erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: nocciolino per aurora idro20kw

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito nocciolino per aurora idro20kw



    salve
    sono nuovo del forum, ho fatto installare con i termosifoni la stufa a pellet da 2 anni marca Pasian aurora 20kw idro a biomassa (pellet-nocciolino-mais-gusci"noccioline-noci-mandorle), quanto descritto dalla casa e consigliato dal tecnico, fino ad oggi per l'inverno ho messo il pellet, devo dire stufa eccezionale, nessun ombra di fastidio, nulla da dire. Quest'anno considerando i costi sempre in aumento ho deciso di cambiare combustibile, ho considerato il nocciolino di oliva e da qui iniziano i problemi, non voglio commentare la cattiva assistenza, informo che ho i parametri per l’UT04->A9 sto provando a modificarli diciamo che funziona, ma non in modo ottimale, oltre che vorrei avere il parere di chi è esperto e posto i parametri

    NOCCIOLINO

    PARAMETRI NOCCIOLINO – AZIENDA PARAMETRI MIEI
    PR01 20MIN PR01 20 MIN
    PR02 2MIN PR02 2MIN
    PR03 30MIN PR03 30MIN
    PR04 (0.6-0.8) PR04 0.6
    PR05 (0.5 – 0.6) PR05 0.5
    PR06 (0.8 – 1.0) PR06 0.8
    PR07 (0.9 – 1.1) PR07 0.9
    PR08 (1.0 – 1.4) PR08 1.0
    PR09 (1.1 – 1.6) PR09 1.1
    PR10 (1.3 – 1.7) PR10 1.1
    PR11 (00) PR11 00
    PR12 (0.5 – 30) PR12 0.5
    PR13 (50) PR13 50
    PR14 (235) PR14 235
    PR15 (55) PR15 55
    PR16 (9 -11) PR16 9
    PR17 (9 – 11) PR17 9
    PR18 (9 – 12) PR18 9
    PR19 (10 – 12) PR19 10
    PR20 (11 – 13) PR20 11
    PR21 (11 – 15) PR21 11
    PR22 (13 – 19) PR22 13
    PR23 (16) PR23 05
    PR24 (17) PR24 17

    grazie in anticipo

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... ad occhio:

    1- elimina la potenza piu' bassa, ovvero aggiungi aria
    2- elimina la potenza massima
    3- riduci l' input di nocciolino alle potenze intermedie

    Verifica che sia nocciolino senza polvere. Uso da anni nocciolino vergine di oliva con ottimi risultati (su caldaia pero' specifica per cereali, gusci e pellet) , ma da quanto leggo e sento qui sul forum , quello che mi vende il piccolo frantoio che ho vicino a casa è di ottima qualità: lavato con acqua e polvere assente.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao scresan,
    ringrazio per la risposta ma gradirei capire meglio:
    a quali parametri fai riferimento?
    1- elimina la potenza piu' bassa, ovvero aggiungi aria (abbassare i parametri coclea? da PR06 a PR10 -alzare i parametri velocità di aspirazione? da PR16 a PR22)
    2- elimina la potenza massima (intendi potenza fiamma? da P1 a P5 (ho visto un video che consigliavano di alzare in P5 per avere miglior pulizia fumi)
    3- riduci l' input di nocciolino alle potenze intermedie (sempre parametri da PR6 a PR10?)



  4. #4
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Non saprei aiutarti con parametri specifici, erano solo indicazioni per migliorare il funzionamento con il nocciolino.

    Le stufe di solito hanno degli step di potenza a cui corrisponde una velocità ventola aspirafumi (aria comburente) ed un tempo di pausa o carico combustibile.

    Nelle regolazioni non puoi aumentare l' aria, il nocciolino tende a volare fuori incombusto.

    Non puoi mettere la stufa alla massima potenza di progetto, dato che il pellet è molto piu' pesante del nocciolino e brucia in modo diverso (piu' tempo), quindi lo step 5 o 6 a max potenza è da ridefinire come fossero step intermedi.

    A minima potenza di solito c'è poca aria: il nocciolino incendiato deve ribollire sul fondo del braciere, altrimenti rischi la formazione di una crosta, non molto solida, ma impossibile da eliminare quando la caldaia sale di potenza.

    Potresti partire, come ti dicevo, facendo funzionare la stufa negli step di potenza intermedi, togliendo un 30% di carico combustibile per ogni step.... e tante prove (sempre che la zienda produttrice delle stufa non ti fornisca dei dati utili alla combustione del nocciolino studiati da loro!).

    Non saprei aiutarti ..oltre!

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti ringrazio

  6. RAD

Discussioni simili

  1. aurora power one aurora pvi 2000 indoor E014
    Da daniele mele nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 29-03-2018, 10:17
  2. 3 Aurora PowerOne 3kW da connettere al PC con Aurora Communicator
    Da frank10 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 05-12-2015, 13:07
  3. convertitore aurora rs485_232 usb originale aurora
    Da roby840 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-07-2012, 20:39
  4. AURORA PVI-6000 e AURORA communicator
    Da ekontar nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 21-03-2012, 00:14
  5. Aurora PVI 3.0 con Aurora Communicator
    Da woodstock nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 09-01-2010, 09:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •