (ma qui è evidente, a velocità diverse..)

    Comunque ammesso che 22.000 kwh termici li fai con 900 euro di pellet (tutto da dimostarre, visto certe discussioni su questo forum, di gente che si aspetta A e si rende conto che consuma B...), a me pare che se andare con pdc ti fa spendere in ragione di 15 anni (non 30 come erroneamente e furbescamente dici tu) TANTO QUANTO IL PELLET...io direi che è una cosa eclatante..che mai si sarebbe detta non piu tardi di 3 anni fa..e che sarà ancora MIGLIORATA dal 2018 quando una tariffa elettrica premiante, farà piazza pulita delle ultime "caverne" di resistenza...

    Comunque visto che chiedi sempre dati..in Germania..che trascina sempre le tendenze in questo settore..nel 2015 sono state vendute 32 mila stufe e caldaia contro 40 mila dell'anno prima..e la produzione del pellet 2015 è calata sul 2014
    In Italia dai picchi del 2006 di 290 mila unità..nel 2015 siamo scesi a 190 mila..vedremo..per adesso ci sono solo segni "meno"....mentre il mercato delle pdc cresce circa del 15% all'anno...un caso?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #68
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    un caso che tu non abbia 5 kw installati ma altro? Sai, a Voghera si parla come in altri luoghi d'Italia.
    non mi interessa..... la discussione per me è chiusa, visto che i dati non si vogliono dare.
    ti auguro tanto sole e una lunga vita, per goderti tra 15 o 30 anni il tuo investimento fatto.
    by by

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  9. #69
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    un caso che tu non abbia 5 kw installati ma altro? Sai, a Voghera si parla come in altri luoghi d'Italia.
    non mi interessa..... la discussione per me è chiusa, visto che i dati non si vogliono dare.
    Stai vaneggiando!

    Il fatto che io abbia piu di 5 kw è risaputo nel forum, lo scrivo uan discussione si e una anche..ma il fatto che consumando 6500 kwh anno per la pdc in d1, avere 5 kw di FV bastano e avanzano, lo sanno anche i sassi....ma di che vai cianciando?
    Ma non riesci a dimostare un bekl nulla..come spesso ti capita..e ti concentri su inutili dettagli per sviare attenzione sul punto fondamentale.
    Se io ho una piscina o uan sauna oppure nmo..e per farli andare mi serve piu o meno fv rispetto a te ..non ti deve interessare...e soprattutto è del tutto ininfluente sul tempo di rinetro dell'investimento dìrelatico al riscaldamento.
    e avessi messo il puzzone pellet avrei fatto a meno di 5 kw di fv..ergo è quello investimento marginale da considerare..tu continui a parlare di quanto costa il puffer..e quando ci arrivi?
    .
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  10. #70
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    Anche per me finisce qua, visto che ci sono voluti decine di post per far scrivere 5 numeri reali (sarebbe interessante conoscere anche i tuoi, in termini di costi.... ma credo non li metterai mai)
    No..ti ci sono voluti decine di post per CAPIRE i dati del post 45...cosa ben diversa!
    E se continui a chiedere quanto costa il PUFEFR...non è colpa mia..ma di qualche tua disfunzione cognitiva...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  11. #71
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    ho parlato di costi puffer?
    mai letto.....
    vabbè, non mi cambia la vita con cosa tu ti scaldi e a che costi. I soldi e la casa sono tuoi.
    Rinnovo gli auguri per una lieta vecchaia.

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  12. #72
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    ho parlato di costi puffer?
    il costo non l'hai detto tu..lo hai "solo"chiesto a me di dichiararlo..al post 46, 50,52,54 e 56....


    relativamente ai tuoi "conteggi"...20.800 kwh termici li fai con circa 5.200 kg di pellet.
    Se spendi 900 euro significa pagarlo 2,59 al sacco.
    Da noi dicono "scurta l'anguila!!" ..e fai calcoli "onesti"...
    L aspesa a 3,5 al sacco è di 1200 euro+200 di acs estiva..il risaprmio è di 600 euro anno e non 900

    Il che vuol dire che in 15 anni risparmi 6000 euro, che netto spese diventano 3000

    Con la pdc risparmio 15.000 euro , che netto spese sono 7 mila..e dopo 15 anni mi restano ancora 15 anni di fv da godere (valorizzali pure 2000 euro)..mentre tu prendi la tua pentola e la butti al macero.

    E per 15 anni io tiro su e giu il termostato..quello "col pellet" si cura l'ernia del disco in clinica...e l'enfisema al polmone..magari ha dovuto scusarsi 15 anni coi vicini perchè "fumava"...

    Il tutto senza contare che la mia pdc non va denunciata sul libretto di impinato..una pellet si..e se non erro serve controllo di professionista annuale sia per caldaia che per canna fumaria ..diciamo 100-150 euro anno?

    Come vedi, basta fare i conti per bene per capire che....chi piu spende , meno spende..la regola è sempre quella..poi chi si deve accontentare, mastica aglio e dice che è dolce..
    Ultima modifica di marcober; 26-07-2016 a 18:38
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a Tutti...

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    L aspesa a 3,5 al sacco è di 1200 euro+200 di acs estiva..
    Se poi come dalle mie parti lo paghi tra €4,80 e €6,20 al sacco di 15kg......

    Il tutto senza contare che la mia pdc non va denunciata sul libretto di impinato..una pellet si..e se non erro serve controllo di professionista annuale sia per caldaia che per canna fumaria ..diciamo 100-150 euro anno?
    Esatto!! 80-100€/anno per controllo generatore e compilazione libretto d'impianto e altri 80-100€ anno per pulizia generatore/canna fumaria (160/200€/anno)!!
    Nel computo dei costi di gestione ci vanno aggiunti TUTTI i consumi elettrici dei vari dispositivi necessari al funzionamento dell'impianto (che notoriamente vengono volutamente ignorati) come : candelette di accensione, elettrovalvole, pompe varie, centraline, ecc.

    Aggiungo che con la PDC oltre a fare fresco e ACS risparmi pure spazio utile abitativo perchè viene aimè a mancare il famoso, ingombrante e dispersivo pufferone.
    Infine si ha un'impianto MOLTO più semplice che si traduce in meno manutenzioni e con la gestione climatica (ormai inclusa nelle migliori PDC) il confort abitativo e perfetto!!

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  14. #74
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    Se spendi 900 euro significa pagarlo 2,59 al sacco.
    marcober.....
    nel tuo computo annuale del metano, hai considerato acs estiva
    io ho proposto di farla con PDC, quindi il consumo di combustibile cala
    per i prezzi del pellet, vai nel mio sito e li trovi

    per il discorso puffer, non ti ho chiesto quanto hai speso, in quanto non sò se ce l'hai, se non ce l'hai, che modifiche impianto hai fatto , se ne hai fatte....
    ho solo scritto : - altri costi sostenuti (puffer, modifiche impianto, ecc ecc) = 0
    e ho messo 0 una volta che hai detto che non hai fatto nessuna modifica
    siccome hai portato avanti la pantomima per decine di post, senza mai rispondere con 5 miseri numeri, io non ho fatto che riportare le 5 domande.

    chiarito?
    Spero di si, perchè vedo che il tuo dente avvelenato non cessa........

    by by
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 26-07-2016 a 17:50

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  15. #75
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da renatomeloni Visualizza il messaggio
    Se poi come dalle mie parti lo paghi tra €4,80 e €6,20 al sacco di 15kg......
    renato, nel tuo caso userai altro, visto che i rivenditori sardi sono di manica stretta........
    come sempre dico, ogni caso si valuta a parte.... mai nulla per partito preso.
    infatti, per capire le differenze ho chiesto sia a marcober che a sergio i dati reali, e su quelli mi sono basato.
    oltre ai pochi e scarni dati dall'utente nel primo post..... (però i 25.000 euro si leggono bene )

    P.S.: la compilazione del libretto costa meno di quello da te indicato, e si fa una volta a impianto nuovo. Poi, il tecnico che fa la pulizia riporta gli interventi annuali fatti.
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 26-07-2016 a 18:45

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  16. #76
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    interessante da leggere, anche solo per curiosità.....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    marcober.....nel tuo computo annuale del metano, hai considerato acs estivaio ho proposto di farla con PDC, quindi il consumo di combustibile...:
    2,99 al,sacco...presumo franco partenza....che quindi reso?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #78
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    1 euro al km, solo andata.
    ma non vengono certo a portarlo da te.
    cerca nella tua zona chi lo vende a quel prezzo e con quella qualità.

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    In questo filmato vedi chi sono:
    VIDEO ERREGI SAS

  19. #79
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    siccome a me piace sempre "far di conto", il mio intervento non è per criticare o meno le scelte che uno fa (ogni persona a casa sua fa come e cosa vuole), ma è per valutare la convenienza economica di un sistema o dell'altro.
    Dott, ti ripeto che i dati li hai.... quelli della stagione 2015-2016 li ho messi tutti (e avevi commentato positivamente!), ti ho detto anche qual'era il mio consumo di gas medio negli anni precedenti, che accidenti altro ti serve....? I prezzi dell'energia elettrica e del gas credo che tu te li possa ricavare agevolmente da solo.... Se vuoi sapere quanto costa la Rotex ibrida e farmi i conti in tasca vai sul sito della Rotex, i listini sono lì da leggere.

    Fait ton jeux.

    Già che ci sono, ti risparmio parte della fatica dicendoti che non sono passato a PDC (ibrida) per risparmiare rispetto al consumo di gas.... non era l'obiettivo. L'obiettivo era sostituire un'ottima caldaia a gas che però era nettamente sovradimensionata per le mie esigenze, con un generatore più centrato sul fabbisogno di casa mia, monitorato per diversi anni.... Ho venduto la caldaia ai miei suoceri, che hanno termosifoni in alluminio come me ma casa con zero isolamento e che MAI potranno usare PDC. In compenso avevano una caldaia-catorcio che non potevo più vedere. Ora siamo contenti in due, noi con la PDC e lor con la caldaia seminuova.

    PS: il papello che hai postato con i segreti (che saranno in un'apposita camera come quella di Harry Potter) è un'interessante accozzaglia di opinioni personali senza un minimo di supporto argomentativo. L'ennesimo atto di fede.... "è così perchè te lo dico io, fidati". Vedo che ti piacciono i tipi così.
    Ultima modifica di sergio&teresa; 26-07-2016 a 23:50
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  20. #80
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    interessante da leggere, anche solo per curiosità.....
    mah, non capisco cosa centra questa lettura che tratta differenze tra pdc europe e asiatiche, con argomentazioni tra l'altro alquanto discutibili e sicuramente di parte (europee), con la discussione dove si discute della scelta tra pellet e pdc

  21. RAD
Pagina 4 di 18 primaprima 123456789101112131415161718 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Stufa a pellet o pompa di calore?
    Da Cronoblack nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 21-12-2014, 15:25
  2. Stufa a Pellet integrata a pompa di calore
    Da Emilio87 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 04-12-2013, 20:13
  3. Sostituire Caldaia Gasolio o aggiungere Pompa calore/stufa pellet? [Lungo]
    Da Pubs1999 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 07-08-2013, 15:10
  4. pompa di calore + stufa pellets
    Da sergiobg nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 19-11-2012, 11:25
  5. stufa a pellet o pompa di calore?
    Da fabrizio1985 nel forum In Casa
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 01-09-2009, 07:19

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •