erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  8
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 6 123456 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 112

Discussione: Consigli su nuovo impianto.

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Consigli su nuovo impianto.



    Salve a tutti è da un Po che vi seguo, vorrei chiedere alle persone esperte di darmi dei consigli in quanto io sono inesperto sui impianto a biomasse. nello specifico nella mia abitazione (casa a tre piani) piano terra locale commerciake ,primo piano appartamento, mansarda ,il tutto 300m2 ogni piano misura 100m2 . Riscaldiamo appartamento e mansarda con termocamino(Alimentato a nocciolino) invece locale commerciale con condizionatori a corrente .vorrei sostituire il termocamino, per me consuma un botto attualmente stiamo sui 130/140 kg al giorno acceso anche di notte. Appartamento e mansarda con termosifoni ghisa e alluminio. La mia idea è di mettere una caldaia e riscaldare il tutto anche il locale con dei termoconvettori. Non ho nessuna coibentazione alle mura però dei ottimi infissi a doppio taglio termico, invece il locale infissi normali.
    Il mio paese risulta zona climatica D con 1950 gg.
    Gradirei consigli su quale soluzione più conveniente sia economicamente come consumi e confort.

  2. #2
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao
    avendo un tc da rottamare, sai che puoi aderire anche al conto termico 2.0

    su che tipo di combustibile eri orientato ?

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dott. Grazie per la tua attenzione. Sarei orientato sempre con il nocciolino , però sto valutando anche altro come pellet o legna. Alcuni mi dicevano pdc però non vorrei sbagliare e ritrovarmi punto e daccapo.

  4. #4
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    prima di tutto devi scegliere una strada
    - o legna
    - o pellet/nocciolino e legna
    - o pdc

    sono cose completamente diverse che comportano impianti completamente diversi
    300 mt2 non sono pochi, e quindi si impone una scelta giusta e ponderata

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Su quella metratura e soprattutto per il fatto che hai radiatori sconsiglio pompa di calore (ideale per basse (radiante) e medie (fancoil) temperature. A meno di non abbinare un FTV che ti produca energia elettrica.

    Saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dott. Volevo proprio un consiglio su quale impianto faccia più al caso mio. Ho letto su questo forum che ci sono persone con più m2 di me a pellet e consumano meno di me ...vorrei capire proprio questo facendo un buon impianto a nocciolino che consumi mibporta così per il pellet e la legna.

    Liga si vero ho letto nel forum pdc che non è consigliabile per termosifoni quindi escludiamo la pdc. Cosa mi consigli

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Lo so faccio forse domande da incompetente però non ho idea. Ora con il termicamino per scaldare appartamento e mansarda spendo 130kg giornalieri credo siano troppi.

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    per il fatto che molti consumano meno con più mq dipende molto dalla classe energetica della casa.. naturalmente anche il generatore con il giusto impianto ha il suo peso.. un tc a nocciolino ad esempio avrà una resa irrisoria rispetto ad una buona caldaia.. il mio tc ad esempio per equipararsi a 10 kg di pellet bruciati con caldaia di fascia medio bassa, deve bruciare circa 30 kg di legna.. se si fa un rapporto è chiaro che le rese son ben diverse.. per cui se consumi 130/140 kg di nocciolino con il tc, magari con una caldaia a peller di fascia medio alta in proporzione ne consumerà 30/40 di pellet..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Raf ha messo sulla bilancia un mix di fattori.

    proviamo ad esaminarli, velocemente e come mi vengono in mente:

    1- fabbricato misto, commerciale e civile abitazione, ora con impianti divisi, anche fiscalmente. Il commerciale immagino abbia il suo contatore enel che soddisfa anche il riscaldamento.

    2- non si lamenta delle pdc del commerciale. Forse non ha neppure idea di quanto consumino? Comunque scarica le spese.

    3- abitazione con termocamino a nocciolino su termosifoni. bassa resa, come il 90% dei termocamini!

    4- conto termico non puo' farlo se poi brucia nocciolino

    5- prezzi in zona del nocciolino? del pellet? consumi attuali /anno di nocciolino?

    6- come fa acs? zona metanizzata?

    7- la moglie è d' accordo per la "chiusura" obbligatoria del termocamino per accedere al conto termico?

    8- c'è una sala termica dove posizionare la futura caldaia a legna/pellet ed accessori (accumulo, canna fumaria, deposito bancali pellet,....)?

    9- altro?

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    X Aldo si hai ragione sicuramente le caldaie di fascia alta andranno meglio. Infatti per questo vorrei cambiare impianto.
    X scresan l'abitazione è unica con un solo contatore perché il locale commerciale è nostro in effetti io non so dirvi quanto consumano solo gli condizionatori. Però sarei interessato ad un impianto nuovo con più resa, per aderire al ct2 devo andare su pellet o legna. Ho spazio per lo stoccaggio di entrambi. Devo vedere quanto spazio ci vuole. Comunque uno spazio termico ora non c'è lo devo crearlo.

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    ...

    6- come fa acs? zona metanizzata?

    ..
    Acs la faccio con caldaia a GPL zona non metanizzta
    Ultima modifica di scresan; 20-01-2019 a 01:05 Motivo: Citazione integrale rimossa. Regola 3/D del forum

  12. #12
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Raf21 Visualizza il messaggio
    ..

    Però sarei interessato ad un impianto nuovo con più resa, per aderire al ct2 devo andare su pellet o legna.
    Devi rottamare obbligatoriamente un vecchio generatore a biomassa/gasolio, nel tuo caso il termocamino.

    Va bene sia pellet (solo certificato A1) che la legna.

    Con nocciolino non trovi caldaie certificate per il conto termico, quindi se lo utilizzi devi rinunciare al contributo.

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Devi rottamare obbligatoriamente un vecchio generatore a biomassa/gasolio, nel tuo caso il termocamino.

    Va bene sia pellet (solo certificato A1) che la legna.

    Con nocciolino non trovi caldaie certificate per il conto termico, quindi se lo utilizzi devi rinunciare al contributo.
    Si lo capito se vado a risparmiare alla fine non mi importa del nocciolino. Cmq vorrei rottamare il tc.

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Solo che dalle mie parti si trova la legna il pellet anche ma si usa non tantissimi e se lo fanno pagare 30€q però alla fine se riesco a fare bene i conti ed il pellet mi costerebbe non tanto più della legna ma il confort mi ripaga io vado di pellet

  15. #15
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Con nocciolino non trovi caldaie certificate per il conto termico, quindi se lo utilizzi devi rinunciare al contributo.
    Non è mica vero...................Basta che cerchi "caldaie policombustibile classe 5", ed accedono al Conto Termico


    CALDAIE PELLET E LEGNA

    Questa roba qua fa sch**o a tutti?...................................non credo......................

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao moreno allora si trova anche a nocciolino caldaie che rientrano nel ct2 ? Importante classe 5 ?

  17. #17
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    morenorisorti...... non funziona così......

    per accedere al CT2.0 serve classe 5, almeno 3 stelle ambientali e combustibile certificato e fatturato (inoltre, si può usare solo il combustibile con il quale la caldaia è stata certificata e come si evince dal DM 2016)

    attenzione, si rischia (anzi, no, è CERTO) il rifiuto da parte del GSE della pratica

    ScreenShot001.jpg

    quindi, riassumendo, dal 01.01.2019 posso accedere al CT2.0 con caldaia certificata cl 5 e minimo 3 stelle ambientali (dal 01.01.2020 minimo 4 stelle ambientali), e devo usare combustibile per cui la caldaia è stata certificata e questi devono corrispondere a determinati requisiti (nel caso di nocciolino, deve corrispondere al D.lgs 152/2006)

    ScreenShot002.jpg ScreenShot001.jpg

    ragazzi, state attenti a dare notizie inesatte, ci si potrebbe fare "veramente male".....

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  18. #18
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Dott con quello che risparmia, ci puo fare 2 Conti Termici.
    Il discorso cambia se non la puo usare nella sua zona
    e puo sempre fare detrazione fiscale in 10 anni o no?? se si in fondo cosa cambia??

  19. #19
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Non puoi avere tutto...........................se spendi la meta', di quella meta' in dieci anni rientri per il 65% cosa hai dalla cifra di partenza??. diciamo che da un "preventivo" da 10000 ti rimangono al saldo solo 1800 euro circa

    Dott................... si deve usare anche la testa..............................
    Sai cosa sarebbe costata la mia con detrazione del 65%????? meno di 800 euro, ed in non la ho nemmeno chiesta

  20. #20
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da morenorisorti Visualizza il messaggio
    e puo sempre fare detrazione fiscale in 10 anni o no?? se si in fondo cosa cambia??
    ah su questo uno decide come vuole, se fare CT2.0 o detrazione (importante è dare le giuste informazioni, altrimenti poi sono "dolori")
    ci sono cmnq caldaie a pellet che rientrano perfettamente e che costano poco più di 2.000 euro, quindi......

    ecco il discorso combustibili "vari":
    File Allegati File Allegati

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 1 di 6 123456 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Consigli per nuovo impianto
    Da Dreamer86 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-10-2017, 16:39
  2. consigli nuovo impianto
    Da maniffe nel forum Consigli su nuovo impianto.Solare TERMICO
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 22-11-2012, 23:21
  3. consigli x nuovo impianto
    Da lex75 nel forum Consigli su nuovo impianto.Solare TERMICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 03-05-2012, 11:22
  4. Consigli su nuovo impianto.
    Da ifabio76 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 31-12-2011, 11:58
  5. Consigli nuovo impianto
    Da Mao&Mao nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 25-06-2010, 08:08

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •