erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  34
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  14
Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 84

Discussione: Ecco perché sul PM10 non ve la raccontano giusta

  1. #41
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Dott....................hai dimenticato la domanda da un milione di punti..............QUANTI Km PERCORRI IN UN ANNO??
    Caldaia Atmos dc25s puffer 1000 litri"pochi" laddomat 21/60-78°, Abit: 660 mc, parete termica/antisismica in poroton800/30 + intercapedine +10cm, tetto in legno + coibente 8 cm + ventilazione, pavimento legno 90%
    Radiatori alluminio e acciaio temp media 21 gradi/24h, Controllo caldaia EcoMax200-D, Imp. Fv http://pvoutput.org/intraday.jsp?sid=5962

  2. #42
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da morenorisorti Visualizza il messaggio
    ...hai dimenticato la domanda da un milione di punti..............QUANTI Km PERCORRI IN UN ANNO??
    naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, e dopo? scopriamo che uno dei tanti inquina più della tua caldaia perchè non gira in bici o con i mezzi pubblici elettrici, ma con...una.... emmm emmm sto zitto va....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA IMPERDIBILE, PUFFER RISCALDAMENTO/ACS GRATIS

  3. #43
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Tanto lo sappiamo..............................e vuol farci la morale.
    Perche non si nasconde...............................
    Caldaia Atmos dc25s puffer 1000 litri"pochi" laddomat 21/60-78°, Abit: 660 mc, parete termica/antisismica in poroton800/30 + intercapedine +10cm, tetto in legno + coibente 8 cm + ventilazione, pavimento legno 90%
    Radiatori alluminio e acciaio temp media 21 gradi/24h, Controllo caldaia EcoMax200-D, Imp. Fv http://pvoutput.org/intraday.jsp?sid=5962

  4. #44
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ogni volta che si muove lascia dietro una nuvoletta di pm10..............................la funzione ................azzo sempre in chiesa alle Funzioni, almeno cosi le chiamiamo noi Toscani
    Caldaia Atmos dc25s puffer 1000 litri"pochi" laddomat 21/60-78°, Abit: 660 mc, parete termica/antisismica in poroton800/30 + intercapedine +10cm, tetto in legno + coibente 8 cm + ventilazione, pavimento legno 90%
    Radiatori alluminio e acciaio temp media 21 gradi/24h, Controllo caldaia EcoMax200-D, Imp. Fv http://pvoutput.org/intraday.jsp?sid=5962

  5. #45
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Come al solito vi azzuffate tutti perdendo di vista il tema “nuovo” introdotto da Lucamax, e cioè che c’è molto più PM SECONDARIO che primario.

    Quindi sarà anche vero che buona parte del PM 2.5 primario viene dalle biomasse, ma il PM 2.5 primario è LA MINOR QUOTA..... la maggior parte del PM 2.5 che respiriamo è PM SECONDARIO, e NON viene dalle biomasse.

    Avevo già scritto le stesse cose nell’altra interminabile e inutile discussione.

    D’altra parte se in Lombardia sono le città di pianura e non quelle prealpine quelle più inquinate un motivo ci sarà.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  6. #46
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio

    Quindi sarà anche vero che buona parte del PM 2.5 primario viene dalle biomasse, ma il PM 2.5 primario è LA MINOR QUOTA..... la maggior parte del PM 2.5 che respiriamo è PM SECONDARIO, e NON viene dalle biomasse.
    Speriamo serva..................................a modificare almeno un po il clima.....................sembra di essere alla Corrida
    E d'altra parte tutto quello che diciamo viene contestato puntualmente...................................
    E si deve trovare un colpevole per mantenere alcuni pregiudizi a volte anche errati e spesso in malafede...............................
    Caldaia Atmos dc25s puffer 1000 litri"pochi" laddomat 21/60-78°, Abit: 660 mc, parete termica/antisismica in poroton800/30 + intercapedine +10cm, tetto in legno + coibente 8 cm + ventilazione, pavimento legno 90%
    Radiatori alluminio e acciaio temp media 21 gradi/24h, Controllo caldaia EcoMax200-D, Imp. Fv http://pvoutput.org/intraday.jsp?sid=5962

  7. #47
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è solo questione di quantità ma di qualità del particolato...sul pm emesso dalla biomasse viene veicolato anche il benzoapirene (che è un ipa....che è altamente cancerogeno, il primo classificato tanto per capirci), non tutto il pm ha gli stessi effetti...in particolare il pm2,5 è il più pericoloso perché arriva aglialveoli polmonari e può causare il tumore al polmone se si è esposti a lungo....
    e il benzoapirene è emesso in quantità nelle combustioni delle biomasse.
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  8. #48
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    Ne contiene di più una sigaretta che non una caldaia a norma....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA IMPERDIBILE, PUFFER RISCALDAMENTO/ACS GRATIS

  9. #49
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sono paragonabili sigarette e caldaie dott.

    Più che altro non c’è nessuna emergenza sul benzopirene.... mentre sul PM10 e 2.5 siamo innprocedura di infrazione UE..... e non perché le zone montane o prealpine sono inquinate....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  10. #50
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Non sono paragonabili sigarette e caldaie dott.
    ma certo che no !!!
    il mio è solo un modo di dire che alla fine, sta storia di intransigenza isterica, oramai ha stancato anche le oche.....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA IMPERDIBILE, PUFFER RISCALDAMENTO/ACS GRATIS

  11. #51
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora aspettiamo serenamente che anche il Benzoapirene super i la soglia...perché é certo che se aumenta il consumo di biomassa cosi come è evidente dal trend di vendita di pellet, aumenterà il Benzoapirene...
    Solo per me prevenire è meglio che curare?

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  12. #52
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    manfre73, perchè non vietano le auto visto che inquinano?
    perchè non vietano lo zucchero visto che provoca diabete?
    perchè non vietano il fv come il tuo visto che produrlo inquina?
    perchè non vietano l'acqua visto che da mio zio fa arrugginire la ringhiera?
    ultimamente sembra la sagra dell'utopia la sezione biomasse..... (e per di più, utopie portate avanti da chi nulla centra con la biomassa.....bah....)

    cioè, secondo il mio umile pensiero, nessuno vieta le opinioni altrui.......
    ma quello che mi da fastidio è l'insolenza di taluni che pensano di essere i detentori della sapienza e della verità....

    manfre, ti faccio una sola domanda: secondo te, come "dovrebbero" scaldarsi tutti? visto che la biomassa la cancelleresti......
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 24-05-2018 a 21:37

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA IMPERDIBILE, PUFFER RISCALDAMENTO/ACS GRATIS

  13. #53
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il trend del B(a)P è stabile, i DATI ARPA Lombardia dal 2009 al 2016 sono incontrovertibili. Anziché pensare a prevenire su ciò che non rappresenta un problema (che a casa mia si traduce in "parlar d'altro"), iniziamo a curare quello che invece E' e CONTINUA ad essere un problema.... visto che non lo abbiamo mai fatto. Oppure metteranno anche questo nelle negoziazioni contro la cattivissima Europa che ci insegna come dovremmo stare al mondo?

    Che poi dove vive Manfre si crepa di tumore per motivi ben diversi dal B(a)P del pellet.... santo Dio che coraggio ci vuole....

    PS: che poi - sempre guardando DATI e non notizie messe insieme quà e là - una stufa a pellet emette quantità irrisorie di B(a)P.... chi passa da un camino ad una pellet abbatte l'emissione di B(a)P di 50 (CINQUANTA) volte..... fa più male la griglia in giardino con la carbonella.

    Torniamo (o tornate) a parlare di PM primario e secondario..... argomento del 3d.....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  14. #54
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non sono bastati i dati del bellunese e feltrino far capire il pericolo?
    Dati costanti di bap sopra la soglia....
    A Mantova so bene cosa inquina. È non ci vorrei pure la biomassa incontrollata...oltre a gasolio agevolato etc... e biogas...È chiaramente il traffico.
    Dire che l'agricoltura inquina non sminuisce l'impatto della biomassa. L'agricoltura ha le sue colpe.
    Tutto in qui a quindi chissenefrega? Anche no.
    Le auto inquinano. Al bando le più inquinanti. FErmiamo i camion diesel inquinanti....(il pellet arriverà in.bicicletta) Così per il riscaldamento.
    Se poi ce' metano è un assurdo, il diritto a scaldarsi non prevale sulla salute pubblica.
    Dove non ce' pace.
    Ma ho già detto....impianti telerisvaldamento , ottimizzati gestiti soprattutto controllati, dove non si può fare altro. Non stufe e caldaie private che mai verranno controllate.
    Che poi il pellet è frazione minima della biomassa e ancora di meno la parte usata in impianti "efficienti".
    Tanti passano da gpl o metano a biomassa. Qualcuno magari anche da legna...ben venga. Ci sarà sempre la biomassa. Meglio è usata meglio è per tutti. Ma oggi è una giùngla.benzoapirenebap0215(2).xls

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  15. #55
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    e così sia....amen.

    tante belle (punti di vista) parole, ma fatti reali pochi.....
    o meglio, soluzioni percorribili e non utopie.

    teleriscaldamento per tutti? lo paghi tu?
    eliminiamo i camion? consegni tu con il carretto?
    metano obbligatorio? La Russia è caduta da decenni....

    manfre.... secondo il mio umile parere, va bene migliorarsi in tutti i campi, ma quando si obbliga la scelta di qualcuno, si chiama dittatura e utopia.
    per fortuna, siamo ancora in democrazia.... fino a prova contraria...... (altrimenti ne io ne te potremmo scrivere qua).

    quindi, sempre secondo il mio umile parere, invece di "sparare paroloni" o frasi lette di qua e di là, perchè non inizi a dare le tue idee su soluzioni percorribili, e su quelle discutere.
    altrimenti, rimani un bambino che batte i pugni senza ascoltare gli altri.....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA IMPERDIBILE, PUFFER RISCALDAMENTO/ACS GRATIS

  16. #56
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    qui
    Qualità dell'aria: dati "autorevoli", evoluzione e relative interpretazioni

    ho messo una tabella e un link a dati ufficiali, fatti da chi ci lavora.

    Primario, secondario...mi sembra una distinzione di secondo livello, se non l'ennesima scusa per dare la colpa agli "altri".

    Dobbiamo fare tutti qualcosa, nel nostro piccolo e nelle nostre possibilità.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  17. #57
    Supporter EA

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio

    Dobbiamo fare tutti qualcosa, nel nostro piccolo e nelle nostre possibilità.
    concordo in pieno, fare qualcosa "nel nostro piccolo e nelle nostre possibilità"
    il problema è che per "alcuni" la biomassa deve essere cancellata, la biomassa uccide i propri figli, il pellet è esplosivo, e via con questi discorsi.....
    se tutti andassero a metano (e la rete non c'è), cosa succede?
    se tutti vanno ad elettricità, cosa succede?
    chi non ha i soldi per pagare elettricità e gas, restano al freddo?
    ecc ecc
    io queste le reputo UTOPIE.

    altro discorso è confrontarsi sul "fattibile", cioè migliorare in primis il parco macchine (generatori) per avere minori emissioni e rese più elevate.
    ma ora, dove uno a 30 anni spesso deve ancora trovare il primo impiego, ci sono i soldi privati per fare questo ? In parte si, in parte no.....
    c'è l'aiuto del conto termico, ma moltissime persone non sanno neppure cosa sia.....
    e sinceramente, c'è la volontà dall'alto di fare qualcosa per migliorare?
    quindi.... per favore, chiedo ai "soliti alcuni" di smetterla di paragonare un povero cristo che brucia pellet o legna ad un omicida.... (perchè questo alcuni sono arrivati a dire...)....
    l'elettricità non inquina? certo, dove si utilizza no, ma dove si produce ? occhio non vede, cuor non duole.....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    erregisas.org

    Guarda: OFFERTA IMPERDIBILE, PUFFER RISCALDAMENTO/ACS GRATIS

  18. #58
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    .... il diritto a scaldarsi non prevale sulla salute pubblica.....
    Questa è un affermazione molto pericolosa che deriva da una corrente di pensiero ambientalista dilagante negli ultimi decenni che in buona sintesi vede l'uomo come il cancro del pianeta terra che poi sfocia in varie correnti ad esempio animaliste che considerano gli animali più importanti degli uomini, chi mangia carne dei divoratori di cadaveri etc etc.
    Sono teorie che ben si sposano con il globalismo perché vedono l'uomo non più destinato a conquistare e dominare la natura come si legge nella Bibbia ma solo come un ospite.
    Cosi facendo il bene superiore non è l'uomo ed il suo progresso sociale ma Gaia , il pianeta, l'uomo arriva dopo , l'uomo non è più la cosa più importante.

    Altro passaggio interessante è il salto logico tra inquinamento e salute pubblica .
    Chi inquina attenta alla salute pubblica, come gli untori manzoniani.
    Bisognerebbe ricordare che il nesso inquinamento e salute pubblica è molto discutibile in quanto vittima di manipolazioni e di utilizzo ideologico di dati scientifici come quando leggete sulla stampa che si stima che l'inquinamento provochi x migliaia di morti "premature" all'anno, una affermazione che di scientifico non ha nulla.
    Se ne potrebbe e bisognerebbe discuterne seriamente ma in realtà è più utile per alcune lobbies darlo per verità assoluta e dire che l'inquinamento come la peste provoca centinaia di migliaia di morti all'anno.
    Ecco allora che accusare qualcuno di inquinare e attentare alla salute pubblica è come accusarlo di diffondere la peste , basta vedere la veemenza di alcuni ospiti di questa sezione dle forum.

    Quindi in definitiva se nuoci alla salute pubblica non hai diritto a scaldarti perché sei un untore del nuovo millennio
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  19. #59
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da morenorisorti Visualizza il messaggio
    Mi spiace per il Forum.............................ma cosi non va...............................
    E se continua cosi .......................................sicuramente lascio, appena posti qualcosa trovi un "C*GL*ONE" CHE TI ROMPE LE "FUNZIONI"
    Forse non gli "funziona" piu' e rompe le scatole a noi
    @riccardo urciuoli possiamo fare qualcosa per gli insulti?
    Grazie
    F.

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Fabry7501; 25-05-2018 a 09:47 Motivo: Moderazione

  20. #60
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucamax Visualizza il messaggio

    Quindi in definitiva se nuoci alla salute pubblica non hai diritto a scaldarti perché sei un untore del nuovo millennio
    non ho detto questo. sforzati di leggere
    ho scritto ....Dove non ce' (metano) pace....
    quindi occhio alle affermazioni (sbagliate) che fai.
    secondo te l'inquinamento fa bene? a prescindere che sia di un tipo o dell'altro? nucleare, motori diesel, produzione elettricità, combustione biomassa, e chi più ne ha più ne metta....
    Ilva inquina... vai a chiedere ai genitori dei bambini di taranto come mai hanno tutti quei malati....
    il polo petrolchimico di Mantova inquina e ha causato molti malati e morti...una centrale Turbogas inquina.... , un allevamento di maiali inquina, un caminetto inquina..... è
    l'inquinamento si è causa di allarme per la salute pubblica. purtroppo.

    Oms, la morte per inquinamento atmosferico ci vede benissimo: colpiti i piu poveri, anche in Europa - Greenreport: economia ecologica e sviluppo sostenibile

    cito...
    i dati Oms mostrano invece ampi progressi in Cina, dove gli investimenti in energia pulita, un piano nazionale contro l’inquinamento dell’aria e i rigidi standard sulle emissioni hanno prodotto un livello medio di PM2.5 (nelle città disponibili a fornire i dati) diminuito fino al 30% dal 2013 al 2016
    chissà di che energia pulita parlano....
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  21. RAD
Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Ecco perche importiamo Nucleare dalla Francia
    Da marcober nel forum Ecco perché sul PM10 non ve la raccontano giustaNUCLEARE
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 12-10-2017, 08:38
  2. Fotovoltaico,raggiunti in Italia 10 GW di potenza. Ecco perche' e' un dato importante.
    Da pamarco nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-09-2011, 08:36
  3. ecco un altro "perchè no" ai rigassificatori...
    Da Archimede2007 nel forum Discussioni sui MASSIMI SISTEMI del mondo ENERGETICO
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 30-06-2009, 13:48
  4. PM10 e filtro antiparticolato
    Da fferry nel forum Aria
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 29-09-2007, 18:43
  5. PM10 e filtro antiparticolato
    Da fferry nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 30-03-2007, 11:06

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •