Mi Piace! Mi Piace!:  101
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  15
Pagina 17 di 22 primaprima ... 345678910111213141516171819202122 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 321 a 340 su 437

Discussione: Indeciso: caldaie a Pellet o PDC ?

  1. #321
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da fnucera Visualizza il messaggio
    Ragazzi non esiste generatore che ti tiene i termosifoni a 80 gradi. E neanche 70.
    tu dici..? io parecchio tempo fa avevo il tc diretto ai termosifoni e ti garantisco che arrivavano anche ben oltre.. modo assolutamente errato di gestire un impianto.. ora con lo stesso tc e caldaia a pellet + centralina climatica h 18/24, mando acqua ai termo tra i 40 e 50°, anche se il tc arriva a 85°..

    mi scuso l'OT..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  2. #322
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    tu dici..? io parecchio tempo fa avevo il tc diretto ai termosifoni e ti garantisco che arrivavano anche ben oltre....
    Da criminali................................immagina di avere avuto bambini in casa...............................
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  3. #323
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno_risorti Visualizza il messaggio
    E per avere la liberta di fare cio che voglio, se per Te non è un risultato migliore pazienza
    Moreno.. cavolo oh.. cerca di capire.. anche a me ora non è che mi costi tanto gestire l'impianto.. carico la caldaia a pellet una volta ogni 3/4 giorni, la pulisco ogni 15.. non muoio mica..
    ma dovendo cambiare, lo farei solo ed esclusivamente per avere i giusti vantaggi in termini di gestione e comfort, e anche per non avere un miscuglio impiantistico.. sono per le cose più
    semplici e creano meno problemi.. certo se ogni tanto accendo il camino aperto nello scantinato per il piacere della fiamma e della braciola non mi cade il mondo in testa eh..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  4. #324
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa aldo, escludevo dal discorso ogni tipo di termocamino o stufa a legna, perchè non è controllabile come lo è una a pellet o una caldaia gas.
    Ovvio che a legna puoi arrivare praticamente ovunque, anche a 350 gradi una volta che hai mandato a fuoco la casa :-)
    Diciamo che se l'impianto è fatto comunque con adeguati sistemi di protezione, comunque non dovrebbe mai mandarti più di 90 gradi verso i termi.
    Che a loro volta, se ne hai 20 in ambiente, disperderanno una quantità enorme di calore, e il loro ritorno sarà comunque moltooooo lontano rispetto ai 90 in entrata.
    Ma è chiaro che questo non è riscaldare, ma incendiare una casa :-)

    Qui si parla di riscaldamenti accesi h24 (io lo dò come un punto saldo per chi parla di riscaldamento in pdc, altrimenti se vuole accendere 2 ore al giorno, si tenga pure la caldaia).
    Se hai un pdc e non la accendi più ore possibile, significa che nessuno ti ha spiegato come si risparmia, e che sei un pò masochista, visto che puoi avere più comfort con un minor costo.
    Ci sono alcuni casi poi in cui alcuni preferiscono accendere solo di giorno se c'è fotovoltaico, ma non la ipotizzerei come una soluzione generica che vale per tutti, perchè il fotovoltaico in inverno è quello che è, e allora bisogna calcolare se ne valga davvero la pena.
    I termopippisti professionali, per illudere la gente che con le loro macchine possono riscaldare gratis con il FV, fanno queste 3 cose:
    1) mettono una pompa on-off sovradimensionata
    2) mettono un puffer medio grande che caricano di giorno
    3) mettono un gruppo di rilancio che pesca dal puffer e manda all'impianto.
    Ma anche in questo caso, visto che per lavorare tutto il giorno servirebbe un puffer immenso, tendono poi a spegnere di notte.
    Ovviamente i costi di installazione vanno alle stelle, e a guadagnarci sono solo loro.

  5. #325
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa eh.. ho scritto parecchio tempo fa, che vogliono dire più di 10 anni.. se leggi in firma capisci cosa ho ora e come scaldo casa e quante ore giorno.. da noi non esisteva e non esiste tutt'ora tecnico che installa un tc con sistemi adeguati.. penso che ad avere un impianto come ora ho io, legna e pellet siano davvero pochi in tutta la regione.. questo perchè sono stato io ad interessarmi e cercare di migliorarlo, fino a quando ho trovato questo forum che frequento da parecchi anni e mi ha dato l'opportunità di capire molte cose su impianti a biomassa.. io ho legna che produco e praticamente fino all'anno scorso riscaldavo casa a spese pressochè zero.. poi ho voluto un pò più di libertà acquistando una caldaia a pellet che mi ha reso la vita meno complicata, in termini di gestione e pulizia.. avessi avuto la possibilità avrei messo il fv e magari una pdc.. chissà il tempo possa darmi questa opportunità.. vedremmo..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  6. #326
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ma hai 360 metri cubi o quadrati?

  7. #327
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Metri cubi 128 mq..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  8. #328
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi hai una casa che praticamente facendo una stima a perdere (visto che non so di che muri si tratti, ma vedo gli infissi), può essere scaldata con una pdc da 7/8 kw al massimo. Ma se è coibentata anche con una grande la metà.
    E invece hai 30kw di potenza :-)
    Ma visto che hai 1300 litri di puffer, e una centralina climatica, come mai non accendi h24 in climatica, o almeno h16?

  9. #329
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Accendo 18/24 perchè la dispersione tra le 00.00 e le 06 della TA è inferiore alla T impostata in climatica per la modalità notte per cui la mandata calcolata è inferiore a 30° e la centralina va in off comunque.. ma se la T esterna scende a -0° la centralina climatica riparte normalmente per mantenere i 21° fino alle 6..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  10. #330
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Addirittura...quindi situazione proprio perfetta per una pdc direi...Vai via da questo forum, perchè potresti farti tentare a breve :-)
    L'ultimo che ha postato, aveva acquistato la nuova stufa 3 anni prima, e l'ha rivenduta ora per passare a pdc :-)

    Nel frattempo, dopo essere arrivato in questo mondo il giorno che stavo saltando in aria con il gas (e sempre dopo una decina di volte ke il termocamino mi aveva preso fuoco), mentre scrivevo è arrivato un bel terremoto, na botta pazzesca...quindi da domani mi interesserò solo di sismabonus...e me ne frego del conto termico :-)
    Buonanotte...semmai dormiremo!

  11. #331
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedi Aldo ...........................ma chi te lo ha fatto fa'..................................

    Cerchi la liberta e metti il pellet..........................contento tu, e senza fotovoltaico consumavi meno del pellet....con PDC
    Beata coerenza, ...........e io che per eliminare la legna spendo oltre 10/12 Keuro..................................al pellet ho pensato 10 minuti e visto l'andazzo....Moreno meglio zitto altrimenti ti prendono per matto, dopo averne spesi a suo tempo altri 16 per il FTV, che oggi mi porta 2000 euro anno netti pero'....Vuol dire pagato in 8 anni e siccome il contratto GSE dura 20 anni...........................i prossimi 10 anni di pdc sono gia pagati....... e avanza ganzo eh!!
    Una Pdc in sistema ibrido installata, da fattura viene 4800 ivata, comprende Pdc, caladaia a metano o gpl e acs tutto automatico, ti offre sicurezza assoluta e liberta TOTALE, da scontare in conto termico o detrazione al 50%
    Qui invece tutti "fissati" con PDC+FTV come se fosse obbligatorio..................forse serve ai ventitori di biomassa per copriire le differenze di spesa che cosi si assomigliano
    Il fotovoltaico serve a risparmiare ulteriormente per chi puo'............. tende a portare a zero le spese di gestione in situazioni "particolari", il rapporto di spesa è simile al pellet a parita di potenza fornita, col FTV è come avere il pellet gratis

    In parole semplici come spiegato a Me. incluso documenti e dati che qui non posso mettere..................................
    E se funziona qui a 10 Km.............................................
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  12. #332
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Al post 236 non c'è nessun costo impianto, puoi quotarlo o fai coming out?
    sorry..... era il num. 257
    sai, ieri sera avevo fretta per vedere i risultati delle votazioni, e quindi non ho più risposto avendo cose più importanti da vedere che non leggere qui le ideologie

    ecco sotto:

    ScreenShot005.jpg

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  13. #333
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=moreno_risorti;119895478]Vedi Aldo ...........................ma chi te lo ha fatto fa'..............[QUOTE]

    e a te chi te lo ha fatto fa.. la stessa domanda faccio a te.. ho scritto volevo un pò più di libertà perchè il tc mi occuppava più tempo anche la mattina.. ora se voglio lo accendo, altrimenti posso stare qualche giorno con le braccia concerte.. la caldaia pellet la controllo ogni 15 giorni e tolgo la cenere una volta l'anno.. per il momento mi trovo benissimo e sinceramente non ho speso 10.000 euro come fv e pdc, ma 2670 + iva.. le scelte non sono sempre dettate da quel che si vuole ma da quello che si può, euro permettendo.. nessuno dice che la pdc sia peggio o meglio del pellet.. ogni cosa va sempre e comunque valutata.. se un giorno mi stufferò della biomassa e la tasca me lo consentirà, comincerò a progettare in questa direzione, ma non mi butterò certo a capofitto a occhi chiusi.. d'altronde anche tu non è che stai facendo tanto in modo diverso.. eh..

    edit..

    poi ad essere sincero fino infondo, la biomassa per come la vedo fino ad ora è stata anche una scelta per piacere e non solo di convenienza.. infatti come detto sono soddisfatto dell'impianto che ho messo su.. senza spendere una cifra.. il fv l'ho sempre pensato, non tanto per il riscaldamento ma per fronteggiare le spese di energia della casa.. dovete sapere che in Sardegna, nonostante si produca oltre il 25% in più al fabbisogno, l'energia costa il 30% in più rispetto al resto d'italia.. mistero.. per cui sarebbe da considerare anche questo aspetto nel pensare ad un riscaldamento con pdc, sia con o senza fv.. in inverno non è che questo fa miracoli.. e dire che spenderei meno o uguale al pellet sarebbe da valutare bene..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  14. #334
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Non fatela diventare una guerra privata tra fazioni. Dobbiamo attendere Zagortex. Si spera di avergli almeno insinuato il dubbio che (forse) per il suo caso la biomassa è da rivedere
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  15. #335
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Condivido in pieno stufodellenel, ogni persona deve valutare in base alle proprie esigenze e possibilità, indipendentemente che sia una strada o un'altra.
    Quello che non mi piace è quando certi "soggetti" si permettono di dire cialtroni, idioti, stupidi, ecc ecc a chi pensa diversamente.
    Questo non fa che esaltare la "pochezza" di questi individui maleducati ed arroganti.

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  16. #336
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fnucera Visualizza il messaggio
    Chiamano così situazioni in cui si è sotto lo zero di qualche grado e c'è umidità.
    Lo fanno perchè sono abituati con le pompe di calore di 10 anni fa, che andavano in evidente difficoltà in quelle condizioni.
    Peccato che però poi si vantino di ste benedette pompe "europee", che non andavano in difficoltà neanche all'epoca.
    Quindi la tecnologia c'era e c'è.
    Prima era ristretta, oggi appartiene a praticamente quasi tutti i grandi marchi di pompe di calore, europei e giapponesi.
    Scusate se mi ripeto.. dal post 31 in poi non mi pare sia così.. leggendo qualche cosa non torna..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  17. #337
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    buongiorno a tutti mi scuso per il ritardo ma ho voluto leggere con attenzione tutti i vari post.

    detto questo ci tengo a puntualizzare un paio di cose:
    - non ho scritto su questo sito per avere dei preventivi o delle spinte particolari, chiedevo solo opinioni ed esperienze.
    - non mi ritengo ancora così stupido da decidere in base a persone con dei soprannomi che non so che competenze abbiano.
    - sono 12 anni che scaldo con il pellet e ne conosco i vantaggi e non, sò anche che i costi del combustibile sono in continuo aumento per questo la mia idea iniziale era ottimizzare il mio impianto e riuscire a fare anche l'acs, la pdc è stata un'idea che è uscita nel chiedere vari preventivi e pareri a persone del settore riscaldamento.
    - ad oggi ho sentito molte aziende, rivenditori e idraulici sia della mia zona che molto fuori, ho circa 15 di preventivi tra caldaie pellet, pdc e stufe ad accumulo.
    - le cifre che ho riportato sono massime con impianto finito, ho anche specificato che sia per pdc che caldaie ho bisogno di tanta impiantistica e mano d'opera in quanto attualmente non ho niente, se parliamo solo di macchine la cifre va dimezzata se non di più.

    ho preso in seria considerazione la pdc, perchè come comodità e spazi non ha paragoni, ma devo fare i conti e vedere che tutte le aziende che ho sentito mi hanno consigliato macchine piuttosto grosse che richiedono trifase e consigliano almeno fotovoltaico da 6-10 kw e se possibile sostituire i convettori.
    tutto fattibile visto le cifre starei indietro con altro per carità, ma tutto questo per dover tenere la temperatura di lavoro bassa e stare attento a non consumare troppo? io non riesco a convincermi, mi dispiace ma non mi va giù.
    tre aziende che ho sentito hanno in catalogo sia pdc che caldaie, perchè nessuno me le ha proposte a parità di costo senza che glielo chiedessi? hanno visto casa mia e loro mi hanno fatto la loro proposta migliore, saranno tutti premuniti su certi prodotti?
    il prodotto è validissimo ci mancherebbe ma forse per la mia attuale situazione non è il meglio, tutto qui.
    poi negli anni magari installerò un bel fv e poi si vedrà.

    ho valutato anche di creare un controsoffitto e una parete radiante ma i costi sono altissimi e poi perderei la bellezza di casa.

    cmq qualsiasi strada prenda ci ballano dei 10000 euro non c'è niente da fare.

    ringrazio tutti per la disponibilità e se possibile, come diceva moreno, stiamo coi piedi per terra e discutiamo civilmente anche se vedo che ognuno è un po' diffidente a valutare le posizioni degli altri. certe discussioni non portano a niente se non creare confusione e malessere.

    saluti a tutti

  18. #338
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    non ho speso 10.000 euro come fv e pdc, ma 2670 + iva.. le scelte non sono sempre dettate da quel che si vuole ma da quello che si può, euro permettendo..
    e dire che spenderei meno o uguale al pellet sarebbe da valutare bene..
    Purtroppo Aldo a prima vista avevi una alternativa molto più conveniente una pdc che con 2.300 euro più iva ti avrebbe tolto ogni rogna e fatto risparmiare davvero tanto nella mezza stagione.
    In Sardegna avrai cop tra 4 e 5 nella mezza stagione (come da me) e questo vuol dire spendere la metà del pellet nei mesi di novembre magari dicembre e poi marzo.....
    La pdc NON è obbligatorio metterla con il FV, anzi da te è un guadagno già solo la pdc.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  19. #339
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=aldo55;119895493][QUOTE=moreno_risorti;119895478]Vedi Aldo ...........................ma chi te lo ha fatto fa'..............

    e a te chi te lo ha fatto fa.. la stessa domanda faccio a te.. .
    A me la SALUTE.............................e ti auguro di non passarci da quella "porta colorata di rosso"

    OT chiuso
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  20. #340
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    sorry..... era il num. 257
    Una pdc + puffer acs + installazione a norma può costare 5/6.000€....
    La differenza? Con la pdc spendo MENO a parità di kWh erogati.
    La pdc conviene a meno che non abbia una casa che CERTIFICATA abbia necessità di una potenza di picco oltre i 16kw (con accensione h24).

    Pensate che Zagortex si scalda con 1 solo convettore accesso per TUTTA casa (+ ventilazione stufa), al massimo 2 nei momenti di freddo intenso (le camere sono sempre spente!)....
    Purtroppo per lui non ha trovato nessuno in grado di capire il reale fabbisogno dell'abitazione.
    E giustamente lui è stanco e NON vuole rischiare.
    Tutto qui.

    Il resto la pdc non ce la fa, la pdc non conviene rispetto al pellet sono tutte chiacchiere da bar.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  21. RAD
Pagina 17 di 22 primaprima ... 345678910111213141516171819202122 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Caldaie a pellet detraibili solo sè alimentate con pellet sfuso.
    Da lorisoko nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 04-02-2016, 13:15
  2. Risposte: 57
    Ultimo messaggio: 27-07-2015, 20:47
  3. Indeciso su due caldaie a pellet
    Da roberto3 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19-02-2013, 19:48
  4. Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 23-01-2013, 11:31
  5. indeciso... bollitore o scambiatore a piastre??
    Da giuggiolo0107 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 19-01-2011, 18:31

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •