erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 32

Discussione: collegamento caldaia boiler puffer

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito collegamento caldaia boiler puffer



    salve a tutti, finalmente ho acquistato una caldaia a legna e un puffer.
    Chiedo il vostro aiuto per avere conferma che il criterio di funzionamento adottato sia quello giusto poichè il mio idraulico ha
    idee diverse dalle mie e devo convincerlo.
    Allego uno schema semplificato senza circuito anticondensa, vasi di espansione etc.
    Posseggo già un boiler con due serpentine, (Cordivari eco combi 2) una collegata a tre pannelli solari e l'altra per la produzione di ACS.
    Vorrei collegare la caldaia (Unical allbiomix da 34 kw) al boiler per dare la priorità alla ACS e quando la temperatura
    impostata sarà raggiunta una valvola a tre vie devierà il flusso di acqua calda all'interno del puffer da 2000 lt dal quale spillerò
    acqua a 30° per il riscaldamento a pavimento.
    Vi pare corretto? Il mio idraulico propone di scaldare prima il puffer fino ad una certa T° e poi da questo alimentare il boiler etc
    etc.
    Vi ringrazio anticipatamente per i consigli
    Saluti
    Mario
    File Allegati File Allegati

  2. #2
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    - tu hai un puffer combinato Cordivari, non un boiler
    - l'anticondensa è d'obbligo
    - il puffer combinato lo vuoi usare solo per acs o vuoi inserirlo nell'impianto sia come acs sia come acqua tecnica?
    - vuoi fare impianto ottimale o +/- ?

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #3
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco un'esempio (a cui mandano espansione, sicurezze, elettrico, ecc ecc), ma è per farti capire una logica di funzionamento


    Allegato 63031
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 23-10-2017 a 23:36

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  4. #4
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    .... se fai come dici, quando in estate accendi la caldaia per il solo supporto acs, una volta riempito il puffer combi (quello che ti fa ora acs) ed in un secondo momento il puffer da 2000 lt, come sposti il calore del puffer da 2000 lt quando ad esempio è esaurito quello dentro il combi?

    L' idea del tuo idraulico, è piu' logica, ma avrà lo stesso problema!

    Meglio collegare il combi al puffer come fosse un'altro collettore, con rispettivo circolatore e relativo termostato, se non già previsto e gestito dalla caldaia

    Caldaia collegata al puffer grande.

    Radiante al puffer grande.

    Alla fine sarà un' ottima soluzione dato che lato acs ti rimane acqua calda, mentre lato puffer èpotrai sfruttare fino all' ultima caloria accumulata tramite il radiante portando raffreddando il pufferone fino a T di lavoro del radiante.

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Innanzitutto grazie per le risposte
    per Dottor Nord Est: l'anticondensa non l'ho disegnata per semplicità, so che è d'obbligo, non capisco la tua domanda riguardo al puffer
    combinato, e infine, per rispondere alla tua ultima domanda visto che sono in ballo vorrei fare il meglio possibile.
    per Scresan: in estate non accendo la caldaia, da quando ho i pannelli (4 specchi da 2,5mq l'uno) tengo la caldaia a gas spenta da marzo
    ad ottobre.

  6. #6
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    nel post sopra ti ho messo un disegno di impianto molto prestante, con quello che hai

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai anche una caldaia a gas?? é uno scaldino in uscita dal puffer combi attuale?

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Certo fino all'arrivo della caldaia a legna mi sono scaldato con la caldaia a condensazione, radiante a pavimento che con casa ben
    coibentata non mi faceva spendere neanche tanto. Ma visto che siamo in campagna e abbiamo legna gratis a sufficienza ho fatto questo
    investimento per migliorare le cose.
    Cos'è lo scaldino?

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi puffer ecocombi con doppio serpentino (basso al solare alto alla caldaia a gpl) oppure valvola a 3 vie che devia verso impianto o verso radiante? (immagino la 2).

    Come pensi di utilizzare il radiante tramite caldaia a biomassa, con regolazione climatica aggiuntiva, o miscelatrice a punto fisso e cronotermostati di zona???

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Quindi puffer ecocombi con doppio serpentino (basso al solare alto alla caldaia a gpl) oppure valvola a 3 vie che devia verso impianto o verso radiante? (immagino la 2).

    Come pensi di utilizzare il radiante tramite caldaia a biomassa, con regolazione climatica aggiuntiva, o miscelatrice a punto fisso e cronotermostati di zona???
    buongiorno,
    il puffer ecocombi è attualmente collegato basso al solare e l'altra serpentina mi fa l'ACS da marzo a ottobre inoltrato con temperature da 50° a 75° (570lt di acqua tecnica). Io pensavo di lasciarlo così e mi dà conforto lo schema di Dott Nord Est.
    Il radiante è gestito da due termostati ambiente, uno al piano terra ed uno al primo piano.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    nel post sopra ti ho messo un disegno di impianto molto prestante, con quello che hai
    buongiorno,
    mipotresti far capire meglio come è gestito il flusso nel tuo schema? la caldaia scalda prima il puffer grande? e a che temperatura si passa all'eco combi?
    grazie per la pazienza

  12. #12
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    no, la caldaia prima da servizio al riscaldamento e al puffer combi, poi se ha surplus energetico carica il puffer grande
    in qualsiasi impianto prima ha la precedenza l'acs, poi il riscaldamento e per ultimo il puffer
    per il discorso sonde e temperature, queste sono tutte da valutare in base alle tue esigenze e impianti
    ricorda, nessun impianto è universale per tutti, ma deve essere adeguato alla persona e all'abitazione, come si fa un vestito cucito su misura
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 24-10-2017 a 14:10

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  13. #13
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... non è ancora chiaro se la T del radiante viene gestita direttamente dalla caldaia a condensazione o tramite miscelatrice a punto fisso?
    Sostituisci di fatto la caldaia a gas con quella a biomassa bifluel ?

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    ... non è ancora chiaro se la T del radiante viene gestita direttamente dalla caldaia a condensazione o tramite miscelatrice a punto fisso?
    Sostituisci di fatto la caldaia a gas con quella a biomassa bifluel ?
    esatto penso di non usare più la cadaia a gas per il riscaldamento. La tengo solo come emergenza.
    La T del radiante sarà gestita da miscelatrice e due termostati ambiente.

  15. #15
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok.

    Direi che lo schema che ti è stato proposto da dne corrisponde alle tue necessità impiantistiche!

    Che poi tu voglia utilizzare un collettore come disegnato, oppure usare il puffer da 2000 lt come separatore idraulico, come ti avevo indicato sopra, dei 3 sistemi(caldaia-radiante-accumulo acs) è indifferente e spesso dipenda dalla geometria della sala termica/casa.

    Bella la caldaia che hai comprato, non sapevo che anche Unical si era spinta verso il bi combustibile. Comunque ottime macchine!
    Complimenti!

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Schema impianto caldaia gpl+puffer+pannelli solari

    Bgiorno a tutti e grazie per i validissimi consigli da questo forum.
    Espongo il problema: ho una caldaia immergas eolo 30 kw alimentata a gpl e vorrei inserire un puffer da 500 lt collegato a due pannelli solari. L'impianto dovrebbe funzionare SOLO per riscaldamento e, come ovvio, vorrei consumare meno gpl.
    Il dubbio è: la caldaia integra la temperatura dell'acqua proveniente dal puffer o viceversa, scalda l'acqua del puffer per poi mandarla ai termosifoni che lavorano a 60°? A me sembra più 'logica' la prima ipotesi ma.... non sono un tecnico!!
    Domanda: che tipo di puffer acquistare? Come collegare il tutto (se possibile, vorrei avere uno schema da sottoporre all'idraulico).
    Vi ringrazio dei suggerimenti.
    Buon anno!

  17. #17
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    se vuoi sfruttare (per quel che si può) l'integrazione del solare anche come riscaldamento, il gpl deve lavorare tra puffer e impianto, con il puffer che fa da compensatore

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    se vuoi sfruttare (per quel che si può) l'integrazione del solare anche come riscaldamento, il gpl deve lavorare tra puffer e impianto, con il puffer che fa da compensatore

    Grazie. Al posto del solare potrei sfruttare un boiler Ariston Nuos 120 che ho già? Potrebbe indicarmi uno schema?

  19. #19
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    il Nuos è un boiler PDC
    il litraggio limitato (120 lt) non ti dà la possibilità di sfruttarlo con un solare termico
    oppure lo usi solo in PDC acs, ma allora non centra nulla come volano tecnico per il riscaldamento

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  20. #20
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ha sicuramente ragione...! E se collegassi il Nuos con un serbatoio di accumulo inerziale (forse sto dicendo un'eresia) per scaldare 300 lt di acqua (nei radiatori scorrono 236 lt di acqua) per riscaldamento a 60° integrata con la caldaia a gpl? Mi avrà capito: preferisco utilizzare la corrente elettrica a 220V piuttosto che utilizzare molto gpl... Grazie e mi scusi... tenga conto che sono inesperto. Uno schema mi farebbe comodo. Grazie ancora.
    Ps. mi indichi lei una soluzione (senza impianto solare ché in inverno sarebbe irrilevante!). Puffer? Bollitore? Mi indichi anche qualche marca con modello adatto.

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 13-09-2016, 21:09
  2. Puffer + boiler - Caldaia a Gas
    Da Remorauf nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 25-02-2015, 23:42
  3. Collegamento puffer caldaia
    Da Dynaptic nel forum BIOMASSE
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 12-11-2013, 15:47
  4. Collegamento Puffer-Caldaia
    Da attilaasterix nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 19-08-2012, 12:31
  5. Collegamento tra caldaia a legna e puffer
    Da Integrav nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 30-11-2010, 10:00

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •