erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  25
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 5 di 5 primaprima 12345
Visualizzazione dei risultati da 81 a 89 su 89

Discussione: Villetta indipendente - Caldaia a pellet oppure PDC

  1. #81
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito



    quindi, hai speso 2.000 + il tuo lavoro (quantificabile in?) solo per la predisposizione, senza tutte le "macchine".
    Giusto ?
    Inoltre anche radiatori elettrici per i bagni, quindi anche quelli hanno un costo sia di materiale che poi di consumi (e quelli non hanno certo COP come PDC o Split......)

    bene, qualche dati inizia a delinearsi.
    vuoi vedere che con riscaldamento a split + acs + bagni si viene a spendere di più ? Hummmmm...... attendo con curiosità altri dati......


    Oppure, per risparmiare sull'impianto a termosifoni (????), si può fare così..... visto che con 1.2 kw si scalda una seconda casa di oltre 100 mt usata nei we.... (scusate l'ironia, ma quando ho visto la foto, mi è venuta spontanea.......)
    36652836_10214548834707781_2318411221688123392_n.jpg
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 04-07-2018 a 09:26

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    Web: erregisas.org
    Cell: +39 348 8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  2. #82
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quella foto è stata scattata in Andalusia, 25 gradi a Gennaio....................................o sud della Sicilia

  3. #83
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    moreno, appunto.......
    siccome alcune persone pensano di scaldare una casa di medio isolamento (C/D) nei we con meno di 1.2 kW totali.... allora ho postato la foto

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    Web: erregisas.org
    Cell: +39 348 8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  4. #84
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ormai non solo parlate da soli ma scrivete anche per conto terzi?

    Avete contestato numeri riportati in tabelle UNI, mai detto che basterebbero nel caso in oggetto (del quale sappiamo ben poco) ma che sarebbero valori ragionevoli in case ben isolate.

    Restate pure convinti (come tanti tecnici italiani) che l'importante sia sovradimensionare....

    Per curiosità riporto un esempio, se ricordo bene l'unica certificazione, molto complessa, da me fatta ad amici e riguardante una casa storica ristrutturata (con isolamento elevato) in zona F1, quindi piena montagna (Valtellina) e tra l'altro con ACS e riscaldamento ricavati da pellet (e pannelli solari termici)

    Casa divisa in 6 appartamentini fittati a sciatori e turisti .

    Zona termica F1 (ben 3690 GG)
    Superficie utile: 307,5mq; sup. disperdente 784mq. Rapporto S/V=0,53 (tetto e solaio disperdenti)

    Caldaia da 28kW supportata da pannelli solari, ma quello che conta è che l'impianto di emissione prevedeva tra pannelli, termoarredi e termoventilatori circa 25kW.

    In proporzione 100mq in Valtellina si scaldano con circa 8kW (e non era certo un impianto sottodimensionato

    Restate pure convinti che in Toscana, zona D, per scaldare 100mq non possano sicuramente bastare 5-6 kW di split...cioè più di 10kW termici "di picco", sicuramente molto meno kW "medi"
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 04-07-2018 a 15:29
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #85
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo..
    Il mio volume con circa 25 kw di elementi radianti alimentati a bassa temperatura, 55/45 h 24 che resa hanno. Tropical 800 e 700
    55 quando fa "freddo"

    Vedrai che sono meno di 7 kw per 100mq

    Carico la caldaia in media due volte/giorno e contiene max 25Kg di legna, resa max 80/85%, sovradimensionato cosa.....................................

  6. #86
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Oh bene sono contento, dopo 80 post e 5 pagine abbiamo trovato un accordo: tu lavorando in bassa temperatura hai meno di 7 kW per 100mq, esattamente quello che sto dicendo dall'inizio: non ero io ad affermare che 100mq in zona D non si scaldano con 6-7 kW di split, con COP>1...

    Capisci ora che prendere come riferimento i tuoi 25 kW era fuorviante, visto che a BT sono la metà?

    Che fatica ragazzi, io solo questo volevo affermare: che 100mq abitati a intermittenza si può pensare di scaldari con qualche split aria-aria, confort veloce e spesa iniziale minima (nulla se gli split li si metterebbe comunque per il caldo)

    Chiudo chiarendo una cosa: nonostante i tanti dubbi sollevati recentemente dalla medicina NON sono contro le biomasse, soprattutto in zone meno oppresse dal PM della mia!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  7. #87
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Dopo 81 post forse è anche più chiaro quanto affermavo:
    Con uno split da 12000btu tenevo in temperatura nei giorni del Burian una casa in classe B con 400w di consumo......
    F.


    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  8. #88
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    @riccardo...

    Restate pure convinti (come tanti tecnici italiani) che l'importante sia sovradimensionare....
    mi indichi il post dove ho detto questo ?





    Restate pure convinti che in Toscana, zona D, per scaldare 100mq non possano sicuramente bastare 5-6 kW di split...cioè più di 10kW termici "di picco", sicuramente molto meno kW "medi"
    chi ha scritto la frase qui riportata ? ScreenShot001.jpg





    Oh bene sono contento, dopo 80 post e 5 pagine abbiamo trovato un accordo: tu lavorando in bassa temperatura hai meno di 7 kW per 100mq, esattamente quello che sto dicendo dall'inizio
    come ??
    chi ha scritto quello riportato sotto ?? (mi sembra che qui le opinioni/dati si cambino spesso....mah....)

    ScreenShot001.jpg

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio

    Che fatica ragazzi, io solo questo volevo affermare: che 100mq abitati a intermittenza si può pensare di scaldari con qualche split aria-aria, confort veloce e spesa iniziale minima (nulla se gli split li si metterebbe comunque per il caldo)
    ripeto, come in post precedenti, metti qualche dato certo.....
    potenza split, quanti split, bagni, acs, contatore, costi, ecc ecc
    altrimenti....... è come dire il NIENTE
    o meglio, è solo una tua opinione che vale ne + ne - quanto quella di mille altre persone con mille altri pensieri
    invece mi sembra che qui, come spesso ultimamente, ci sia la lotta di chi vuol avere ragioni senza però "far di conto".....
    cioè, "ragione per opinione".....
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 05-07-2018 a 00:26

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    Web: erregisas.org
    Cell: +39 348 8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  9. #89
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    80 post per capire che era giusto..................................un record
    E pensare che lo ho scritto anche all'inizio discussione....................................
    Buongiorno

  10. RAD
Pagina 5 di 5 primaprima 12345

Discussioni simili

  1. Risposte: 49
    Ultimo messaggio: 17-08-2018, 16:18
  2. Ristrutturazione villetta indipendente - consigli per impienti ed integrazioni di rinnovavili
    Da marco87mi nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 27-09-2015, 20:57
  3. collegare idrostufa a pellet a caldaia a gas oppure no??
    Da Remì nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-01-2015, 19:47
  4. Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 19-11-2013, 22:02
  5. Modificare la mia DCM standar, oppure passare a una nuova caldaia pellet/legna?
    Da DCM caldaia nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 17-09-2012, 12:43

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •