ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 31 su 31

Discussione: Aiuto per caldaia a condensazione

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Buona Pasqua anche a voi!

    Alla fine, decisione presa: monto una caldaia a camera aperta. Sto in questi giorni valutando tra Baxi, Riello e Immergas.

    La cosa che invece mi fa specie è un aspetto dell'assistenza. Io pensavo di acquistare la caldaia online (con un risparmio in alcuni casi che sfiora il 35%), ma il mio idraulico mi ha messo una pulce nell'orecchio, cosa confermata dal servizio clienti Baxi: se acquisto online, i centri assistenza possono rifiutarsi di darmi assistenza, perchè non ho acquistato da rete ufficiale (che ovviamente si fa pagare a caro prezzo le caldaie).
    Lo stesso idraulico mi ha detto che a volte possono anche far lievitare i prezzi delle uscite solo perchè non hai acquistato da rete ufficiale.

    Ovviamente di altro avviso sono i negozi online (alcuni anche estremamente solidi nelle vendite), che affermano che non ci sarà nessun problema nè con la prima accensione, nè poi con l'assistenza.

    Per vostra opinione, che dite?

  2. #22
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    I venditori .... vendono. Se poi hai problemi e non c'è nulla di scritto sono affari tuoi.

    Comunque, molti Cat, facendo solo assistenza non su fanno pare su dove hai comprato. Basta aver cura di scegliere un CAT che non faccia vendita. Il problema è l'installazione: non sempre si trova un idraulico disposto.

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Lethio, il tuo idraulico tira l'acqua al suo mulino, chi ci perde se compri on-line è lui, non Baxi né il Cat che sceglierai dall'elenco ufficiale che ti forniranno con la caldaia, come ho fatto io quando ho capito che quello che mi aveva mandato l'idraulico per la prima accensione era un minus habens.

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Che disastro.
    Ora l'idraulico mi dice che non può installarmi una caldaia a camera aperta perché ho lo scarico fumi da 80, mentre le caldaie a camera aperta lo vogliono da 130 e non va bene strozzarle a 80.
    Quindi mi propone un Riello a condensazione che fa poca "nube bianca" con scarico a parete.

    Come se non bastasse, ieri non mi hanno allacciato al gas, causa una forte perdita. Controllando gli attacchi, tutto è ok. Quindi la perdita è nell'impianto esterno, ma non esiste nessuna ispezione e l'impianto non corrisponde al progetto.

    Vorrei spararmi

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello che mi chiedo è:
    Avevo una caldaia a camera stagna; è possibile che non possa mettere una camera aperta, ma sia costretto a passare ad una a condensazione obbligandomi a fare i lavori e a far cambiare la caldaia anche alla mia vicina perché il mio scarico è da 80?

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se il tubo di scarico è in inox non ha problemi se colleghi una condensazione, se all'apoca è stato intubato con tubi in alluminio allora sì che o si reintuba la canna (in inox e non in plastica per non dover cambiare anche la caldaia turbo della vicina) o si scarica a parete.

    (l'unica cosa, in caso di canna in inox, è la modifica per far scaricare la condensa in fogna)

    Per il discorso camera aperta, no non puoi più installarla perchè se la vicina ha una camera stagna, la forza della sua ventola di scarico spingerebbe i fumi in casa tua anzichè allo scarico e moriresti asfissiato dal CO della vicina, non perchè lo scarico sia da 80 (se ci fosse sufficiente tiraggio potrebbe anche andare).

    ... Se le caldaie sono coetanee, prova a convincere la vicina a passare alla condensazione (adesso è morta la mia, probabilmente anche la tua non durerà molto a lungo, meglio fare ora finchè c'è l'incentivo...), almeno smezzereste le spese del camino.


    Se col gas hai tutti questi problemi, taglia la testa al toro e installa una PDC, basta problemi di scarichi, di gas, basta una presa elettrica.

  7. #27
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da DavideDaSerra Visualizza il messaggio
    Se il tubo di scarico è in inox non ha problemi se colleghi una condensazione, se all'apoca è stato intubato con tubi in alluminio allora sì che o si reintuba la canna (in inox e non in plastica per non dover cambiare anche la caldaia turbo della vicina) o si scarica a parete.
    (l'unica cosa, in caso di canna in inox, è la modifica per far scaricare la condensa in fogna)
    Ho il tubo di scarico in inox, ma avevo capito che non potevo installare direttamente la caldaia a condens, perchè avrei molto probabilmente dato problemi alla caldaia tradizionale della signora che mi sta sopra e che condivide con me la canna fumaria. Secondo te invece si potrebbe fare?

    Per il discorso camera aperta, no non puoi più installarla perchè se la vicina ha una camera stagna, la forza della sua ventola di scarico spingerebbe i fumi in casa tua anzichè allo scarico e moriresti asfissiato dal CO della vicina, non perchè lo scarico sia da 80 (se ci fosse sufficiente tiraggio potrebbe anche andare).
    Mamma, per me la sicurezza viene prima di tutto. Pensavo che siccome le camere aperte sono rimaste per le sostituzioni in canna fumaria ramificata, che automaticamente andasse bene. Non voglio ovviamente rischiare con lo scarico CO.

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Problemi non ne crei, basta installare il sifone terminale e lo scarico perchè ci sarà molta condensa (quella del tuo fumo già freddo e quello del fumo 'raffreddato' della tua vicina). Il problema ci sarebbe satato se la tua vicina avesse avuto una camera aperta

    Deroga contenuta nella UNI 7129:2015

    Nella nuova versione della UNI 7129:2015 viene però aperto uno spiraglio. In deroga al principio generale, solo nel caso di canne collettive esistenti, è ammessa la possibilità di sostituire un apparecchio di tipo C convenzionale con uno a condensazione in presenza di verifica dimensionale secondo la UNI EN 13384-2, la UNI 10641 o altro metodo di comprovata efficacia, che preveda la possibilità di sostituire tutti gli apparecchi collegati con apparecchi a condensazione (anche in momenti diversi) e garantisca la funzionalità in ogni condizione. Inoltre, prima della verifica dimensionale devono essere verificate le altre caratteristiche essenziali per garantire la compatibilità tra la canna collettiva e i nuovi apparecchi nonché il corretto funzionamento ad umido della canna collettiva.
    Nota:

    [...]la possibilità di sostituire tutti gli apparecchi collegati con apparecchi a condensazione (anche in momenti diversi)[...]

    Il che significa chiamare un tecnico abilitato che possa dichiarare che la canna fumaria può accogliere tutte caldaie a condensazione (se sono solo due caldaie è sicuro al 99%).

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Torno per raccontarvi come ho risolto.

    Alla fine ho trovato la fuga di gas ed incrociando le dita, dovrei essere coperto dall'assicurazione condominiale.

    Per quanto riguarda la caldaia, per evitare qualsiasi rischio anche remoto, installerò una Riello START AR 25 KIS, caldaia a condensazione pensata specificamente per funzionare con alte temperature e quindi con impianti a radiatori; è stata progettata per avere una ridotta formazione di condensa con temperature di ritorno impianto superiori a 50°C.

    Avrò una classe B in riscaldamento, ma d'altra parte, condensa pochissimo

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lethio Visualizza il messaggio
    .....

    Per quanto riguarda la caldaia, per evitare qualsiasi rischio anche remoto, installerò una Riello START AR 25 KIS, caldaia a condensazione pensata specificamente per funzionare con alte temperature e quindi con impianti a radiatori; è stata progettata per avere una ridotta formazione di condensa con temperature di ritorno impianto superiori a 50°C.
    Ricordati che tutte le spese inerenti all'acquisto e all'installazione caldaia condensazione sono detraibili al 50% in 10 anni , ,,,la tua caldaietta costa 772 € iva e spedizione inclusa (on-line) , se l'idraulico non è esoso , dovresti stare abbondantemente sotto le 2000 € tutto incluso , con la detrazione la spesa si dimezza...!!
    Certo , le caldaiette d'oggi nulla hanno a che vedere con quelle di una volta (la mia a basamento Riello ha 35 anni) , è per questo che non conviene acquistare caldaiette costose , al primo guasto importante , meglio buttare la caldaietta e acquistarne un'altra , i costi degli interventi e relativi pezzi di ricambio sono folli e inaccettabili , è una lobby ....
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  11. #31
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Mailandre ti sto rincorrendo, la mia Immergas a basamento, ha 28 di anni di onestissimo servizio, poi se guardi l'efficienza in firma, è incredibile.
    Resta il problema dei ricambi, oddio in effetti sono pochi... pompe termostati relè sono alla portata, per altre parti non è tanto facile, ora ad esempio sto lottando per trovare una candeletta di rilevazione... c'è di tutto, ma online manco rispondono, proverò direttamente alla fonte.
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un amico §tronzo.

  12. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Aiuto temperatura caldaia condensazione
    Da Deddo nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 05-03-2018, 15:49
  2. Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 29-12-2016, 11:20
  3. caldaia condensazione, aiuto settaggio interno
    Da moreno nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 18-01-2013, 20:49
  4. caldaia condensazione, aiuto settaggio interno
    Da moreno nel forum Termocamini e Caldaie
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-12-2012, 11:34
  5. aiuto solare termico e caldaia a condensazione
    Da oxigene61 nel forum Aiuto per caldaia a condensazioneSolare TERMICO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 23-05-2012, 22:36

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •