erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  12
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 2 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 95

Discussione: Problema con Compact 24 Easy Clean

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Anche io vivo in puglia e ho la red compact 24 nonostante non sia collegata a nessun puffer .perche non ho gli spazi sufficenti . In 7 ore di funzionamento mi va via circa 1 sacco di pellet a1 . partenza pompa 57 c .potenza 4. t h2o 68c ma la caldaia si tiene a 66c. Vac 55 c .spero al piu presto di poter completare l impianto con un puffer in modo da ottimizzare il tutto

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  2. #22
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    cristian29 e tecno72 (assieme ad aldo55), bello vedere i clienti che sono soddisfatti del lavoro fatto....
    grazie delle vs testimonianze

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Contatti: erregisas.org - 348-8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  3. #23
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Criistian.. la tua caldaia si differenzia solo dalla pulizia automatica per il resto è uguale.. comunque anche la mia a volte va in p1 ma generalmente tra p2 e p3. con la climatica la T verso l'impianto non è sempre la stessa.. di conseguenza anche le variabili cambiano..
    ciao Maurizio.. vedrai che anche con un piccolo puffer da 500 lt andrà ancora meglio..

    @.lu_na

    se proprio non puoi fare diversamente io ti consiglierei di non limitarti a coprire solamente con l'ondulina il puffer ma per rimediare alla meno peggio comprerei un bel pò di isolante morbido e farei una bella coperta da almeno 10 cm impermeabilizzandolo bene e lo riparerei bene sia dalla pioggia che dal sole.. vedrai che già andrebbe meglio..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello sicuramente Aldo la climatica e tutt altra cosa ma dai alla fine anche la mandata a 50 gradi non è male in sto periodo

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio

    Anche il puffer va coperto sopra in modo che non si bagni e se puoi isolato anche avvolgendolo con della ondulina di vetroresina, usata comunemente per coprire piccole serre.

    Ti sconsiglio di costruire vani tecnici esterni alla casa........
    Ciao, al momento è protetto da una telo impermeabile, ma prevedo cmq di fare una struttura più stabile.
    Perchè sconsigli vani tecnici esterni alla casa?

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    osservandola nella sua fase di accensione arriva a 61/62° - diminuisce di potenza . scende intorno ai 57° (in questa fase mi accorgo da un lieve rumore di fondo del circolatore che la vac fa passare poca acqua dal ritorno impianto) - aumenta la potenza e dopo circa 5/8 minuti in potenza 4 e 5, stabilizza la T tra i 59 e 62° con potenza che in genere è più sulla 3/a per la prima ora e tra la 2/a e la 3/a nelle ore successive.. difficilmente sale a potenza 4..
    che valore hai impostato come temperatura massima? perchè ho sempre letto che la caldaia rende al meglio con potenza massima, e da questo punto di vista, ma mia va sempre in potenza 5, tranne quando sta per raggiungere la temperatura completa il puffer.

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    aldo, magari una soluzione economica a "fai da te" può benissimo essere una cosa così, fatta due mesetti fa circa:

    Allegato 68938 Allegato 68939
    sì, faro qualcosa del genere, coibentando i pannelli con del sughero (che ho usato per i cappotti dell'abitazione e mi sono avanzati)

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tecno72 Visualizza il messaggio
    Anche io vivo in puglia e ho la red compact 24 nonostante non sia collegata a nessun puffer .perche non ho gli spazi sufficenti . In 7 ore di funzionamento mi va via circa 1 sacco di pellet a1 . partenza pompa 57 c .potenza 4. t h2o 68c ma la caldaia si tiene a 66c. Vac 55 c .
    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk
    Quando non mi ero ancora trasferito, ho fatto qualche prova tenendo il riscaldamento acceso per 10-12 ore. In effetti, consumavo anchio circa un sacchetto. L'unica variabile rispetto ad ora è che la temperatura esterna era più mite, intorno ai 15°. Questo mi fa ben sperare che coibentando le tubazioni e i serbatoi, le dispersioni si riducano.

  9. #29
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lu_na Visualizza il messaggio
    che valore hai impostato come temperatura massima?
    lo avevo spiegato apposta il funzionamento della mia caldaia.. la mia è impostata a 63° ma poco conta in quanto come detto nello stesso post la caldaia lavora 5/6° sopra la taratura della vac.. puoi impostarw anchw 80 ma sempre quei 5° in più ai 55 della vac lavorerà.. questo fino a quando il ritorno dal puffer/impianto sia ad una T superiore alla taratura della vac..
    che tipo di vac hai montato..?
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    la caldaia lavora 5/6° sopra la taratura della vac.. puoi impostarw anchw 80 ma sempre quei 5° in più ai 55 della vac lavorerà.. questo fino a quando il ritorno dal puffer/impianto sia ad una T superiore alla taratura della vac..
    che tipo di vac hai montato..?
    Quindi, sostanzialmente, la caldaia con la vac in funzione va sempre con il ritorno per così dire "strozzato"... La mia vac è una esbe 55°

  11. #31
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    sulla compact la miglior funzionalità si ha con il kit anticondensa di serie

    ScreenShot001.jpg

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Contatti: erregisas.org - 348-8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    sulla compact la miglior funzionalità si ha con il kit anticondensa di serie

    ScreenShot001.jpg
    Grazie, la foto non si vede benissimo, ma mi sembra che lo schema sia uguale a quello della esbe, solo che qui mi sembra che la testina termostatica sia della mut. corretto?

  13. #33
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    si prodotta dalla mut

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Contatti: erregisas.org - 348-8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  14. #34
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lu_na Visualizza il messaggio
    Quindi, sostanzialmente, la caldaia con la vac in funzione va sempre con il ritorno per così dire "strozzato"...
    si miscela l'acqua della mandata caldaia con quella di ritorno impianto in modo da garantire sempre che nella caldaia entri acqua => a 55°, quindi per evitare condense.
    naturalmente più la T del ritorno impianto è alta più la vac apre, fino alla completa apertura
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    si miscela l'acqua della mandata caldaia con quella di ritorno impianto in modo da garantire sempre che nella caldaia entri acqua => a 55°,
    Quindi la vac inevitabilmente fa aumentare i consumi, dato che parte dell’energia prodotta dal caldaia, resta nella caldaia stessa

  16. #36
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    no, li fa diminuire perchè aumenta la resa di combustione elevando la T° della stessa

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Contatti: erregisas.org - 348-8581140
    Visita il blog di ERREGI : BLOG

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    28748EF1-93BA-4329-87AE-DF33FB783A57.jpegPure io ho montato la esbe da 55 e va da dio

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    bravo cristian.. vedo che hai fatto anche un by-pass sulla vac per semplificare il carico, lo spurgo e qualsiasi altro intervento che in molti casi la vac impedisce..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sai com e Aldo non si sa mai che si guasta almeno se ciò accade non rimani al freddo!

  20. #40
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lu_na Visualizza il messaggio
    Ciao, al momento è protetto da una telo impermeabile, ma prevedo cmq di fare una struttura più stabile.
    Perchè sconsigli vani tecnici esterni alla casa?
    Perchè i geometri costano, ed anche le pratiche edilizie necessarie per realizzarli, per non parlare del catasto.



    Fammi capire:

    La caldaia in oggetto ha una centralina su cui settare la T di setpoint della caldaia, e fin qui non ci sono dubbi.

    Chiaro che servono almeno 10 gradi oltre la T di progetto della vac, quindi sulla caldaia setterai 65-70 gradi.

    Imposta poi la T di funzionamento del circolatore ovviamente sotto quella di lavoro della vac, ovvero 45-50 gradi.
    Se la centralina non lo permette, aumenta la isteresi sempre della regolazione della T di partenza del circolatore della caldaia, in modo che una volta attivato il circolatore questo continui a funzionare anche se arriva in caldaia acqua piu' fredda.

    Affinchè il sistema anticondensa lavori bene il circolatore della caldaia deve rimanere sempre attivo.

  21. RAD
Pagina 2 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. dubbio su red compact 24 easy clean
    Da lu_na nel forum Caldaie
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 14-12-2018, 00:58
  2. Caldaia a pellet red365 compact easy clean 18kw
    Da Massimo83 nel forum Caldaie
    Risposte: 118
    Ultimo messaggio: 27-02-2018, 15:38
  3. Easy clean Red compact 365
    Da cicy21 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 07-01-2017, 09:22
  4. Richiesta info per caldaia Red Compact Easy Clean
    Da pioneer10 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 29-10-2015, 12:33
  5. differenza intervalli di pulizia tra Red easy clean e la base
    Da plinio73 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 15-04-2015, 10:19

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •