Mi Piace! Mi Piace!:  28
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 4 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 182

Discussione: Consiglio caldaia policombistibile polifyre 35kw o altro?

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Come al solito mio caro dott nord est fai il "Convincitore di folle".
    Basterebbe leggere le ultime 100 discussioni sulla biomassa e ti accorgeresti che basterebbero le dita di 1 mano per vedere i miei interventi dove parlo di pdc.
    Io parlo solo se POSSIBILE, e l'ho specificato. Il resto sono solo chiacchiere.

    Apro parentesi
    Vogliamo parlare dei 95mq a ROMA dove tu parlavi di biomassa???
    E ci credo che intervengo con la pdc ma siamo matti nel 2019???
    Chiusa parentesi

    Detto ciò parlo solo a beneficio di Ma1, pensa che da te una Nimbus come la mia in firma con pit acs e materiale vario sei praticamente alla stessa cifra di quello che vorresti spendere tu.
    Nella tua zona la PDC consuma MENO del pellet, ma questo non te lo dice nessuno.....

    Se addirittura un domani farai fotovoltaico consumerai ancora meno.... cosa che con il pellet NON è possibile....

    E poi vi chiedete perchè si parla di PDC? Perchè CONVIENE sia economicamente sia in termini di "fatica" senza paura di essere smentiti.
    Parliamo ovviamente di convenienza e quindi a PARITA' di cifra spesa e relativi consumi!

    RIPETO ci devono essere le condizioni e da Ma1 ci sono, ecco perchè nella biomassa si parla di pdc perchè spesso l'utente viene sul forum per informarsi e non per dirgli bravo la tua idea è la migliore.
    Giustamente molti non conosco tutte le possibili soluzioni ed oggi la pdc è ancora "un mostro mangia corrente".
    Ma ormai la guerra è finita e l'energia elettrica è il futuro.... cerchiamo di diffondere nuove tecnologie ove possibile.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  2. #62
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da America Visualizza il messaggio
    Hai un video/link esplicativo su questo impianto a biomassa automatico di cui parli?
    ho svariate possibilità, eccono una ad esempio: BioWIN 2 Touch ITA v01 - YouTube

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #63
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio

    Apro parentesi
    Vogliamo parlare dei 95mq a ROMA dove tu parlavi di biomassa???
    E ci credo che intervengo con la pdc ma siamo matti nel 2019???
    Chiusa parentesi
    apri pure, e leggi le mie risposte
    chiusa parentesi


    Detto ciò parlo solo a beneficio di Ma1, pensa che da te una Nimbus come la mia in firma con pit acs e materiale vario sei praticamente alla stessa cifra di quello che vorresti spendere tu.
    Nella tua zona la PDC consuma MENO del pellet, ma questo non te lo dice nessuno.....
    perfetto, esponi il tuo progetto PDC sulla casa di Ma1 in questione, con le caratteristiche descritte e gli attuali consumi di metano
    come potrai leggere nei post precedenti, io come da mia solita prassi, non manco di presentare confronti con dati certi e verificabili. Non mi fermo MAI alle parole, perchè con quelle non soddisferei certo i miei clienti. Cosa vuoi, è il mio lavoro..... e come puoi ben vedere nel mio sito, per me consigliare biomassa o pdc non cambia, in quanto li tratto entrambi

    le mie risposte già dal quarto post penso siano state molto chiare (se fa se si ha spazio e se conviene, altrimenti non si fa) :
    ScreenShot001.jpg

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il mio impianto fa tutto quello del tuo video tranne la pulizia automatica del bruciatore.
    Il sistema di prelievo del pellet è uguale ad uno di quelli proposti nel video. Nel mio serbatoio ci stanno circa 45 sacchi di pellet.

    Quindi mi sembra che non siamo molto lontani dalla tua proposta.





    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  5. #65
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    Cosa vuoi, è il mio lavoro..... e come puoi ben vedere nel mio sito, per me consigliare biomassa o pdc non cambia, in quanto li tratto entrambi
    Ma qui sul forum non sembra proprio tu li proponga entrambi....




    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  6. #66
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da America Visualizza il messaggio
    Il mio impianto fa tutto quello del tuo video tranne la pulizia automatica del bruciatore.
    Il sistema di prelievo del pellet è uguale ad uno di quelli proposti nel video. Nel mio serbatoio ci stanno circa 45 sacchi di pellet.

    Quindi mi sembra che non siamo molto lontani dalla tua proposta.
    hai scritto tu che devi pulire, caricare, ecc ecc
    o è simile/uguale o non è
    quello del video non devi fare NULLA, è come avere una caldaia a gas

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #67
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da America Visualizza il messaggio
    Ma qui sul forum non sembra proprio tu li proponga entrambi....
    perchè questa è la sezione biomassa e di questo parlo qui
    se a uno non conviene installare la biomassa, non la consiglio
    se vuoi vedere quello che tratto, vai nel mio sito e trovi tutto (sia una cosa che l'altra, quindi.....)
    c'è pure scritto nella mia firma sotto in calce di ogni post (più di così...)
    se tu leggi bene, ci sono innumerevoli discussioni dove io sconsiglio la biomassa
    come pure ci sono persone che vogliono usare ad esempio la legna a prescindere da qualsiasi cosa, semplicemente perchè gli piace
    il mondo ha mille sfacettature...... non puoi pensare che tutti la pensino come te o me....
    è questo l'errore ideologico che molti fanno qui

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #68
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti ho scritto tranne la pulizia.
    Il pellet come ci arriva al silos/contenitore? Da solo?

    Anche se me lo scaricano davanti al silos sempre caricarlo devo....
    Adesso mi dirai che esistono i bigbag, le autobotti pneumatiche, il teletrasporto ed il flusso canalizzatore....

    Ok passo e chiudo.

    Buona continuazione.



    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  9. #69
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Il pellet come ci arriva al silos/contenitore? Da solo?
    scarico automatico tramite autobotte

    Pellet sfuso in autobotte: qualita e convenienza a domicilio

    Anche se me lo scaricano davanti al silos sempre caricarlo devo....
    te si, altri no

    Adesso mi dirai che esistono i bigbag, le autobotti pneumatiche, il teletrasporto ed il flusso canalizzatore....
    il teletrasporto e il flusso canalizzatore no, ma il resto si



    Buona continuazione.
    grazie mille !!
    altrettanto

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  10. #70
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando dott nord est la smetterà di replicare con frasi populiste spero che Ma1 torni a scrivere e ad esporre i suoi dubbi/domande che è l'unica cosa di cui ci interessa.
    Forse non te ne sei accorto ma creare pagine solo con i tuoi "pensieri" non è certo lo spirito di questa discussione.
    Fortunatamente "IO" non devo dimostrare nulla a nessuno perchè parlo senza "interessi" e solo motivando quello che dico, a chi legge ovviamente scegliere ciò che preferisce per la sua abitazione e ovviamente chiedere spiegazioni a cui risponderò (come immagino anche gli altri UTENTI del forum) molto volentieri.
    Le tue frasi "per buttarla in caciara" le ignoro.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  11. #71
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    se chiedere dati certi tipo fatture che dimostrano i prezzi, o chiedere un progetto con PDC (che ritengo ridicolo proporre qui senza avere tutti i dati necessari per redigerlo) è populismo, beh.....allora viva il populismo.

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonasera a tutti...
    ho visto svariati messaggi, sinceramente ho perso un po’ il filo...
    comunque come detto ieri sera posto anche i consumi e la spesa totale di 1 anno di metano di mio padre , una persona che al contrario mio sta dietro le offerte del mercato libero del metano:
    aprile 2018 a aprile 2019 ha consumato 2009 m3 di gas
    totale costi € 2048..
    anche lui si aggira intorno all’euro a m3 ( io 1,20) ma ripeto è una persona che cambia spesso e sta dietro le offerte al contrario mio...
    ma anche così facendo e sempre caro, per questo mi sembra difficile poter pagare 0,70 Max un m3 di metano...
    stamani parlando con mio cognato ( fa l’installatore di caldaie a biomassa e ho scoperto anche di pdc) gli ho chiesto delle info e lui mi ha detto che ne monta tanti, però a case differenti dalla mia..in poche parole mi ha detto che
    con la mia metratura e la dispersione che c’e non la vede una soluzione valida...poi mi ha detto puoi sempre provare, ma non mi garantisce 22/23 gradi in pieno inverno...senza parlare dei consumi... che a suo dire sarebbero maggiori ( ripeto per il tipo di casa che ho)

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ma1 Visualizza il messaggio
    ho visto svariati messaggi, sinceramente ho perso un po’ il filo...
    Hai ragione quindi evito commenti a dott NE

    Quote Originariamente inviata da Ma1 Visualizza il messaggio
    stamani parlando con mio cognato ( fa l’installatore di caldaie a biomassa e ho scoperto anche di pdc) gli ho chiesto delle info e lui mi ha detto che ne monta tanti, però a case differenti dalla mia..in poche parole mi ha detto che
    con la mia metratura e la dispersione che c’e non la vede una soluzione valida...poi mi ha detto puoi sempre provare, ma non mi garantisce 22/23 gradi in pieno inverno...senza parlare dei consumi... che a suo dire sarebbero maggiori ( ripeto per il tipo di casa che ho)
    Oltre al tipo di casa conta anche il modo di riscaldarla.
    Tuo cognato potrebbe avere un po' di ragione se parlavamo di riscaldarla per POCHE ore magari solo la sera al rientro.
    In questo caso metto biomassa e mando acqua alla max T possibile. Forse così qualcosa risparmieresti.

    Ma se parliamo di riscaldamento H24 e ci troviamo a Prato, beh la pdc la fa da padrone!
    E' inutile chiedere progetti a destra e a manca, il forum è pieno di esempi (non mi riferisco a te Ma1 ma ad altri ).

    Veniamo alla tua casa... Certo che il tuo tipo di casa disperde ma questo è ovvio. Dato che devo riscaldare h24 vado semplicemente a sostituire il metano con una pdc che alle temperature di Prato ha cop stagionale sempre superiore a 3. Il risparmio rispetto a metano/pellet è una certezza.
    Il termocamino rimane sempre di supporto e ripeto questa è la condizione per la quale ti ho parlato di pdc.
    Poi che la pdc abbia o no la possibilità di farcela anche da sola è un altro discorso e servirebbe qualche calcolo termotecnico (o magari una legge 10 per essere puntuali).
    Probabile che con qualche modifica mettendo termosifoni in alluminio o qualche ventilconvettore di supporto ai termosifoni in ghisa potresti farcela.

    Inoltre stai facendo questo perchè vuoi abbattere le spese e magari tra un po' farai anche fotovoltaico.... e poi altro che pellet.
    Ma ripeto anche SENZA fotovoltaico comunque andrai a spendere meno.

    Se avete un esempio di qualcuno che è passato a pdc dalla legna e spende di più sarei curioso di leggerlo, postate senza problemi link o altro.
    Certo se poi l'impianto a pdc è fatto con i piedi allora è un altro discorso, per fortuna c'è il forum e chi vuole può chiedere e confrontarsi qui.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  14. #74
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma1, se vuoi usare un sistema PDC sulla tua attuale abitazione con la configurazione attuale (termosifono in ghisa), per non fare errori di cui poi potresti amaramente pentirti, serve il calcolo esatto del dimensionamento fatto a suo tempo per i termosifoni in base al salto termico (Delta Termico).
    Io da professionista non ti dirò mai "potresti farcela"..... ma puoi o non puoi.
    Io devo dare certezze, non ipotesi.

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  15. #75
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Una domanda Ma1 ma tu il termocamino lo vuoi eliminare? Ho letto che è nuovo giusto?
    Alcuni pensano che la pdc o soddisfa il 100% del fabbisogno oppure è inutile.
    Spero che invece avrai capito che non è così.
    Alcune volte la pdc soddisfa il 90-95% del fabbisogno della casa e dunque si preferisce integrare magari con degli split che poi tornano utili d'estate.
    Perchè? Perchè la pdc modulerà meglio nella mezza stagione e dunque farà risparmiare davvero tanto con cop elevati e senza tanti on off.
    Accendere un split quei pochi giorni in cui ci sarà l'era glaciale non credo sia un problema per nessuno.
    La casa aumenterà senza grandi problemi la temperatura interna tramite gli split poichè è già "riscaldata".

    Tu sei nella condizione che già hai il termocamino quindi il problema di avere una pdc che soddisfi il 100% non si pone.... a te serve avere qualcosa che ti abbatta quei 2000€ di metano e l'unico modo è puntare ad una soluzione con cop stagionale ALTO e per fare questo NON serve una pdc "MEGA".
    Ma forse farlo capire è complicato a chi un impianto a pdc non lo ha mai visto, non lo ha mai configurato, non lo ha mai monitorato.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  16. #76
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    hummmm, mi sorge spontanea una domanda:

    perchè devo avere PDC e termocamino, per continuare a caricare il termocamino che comporta lavoro e sporco in casa, oltre a minor resa che non caldaia ?

    misteri....

    forse per montare per forza una PDC anche se non è la soluzione giusta per la situazione attuale? mah......

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    perchè devo avere PDC e termocamino, per continuare a caricare il termocamino che comporta lavoro e sporco incasa, oltre a minor resa che non caldaia ?
    misteri....
    Perchè devo buttare un termocamino nuovo che rimarrà nuovo visto che lo utilizzerò solo in caso di emergenza o comunque non in modo continuativo?
    Inoltre se poi metterò gli split per deumidificare/raffrescare perchè non pensare che possano essere usati a caldo? Pensare oggi di rifare la climatizzazione di una casa senza pensare alla deumidificazione/raffrescamento è saggio?

    Ripeto per me un impianto di CLIMATIZZAZIONE a pdc non lo hai mai progettato/realizzato/configurato/monitorato, senza offesa perchè non lo è mi raccomando ma è solo una constatazione.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  18. #78
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè devo buttare un termocamino nuovo che rimarrà nuovo visto che lo utilizzerò solo in caso di emergenza o comunque non in modo continuativo?
    qualcuno ha detto di buttarlo?
    un tc con basse rese e difficoltà di gestione può essere usato saltuariamente se proprio voglio vedere la fiamma

    Inoltre se poi metterò gli split per deumidificare/raffrescare perchè non pensare che possano essere usati a caldo?
    per il semplice motivo che siamo a Prato, ed è molto più importante scaldare che non raffrescare
    cioè, i gg di riscaldamento sono molti di più dei gg di raffrescamento, che oramai si riducono a 30/60 max
    altro discorso se fossimo in sicilia o similari
    quindi, secondo il mio umile parere, inutile spendere molti soldi per il raffrescamento (si può fare con poco, che le esigenze di queste zone sono cmnq soddisfatte) e puntare sul riscaldamento



    Pensare oggi di rifare la climatizzazione di una casa senza pensare alla deumidificazione/raffrescamento è saggio?
    dipende sempre dal budget e dalle esigenze


    Ripeto per me
    appunto, PER TE, mentre per altri le cose potrebbero essere diverse
    non ammetti altre opinioni diverse dalle tue ?

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  19. #79
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a Tutti...
    Quote Originariamente inviata da Ma1 Visualizza il messaggio
    Termocamino a legna installato 2 anni fa..
    il lavoro più grosso diciamo che lo fa il termocamino che è acceso quasi sempre per più di 12 ore mentre il resto fa la caldaia..
    in casa ho sempre 22/23 gradi a parte la notte ma non scende mai sotto i 20,5 ( ho una moglie freddolosa������)
    brucio circa 60/70 quintali di legna (faggio e quercia) a stagione e spendo di gas 2350 euro
    Ciao Ma1, benvenuto nel Forum.
    Potresti dirci che tipo di termocamino hai? (Marca, modello, idro o ad aria, aperto o con chiusura a vetro, ecc).
    PS: la legna la compri (€?) o è auto prodotta?
    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  20. #80
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    qualcuno ha detto di buttarlo?
    un tc con basse rese e difficoltà di gestione può essere usato saltuariamente se proprio voglio vedere la fiamma
    Lui oggi lo utilizza per 12h al giorno... se domani lo utilizzerà saltuariamente non credo sarà un problema giusto?
    Mentre ti sfugge cosa significa mettere una pdc sovradimensionata su termosifoni in ghisa solo per gestire pochi giorni l'anno.
    Mettila una 12-16kw sui suoi termosifoni in ghisa, poi ne riparliamo.... come dicevo prima ti manca un pizzico di esperienza
    Se invece volesse fare l'impianto ex novo è un altro discorso

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    per il semplice motivo che siamo a Prato, ed è molto più importante scaldare che non raffrescare
    cioè, i gg di riscaldamento sono molti di più dei gg di raffrescamento, che oramai si riducono a 30/60 max
    altro discorso se fossimo in sicilia o similari
    quindi, secondo il mio umile parere, inutile spendere molti soldi per il raffrescamento (si può fare con poco, che le esigenze di queste zone sono cmnq soddisfatte) e puntare sul riscaldamento
    Infatti ho parlato di split aria/aria 1 o 2 probabilmente, poca spesa tanta resa.

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    appunto, PER TE, mentre per altri le cose potrebbero essere diverse
    non ammetti altre opinioni diverse dalle tue ?
    Ma certo sicuro ognuno ha la sua e così anche Ma1 farà la sua scelta
    Ma additarmi di soluzioni che non danno certezze beh.... ripeto sarai anche bravo con la biomassa....
    Ma con le pdc ci fai proprio a botte
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  21. RAD
Pagina 4 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Porta rei per caldaia >35kw?
    Da lagronomo nel forum BIOMASSE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 04-11-2015, 18:25
  2. Caldaia Pasian 35kw/45
    Da Filipposky nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 25-01-2015, 20:37
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-10-2013, 23:33
  4. Consiglio per Caldaia onnivora 35kw
    Da stevepg1 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 77
    Ultimo messaggio: 12-12-2012, 21:27
  5. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-10-2012, 17:10

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •