Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 31

Discussione: Aiuto alla scelta della Caldaia a Pellet

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Aiuto alla scelta della Caldaia a Pellet



    Buongiorno a tutti,
    Ho una vecchia caldaia a gasolio che vorrei mandare in pensione quest’anno.
    Sono indirizzato verso l’acquisto di una caldaia a pellet per una casa di 110mq costruita negli anni 60/70 con infissi a vetro singolo. La caldaia sarà installata su un impianto a termosifoni di circa 90 elementi in totale.
    In questi anni, in media, ho consumato circa 500 litri di gasolio, così da avere un termine di paragone.
    Ho pensato ad una Innofire linosa da 16 kw. Qualcuno me la può consigliare?
    Sono aperto a tutti i suggerimenti, anche ad altre soluzioni.
    Grazie in anticipo.

  2. #2
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho una vecchia caldaia a gasolio che vorrei mandare in pensione quest’anno.
    quindi puoi pensare anche al conto termico 2.0

    Sono indirizzato verso l’acquisto di una caldaia a pellet per una casa di 110mq costruita negli anni 60/70 con infissi a vetro singolo.
    a Guidonia, casa così in classe G spinta, direi che bastano 18/20 kW (conto +/- per avere un'idea) per riscaldamento e acs

    In questi anni, in media, ho consumato circa 500 litri di gasolio, così da avere un termine di paragone.
    calcola che per ogni lt di gasolio, corrispondono circa 2,3 kg di pelle

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, infatti volevo sfruttare il conto termico per rientrare in parte della spesa sostenuta. Per la produzione di ACS mi affido ad una caldaia a gpl che ho cambiato da poco, quella a pellet mi interessa principalmente per il riscaldamento.
    Mi consigli una caldaia sui 18/20 kw come dimensionamento?
    Del modello che ho preso in considerazione esiste anche a 17,5 kw. Ovviamente, ripeto, sono aperti a consigli di altri marchi e modelli.
    grazie per la risposta

  4. #4
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    se fai impianto a pellet, è insensato continuare con il gpl per l'acs
    in pochissimo tempo ti bruceresti la spesa maggiore per l'acs con il pellet
    inoltre, per fare il CT2.0 con caldaia a pellet, è obbligatorio l'abbinameto a un puffer in ragione di 20 lt/kW minimo, e quindi l'acs la faresti in automatico
    attenzione inoltre al generatore che vai a installare, per ricevere il CT2.0 deve avere la certificazione ambientale adatta

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La caldaia in questione è certificata per il conto termico. La questione dei litri/kw non l’ho ben capita . Ti dispiace darmi qualche delucidazione?

  6. #6
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    per accedere al conto termico il generaotre, in questo caso a pellet, deve essere abbinato a un puffer che dovrà avere un dimensionamento minimo di 20 lt per kW di caldaia.
    purtroppo molti venditori non sono chiari, e poi il cliente si vede rifiutata la pratica dal GSE

    ScreenShot001.jpg

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora intanto ti ringrazio, perché non sapevo minimamente di questa clausola per l’incentivo.

  8. #8
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    e così puoi fare sia riscaldamento che acs, dimenticandoti del gpl

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, inizialmente avevo messo da parte la questione di produzione ACS con il pellet per il fatto che la mia zona non è servita da gpl/metano, quindi avrei dovuto comunque riempire la bombola. Mentre così facendo sposterei la produzione di ACS su quella a pellet. Hai qualche marca/modello da consigliarmi/ indirizzarmi?

  10. #10
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    in pbl non posso consigliare nessuna marca specifica, per regolamento (sono un tecnico venditore) che vieta di pubblicizzare ciò che si vende
    se vuoi, in privato (usa la funzione del forum msg privati oppure trovi in firma sotto i post chi sono)

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  11. #11
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    per quel che riguarda la caldaia di cui chiedi info, non può rientrare nel conto termico
    ci rientra solo la versione 24 e 28 kW (scaricato dal loro sito, a meno che non debbano ancora aggiornarlo)
    devono avere almeno 3 stelle ambientali

    ScreenShot001.jpg

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, in effetti sono riandato a vedere anch’io sul sito del gse, ero convinto che fosse riportata in tabella. Su un catalogo che avevo visto c’era anche la tabella con le zone climatiche. Forse c’è stata una variazione o deve essere riaggiornato.

  13. #13
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    la certificazione ambientale di un generatore non dipende dalla zona climatica, ma dalla certificazione del generatore
    attenzione, si rischiano "spiacevoli" sorprese.....
    File Allegati File Allegati

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sisi, questo lo so perfettamente. Ti ho citato la tabella della zona climatica per errore. Ricordo bene di aver visto la caldaia nella tabella del gse. Ora non so come mai non è più presente.
    grazie per l’allegato.

  15. #15
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Berry98 Visualizza il messaggio
    ...
    Sono indirizzato verso l’acquisto di una caldaia a pellet per una casa di 110mq ....
    In questi anni, in media, ho consumato circa 500 litri di gasolio, così da avere un termine di paragone......
    Considerato il fatto che hai già impianto a gpl e caldaia nuova, consumo irrisorio di gasolio/anno, se hai una zona giorno ampia e vissuta, la possibilità di avere o sistemare una canna fumaria.... la soluzione piu' logica e con rientro economico "umano" potrebbe essere, una bella termostufa a pellet, con conto termico, ma senza obbligo di puffer.....

  16. #16
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    ma fare acs tutto l'anno con il gpl non è proprio il massimo..... economicamente, anzi.... direi più un salasso

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  17. #17
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ... credo che lo stia già facendo e conosca i consumi precisi, in lt gpl ed euro.

    La differenza dei costi fra nuova sala termica per riscaldamento e acs, e sola termostufa giustifica anche di pensare a questa possibilità.

  18. #18
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    il conto termico aiuta per questo......
    la centrale termica esiste già, avendo caldaia a gasolio

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Al momento tra produzione di ACS e cucina sono sui 700 euro annui. La caldaia a gpl è nuova, cambiata mi sembra due anni fa. Per il fatto della termostufa ci avevo pensato, avendo già un camino, ma vorrei mantenerlo.

  20. #20
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    quindi, togli circa 80/100 euro per la cucina, sono 600 euro anno per acs
    moltiplicali per gli anni e vedi..... un salasso evitabilissimo (come avevo già detto nel post precedente...)
    quindi, se anche montare una caldaia ad esempio costa 500 euro più dell' idrostufa, in un anno si recupera..... e si ha una caldaia che è ben altra cosa rispetto alla termostufa

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Aiuto per scelta Caldaia a pellet
    Da ifra8 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 17-02-2017, 11:36
  2. aiuto scelta caldaia pellet
    Da fsdrake1972 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 28-02-2016, 16:29
  3. aiuto scelta stufa o caldaia pellet
    Da dariofresco nel forum Stufe e Camini
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 17-09-2015, 20:54
  4. aiuto per scelta e funzionamento caldaia a pellet
    Da cane sciolto nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 19-03-2015, 22:23
  5. Aiuto scelta caldaia pellet
    Da Robob66 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 18-12-2012, 14:21

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •