erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  25
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 89

Discussione: Villetta indipendente - Caldaia a pellet oppure PDC

  1. #41
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito



    riccardo,
    vero che è quasi a costo zero..... ma riscaldano una casa in inverno ferma magari da 15 gg ?


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  2. #42
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    ma riscaldano una casa in inverno ferma magari da 15 gg ?
    Se la porti in classe a/b senza dubbio

    quello che poi succede, per esperienza personale, è che ti abitui e la usi sempre di piu..............................e quello che era un "mordi e fuggi" diventa un pranzo
    e allora via di stufe.......................................

  3. #43
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ripeto, la mia casa di 108mq utili in classe G è scaldata da 5kW di termosifoni. Come tante altre.

    Ho una casistica di qualche decina di appartamenti in zona E... confermata dalla pratica, ed è noto che i termotecnici esagerano....ma voi esagerate troppo !
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #44
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo non si tratta di esagerare
    Dove abitavo prima , classe f/g , trovati per due volte radiatori congelati e spaccati.
    Torni dalle vacanze perche il vicino vede l'acqua uscire dalla porta.....................
    Non credo sia questo il caso, ma abitazioni isolate soffrono tanto freddo, non è un appartamento dentro un condominio................................

  5. #45
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma... siete voi a volergli far mettere l'impianto non io ehhehhhehh
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #46
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Ripeto, la mia casa di 108mq utili in classe G è scaldata da 5kW di termosifoni. Come tante altre.
    scaldata di continuo..... non nei we..........


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  7. #47
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Ripeto, la mia casa di 108mq utili in classe G è scaldata da 5kW di termosifoni. Come tante altre.
    Prova ad immaginare l'esempio che ho fatto sopra, arrivare a casa per il finesettimana e trovare tutto a 0 gradi, calcola quanto tempo serve per portare il tutto a +21 con esterno a -3
    Può essere che il Lunedi ancora gli split non si sono mai fermati........................................... . Io lo dico cosi a "naso", Tu che dovresti saperlo fare prova a fare quattro conti...........................
    Lui specifica "in inverno finesettimana e brevi periodi di ferie", non tanto saltuario come uso. A quel punto forse gli conviene usare la funzione antigelo e tenere casa a 10/12 gradi, SEMPRE
    Oppure una vera classe A/B

    Quella casa,140mq su 3 livelli, ossia 45*3 per altezza 9 metri presenta una superfice esposta verso esterno di circa 300mq..............................6x8x9+tetto e pianoterra..................................6+6+8+ 8x9=252+45tetto+45fondamenta

  8. #48
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ..... visti i problemi impiantistici insormontabili la casa l'ha venduta....
    F.

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  9. #49
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    bah... scrivo qualche altra cosa e poi mi taccio perchè mi sembra inutile...

    Si parla di caloriferi spaccati...come se li avessi proposti io. E cmq mi sembra molto più facile gestire una funzione antigelo con split (o termoconvettori) piuttosto che con una caldaia pellet che potrebbe restare a secco di pellet...a meno che si preveda un rifornimento automatico, con costi aggiuntivi (o no?)

    Si parla di uso saltuario come se AUMENTASSE i consumi... invece come ho fatto si dovrebbe caldeggiare un buon isolamento, se non già fatto magari si è ancora in tempo, e un cappotto interno di pochi cm (aggiuntivo) fa miracoli per l'uso saltuario.

    Si parla di rapidità di riscaldamento, eppure ho sempre letto che il riscaldamento ad aria è il più veloce...non è necessario portare tutto a 21°C per star bene, quando rientro in casa dopo Natale la casa è calda ma negli armadi o dietro i mobili c'è ancora un bel freschino...

    Si arriva alla conclusione che servano decine di kW di caloriferi, mentre era un malcostume vecchio da "termotecnico vissuto": si abbondava con gli elementi tanto male non fa, anche se quella potenza si usa una volta ogni 3 anni...
    Molte caldaie attuali, anche economiche, modulano automaticamente...proprio perchè se mandassero sempre quei 4-5 kW di caloriferi a 70°C aumenterebbero gli ON/OFF a scapito dei consumi (e del benessere)

    Ma qui se permettete esperti e norme contano più delle nostre opinioni, e allora metto una tabella da norma UNI:
    tab001.jpg

    come vedete l'ultima colonna, quella meno efficiente, indica potenze superiori a 10W/mc... vuol dire che su case vecchie si potevano trovare caloriferi sovradimensionati, e per 100mq (CIRCA 300MC) VUOL DIRE POTENZE MAGGIORI DI 3 kW. E infatti in casa mia ce ne sono 5... non 20 però ;-)

    In case ben isolate e ben progettate in 100mq si potrebbe addirittura prevedere meno di 1,2 kW di elementi scaldanti... magari per uso saltuario e necessità di riscaldamento rapido qualcosa in più, ma non decine di kW.
    Quindi tutto ben risolvibile con un contratto da 4-5 kW e normalissimi split, da integrare DOPO con stufetta (pellet, elettrica o come si preferisce) SE si dovesse verificare che non bastano (ne dubito)


    Dimenticavo il report dei miei consumi: con pochi euro di lavori fai da te classe D, con consumi equivalenti a una classe B:
    Risparmio energetico: risultati in bolletta - ElectroYou

    Forse a furia di sovradimensionare tutto per paura di Burian si finisce per consumare in case nuove più di quanto si consuma in case vecchie gestite diversamente...
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 02-07-2018 a 12:07
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  10. #50
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio

    In case ben isolate e ben progettate in 100mq si potrebbe addirittura prevedere meno di 1,2 kW di elementi scaldanti... magari per uso saltuario e necessità di
    riccardo...
    se pensi che su una casa media (diciamo classe C/D) di 100 mt2 bastino 1.2 kw per scaldarla a spot..... alzo le mani.
    e ti faccio i miei migliori auguri..... (emm emm...... come mai la tua che sta in mezzo ad altra unità e pure con una parete confinante, ne consuma 4.5/5 in uso continuo ? mah...... mistero.........)
    ah....visto il lavoro che fai, ti consiglio di rileggerti bene le esigenze termiche in base alle classi energetiche/zone/esigenze/gestione..... (solo un consiglio, eh...sia mai)
    e qui mi fermo pure io, visto che l'utente titolare della discussione è sparito.....
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 02-07-2018 a 12:27


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  11. #51
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Queste continue allusione ad attività e capacità personali comincia a infastidirmi eh...

    Non lo dico io, ma la tabella UNI allegata: secondo te prevedono potenze inutilizzabili?

    E l'allusione alla mia situazione è segno che delle certificazioni evidentemente sfuggono molti aspetti: se la mia casa era in classe F/G lo era CONSIDERANDO ECCOME il fatto che avesse alcune pareti confinanti con altri appartamenti.
    La certificazione tra l'altro l'ho fatta io in maniera molto più precisa di quelle che si comprano su Goupon...

    E poi basta falsità: dove hai letto, o come hai dedotto che la mia abitazione userebbe 4-5 kW IN CONTINUO?

    Ma scherziamo? Sarebbero 96-120 kWh al giorno, più di 10mc di metano (anche di più considerando il rendimento di impianto)
    Vorrebbe dire 3-400mc di gas AL MESE, mentre io ne spendo 500 l'anno per scaldare...

    Io non volevo certo avviare l'ennesima guerra, ma mi sembra che per perorare certe cause o certe tecnologie si sparino numeri un po' a caso...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  12. #52
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Queste continue allusione ad attività e capacità personali comincia a infastidirmi eh...
    guarda che sei tu che nella firma hai scritto di essere un certificatore (o ex), non io....



    E poi basta falsità: dove hai letto, o come hai dedotto che la mia abitazione userebbe 4-5 kW IN CONTINUO?
    semplice, analizza i tuoi consumi e capisci il tutto....

    Ma scherziamo? Sarebbero 96-120 kWh al giorno,
    si calcolano 8/10 ore di piena potenza richiesta e non 24.... (la media nella tua zona)


    Io non volevo certo avviare l'ennesima guerra, ma mi sembra che per perorare certe cause o certe tecnologie si sparino numeri un po' a caso...
    neppure io, per questo vedo che anche per perorare certe cause si sparano numeri a caso (come il fabbisogno di 1.2 kw e anche meno, per 100 mt in classe C/D)
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 02-07-2018 a 14:28


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  13. #53
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    tab001.jpg
    Se poi le tabelle UNI, usate da decenni e scritte da specialisti, dicono cavolate.... scrivete agli enti e fate presente che non siete d'accordo.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  14. #54
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    riccardo..... guarda i tuoi consumi e capirai quanti kw consumi per scaldare la tua casa......
    è così semplice......


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  15. #55
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Basta però... siete voi che volete convincermi che ho le traveggole, prima avete detto che servono decine di kW, poi hai messo in dubbio che avessi solo 5 kW, ora pretendi di calcolare a modo tuo quanti kW (non kw) consumo a partire dai consumi.
    Parli di uso continuo e poi mi precisi che si usano solo per 10h...

    La situazione è chiara, c'è una casa isolata, ma recentemente ristrutturata, della quale si vogliono scaldare solo 100mq.

    Dire che non basterebbero gli split è una falsità, a maggior ragione considerando che non abbiamo dati sull'isolamento realizzato.

    Dovete accettare le opinioni differenti, soprattutto quando si consiglia all'utente di PROVARE una soluzione a costo praticamente nullo (visto che gli split li metterà probabilmente comunque, per raffrescare) PRIMA di investire migliaia di euro in una caldaia, di qualunque tipo essa sia. Alla quale andrebbe aggiunta una ulteriore, consistente spesa per le tubazioni.

    Con le nuove tariffe elettriche le PdC sono più convenienti, e per una seconda casa gli split non possono essere scartati a priori.

    Ho un collega che abita in appartamento mansardato, anche quello senza molto isolamento... ha gli split e sta meditando di eliminare la caldaia a gas visto che a detta sua non la usa quasi più.
    Anche lui ha le traveggole?

    PS: ve lo ripeto, sembra non passi: il mio appartamento ha androne sotto, e per lunghi periodi negozi non riscaldati.
    Equivale quasi ad avere un sottotetto non isolato, visto che la soletta (sia verso l'androne che verso i negozi) non ha praticamente isolamento (trasmittanza intorno a 0,8-1)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #56
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok
    Le mie pareti in Porton 800 hanno trasmittanza di 0,20(W/m k)
    Io ho aggiunto intercapedine 40mm e parete di 10 ulteriore, in zone molto esposte cappotto da 40 mm
    Zero ponti termici, assenza di pilastri, infissi trasmittanza 1,6, copertura con solaio piano + falda con solaio + isolamento da 80 mm in styrodur

    Dovrei togliere il 50% almeno degli elementi radianti, questo inverno provo a chiudere il 50%, poi vediamo
    Chi mi ha fatto il calcolo termico era suonato???, uno dei migliori in zona...........................meno male

  17. #57
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La prima cosa che manca è l' utente che ha posto la domanda , sperando che torni , poi l' utilizzo nel periodo invernale se solo in qualche week end oppure spesso , sicuramente come tutti è difficile decidere adesso l'uso futuro di un immobile ma allo stesso tempo si vorrebbe la certezza di non rimanere al freddo , va bene il confronto di idee ma a spesso diventa uno scontro tra una fonte di energia e un'altra , anzi tra 2 schieramenti , non sta a me scegliere o cercare di convincere altri , ma certamente i continui attachi , lunghi e noiosi , all'ultimo kw stancano. Auguri

  18. #58
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    A quanto pare esporre le proprie idee sta diventando pericoloso.
    Lungi da attaccare qualcuno e qualcosa

    se questo è il nuovo "bonton" del Forum...............................auguri

    Non trovando sul pannello di controllo la funzione adatta CHIEDO IMMEDIATA CANCELLAZIONE DI TUTTI I MIEI POST, COMPRESA LA MIA ISCRIZIONE
    DA SUBITO

    CIAO A TUTTI

  19. #59
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    non mi sembra di aver offeso nessuno o tanto meno vietato di esporre idee, semplicemente ho esposto le mie e (confortato da norme e tabelle UNI) sollevato dibbi su alcune vostre "certezze"...

    Moreno, tu hai impianto sovradimensionato, una scelta probabilmente, tra l'altro adatta a uso continuativo a bassa temperatura.

    Non è detto sia sempre la scelta giusta, visto costo e ingombro dei caloriferi non ti pare?

    Cmq ripeto che ho scritto come utente, e mi hanno abbastanza colpito i toni e le ironie...quello che dovevamo dire l'abbiamo detto, aspettiamo (SE) l'utente si rifà vivo
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  20. #60
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    prima avete detto che servono decine di kW
    per cortesia, riportami il post dove ho detto ciò...


    poi hai messo in dubbio che avessi solo 5 kW
    ripeto (come già detto in altro post), tu hai casa inmezzo ad altri due appartamenti, sopra e sotto, e pure una parete confinante. Dalla tua situazione a una casa esposta ai 4 lati non c'è paragone, a parità di isolamento.


    ora pretendi di calcolare a modo tuo quanti kW (non kw) consumo a partire dai consumi.
    e da cosa dovrei calcolarli? dalle tue tabelline scolastiche?
    i consumi sono SEMPRE un dato certo...... ricordalo.


    Parli di uso continuo e poi mi precisi che si usano solo per 10h...
    se non sai la definizione o la differenza di uso continuo di caldaia o di riscaldamento, beh....siamo messi male....


    La situazione è chiara, c'è una casa isolata, ma recentemente ristrutturata, della quale si vogliono scaldare solo 100mq.
    dimenticato che viene usata nei we ?

    Dire che non basterebbero gli split è una falsità, a maggior ragione considerando che non abbiamo dati sull'isolamento realizzato.
    hai ragione, come è una falsità dire che bastano, se non si hanno dati....

    Dovete accettare le opinioni differenti, soprattutto quando si consiglia all'utente di PROVARE una soluzione a costo praticamente nullo (visto che gli split li metterà probabilmente comunque, per raffrescare) PRIMA di investire migliaia di euro in una caldaia, di qualunque tipo essa sia. Alla quale andrebbe aggiunta una ulteriore, consistente spesa per le tubazioni.
    e chi dice il contrario? ogni persona con i propri soldi fa quel che vuole....




    Ho un collega che abita in appartamento mansardato, anche quello senza molto isolamento... ha gli split e sta meditando di eliminare la caldaia a gas visto che a detta sua non la usa quasi più.
    Anche lui ha le traveggole?
    ho un collega che si scalda con una coperta sulle spalle....
    anche lui ha le traveggole?


    riccardo..... ripeto per l'ennesima volta, tu hai le tue opinioni, altri ne hanno altre......
    tu critichi, altri ti criticano....
    dicasi DEMOCRAZIA.....


    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO

    Web: erregisas.org Cell: +39 348 8581140

    Visita il blog di ERREGI sui prodotti che tratto e sulla biomassa in generale: BLOG


  21. RAD
Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 49
    Ultimo messaggio: 17-08-2018, 16:18
  2. Ristrutturazione villetta indipendente - consigli per impienti ed integrazioni di rinnovavili
    Da marco87mi nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 27-09-2015, 20:57
  3. collegare idrostufa a pellet a caldaia a gas oppure no??
    Da Remì nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-01-2015, 19:47
  4. Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 19-11-2013, 22:02
  5. Modificare la mia DCM standar, oppure passare a una nuova caldaia pellet/legna?
    Da DCM caldaia nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 17-09-2012, 12:43

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •