Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Consigli per impianto di riscaldamento

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Lightbulb Consigli per impianto di riscaldamento



    Buongiorno a tutti,

    è da tanto tempo che seguo le vostre discussioni come utente esterno ma ora è arrivato per me il momento di prendere parte al forum perché avrei bisogno di alcuni consigli riguardo l'impianto di riscaldamento di casa mia.
    Visto che mi sto accingendo a fare una piccola ristrutturazione, vorrei approfittare per sistemare anche l'impianto.
    Qui di seguito invio alcune caratteristiche:
    - casa colonica di fine '800 - primi '900
    - pianura emiliana, zona pedecollinare
    - esposta ai 4 venti
    - chiaramente nessun isolamento
    - infissi in legno con doppio vetro ma telaio imbarcato e quindi diversi spifferi e dispersione
    - "parte civile" (dove abitiamo) su tre livelli: PT, 1° piano, 2°piano mansardato, ognuno circa 60 mq
    - termosifoni in acciaio monotubo
    - vecchia caldaia a basamento a GPL con bombolone nel cortile (no rete metano)
    - camino in cucina al pian terreno, chiuso con inserto economico a convezione naturale
    - impianto fotovoltaico 3 kW
    - pannelli solari a solo servizio ACS con accumulatore da 300lt

    La situazione più o meno è questa: negli ultimi 10 anni abbiamo sempre rimediato, accendendo termosifoni 1/2 ore max per sera nei mesi più freddi e bruciato tanta legna nel camino. Lasciando aperta la porta della cucina, l'inserto una volta caldo, chiama aria giù dalle scale ed in questo modo siamo sempre riusciti a scaldare (più o meno) anche il primo livello dove si trovano il bagno e le camere.

    Ciò che è cambiato nell'ultimo inverno, è che mia suocera è venuta ad abitare da noi e vogliamo creare un appartamento indipendente al secondo livello mansardato, che ahimè è praticamente impossibile riscaldare in questo modo, poiché il camino al pian terreno col suo inserto non può fare miracoli.

    L'idea originaria era di montare un termocamino al posto dall'attuale inserto a convezione naturale, visto anche che la parete dietro al camino è divisoria con il vano caldaia e quindi risulterebbe anche comodo fare i vari allacciamenti. Problema principale in tutto questo è che il vano caldaia altro non è che un sottoscala e con l'accumulatore dell'impianto solare non rimane altro spazio per puffer aggiuntivo a servizio dell'impianto di riscaldamento.

    Visto ciò, altra soluzione potrebbe essere
    la sostituzione integrale della caldaia a GPL (che peròpotrebbe durare ancora molti anni) con una caldaia a biomassa con bollitoreintegrato tipo “Tecnobioma”, con grande rammarico per me e mia moglie perché dovremmosacrificare la visione della fiamma del camino in cucina a cui siamo tantoabituati. Altro problema è che non so se una caldaia tipo questa comunque cistarebbe nel nostro vano caldaia-sottoscala.



    Altra soluzione ancora, potrebbe essere andare avanti comesi è fatto finora, chiudere e rendere indipendente l’appartamento all’ultimopiano mansardato con una unità a parte. Avrei una stufa a legna con forno chenon sto utilizzando e quindi l’unica spesa sarebbe crearsi l’uscita al colmoper la canna fumaria, ma portare legna al secondo piano la vedo dura, quindisarebbe probabilmente più opportuna una stufa a pellet.



    Insomma, in conclusione sono abbastanza confuso sul dafarsi, ma magari voi che siete molto più esperti di me, la situazione lavedete più chiara e semplice.










    Grazie in anticipo a tutti quelli che si prenderanno tempodi consigliarmi.


  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quel tipo di "caldaia" sembra l'ideale per certe situazioni...............................adesso anche certificato **** ambientali
    Da controllare misure necessarie e potenza
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno Sig. Risorti,

    grazie mille per la risposta.
    Penso che non ci crederà ma speravo proprio di poter ricevere una risposta da parte Sua perchè La ritengo super conpetente ed un riferimento per questo forum.
    Misure risicatissime: scala a scendete larga 1mt e altezza max di 1,80 mt do è ubicata adesso la caldaia a GPL.
    Per quanto riguarda la potenza necessaria non sono abbastanza competente, credo che si debba ingaggiare un bravo termotecnico e non so quanto possa costare…
    Ad oggi la caldaia a GPL è da 25Kw nominali ed è a servizio di 12 termosifoni monotubo (ahimè) distribuiti su tre livelli, per questo aiutata da pompa di rilancio aggiunta in seguito.
    Riguardo a "quel tipo di caldaia" so bene il suo parere e sì, ho visto che ora hanno presentato anche il nuovo modello Fenice per rientrare al meglio nelle restrizioni introdotte nel bacino padano.
    Inventassi posto per puffer, Lei pensa potrei potrei optare anche per un grande classico più economico della Repubblica Ceca come la sua?
    A proposito, se posso chiedere, è ancora a servizio o ha ultimato il Suo progetto di maggior coibentazione + PDC?
    Ora vedo di postare anche alcune foto, così che Vi possiate rendere conto meglio della situazione.

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Lavori ancora in corso...................il prossimo inverno andiamo di metano e poca legna
    "Quella " caldaia che io sappia non necessita di puffer, comunque visto che sono moooolto gentili puo rivolgersi direttamente in fabbrica e sabranno togliere eventuali dubbi

    Non so se nel bacino padano si puo ancora installare, non credo sia possibile un modello cosi, magari tramite importatore dopo omologazione
    Ma allora il risparmio non ci sta e conviene altra strada
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  5. RAD

Discussioni simili

  1. Consigli impianto termostufa unica fonte di riscaldamento su impianto a pavimento
    Da Durymagno nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-10-2018, 14:48
  2. Consigli per nuovo impianto di riscaldamento
    Da NoraVale nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-06-2017, 10:49
  3. Consigli impianto per acs e riscaldamento
    Da gigixx nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-03-2017, 23:00
  4. Consigli riscaldamento vecchio impianto
    Da Digio88 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 30-04-2013, 11:57
  5. consigli su nuovo impianto riscaldamento
    Da micmal nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18-09-2010, 11:00

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •