Mi Piace! Mi Piace!:  20
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 63

Discussione: [CONFRONTO]: Isolamento o generatore a biomassa??

  1. #41
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    16cm di eps con grafite direi che è davvero "tanta roba"!!!

    Con quel cappotto e il FV non chiederei altro....
    Pensa che sul tetto ho 25 cm di laterocemento di suo (bella massa) dieci di fibra di legno (altra bella massa), 20 di polistirene grafitato, poi le solite cosette, obs, guaina vapore, guaina granigliata etc etc. (ma non serve che scaldo la mansarda.)
    Puoi andare oltre i 16 sulle pareti. Ma diventa esponenziale oltre un certo punto. Per avere trasmittanza un po' piu' bassa devi aggiungerne tanto di spessore. Poi ti ritrovi le finestre come dentro un tunnel.
    Ma isolare e' (a mio parere) sempre la scelta migliore. Il comfort che rende, non lo puoi avere senza isolamento, pur con tutti gli impianti di riscaldamento che vuoi.

  2. #42
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Il tetto che vedi a inizio post è cosi progettato
    Solai in travetto bausta e pignatte h26cm, barriera vapore, 30 cm di perlite,40 cm di aria,12 cm di solaio in laterizio, isolante in stiferite da 6 cm, impermeabilizzazione e tegole

    Le pareti
    eps gr 16 cm, poroton 25cm foratura <45% poritizzato, aria 4 cm, parete in laterizio 10 cm, intonaco calce

  3. #43
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da malavar-top Visualizza il messaggio
    Il tetto che vedi a inizio post è cosi progettato
    Solai in travetto bausta e pignatte h26cm, barriera vapore, 30 cm di perlite,40 cm di aria,12 cm di solaio in laterizio, isolante in stiferite da 6 cm, impermeabilizzazione e tegole

    Le pareti
    eps gr 16 cm, poroton 25cm foratura <45% poritizzato, aria 4 cm, parete in laterizio 10 cm, intonaco calce
    Sicuramente e' un buon tetto, e di fatto hai anche te una bella massa. E questo fa tanto per il caldo. Il mio tetto ha uno sfasamento di quasi 18 ore, il che e' tutto dire. Chiaro che se fa quelle giornate in cui la calura non molla neanche di notte, poi iniziera' a scaldare dentro. Ad ogni modo, da come la descrivi, dovresti essere ben piu' basso di 40 kwh m2. La mia e' a 18, e secondo me, a spanne, (poi pero' si vede con i calcoli) sarai abbastanza vicino al mio di valore. Se vuoi un consiglio, per il caldo, prevedi le tegole con la microventilazione, tipo la Wierer. Con la posa giusta, danno una gran mano a tenere piu fresco. Chiaro che dovrai mettere anche le retine antipassero.

  4. #44
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Le tabellesopra sono il calcolo della stratigrafia
    Lo sfasamento calcolato è 24 ore.............................niente male

  5. #45
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da malavar-top Visualizza il messaggio
    Le tabellesopra sono il calcolo della stratigrafia
    Lo sfasamento calcolato è 24 ore.............................niente male
    Hai uno sfasamento di 24 ore? Prima volta che lo sento, non ci arrivano neanche tetti con 20 cm di fibra di legno e quindi tanta massa. Non credo 24 ore, forse i calcoli sono da rivedere. In ogni caso, un buon tetto. Te lo ho detto poco fa.
    Correggo, ho visto la tabella e riporta 24 ore. Beh, ottimo lavoro.

  6. #46
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello che non capisco e' una cosa. Di che anno e' la casa che stai ristrutturando? Perche' se una classe E ha uno sfasamento di 10.75, mi pare quantomeno ottimistica. Uno sfasamento di almeno 12 ore e' una certificazione casa clima. Ed una E ha quello sfasamento con una trasmittanza (U) 0.75? Non mi tornano questi conti.

  7. #47
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Fedonis tu con 18kwh/mq/anno hai la 7kw? Quanti mq?
    Qual'è la potenza massima a cui l'hai vista girare diciamo almeno per qualche ora? Eri a t di progetto o sotto?
    (Scusa la mitragliata di domande )
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  8. #48
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    non è classe e , zona climatica E, 2188 gradi giorno
    La casa al grezzo non ha classificazione, solo muratura in poroton e tetto da completare

    Abbiamo completato il tetto come da progetto, rimane da aggiungere nel sottotetto la perlite
    Il resto in corso di realizzazione, il cappotto in progettazione ..................................

    Quella che hai visto era la stratigrafia del progetto originale di alcuni anni fa calcolata come base per i lavori futuri

  9. #49
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lamia gira sempre al minimo. 19 hz, non brina mai proprio per quello. No, peggio, io ho la 9. Adesso so che la 5 sarebbe stata esuberante. Sono arrivato a -14 lo scorso anno, sottola temperatura di progetto. Sempre al minimo. Arriva attorno i 40/42 hz solo dopo la ripartenza. Ci sta un dieci minuti poi si mette al minimo e va avanti ore. Adesso e' spenta. Non serve scaldare.

  10. #50
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da malavar-top Visualizza il messaggio
    non è classe e , zona climatica E, 2188 gradi giorno
    La casa al grezzo non ha classificazione, solo muratura in poroton e tetto da completare

    Abbiamo completato il tetto come da progetto, rimane da aggiungere nel sottotetto la perlite
    Il resto in corso di realizzazione, il cappotto in progettazione ..................................
    Tu hai messo tre tabelle, le prime due dove dovresti arrivare, la terza lo stato attuale. Corretto?
    Se e' corretto, puoi vedere da solo degli evidenti errori. Se attualmente la parete e' di 42 cm e devi mettere un cappotto da 16, non puo diventare una parete una parete da scarso 53 cm. Un cappotto da 16 finito diventa almeno 18, tra colla e finitura. Quindi mancano 7 cm di isolante all'appello. Questi calcoli mi paiono poco coerenti, io chiederei lumi.

  11. #51
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da malavar-top Visualizza il messaggio

    Classe di provenienza E, destinazione prossima alla A...................da verificare, budget permettendo

    stato attuale

    Allegato 70422

    Come si vede i parametri "cambiano"

    Previsti 4,5 Kw di fotovoltaico

    Perugia Zona E 2188 gradi giorno
    Scusami, tu hai scritto questo ed io leggo questo. Classe di provenienza E, arrivo A. Poi se vai a leggere le tabelle, ti rendi conto da solo che i dati non sono coerenti. Io leggo e se mi dici che e' una E io non mi ci trovo. Ma non mi ci trovo neanche con gli spessori. Se e' 42 cm e ci devi aggiungere 18 di cappotto(tra isolante e finiture), il risultato deve essere 60, non 53 scarsi (come si legge nelle precedenti tabelle dove indichi il punto di arrivo)
    Per questo ti dico che non sono coerenti e ti suggerisco di approfondire
    Se scrivi "stato attuale" io penso che il muro al momento e' quello. se e' quello, concordi che qualche cosa non va?

  12. #52
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    La stratigrafia postata si riferisce a calcolo effettuato con pannello della Stiferite CLASS SK da 140 mm, che probabilmente sara sostituito da pannello in eps+gr da 160 mm con prestazioni simili a livello termico ma di costo inferiore

    calcolo degli spessori da programma 3+140+250+40+100+15= 548 che è la misura in tabella al post 1

    daticalcolo.png

  13. #53
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In definitiva, e' ancora da definire bene tutto. Comunque, fai bene ad isolare, a maggior ragione se riesci a farlo con manodopera a gratis. (almeno mi pare di avere capito questo)
    Dove puoi, isola e via. Ripeto, per me 40 kwh m2 e' una fagiolata. Quei materiali se posati bene, hanno ottime prestazioni.

  14. #54
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Il tentativo è spendere dove rende di piu', e la maggior resa non è certo bruciare piu' combustibile. di qualsiasi tipo
    Il budget sembra adeguato, fretta non abbiamo...........................che venga un buon lavoro, la speranza

  15. #55
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    per me 40 kwh m2 e' una fagiolata.

  16. #56
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Che ' una cosa non corretta. Sara piu' bassa.

  17. #57
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da malavar-top Visualizza il messaggio
    Il tentativo è spendere dove rende di piu', e la maggior resa non è certo bruciare piu' combustibile. di qualsiasi tipo
    Il budget sembra adeguato, fretta non abbiamo...........................che venga un buon lavoro, la speranza
    Ripeto posando come si deve e curando i particolari, verra' un buon lavoro. Starei sereno.

  18. #58
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    AGGIORNAMENTO!!

    Con isolamento a K8 risolviamo tutto!!!

    ARRIVIAMO A UNA CERTIFICAZIONE "A1", CON CONSUMI PER CLIMATIZZAZIONE DI 8 Kwh come picco massimo Pari a 35 Kwh/mq anno, per arrivare a 40/45 comprendendo tutti i consumi

    Montare una Pdc a questo punto è un obbligo

  19. #59
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma come vedi, qualche cosa nei calcoli di prima non tornava. Ad ogni modo, 35kwh metro quadro e' un ottimo valore per una pdc. Vai proprio tranquillo

  20. #60
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ci eravamo posti 40 Kwh/mq................tutto sommato non siamo distanti, anzi
    Arrivati a questo punto le simulazioni indicano che aumentare 5 cm di isolamento portano solo 0,5 Kwh di risparmio totale, siamo al limite oltre il quale "non ha senso" o quasi

  21. RAD
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Acquisto generatore a biomassa
    Da Pizzaiolo nel forum BIOMASSE
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-09-2013, 14:08
  2. Confronto caldaie a biomassa cippato
    Da pippogt nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11-10-2012, 14:00
  3. Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 21-01-2010, 16:31
  4. Generatore a Biomassa
    Da Junqueiro nel forum BIOMASSE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 21-09-2007, 08:32

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •