erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  17
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 27

Discussione: Aiutatemi a capire

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Aiutatemi a capire



    Salve a Tutti,qualche anima pia mi aiuta sa capire?!?
    Comprato cascina vecchia in provincia di Cuneo dove le temperature scendono parecchio nei mesi invernali,la casa l'ho comprata da 6 mesi ed attualmente ha caldaia murale non a condensazione ma normalissima che non sto praticamente usando perché scaldo con una stufa a pellet da 11kw nel soggiorno/cucina,dove si sta al caldo,ma le altre stanze scaldano poco e ho paura del metano per i costi elevati a cui potrei andare in contro.
    La casa è poco coibentata se non nulla ma sto cambiando gli infissi che sono già doppio vetro in PVC doppio vetro perché gli altri in legno sono mal montati e spifferi a manetta,su due piani di circa 220 mq ma attualmente scaldo sui 180,per ora solo una stanza ben riscaldata e cmq molto umida ma 0 muffe.
    Mi hanno proposto termovalvole e caldaia a condensazione Ariston (top di gamma) senza bollitore o puffer montata a 2900,ma come già detto ho paura dei consumi,sconsigliata pompa di calore avendo i termosifoni in ghisa e dovrei comunque rifare il tetto prima e da quello che ho capito il fotovoltaico.
    Quindi...caldaia pellet,28/30/32kw circa con puffer o bollitore,parlo da ignorante,da almeno 800lt acs e riscaldamento come mi hanno consigliato.
    Prezzi esagerati delle caldaie e non so se riesco ad accedere all',incentivo c.termico.
    Consigli?chiarimenti?ho un'immensa paura di sbagliare e pochi soldi da sprecare ma desideravo questa casa coi pro e contro.
    Attualmente ho sopra 17.5 gradi e sotto 23/24 circa e faccio uso di 3 bancali di pellet pagato 4 euro al sacco di Buon pellet circa 800 euro come nell'altra casa dove ero prima,dico così perché ne ho consumati 1 e poco meno di metà quindi spero di farcela.
    Scusate se mi sono dilungato ma ho cercato di farvi capire il più possibile.
    Grazie a chi mi darà aiuto

  2. #2
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    - per accedere al conto termico devi rottamare un generatore a biomassa o gasolio

    - PDC per una casa di 220 mt, in zona umida e mal isolata, è un suicidio

    - caldaia a gas, è semplice da usare, ma poi ti arrivano le bollette (di quanto, impossibile dirlo senza avere dati precisi)

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non saprei di quanto ma nella terzultima casa in cento facevo 1500 euro in alloggio di 65mq...

  4. #4
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    sei l'hai comprata, dovresti avere un'APE da cui si desume il fabbisogno energetico annuale
    con quello, puoi avere una base di partenza

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti sei preso una rogna.
    Quello che puoi fare è spendere in efficentamento energetico cioè coibentare il più possibile.
    Il primo vantaggio di questa strategia è che puoi accedere a degli incentivi, il secondo è che migliorando la classe energetica dell'edificio che ora sarà molto bassa, aumenti non solo il valore dell'immobile ma anche la sua rivendibilità, terzo consumerai parecchio di meno con più confort.

    Rivolgiti a qualcuno di competente, io di certo farei una coibentazione molto elevata del tetto, poi se riesci fai il cappotto , dove se trovi l'impresa giusta puoi trovare anche dei buoni prezzi.
    E sono tutti interventi agevolati.
    Io con 140-160 sacchi di pellet all'anno scaldo una casa di circa 110 mq dove da fine Novembre a fine Gennaio non arriva mai il sole.
    E la mia casa non è molto coibentata per via dei muri in pietra a vista all'esterno.

    Una volta che avrai migliorato il più possibile l'efficientamento energetico , in base al fabbisogno sceglierai il generatore di calore più adatto alle tue esigenze.
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Classe G consumo gas sm3 4.292 e kWh 460 annui se non ho sbagliato,so che andrebbe fatto cappotto isolato tetto e fatto radiante a terra ma sono interventi esosi e non posso permettermelo oltre tutto andrebbe scavare nel pavimento e fare alveare e fare qualche tipo di isolamento alle pareti per umidità di risalita...ma non posso permettermelo ora...ed è per questo che chiedo aiuto...il male minore con una resa buona...pensavo alla legna ma troppo un casino soprattutto per i nostri orari di lavoro,quindi col pellet è forse il male minore con una buona resa...

  7. #7
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    4.292 m3 di metano corrispondo a circa 85 ql di pellet (da aggiustare poi con le dovute rese, quindi direi 90/95 ql)
    vedi cosa si paga il metano da te, e vedi cosa si paga il pellet, facendo i dovuti confronti

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    A spanne ti conviene il pellet, sempre che li in zona tu lo reperisca ad un prezzo almeno sui 4 euro a sacco ma non dovresti avere problemi.

    Potresti iniziare a coibentare molto bene il tetto , cosi da togliere il grosso della dispersione, un lavoro che se fai una coibentazione interna , più semplice, la puoi fare anche tu con costi ridotti. Adesso e come tu stessi con la finestra aperta.

    Poi vedi quanto cambia e decidi il passo successivo in base al tuo budget, ma pensaci bene , se devi viverci tutto l'anno in quella casa, valuta al netto degli incentivi quale è la spesa per fare gli interventi che ci vogliono per la coibentazione o ila caldaia eventualmente spalmati su dieci anni grazie ad un finanziamento.

    Per l'umidità , il vespaio non è sempre obbligatorio , io in casa mia non ce l'ho.
    Potrebbe bastare scavare intorno ai muri perimetrali , rinzaffare e mettere una guaina bitunimosa e poi prima di reinterrare riempire con ghiaia.
    Anche quello un lavoro che affittando un miniescavatore potresti fare tu con magari l'aiuto di un muratore del posto.
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Stasera dovrebbe passare uno che mi ha consigliato la sua di italiana camini,dice che il top di gamma in una casa come la mia non supera il sacco e mezzo con bollitore o puffer che sia...vedremo...si sarebbe da fare quello delle fondamenta ma vivendoci dentro è un problema...col tempo si vedrà,mi hanno consigliato intonaco con t'asciugo della kerakol se non sbaglio per i muri...il pellet a 4 euro lo trovo si...comunque penso che dai ragionamenti e parlando con questo di oggi,terrò caldaia murale abbinata alla pellet con bollitore e vedo,nel frattempo sto già cambiando infissi e rifarò il tetto e quando avrò i soldi i pannelli termici così d'estate quelli e inverno pellet ed evito il metano che andrà solo per cucinare con l'eventuale fortuna di mettere fotovoltaico piccolo con induzione e un Po di corrente.
    Il riscaldamento a pavimento sarebbe la soluzione ed ho visto che usano già prese sulle piastrelle e ci rifai il pavimento sopra dopo l'isolante non alzando un gran che la superficie.
    Comunque siete fantastici!bello poeter contare sulla sapienza altrui!oltre l' per pellet se mi fanno preventivo buono ma si parla di impianto Finito in torno ai 7000 senza conto termico caldamente sconsigliato perché fra le varie spese in più vado a spendere la stessa cifra...booo...vedremo.
    Grazie mille

  10. #10
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giogio77 Visualizza il messaggio
    Stasera dovrebbe passare uno che mi ha consigliato la sua di italiana camini,dice che il top di gamma in una casa come la mia non supera il sacco e mezzo con bollitore o puffer che sia...vedremo...
    consiglio?
    uno che dice certe "sciocchezze" lascialo perdere........
    TOP di gamma è ben altro....
    inoltre, prova a fargli la proposta di mettere una firma sul consumo, con la sua caldaia, di un sacco e mezzo al giorno.....

    poi, quello che ti hanno detto riguardo al conto termico, è un'emerita "fregnaccia" (molto probabilmente ti ha detto così perchè la sua caldaia ha un fattore premiante basso e sfigurerebbe se messa a confronto con un fattore premiante alto, come minimo 2.000 euro di differenza nel ritorno.......)
    con il CT2.0 ti porti a casa svariate migliaia di euro..... a parità di costo impianto

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Giorgio non ha alcun senso che ti dicano che consuma uno, due o tre sacchi al giorno se non si conosce l'esigenza energetica dell'involucro, cioè della casa.
    Non farti tentare dai venditori, che devono appunto vendere e per farlo ti raccontano balle che poi per alcuni è il solo mestiere che conoscono.

    Un impianto fatto bene non è solo una questione di quanti sacchi consumi, è questione di quale benessere di vita ti regala poi.
    Avere dei pannelli solari che da aprile a fine Ottobre se la stagione è mite ti consentono di avere ACS dal sole è una soddisfazione.
    Lo stesso se la caldaia è una di quelle evolute, autopulenti, poco inquinanti, magari controllabile in remoto, con il controllo climatico costerà di più ma ti regala un maggior benessere, e sono credimi cose che si apprezzano poi moltissimo.

    Vedo che parli spesso di riscaldamento a pavimento, se devi rifare i pavimenti per forza , può avere un senso ma se no dei normali radiatori in alluminio magari di design moderno e non hai il rischio di perdite in caso di qualche incidente .

    Io se fossi in te comincerei a coibentare il tetto internamente , vai avanti cosi per questa stagione e nel frattempo ti informi meglio sulle caldaie a biomassa, non fare acquisti affrettati da venditori che non conoscono la materia.
    E quando avrai partorito un idea e vuoi comprare un nuovo generatore di calore, segui il mio consiglio, spendi quattro soldi e fatti fare una consulenza in loco dal Dott. qui sopra e vedrai che non te ne pentirai.
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Chiedo scusa ma penso di essermi spiegato male mi ha detto di chiamare dei suoi clienti a cui ha già montato quel tipo di caldaia e bisogna vedere la coibentazione delle loro case e quant'altro E mi ha detto che il consumo è di quel tipo lì ovvio che per casa mia è molto diversa la situazione visto che finché non ho gli infissi apposto ho solo perdite e il tetto purtroppo non posso rifarlo coibentati issimo perché non ho i soldi da spendere per €180 al metro quadro Quindi dovrò per forza di farlo normale con un minimo isolamento cambiare gli infissi e riscaldamento a pavimento giustamente come dice sopra non necessario ma utile Forse per migliorare il Confort Ma sono cose che si possono vedere molto più avanti. Io sono molto tentato di mettere la pellet e voglio vedere cosa mi dice stasera perché da come spiegato è una caldaia con milioni di cose che ovviamente saranno tutti optional tra cui la predisposizione per il solare termico che ripeto giustamente come citato sopra Sarebbe fantastico ma penso che ci vadano almeno altri 6 -7000 Inoltre mezz'ora fa mi ha chiamato penso un rappresentante di zona di una marca molto buona ma guardando il loro listino prezzi mi si sono drizzati capelli pur essendo un ottimo prodotto io non ho 11€12000 solo per la caldaia poi mi ha spiegato che a condensazione oltretutto va meglio per i pavimenti riscaldati e non per i termosifoni penso che sia uno competente. Ovviamente poi ognuno tira l'acqua al suo Mulino. Io stasera sento cosa mi dice poi al massimo vi riferisco il tutto Ma da come mi ha detto solo il corpo caldaia con già tutto incluso vaso di espansione valvola eccetera viene sui €4800 più mi ha consigliato un bollitore da 3 400 litri in modo che giri sempre al minimo e si accende solo quando deve scaldare l'acqua da poi abbinare dei pannelli termici comunque con installazione canna fumaria e tutto penso non meno di 6000 €6500
    Non vi nascondo che sono un po' demoralizzato Purtroppo il Dio Denaro fa tutto
    Dimenticavo quello che mi ha contattato ha detto che trattano dei pannelli solari a tubolari non ho capito come mai che scaldano la l'acqua a 80 gradi sono pannelli particolari che girano solo con acqua e non con fluido Quindi abbasserebbe ancora l'utilizzo della caldaia ma guardando i prezzi mi è venuta l'ansia voi Voi conoscete Quei tipi di pannelli lì

  13. #13
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    cosa non fanno i venditori pur di piazzare un pezzo di ferro........

    in primis si analizza il cliente, le sue esigenze, possibilità, budget, ecc ecc.....SOLO e dico SOLO in ultima analisi si propone qualcosa......
    Giogio77, tu lo sai che facendo le giuste scelte, scegliendo il conto termico, e altre cose, puoi avere un'impianto molto molto molto meglio di quello che pensi ?

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sì ma il grosso problema è che io non posso accedere al conto termico non ho caldaie gasolio biomassa o altro o solo caldaia murale Quindi è anche quello che mi frega io Adesso valuto cosa mi dice stasera e poi la contatto se avesse voglia di aiutarmi visto il mio ridottissimo budget oltretutto Dimenticavo la caldaia che mi ha proposto €4800 IVA inclusa e una caldaia da esposizione per quello che costa un po' meno ma non so

  15. #15
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    scrivimi in pvt, così mi spieghi bene tutta la tua situazione per filo e per segno

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Solo per tenervi informati...passato fantomatico venditore di una ditta che non so se posso scrivere ma non era italiana camini ho capito male a quanto pare che mi ha spacciato una termostufa per una caldaia a 4200 iva esclusa e dopo che ha capito che sapevo la differenza mi ha fatto il preventivo per una caldaia 29kw 4600 iva esclusa e se voglio fare conto termico ipotetico mi costa il doppio...Allora...Non sono proprio stupido.
    Comunque grazie ai chiarimenti datomi (fortunatamente) ho capito che devo pensarci molto bene al tipo di riscaldamento da mettere e come farlo!grazie mille

  17. #17
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    era il Fantomas del riscaldamento sto tipo, eheheheheheheheh

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche a mio parere vivici questo inverno e comprendi bene cosa ti serve e cosa ti piace guardandoti intorno e informati più che puoi.
    Dopo cerca un installatore meglio due o tre ( competenti nella installazione di generatori biomassa )efatti fare dei preventivi per avere dei confronti.Non escludere il metano a priori se la caldaia che avevi prima era una ciofeca potrebbe avere consumi nettamente diversi da una moderna con moderna gestione

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si valuta tutto...ma la mia idea resta sempre caldaia pellet con solare termico...gas ho paura ... Cmq mi ha detto che non conviene gli incentivi e che non posso tenere la caldaia a fianco a una metano ad un certo punto non ho neanche più ascoltato

  20. #20
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    su questo ha ragione
    la caldaia a metano non può rimanere nel locale dove metti quella a pellet (sia come presenza fisica, sia come collegamenti idraulici), altrimenti serve centrale termica inail e tutto quello che ne consegue
    inoltre, IO, mai terrei del gas vicino a una fiamma libera (legna o pellet o altro)..... Non siete stanchi di sentire per il TG le case che esplodono per fughe di gas ?

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Aiutatemi a capire...fornitore/venditore?
    Da diegodi nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 06-06-2013, 09:55
  2. Aiutatemi a capire detrazione 55%...
    Da diegodi nel forum Aiutatemi a capireSolare TERMICO
    Risposte: 39
    Ultimo messaggio: 21-12-2010, 22:39
  3. Aiutatemi a capire detrazione 55%...
    Da diegodi nel forum In Casa
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 21-12-2010, 22:23
  4. Aiutatemi a capire queste letture...
    Da survivors nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15-01-2010, 09:41
  5. Aiutatemi a capire!
    Da ervise nel forum Aiutatemi a capireFOTOVOLTAICO
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 15-07-2008, 23:45

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •