Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: Nuova casa , nuova caldaia a pellet

  1. #1
    Separato
    Ospite

    Predefinito Nuova casa , nuova caldaia a pellet



    Salve a tutti, ho da poco acquistato casa e mi sono separato. Il tutto è coinciso alla perfezione, così ho una nuova casa e mi sono liberato, dopo 20 anni, della piaga ai coglioni che era mia moglie.
    Bene, ma non vorrei divagare.Premetto che non ci capisco una sega di caldaie, ma siccome qui le possibilità erano gasolio o GPL, ho optato per una caldaia a pellet.
    Ovviamente, per risparmiare, mi sono rivolto all'idraulico cugino del cugino di una amico dell'amico che però era lo zio del pronipote di caio e sempronio. Orbene, fatto sta che ho il seguente impianto, di cui ho uno scarno libretto di istruzioni e nulla più.
    Caldaia lanordica extraflamme hp 30 con bollitore(o come cazzo si chiama) di acqua sanitaria da 500 Litri. La casa è su 3 piani ed è di 350 mq.
    Sotto ho garage e taverna, sopra zona giorno, sopra ancora, con tetto a vista la zona notte.

    Ogni ambiente è dotato di termostato. Il guaio è che al piano notte ho una dispersione abominevole e se sottoho 20 gradi, sopra ne ho 18.
    Ordunque, siccome la caldaia l'ho montata in estate e la facevo partire ogni due giorni con cronotermostato per l'acqua calda, adesso inizia a fare freddino e siamo solo ad ottobre.
    L'impianto attualmentefunziona così: la precedenza va sempre all'acqua sanitaria, dopodichè partono i termosifoni. Dunque, ci vuole almeno un'oretta dall'accensione prima che partano i termosifoni. Attualemnte, siccome è mezza stagione la fccioo partire alle 4.30 di mattina per trovare calduccio al risveglio e la spengo quando usciamo di casa, cioè alle 7 e la faccio ripartire alle 18 fino alle 22.
    Però ora inizio a sentire troppa differenza tra una stanza e l'altra.
    Meglio tenerla accesa tutto il dì in manuale, magari impostando il termostato di un cesso chessò a 28 gradi per non farla spegnere mai e gli alri termostati a 20 24 ore su 24, oppure continuare a cronotermostatatare?
    A consumi come saremmo messi?
    Calcolate che con due accensioni al dì, dalle 4.30 alle 7 e dalle 18 ale 21 consumo già 30 Kg al giorno all'incirca e però ho freddo

  2. #2
    Separato
    Ospite

    Predefinito

    Ovviamente abito all'estremo nord della Penisola e sono quasi in montagna, diciamo alta collina

  3. #3
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    separato, in primis mi sa che stai usando un linguaggio un pò "colorato e scurrile"....
    secondo me dovresti evitare certi termini

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  4. #4
    Separato
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    separato, in primis mi sa che stai usando un linguaggio un pò "colorato e scurrile"....
    secondo me dovresti evitare certi termini
    Tu non sei mai stato sposato, o comunque non avevi una moglie bottana ....comunque chiedo venia

  5. #5
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    e te come fai a sapere se sono sposato meno?
    in qualsiasi caso, si porta rispetto a tutti.
    qui siamo in un luogo pubblico..... dai

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  6. #6
    Separato
    Ospite

    Predefinito

    Ma sì, è vero, hai ragione....è che sono fresco fresco di separazione, con un mutuo che se ci penso mi taglio i collioni e questa che mi chiede soldi.
    Ma torniamo in tema dai, che pensi del mio impianto? Guarda che io di caldaie ho sempre avuto quelle istantanee a metano, sono da due mesi ho questa a pellet.
    Prorio la scorsa settimana ho ordinato e stoccato in garage 80 quintali di pellets.
    Meglio tenerla accesa 24 ore su 24....cronotermostatare 12 ore e spegnerla di notte...continuare così?

  7. #7
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    separato.... ancora scurrile "co@@@oni"...
    rischi di essere richiamato ufficialmente se non la smetti

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #8
    Separato
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    dai che è un troll.. lascialo perdere..
    Scolta, mi sono fatto l'email temporanea, solo perchè se dovessi farmi una mail per ogni forum che mi iscrivo ci perdo la giornata.
    Non sono un troll!
    Dott nord est l'avevo pure contatattato telefonicamente...e mi ero già iscritto a questo forum tempo fa.
    Solo che non mi ricordo più che nick avevo...ho provato a reiscrivermi con la stessa email , ma non me lo permetteva

  9. RAD

Discussioni simili

  1. Consiglio installazion caldai pellet nuova casa
    Da Berna_rambler nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 09-02-2015, 18:26
  2. Nuova casa, che caldaia metto????
    Da borto82 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 04-02-2015, 07:06
  3. Posizionamento caldaia nuova casa
    Da simonez nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 15-01-2015, 15:32
  4. Casa nuova, caldaia vecchia
    Da nemo1985 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-09-2011, 21:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •