Evlist veicoli elettrici
Mi Piace! Mi Piace!:  56
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  36
Pagina 73 di 73 primaprima ... 2353596061626364656667686970717273
Visualizzazione dei risultati da 1,441 a 1,453 su 1453

Discussione: [Citroen C-Zero] Ho acquistato l'auto elettrica...inizia l'avventura!

  1. #1441
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    @giulio75
    niente di tutto questo. L’auto è molto spartana (e va bene così) tuttavia ha gli specchietti retrovisori che si chiudono, le luci automatiche e 4 vetri elettrici che non ho neppure sulla Yaris. Che ha altri opzional però

  2. #1442
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Caricabatterie Fast e Normal

    Salve a tutti.
    Finalmente ho terminato l'impianto di potenza per il carica batterie.
    Mi sarei aspettato che, una volta collegato, si impostasse su 14 A Fast, invece è rimasto su 8 A Normal. Come quando lo attaccavo con una prolunga di 20 m con un cavo di 1,5 mmq.
    Non capisco. Eppure ho steso un cavo 3x6 mmq da contatore. Almeno una misura superiore a quanto necessario per i 16 A. Il quadro con le prese è stato cablato con il 4 mmq. La disponibilità, tra rete e fotovoltaico, era di almeno 4,5 kW.
    Il manuale non aiuta perché descrive un generico:
    - 14 A (FAST): se il proprio impianto elettrico lo supporta.
    - 8 A (NORMAL): se il proprio impianto elettrico è standard.
    A voi come funziona? in base a cosa effettivamente sceglie la potenza?
    C'è modo di forzare l'erogazione di potenza?
    Grazie dell'aiuto
    Riccardo
    Schermata 2019-06-12 alle 20.33.57.jpg

  3. #1443
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giocamela Visualizza il messaggio
    Salve a tutti.
    Finalmente ho terminato l'impianto di potenza per il carica batterie.
    Mi sarei aspettato che, una volta collegato, si impostasse su 14 A Fast, invece è rimasto su 8 A Normal. Come quando lo attaccavo con una prolunga di 20 m con un cavo di 1,5 mmq.
    Non capisco. Eppure ho steso un cavo 3x6 mmq da contatore. Almeno una misura superiore a quanto necessario per i 16 A. Il quadro con le prese è stato cablato con il 4 mmq. La disponibilità, tra rete e fotovoltaico, era di almeno 4,5 kW.
    Il manuale non aiuta perché descrive un generico:
    - 14 A (FAST): se il proprio impianto elettrico lo supporta.
    - 8 A (NORMAL): se il proprio impianto elettrico è standard.
    A voi come funziona? in base a cosa effettivamente sceglie la potenza?
    C'è modo di forzare l'erogazione di potenza?
    Grazie dell'aiuto
    Riccardo
    Schermata 2019-06-12 alle 20.33.57.jpg
    Ciao Riccardo, forse tu hai l'EVSE che con una calamita posta vicino alla sua presa cambia la corrente di carica.
    Ne ho già parlato qualche mese fa su questo forum vai indierto e lo troverai, appena ho tempo te lo evidenzio io.
    ciao
    Sandrosan

  4. #1444
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per Riccardo:

    Volevo dire spina
    (Shucko non presa) dell' EVSE.
    Comunque ecco ho trovato il mio messaggio Riccardo:

    Guardati questo video e probabilmente è quello che cerchi:

    Hack peugeot ion charging - YouTube

    Io non ho quella versione di EVSE e non ho esperienza su di esso ma hai un pò di dimestichezza con l'elettronica non credo che farai fatica ad aprirlo e modificarlo con un deviatore o interruttore che ti permetterà di selezionare le 2 correnti di carica.

    Il mio EVSE ha la corrente fissa 14 A(16A) e poi mi sono costuito uno regolabile partendo dalle dritte di altri amici di questo forum.
    Ciao
    Sandrosan

  5. #1445
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Poi Riccardo dicci se va. Noi abbiamo l' EVSE solo 16A che poi sono 14 reali. Oppure c'è quello a 10A fissi. Ma tu superfortunello hai quello regolabile!

  6. #1446
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    circa 5 anni fa , ai tempi dei primi esperimenti con gli evse, con un amico che aveva proprio il tuo evse,
    dato in dotazione con una i.on, avevamo provato a capire se poteva andare anche a 14A,

    avevamo poche info sulla "shucko regolabile" magneticamente
    ma visto che i cavi che andavano dalla shucko all'evse erano solo i tre pin , fase neutro e terra,
    avevamo ipotizzato non fosse perseguibile ,
    dato che se fosse stato quello il modo ci sarebbe almeno dovuto essere un pin in più per "dirlo all'evse".

    visto che avevamo smontato l'evse abbiamo cercato di capire il tasto a cosa servisse,
    e ci siamo accorti che dietro il tasto sulla carcassa non c'era nessuno switch
    ma si poteva mettere sulle piazzole, era predisposto...

    ma nonostante questo dopo averlo messo, lo premessimo, nessun cambiamento di corrente di carica.

    in pratica dopo tutte le varie prove, quel evse dava il comando solo per caricare a 8A.

    non abbiamo mai capito esattamente, ma l'ipotesi fu che avessero usato una carcassa unica
    sia per quello fast/normal, magari venduto come optional ,
    che per quello solo normal dato come dotazione di serie.

    ovviamente fai tutte le prove, ma credo che alla fine per avere un evse regolabile dovrai fare come noi,
    o se hai pazienza che finiamo la prototipazione di quello che stiamo facendo con arduino,
    potrai farlo con quello.

    vi renderemo partecipi degli avanzamenti,
    spero che sabato potrò andare avanti sul progetto,
    dato che mi vedo con il mio amico inge per adare avanti anche su quello...

  7. #1447
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Gugli, (e Riccardo)

    vedete i post dal 1328 fino al 1331 sembra che con la calamita si sia risolto tutto
    sempre che siano gli stessi EVSE ....

  8. #1448
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Hack peugeot ion charging - YouTube

    quindi basterebbe un magnete come si vede qui e scambia a 14A
    quello su cui avevo lavorato io era simile come carcassa, ma ricordo che aveva un tasto
    che pero non aveva lo switch dietro.

    quello in questo video presumo abbia almeno 4 pin nel pezzo di cavo tra la shucko e l'EVSE
    sul mio c'era solo fase neutro e terra .
    spero Giocamela sia più fortunato
    ciao

  9. #1449
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo scritto questo post il 13 Giugno ma evidentemente non l'avevo inviato. Meno male che era ancora memorizzato nelle bozze. Lo ripropongo adesso

    Grazie Sandrosan. Sempre sul pezzo e puntuale.
    Il post me l'ero perso ma è stato semplice ritrovarlo nell'archivio del forum.
    La discussione era iniziata al post #1330 del 11.01.2019 da @Ivan.ig e risolto dopo il tuo intervento e quello di @franc62.
    Riepilogando, nella spina dell'EVSE è presente un interruttore magnetico che viene attivato inserendolo in un'apposita presa Green Up predisposta a questo scopo.
    La cosa sconcertante è che quella presa costa 85€! D'accordo che sia stata progettata per sopportare una corrente alta per un lungo periodo ed ha una calamita di attivazione, ma il prezzo mi sembra davvero esagerato!
    Ma noi siamo Hacker Buoni e cercheremo di fare del nostro meglio risparmiando e in sicurezza.
    Se la calamita funziona, io voglio migliorare il sistema. Cercherò di rendere la presa commutabile nella modalità 8 e 14 A. Così posso decidere la velocità di carica a seconda delle necessità e della disponibilità di energia.
    Vi tengo aggiornati
    A presto
    Riccardo

  10. #1450
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    ho fatto delle prove e in effetti la calamita permette di attivare la modalità 14 A.
    Quindi ho provato ad inserire la calamita in una presa volante Shuko, ma senza successo. Comunque ho capito cosa devo modificare affinché funzioni.
    La foto allegata mostra la spina dell'EVSE. Si riconosce il CONTATTO MAGNETICO e, dal lato opposto, il CONTATTO DI TERRA (in Italia questo spinotto non è presente nelle prese Shuko).
    L'idea è quella di modificare la presa Shuko (quella sul quadro questa volta) inserendo un magnete in corrispondenza di uno dei due CONTATTI. Se la cosa funziona, basterà inserire la spina ruotandola di 180° per cambiare amperaggio.
    Ci riproverò e vi farò sapere.
    A presto
    Riccardo

    P.S. Stamani ho fatto 120 km di cui 40 in montagna e 60 con altre 2 persone a bordo. Sono arrivato a casa con un sola tacca lampeggiante. Ho rischiato un po' ma avevo il ritorno in discesa ed il piede leggerissimo . Qualche ora di ricarica ed un altro viaggio in montagna di 40 km con 4 persone a bordo. In 10 giorni ho fatto 770 km consumando 85 kWh. Una media di 0,02 € a km. Supponendo di pagarla 0,20€/kWh. In realtà ho speso molto meno perché la maggior parte dell'energia è autoprodotta.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  11. #1451
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Giocamela
    una altra alternativa sarebbe intercettare i 2 fili (ma presumo che sia più un ponte sul polo di terra)
    e mettere un interruttore ,
    cosi potrai scegliere tra 8 e 14A su qualsiasi presa anche a casa di eventuali amici in caso di emergenza

    ovviamente questa cosa prevede di toccare l'evse,
    e magari non ti va di farlo per non dare adito a eventuali contestazioni...

  12. #1452
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Baste che si porti dietro anche una calamita.....
    Oppure una ulteriore prolunga con la modifica della calamita.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  13. #1453
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giocamela Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti,
    ho fatto delle prove e in effetti la calamita permette di attivare la modalità 14 A.
    Quindi ho provato ad inserire la calamita in una presa volante Shuko, ma senza successo. Comunque ho capito cosa devo modificare affinché funzioni.
    La foto allegata mostra la spina dell'EVSE. Si riconosce il CONTATTO MAGNETICO e, dal lato opposto, il CONTATTO DI TERRA (in Italia questo spinotto non è presente nelle prese Shuko).
    L'idea è quella di modificare la presa Shuko (quella sul quadro questa volta) inserendo un magnete in corrispondenza di uno dei due CONTATTI. Se la cosa funziona, basterà inserire la spina ruotandola di 180° per cambiare amperaggio.
    Ci riproverò e vi farò sapere.
    A presto
    Riccardo

    P.S. Stamani ho fatto 120 km di cui 40 in montagna e 60 con altre 2 persone a bordo. Sono arrivato a casa con un sola tacca lampeggiante. Ho rischiato un po' ma avevo il ritorno in discesa ed il piede leggerissimo . Qualche ora di ricarica ed un altro viaggio in montagna di 40 km con 4 persone a bordo. In 10 giorni ho fatto 770 km consumando 85 kWh. Una media di 0,02 € a km. Supponendo di pagarla 0,20€/kWh. In realtà ho speso molto meno perché la maggior parte dell'energia è autoprodotta.


    Bene sono contento che puoi selezionare 8 o 14A, con piccola calamita o addirittura come diceve Gugli inserendoci un interruttorino.
    Ci sono ora dei magneti piccoli e potentissimi vedrai che troverai una soluzione.
    Bene anche le percorrenze, hai visto che con la discesa ricarichi? poi se ricarichi col sole è ancora meglio e tutto veramente green.
    Ciao
    Sandrosan

  14. RAD
Pagina 73 di 73 primaprima ... 2353596061626364656667686970717273

Discussioni simili

  1. Citroen AX elettrica
    Da james3 nel forum Categoria M1 (es. auto elettriche)
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 14-06-2014, 22:14
  2. Inizia l'avventura
    Da Mario Ricci nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 71
    Ultimo messaggio: 25-01-2012, 12:34
  3. Confronto energetico auto-elettrica/auto convenzionale
    Da mansoldo nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 26-03-2007, 14:10

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •