Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 158

Discussione: Stufe a combustibile liquido isoparaffinico (Zibro & C.): QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #81
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito consiglio stufa elettronica zibro



    ciao a tutti posto qui perchè ritengo che sia la sezione più adeguata..
    contando sulla vostra gentilezza mi serve capire qualcosa riguardo al consumo energetico delle stufe a kerosone, precisamente quelle zibro! mi è stato proposto il modello BLUE HEATER EW 305-S che ha un consumo che va va da 1000 a 3100 W... ora mi chiedo ma la ventola di queste stufe è sempre accesa?e per quanto va a pieno regime? quanto consumo se l'accendo 4 ore al giorno?

  2. #82
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ce l'avevo in un ufficio "provvisorio"... tutte le sere che tornavo a casa mi chiedevano dove cavolo ero stato per la puzza... dopo un po ti abitui all'odore.. ma è devastante...

    Sicuramente in casa non la vorrei!!

    Di corrente ne consuma poco o nulla.. quei W sono di resa termica!!
    Ricordo che un pieno durava (in ufficio 8 ore al giorno)... scaldando poco e male.. mmmm forse un paio di giorni... ma non ricordo benissimo il consumo.. potrei dire una fesseria.. ricordo perfettamente l'odore però!!
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  3. #83
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, mi chiamo Daniele vivo a Roma e ho una domanda per voi.
    Ho una stanza di circa 5,5 mq, con una finestra esterna di 1, 2 mq sulla parete esterna, unica che confina con l'esterno. In questa stanza ho il mio allevamento di pesci tropicali. Non ho altre fonti di calore perciò ho comprato una stufa a combustibile liquido Zibro Blu Heater EW-234S. Io dovrei avere una temperatura constante di 22 23°C nell'inverno, qualcuno mi può dire orientativamente i costi del funzionamento di tale apparecchio....

    Daniel.
    Ultima modifica di daniel1979; 18-06-2012 a 10:14

  4. #84
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno,

    mi sono deciso a comprare una stufa a isoparaffina! adesso il dubbio rimane solo sul modello e la marca, speravo poteste aiutarmi!

    innanzitutto vi spiego cosa dovrei scaldare: un piccolo appartamento di circa 60 m2 (2 stanze e un piccolo bagno) al primo piano di milano, non particolarmente freddo e grande insomma.
    la mia idea sarebbe tenere il riscaldamento per garantire una soglia minima di temperatura e usare la stufa x scaldare "realmente" l'appartamento in determinate ore programmabili.

    rimane quindi il dubbio su marca e modello!

    le marche che mi hanno più attirato l'attenzione sono la zibro, savi e toyotomi (tornato da un viaggio in cile, mi sono accorto che tutti, ma proprio tutti, hanno una toyotomi!!).
    purtroppo le case produttrici non sono molto eloquenti quando si parla di specifiche tecniche e quindi il paragone diventa difficile..
    qui entra in gioco la vostra esperienza!

    cosa mi consigliate??

    vi ringrazio molto in anticipo

  5. #85
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ti conviene usare la stufa a isoparaffina in sostituzione al metano. Il primo combustibile costa circa 2,40 euro/L mentre il metano circa 0,75 - 0,80 €/m3. Inoltre il primo rende leggermentemeno (sui 33 MJ/L contro i 35 MJ/m3 del metano), quindi a parità di euro la differenza è notevole.
    Non è da meno il fatto che il gas di scarico della stufetta va nell'ambiente e non è il max per la salute (sulle istruzioni infatti c'è scritto di areare di tanto in tanto il locale).

    Queste stufe non sono altro che una soluzione provvisoria nel caso un locale si scaldi molto meno degli altri oppure per evitare di accendere il riscaldamento in una casa grande di cui se ne usa una piccolissima parte.
    Impianto FV parzialmente integrato 2,3 kWp Sharp + inverter Power One; azimut -62°, tilt 25° GPS 45.8, 9.3
    Allaccio: 30/09/2011 (IV CE); mie produzioni su pvoutput

  6. #86
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille x la risposta. Ma esistono stufe a metano piccole e 'porttatili' come quelle a paraffina? Perchè nn mi sembrava comoda la possibili di poter lasciare la stufa ovunque senza bisogno di installazione. E per quanto riguarda agli odori e rumori come si comportano le stufe a metano? Grazie mille!!.

  7. #87
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Daede86 Visualizza il messaggio
    la mia idea sarebbe tenere il riscaldamento per garantire una soglia minima di temperatura e usare la stufa x scaldare "realmente" l'appartamento in determinate ore programmabili.
    Mi riferivo a questo quando ti ho detto che non ti conviene sostituire il metano con l'isoparaffina. Ho ipotizzato (forse erroneamente) che il riscaldamento sia a metano.
    Dal punto di vista energetico risulta più conveniente usare solo metano (ovviamente impostando due temperature diverse in base alle fasce orarie) piuttosto che metano+isoparaffina.
    Altro modo inefficiente di scaldare è il calorifero elettrico (costi paragonabili alla stufetta).
    Impianto FV parzialmente integrato 2,3 kWp Sharp + inverter Power One; azimut -62°, tilt 25° GPS 45.8, 9.3
    Allaccio: 30/09/2011 (IV CE); mie produzioni su pvoutput

  8. #88
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, mi chiamo Alex

    Chiedo scusa ma non riesco a capire dove sbaglio nella mia logica!


    Da pocco ho preso un zibro modello R26 T, e nelle sue specifiche di consumi e scritto: consumo massimo :0,3 litri /h, consumo minimo: 0,13 litri/h


    tutto compresibile nelle descrizioni ma la mia domanda e un altra: come mai la manopola ha 6 velocita ma solo nella ultima mi fa accendere la stufa, perche altrimenti l'impulso elettrico dalla resistenza non va a bagnare la wich? come riesco ad abbasare, abbasando cosi anche i consumi? Tengo a precisare che il serbatoio da 4 litri dichiarati, tenedolo al minimo dalla 6 velocia'( visto che ha anche un minimo, sto massimo) mi fa circa 14 ore


    C'e qualche modo per girare la manopola in 5,4,3 velocita? E normale che vada cosi?


    Grazie mile, Alex

  9. #89
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve

    Volevo chiedere se sia possibile cambiare in una stufa zibro (stoppino) il liquido combustibile ecocalor o supercalor con gasolio o diesel della pompa. La stufa continua a funzionare? E' possibile adoperarlo anche in stufe zibro elettriche? Sinceramente spendere 45.99 euro per 18L di combustibile liquido mi sembra un furto, volevo risparmiare qualche euro. Qual è la percentuale di idrocarburi aromatici nel comune gasolio delle automobili? E' pericoloso per la salute utilizzare il gasolio come combustibile? Conoscete qualche combustibile che costi di meno e che sia adatto a far funzionare le stufe zibro?

    Grazie

  10. #90
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bilos2511 Visualizza il messaggio
    come mai la manopola ha 6 velocita ma solo nella ultima mi fa accendere la stufa
    Forse va accesa al max e poi regolata a piacere
    Impianto FV parzialmente integrato 2,3 kWp Sharp + inverter Power One; azimut -62°, tilt 25° GPS 45.8, 9.3
    Allaccio: 30/09/2011 (IV CE); mie produzioni su pvoutput

  11. #91
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Cattivo odore

    Buongiorno a tutti ho da poco acquistato una Kero SRE3001 , l'ho presa usata di un anno (o cosi mi hanno detto ^_^) sembra in buono stato , ieri l'ho provata e fa un bel caldo... cè un po il problema dell'odore
    devo riscaldare una veranda esterna alla mia casa , abbastanza piccola 25MQ , ma con parecchi spifferi ho utilizzato PetroPur Plus ma dopo un oretta c'era ancora odore tipo benzina nella stanza
    come posso fare?
    ho pulto "alla buona" il filtro e il serbatoio anche se ho notato che c'era ancora un fondo di combustibile vecchio del precedente proprietario
    devo cambiare liquido? o secondo voi quello è va bene
    Grazie

  12. #92
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    Ciao Paco personalmente ho 2 stufe zibro laser (una piccola SRE 166 e una grossa SRE 186) , ed una stufa kero sre300 .. non ho mai usato il Petropure ,come combustibile utilizzo zibro tappo blu ( le stufe non le uso molto , solo nei periodi intermedi tra il freddo ed il caldo e viceversa ) . l'odore lo sento solo in partenza ed in fermata .
    Oltre al filtro del combustibile , hai pulito anche il filtro dell'aria comburente ?
    L'hai posizionata nel modo consigliato sul libretto delle istruzioni?
    La stufa modula?
    Attenzione crea un sacco di umidita' (bruciando isoparaffine cioè alcani ramificati )

  13. #93
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***


    Ciao grazie per la risposta , allora
    Il PetroPur lo danno come inodore l'ho preso da LeroyMerlin (tra l'altro neanche economico , 14€ 4L) secondo te dove si trovano altri prodotti tipo il tuo Zibro? sempre grossi ferramenta? o ci sono negozi piu specializzati? (io sono di Genova)

    il filtro dell'aria credo sia dietro quel piccolo sportellino in plastica , ci ho dato una pulita alla veloce magari lo rifaro con piu cura , le distanze le ho rispettate aveva mezzo metro minimo in tutte le direzioni
    nno so cosa vuol dire la stufa modula? ^_^
    Ultima modifica di nll; 07-12-2014 a 17:55

  14. #94
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    secondo te dove si trovano altri prodotti tipo il tuo Zibro? sempre grossi ferramenta? o ci sono negozi piu specializzati?
    qui puoi trovare i rivenditori combust zibro Zibro Kristal: un carburante inodore per stufe portatili a combustibile | Riscaldamento

    le distanze le ho rispettate aveva mezzo metro minimo in tutte le direzioni
    ecco .. appunto , non sono quelle le distanze , bastano 20 cm sui tre lati , 100 cm in altezza, e 120 /100 cm sulla parte frontale (da dove esce l'aria calda) (rivedi il libretto )

    nno so cosa vuol dire la stufa modula? ^_^
    "modula", è inteso come ... varia l'intensita' di fiamma in modo automatico per mantenere il set point di temperatura ambiente da te impostato?

  15. #95
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    con le nuove distanze va molto meglio ieri sera l'odore era quasi assente , ^_^
    comunque direi di si che modula
    Grazie mile per le dritte

  16. #96
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    ottimo! Paco

    oltre alle distanze

    l'odore in parte poteva anche essere dato dai residui di combustibile vecchio che stagna sul fondo della stufetta (non del serbatoio visto che l'avevi svuotato) . il fondo stufa puo' contenere ancora dai 500 ai 750 ml di combustibile ( a seconda del modello) .
    Insomma i due fenomeni si sommavano

  17. #97
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito stufa zibro e bioetanolo

    Salve a tutti, ho acquistato "incautamente" una stufa a zibro a combustibile liquido, ma mi sono accorto che l'odore che fa, soprattutto al momento dell'accensione non va bene per una casa. Mi chiedevo se era possibile alimentarla a bioetanolo e se questo poteva risolvere il problema dell'odore....
    Grazie in anticipo

  18. #98
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    buon giorno Grog

    Mi chiedevo se era possibile alimentarla a bioetanolo


    assolutamente NO !!

    il bioetanolo non ha le stesse caratteristiche chimico-fisiche delle isoparaffine.

    è pericoloso !

    cordialmente

    Francy

  19. #99
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito grazie

    Lo immaginavo, ma ho preferito chiedere...
    Grazie

  20. #100
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ne possiedo una anche io ma ho deciso di non utilizzarla più poiché, tanto per cominciare, il combustibile costa praticamente uguale al consumo di un calorifero elettrico; in secondo luogo quest'ultimo non ha conseguenze negative sulla salute, a differenza della stufa.
    Impianto FV parzialmente integrato 2,3 kWp Sharp + inverter Power One; azimut -62°, tilt 25° GPS 45.8, 9.3
    Allaccio: 30/09/2011 (IV CE); mie produzioni su pvoutput

  21. RAD
Pagina 5 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2071
    Ultimo messaggio: 10-06-2019, 23:19
  2. Caldaie a condensazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da Massimo180974 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 1359
    Ultimo messaggio: 10-06-2019, 10:16
  3. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 17:45
  4. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 03-12-2015, 23:22
  5. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 24-08-2015, 18:36

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •