Mi Piace! Mi Piace!:  28
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 5 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 182

Discussione: Consiglio caldaia policombistibile polifyre 35kw o altro?

  1. #81
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito




    Note di Moderazione:
    Sezione: "IMPIANTI di Riscaldamento e Raffrescamento"

    Sottosezione caldaie a biomassa.

    Nessun OT!


  2. #82
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cerco di rispondere a tutto e tutti, se salto qualcosa ditemelo...
    il termocamino non lo elimino, a mia moglie piace vedere la fiamma
    Pero se riuscissi a trovare una soluzione che mi porterebbe ad accenderlo solo la sera per poche ore avendo sempre 22/23 gradi in casa non mi dispiacerebbe
    Il termocamino è un edilkamin da 34 kw ad acqua, consumo 50/60 quintali di legna ( faggio e quercia) il faggio lo compro ( 30/40 quintali a 12 euro) mentre la quercia (20/30 quintali) la trovo gratis..

  3. #83
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene Ma1 come avevo immaginato.
    Il termocamino ti riscalderà la casa di sera e di giorno la soluzione più conveniente nella tua zona è una pdc dato che avrai cop molto alti.
    Questa è una certezza senza paura di essere smentito.

    Non dico altro per non andare off topic anche se non ci vedo nessun off topic dato che parliamo sempre di biomassa ma abbinata a pdc.
    Forse dovresti poter aprire una discussione nella sezione pompe di calore per studiare meglio il tuo impianto.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  4. #84
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ma1 Visualizza il messaggio
    consumo 50/60 quintali di legna ( faggio e quercia)
    diciamo che con impianto giusto (quindi se uno avesse caldaia a legna fiamma inversa e impianto dedicato) questo consumo, o poco più, basterebbe per scaldare tutto (riscaldamento e acs) per l'anno intero.
    Il gas verrebbe eliminato del tutto.

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #85
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ringrazio ancora tutti per i consigli, comunque sto valutando tutte le soluzioni, fino al 26 che la Vibrok non mi manda la certificazione ambientale della suddetta caldaia

  6. #86
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    stufodellene, leggi bene il mio post.....
    consumo annuo, non bollette "specchietto" da 15 euro.......
    postami le fatture annue per un'importo di 1500/3000 euro a 70 cent al m3 finale (che è il consumo dove di solito si confronta la biomassa)
    ripeto, sono anni che chiedo a chiunque di postarle, ma guarda caso.... tutti dicono ma NESSUNO posta.....
    io non ho problemi di postare ogni anno la fattura del mio pellet e legna..... Non vorrei essere l'unico che dimostra con i fatti ciò che dice....
    Non credere a me, credi a egimark che è un pozzo di scienza per le bollette dell'elettricità e del gas.
    Se metti in dubbio egimark è come mettere in dubbio che la terra gira.

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Coi prezzi di oggi in maggior tutela la famiglia tipo (1400 Smc all'anno) spende 0,71 €/Smc.
    Coi tuoi consumi aumenta il costo marginale ma diminuisce l'influenza dei costi fissi.
    Bisognerebbe fare un calcolo preciso tenendo conto anche della zona geografica però le cose non dovrebbero cambiare di molto.
    Quindi se in maggior tutela spendi quello, sicuramente nel mercato libero potrai trovare di meglio, almeno per il primo anno e poi eventualmente ogni anno cambi fornitore (zero spese e 15 minuti online)

    Il confronto tra una policombustibile con rendimenti presumibilmente piuttosto bassi o l'installazione di una nuova caldaia a condensazione, tenuto conto dei costi attuali del gas e quelli del pellet destinati a salire, a me farebbe propendere per la seconda soluzione. Ossia, come avevo già proposto a Ma1, tenterei un altro anno a gas (cambiando fornitore e verificando il miglior prezzo spuntabile) e poi decisione definitiva l'anno prossimo.
    Altrimenti sarà un salto nel buio
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  7. #87
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Non credere a me, credi a egimark che è un pozzo di scienza per le bollette dell'elettricità e del gas.
    Se metti in dubbio egimark è come mettere in dubbio che la terra gira.
    mi spiace, egimark lo conosco come conosco illavoro che fa....
    quindi, la cosa credibile è solo una/più fatture certe per quell'importo
    il resto è e rimane chiacchiera...





    Il confronto tra una policombustibile con rendimenti presumibilmente piuttosto bassi
    dipende sempre da che generatore
    se parliamo di una marina, concordo con te

    o l'installazione di una nuova caldaia a condensazione,
    il punto è quanto la caldaia a gas condensa....
    questo dipende sempre dalla T° di ritorno che dipende dal tipo di distribuzione


    Altrimenti sarà un salto nel buio
    se ha i costi di legna e pellet, non è buio
    basta saper fare i conteggi giusti (che possono essere favorevoli o sfavorevoli, dipende dai numeri certi)



    come vedi, tu dai sempre per certo ciò di cui altri ti dicono, senza poter verificare con dati, numeri, fatture certe
    io invece sono abituato a fidarmi solo della carta scritta e di dati certi
    ogni altra cosa detta dal "supertecnico internauta" di turno mi lascia indifferente.....

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #88
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    mi spiace, egimark lo conosco come conosco illavoro che fa....
    quindi, la cosa credibile è solo una/più fatture certe per quell'importo
    il resto è e rimane chiacchiera...
    Qui sul forum lo conoscono tutti e mai, dico mai, è stato messo in dubbio ciò che scrive a differenza tua che ti tiri sempre addosso decine di critiche.
    Fatti un paio di domande su come mai.

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    se ha i costi di legna e pellet, non è buio
    basta saper fare i conteggi giusti (che possono essere favorevoli o sfavorevoli, dipende dai numeri certi)
    Io dico che è al buio.... non ha il rendimento della caldaia che installa... anche tu dici che potrebbe rendere poco...
    quindi non è buio, è proprio un buco nero.
    E non ho detto a MA1 di scegliere l'uno o l'altro, ma prima di sincerarsi sul miglior prezzo della fornitura di metano nella sua zona. QuEsto forum, tra l'altro, ha una sezione specifica
    Contratti fornitura gas METANO: tariffe, confronti, fogli di calcolo
    Ma tu sei oltre, hai sempre dimostrato di essere molto bravo a fare i conteggi energetici

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    come vedi, tu dai sempre per certo ciò di cui altri ti dicono, senza poter verificare con dati, numeri, fatture certe
    io invece sono abituato a fidarmi solo della carta scritta e di dati certi
    ogni altra cosa detta dal "supertecnico internauta" di turno mi lascia indifferente.....
    Non do per certo niente, la mia bolletta l'ho postata e con quel consumo basso che ho, pago il gas 50 centesimi al metro cubo. Consumassi di più (quei 2000-2500 mc che vorresti vedere) sarei in linea con quei 70 centesimi a metro cubo che è il costo del metano ad oggi.
    Come per il pellet anche il fornitore del metano va scelto ogni anno
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  9. #89
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    differenza tua che ti tiri sempre addosso decine di critiche.
    Fatti un paio di domande su come mai.
    appunto, fattele tu come mai migliaia di clienti non si lamentano mai dei miei lavori (quando potrebbero benissimo farlo qui, visto che ne ho tantissimi che frequentano anche il forum), mentre le critiche arrivano da nic che nel 90% nascondono persone che hanno degli interessi in ballo....


    non ha il rendimento della caldaia che installa... anche tu dici che potrebbe rendere poco...
    certo, perchè conosco la tipologia e dopo 4/500 generatori di quel tipo installati, qualche dato in mano ce l'ho...

    quindi non è buio, è proprio un buco nero.
    questo lo dici tu
    per me non lo è


    ma prima di sincerarsi sul miglior prezzo della fornitura di metano nella sua zona
    purtroppo ritorniamo sempre lì....
    è mai possibile che NESSUNO posti un conteggio reale con fatture?
    come tu ben sai, io posto le mie fatture di pellet e legna ogni anno
    perchè gli altri non lo fanno? prova risponderti da solo.....


    Consumassi di più (quei 2000-2500 mc che vorresti vedere) sarei in linea con quei 70 centesimi a metro cubo che è il costo del metano ad oggi.
    hai una qualsivoglia fattura, tua o di altri, che dimostri ciò?

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  10. #90
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    mi spiace, egimark lo conosco come conosco illavoro che fa.............
    Cioè, quale sarebbe il mio lavoro?
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  11. #91
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Dottore....
    Appena arrivata fattura di luglio
    Ma siccome consumo poco, sono bello e simpatico a qualche dirigente di Sorgenia, hanno deciso di offrirmi il gas a prezzo privilegiato.

    Qui se c'è qualcuno che ha interessi di parte quello sei tu.

    A vendere impianti a biomassa ti assicuri la pensione per tutti i problemi, le manutenzioni e i controlli che gli n mila impianti installati dovranno avere in futuro.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  12. #92
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    .......quindi, la cosa credibile è solo una/più fatture certe per quell'importo
    il resto è e rimane chiacchiera........
    Io faccio riferimento al documento trimestrale del'Autorità (primo capoverso di pagina 4), secondo te non vale niente?
    E considera che nei 71 c€ ci sono anche le quote fisse, per cui se uno ha comunque già il metano, il prezzo al Smc dimunuisce.
    File Allegati File Allegati
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  13. #93
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stufodellenel Visualizza il messaggio
    Appena arrivata fattura di luglio
    peccato che non sia relativa a un consumo annuo di 2.000/3.000 euro.
    tutto qua, quindi, come detto varie volte, non mi dice nulla.............

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  14. #94
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Io faccio riferimento al documento trimestrale del'Autorità (primo capoverso di pagina 4), secondo te non vale niente?
    hai una fattura per un consumo di 2.000/3.000 euro annui?
    se non ce l'hai, per me le parole valgono zero.

    ma se siste così certi di quel che dite, cosa vi costa postare una fattura ?

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  15. #95
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Visto che al dott piacciono i conti anche in altra discussione si parla che il pellet ha cop stagionale 3 di pareggio con la pdc se non 2,8.
    Pellet a 3,8 euro al sacco e 4,5kw al 90% 4kw resi giusto per fare i conti pari.
    Nessuno ha mai fatto altri conti a smentire questo....

    Assodato questo ognuno è libero di scegliere ma almeno è consapevole di cosa andrà a spendere con una o l'altra soluzione.

    Ora in Toscana fare cop 3 stagionale a termosifoni vorrei proprio vederlo, di sicuro è più alto io faccio 4,5 in zona C.
    Dunque vogliamo aiutare l'utente a spendere meno o no?
    A volte non capisco.

    Sempre perché ci piacciono i conti chiariamo a chi legge che se si mette la pdc ci si guadagna e male che va si pareggia rispetto al pellet.

    Poi un domani con il fotovoltaico si abbattono ancora notevolmente le spese sempre se uno lo vuole fare ma non è obbligatorio.

    Questi i conteggi il resto è tutto marketing e convincere i poveri utenti di cose non vere

    PS qui l'unico che ha interessi è il dott nord est anche se ovviamente è pubblica la cosa ma comunque le sue parole sono di parte.
    Sarà che un buon impianto a PDC alla fine costa molto meno della biomassa?

  16. #96
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    qui l'unico che ha interessi è il dott nord est anche se ovviamente è pubblica la cosa ma comunque le sue parole sono di parte.
    a differenza di altri, il mio profilo è pubblico e tutti possono guardare chi sono e cosa faccio (vedasi firma in calce)
    trattando sia impianti a biomassa che PDC, per me è indifferente vendere una cosa o l'altra
    nel forum invece cerco sempre di documentare con prove scritte e reali ciò che dico, a differenza di molti che oltre le parole non vanno




    P.S.: "Pellet a 3,8 euro al sacco e 4,5kw" da te scritto nel post precedente è errato
    2019 Preso pellet A1 certificato PL011 e PL014 a 3.75 e 3.85 il sacco con 5 kW
    quindi, come per qualsiasi cosa, e come sempre dico, ogni cosa deve essere valutata in base alla zona, ai prezzi, alle situazioni, ecc ecc
    Quando leggo "la PDC va bene in ogni luogo e situazione", mi vengono i brividi.....

    ecco una bella e intelligente risposta in merito in altra discussione:

    ScreenShot002.jpg

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  17. #97
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io non rispondo per gli altri.
    Non ho mai detto frasi del genere.
    Dunque non mi tange e non deviare il discorso
    Qui ho specificato in Toscana.

    Tu hai estremizzato il pellet a quei prezzi parliamo cop di pareggio 3.2
    Allora poi prendiamo il costo dell'energia elettrica a 0.16 con dolomiti energia monoraria a 4.1 centesimi.
    Qui trovi la bolletta di un utente medio circa 4000kwh anno
    Cambio fornitore energia elettrica

    Dunque torniamo a cop di pareggio 2.88

    Dott questi sono i conti e come li giri li giri sempre questo dicono

    La pdc è conveniente anche su termosifoni.
    Gli impianti dove la pdc non è conveniente sono 1 o 2 su 100.
    Dunque di base la pdc è la soluzione a costo annuale e di impianto più basso.
    Poi certo se si è Mariuccio l'idraulico e non si sa cosa va valutato e fatto allora è un altro discorso.

    Attendo ovviamente correzioni nero su bianco ove avessi preso in granchio.... Ma chissà forse attenderò in vano.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  18. #98
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio

    Allora poi prendiamo il costo dell'energia elettrica a 0.16 con dolomiti energia monoraria a 4.1 centesimi.
    Qui trovi la bolletta di un utente medio circa 4000kwh anno
    peccato che con PDC e utilizzo normale abitazione, con 4000 Kwh ci facciamo il solletico.....
    e di conseguenza, i prezzi cambiano.....

    max max max..... anche tu della schiera che parla ma non pubblica fatture reali inerenti ai consumi reali ipotizzabili?

    per me nessun problema a pubblicare fatture di quello che compro
    vuoi vederle ?

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  19. #99
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A chi sa cosa dice le fatture non servono.
    A me le tue fatture non servono so esattamente di cosa parliamo e dunque ti lascio il costo pellet a 3.75 al sacco.
    Poi se facciamo un sondaggio il costo medio è ben oltre i 4€ ma non sto a contraddirti.

    Tu probabilmente invece non sai che 4000kwh o 14.000kwh ti aumenterebbero di 0.02€ il costo energia.
    3.1 cop di pareggio su 14.000kwh
    E allora? Pensi che in Toscana su termosifoni lui faccia cop stagionale 3.1?

    Allora poi ti dico che pdc + fotovoltaico costa quanto una buona centrale termica a biomassa e il cop di pareggio scende a 1.8/1.6!

    E quindi come la mettiamo?
    La mettiamo che la pdc è un investimento fatto con la testa, se la casa rientra nel 98% delle case adatte a pdc.

    Il resto chiacchiere e marketing
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  20. #100
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    A chi sa cosa dice le fatture non servono.
    peccato che le fatture poi si devono pagare...




    Tu probabilmente invece non sai che 4000kwh o 14.000kwh ti aumenterebbero di 0.02€ il costo energia.
    se ne sei convinto.... attendo fiducioso una fattura, anche se a te le fatture "fanno un baffo"...



    Allora poi ti dico che pdc + fotovoltaico costa quanto una buona centrale termica a biomassa e il cop di pareggio scende a 1.8/1.6!
    se ne sei convinto, buon per te

    E quindi come la mettiamo?
    come sempre, ascoltando le esigenze, possibilità, aspettative, budget del cliente.... (da parte mia)
    da parte tua, non sta a me dirti come metterla...

    la casa rientra nel 98% delle case adatte a pdc.
    se ne sei convinto...

    Il resto chiacchiere
    ben detto, senza fatture reali a cui riferirsi, sono chiacchiere....

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 5 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Porta rei per caldaia >35kw?
    Da lagronomo nel forum BIOMASSE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 04-11-2015, 18:25
  2. Caldaia Pasian 35kw/45
    Da Filipposky nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 25-01-2015, 20:37
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-10-2013, 23:33
  4. Consiglio per Caldaia onnivora 35kw
    Da stevepg1 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 77
    Ultimo messaggio: 12-12-2012, 21:27
  5. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-10-2012, 17:10

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •