Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 37 su 37

Discussione: pareri acquisto prestagionale 2019

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Immagine.png
    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Controlla il certificato della tua caldaia, sul sito del produttore sicuramente trovi la dichiarazione di conformità per il conto termico.
    Lì c'é scritto il combustibile usato per l'omologa

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  2. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio

    Hai copia del contratto sottoscritto con il gse? se si cosa c'è scritto?

    P.S.: poi c'è la questione ambientale, e dipende da dove abiti!
    Me lo sono riletto proprio ora per 4 volte, cercando anche i vari articoli di riferimento del contratto clausola per clausola.
    Non menziona da nessuna parte l'obbligo di nessun tipo particolare di biomassa, né fa riferimenti a conservazione di fatture e via discorrendo, solo sul sito specifica queste cose ma sul contratto niente di niente, obbliga solo a mantenere a disposizione del gse tutta la documentazione presentata per accedere al contributo e di mostrarla a richiesta, oltre a parlare dei sopralluoghi di controllo e robe cosi.
    Bho...mi sa che si é firmato un contratto vecchio che non é stato evidentemente aggiornato alle indicazioni del sito gse...mi aspetto di tutto insomma [emoji58]


    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da hristic78 Visualizza il messaggio
    Ecco, per forza pellet.
    Certo che se me lo avessero spiegato prima me ne sarei fregato del conto termico e avrei fatto la semplice detrazione fiscale, in pratica il contributo ricevuto va usato per pagare la differenza di prezzo tra pellet e nocciolino o qualsiasi altra biomassa.
    E vabbé, a rinascere pure 10 volte non si smetterà mai di imparare qualcosa

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  4. #24
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Ecco, per forza pellet.
    Certo che se me lo avessero spiegato prima me ne sarei fregato del conto termico e avrei fatto la semplice detrazione fiscale,
    Sempre sostenuto, a titolo personale, l'ennesima "fregatura" legalizzata..............................

  5. #25
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Ecco, per forza pellet.
    Certo che se me lo avessero spiegato prima me ne sarei fregato del conto termico e avrei fatto la semplice detrazione fiscale, in pratica il contributo ricevuto va usato per
    ma nella tua zona cosa lo paghi pellet A1?
    nella mia zona costa poco, sui 3.70 ivato

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Settimana prossima ho appuntamento dal mio fornitore di fiducia che mi presenterà i vari prodotti e relativi prezzi, lo scorso anno mi mossi in ritardo e lo presi a 3,80 consegnato, baltic biogran A1 molto molto valido mi ci sono trovato benissimo.
    Quest'anno mi ha già avvisato che lo stesso baltic viene qualcosina di più, ma che troveremo un buon compromesso allo stesso prezzo, consegna compresa ovviamente.
    Diciamo che per il frusinate 3,80 consegnato non è affatto male, però se considero che una tonnellata di pellet mi viene circa 270 euro mentre il nocciolino vergine me lo danno a 200 la tonnellata...bé...di solito faccio scorta di 7/8 tonnellate, capisci bene che 4/500 euro l'anno di differenza fanno 2500 in 5 anni, metá del contributo se ne va così sperando il prezzo non loeviti ulteriormente...
    Comunque tengo aggiornati su quello che rimedio ed il prezzo

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  7. #27
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    ok, ma tu confronti solo il prezzo al kg o anche la resa dei due prodotti ?

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    No anche la resa Dot, con la sansa ho resa minore ma col nocciolino vergine la resa é similare al pellet, e se trovo quello un pò più secco rende anche di più consumando meno materiale.
    Solo che sporca un'infinità, e prima di partire bene e far salire i fumi ci vuole un quarto d'ora.
    Pregi e difetti insomma, sopportabili però per la differenza di spesa nel confronto diretto.
    É che porca la miseria rispetto a quando misi il camino a biomassa il pellet é quasi raddoppiato, fino a 10 anni fa prendendolo a 2,50 lo pagavi già caro

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  9. #29
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    quindi sono prodotti diversi che comportano gestione e lavoro diversi (tempo, pulizia, ecc ecc)
    se usi legna, spendi ancora meno.... sono scelte
    io ad esempio, non cambierei mai il pellet con sottoprodotti perchè se anche spendo qualche euro in più, dall'altra parte faccio un quarto di fatica
    dipende dalle tue priorità

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  10. #30
    Gianfranco59
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno_risorti Visualizza il messaggio
    Sempre sostenuto, a titolo personale, l'ennesima "fregatura" legalizzata..............................
    Quante volte ho scritto che non valeva la pena il conto termico?? Quante volte ho scritto che quando lo stato elargisce contributi o detrazioni occorre leggere e rileggere la legge per capire se è conveninete o no?
    Capisco che le mie osservazioni come d'altra parte quelle di moreno possano dare fastidio, ma la realtà è quella indicata dai quei poveri utenti che si sono lasciati ammaliare dagli specchietti delle allodole.
    I risultati purtroppo si vedono dopo, quando ormai è troppo tardi.
    Molto meglio il 50% in 10 anni ed essere liberi !!

  11. #31
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    a dire il vero io ho fatto il conto termico 3 anni fa, portato a casa i soldi e pago il pellet 3.68
    quindi, nel mio caso, è convenuto ampiamente
    dipende dalla zona, dall'impianto, ecc ecc.......

    per chi usa legna poi, conviene ancor di più

    praticamente, come per tutte le cose, ci saranno alcune persone/situazioni in cui conviene, ed altre no
    ogni caso si valuta a se, come le misure di un vestito
    sempre confrontando con le auto, sai che noia se per le strade girassero solo Panda....

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    quindi sono prodotti diversi che comportano gestione e lavoro diversi (tempo, pulizia, ecc ecc)
    se usi legna, spendi ancora meno.... sono scelte
    io ad esempio, non cambierei mai il pellet con sottoprodotti perchè se anche spendo qualche euro in più, dall'altra parte faccio un quarto di fatica
    dipende dalle tue priorità
    Certo Dot, con la legna spenderei circa 800 euro ma ovviamente il lavoro sarebbe di molto diverso.
    Il nocciolino é la via di mezzo diciamo tra pellet e legna, comunque la caldaia parte e si ferma da sola come col pellet, modula come col pellet ed in generale hai il vantaggio del pellet di evitare la pulizia quotidiana.
    Devi togliere le ceneri ogni 3/4 giorni invece di una volta ogni 7/8, ma quando hai 3 appartamenti da 100 metri da gestire la differenza di costo comunque l'accusi molto.
    Fosse stato un appartamento solo non sarebbero stati quei 150 euro in più a fare "male".
    Ma vabbé, oramai so che é così e vedo di adattarmi, speriamo quest'anno riescano a correggere la boiata dell'iva al 22 sul pellet riportandola al 10 come tutte le altre biomasse

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  13. #33
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    bravo666, io ragiono diversamente.....
    prima usavo il gasolio, e ora pellet e legna
    risparmio circa 3500 euro annui
    potrei risparmiarne 3800 usando altro? non mi interessa, mi va già bene così......
    questo per dirti che tutto dipende dai punti di vista.... che logicamente sono liberi per ogni persona

    ad esempio, se tu hai tre appartamenti con tre nuclei famigliari, la spesa si divide per tre......

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  14. #34
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si ma il mio é un ragionamento differente, nel senso che non avrei comprato una policombustibile, o meglio questa policombustibile, se avessi saputo del limite di utilizzo del solo pellet per il conto termico.
    Più in generale non avrei fatto il conto termico se me l'avessero fatto presente, portando avanti invece le pratiche della più semplice detrazione fiscale.
    Da contratto infatti non risulta nulla di tutto ciò, me lo sono riletto altre due volte ieri e non esiste nessun riferimento ad obblighi ulteriori oltre a quello di tenere tutta la documentazione originale, prodotta per l'accesso al conto termico, a disposizione di futuri eventuali controlli del GSE.
    Poi le condizioni le mettono sul sito, invece che sul contratto, e non mi pare affatto una cosa normale.

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  15. #35
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Si ma il mio é un ragionamento differente
    questo è un'altro discorso.....
    cioè, chi ti ha seguito non ti ha ben analizzato le cose e non ti ha proposto le varie soluzioni
    ecco quindi che subentra la figura del tecnico professionista, che analizza le tue esigenze, aspettative, possibilità, prospettandoti poi alcune soluzioni adatte
    ad esempio, conviene usare una policombustibile dalle basse rese o una specifica dalle altre rese e manutenzione ridotta? Dipende.......
    se tu fossi al nord, le policombustibili classiche (non quelle di fascia alta austriache) sono morte, non hanno più mercato (vuoi per le limitazioni delle emissioni, per il lavoro che comportano, per le rese basse, per il pellet che si trova a prezzi buoni, ecc ecc)

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  16. #36
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Gianfranco59 Visualizza il messaggio
    Molto meglio il 50% in 10 anni ed essere liberi !!
    Bhe insomma, liberi si fa per dire... Pensa un po' la tanto sbandierata flat tax non è compatibile con le detrazioni, anche quelle accumulate negli anni precedenti. Per cui o usufruisci delle detrazioni con il regime fiscale ordinario o aderisci alla flat tax perdendo completamente il bonus fiscale.
    Liberi dove????
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  17. #37
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stufodellenel Visualizza il messaggio
    Bhe insomma, liberi si fa per dire...
    Fai 4 conti e scegli la piu conveniente.....................................no n vorrai mica flatax e pagare molto meno e anche le detrazioni
    Troppo facile, io che ho gia pagato troppo e faccio il pensionato come si mette il mio 23% di tasse sulla pensione, su contributi gia tassati

    Scusato OT

  18. #38
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stufodellenel Visualizza il messaggio
    Bhe insomma, liberi si fa per dire... Pensa un po' la tanto sbandierata flat tax non è compatibile con le detrazioni, anche quelle accumulate negli anni precedenti. Per cui o usufruisci delle detrazioni con il regime fiscale ordinario o aderisci alla flat tax perdendo completamente il bonus fiscale.
    Liberi dove????
    Nel momento in cui aderisci alla flax tax recuperi automaticamente dei soldi, fermo restando che la detrazione potrebbe applicarsi all'aliquota rimanente in essere

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  19. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-03-2016, 07:50
  2. Acquisto Termocamino Policombustibile - consigli e pareri su varie aziende e scelta modello
    Da carminel nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 23-03-2015, 23:01
  3. Acquisto pellet prestagionale 2014
    Da qeimsga nel forum BIOMASSE
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 20-06-2014, 15:30
  4. Prestagionale e gda sesto calende e dintorni
    Da roberto sxv nel forum BIOMASSE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 19-03-2014, 09:00
  5. consigli acquisto pellet prestagionale
    Da simoncino72 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 21-05-2013, 17:25

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •