Evlist veicoli elettrici
Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 15

Discussione: Tazzari zero

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Tazzari zero



    ecco il veicolo:Tazzari Zero - UN'ALTRA ELETTRICA "MADE IN ITALY" - Auto novità - Quattroruote
    TYC Track - vehicles
    quei 45 min di ricarica sono con una presa trifase da non so quanto ma non sono i 3Kw monofase.

    aggiudicare dalla autonomia credo usi un pacco batterie da 10 Kwh o poco più ; probabile che usi le LiFePO4; quanto potrebbe costare??

    ecco un video:YouTube - Electric Car stolen T-Zero prototype video clip

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Tazzari è ammirevole...tipico imprenditore vulcanico

  3. #3
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Incuriosito da questa novità, ho pensato bene di fare alcune centinaia di metri dal luogo dove lavoro e raggiungere la sede della Tazzari Group per vedere se riuscivo ad avere qualche informazione in più... sono riuscito ad avere il pdf che allego e altre informazioni come il motore "italiano", telaio in alluminio fuso da una delle aziende del gruppo, e la previsione di renderla disponibile per la fine del 2009.

    P.S.:X FrancescoG1: il parcheggio in cui si vede girare il prototipo nel video di YuoTube è quello davanti all'ingresso della Tazzari Group, che è a meno di 1km dall'uscita dell'autostrada, verso Imola.

    saluti
    carest
    File Allegati File Allegati

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ha anche il lettore mp3!
    15kw sono parechi...

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    un pò alto il prezzo; dal video e visto che ho avuto la conferma su tipo di batt. possono essere della thundersky (non sbaglio verò?), il pacco batt. sarà sui 12 Kwh quindi è possibile che il suo costo se comprato da me si aggira sugli 8000 euri? e da loro in grandi quantità?
    Ultima modifica di francescoG1; 13-12-2008 a 20:21

  6. #6
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Suppongo che le bat siano almeno più di una ventina (come elementi)... nel caso:

    domanda 1:
    quando un elemento bat (TS o altro) è scarico.... o defunge drasticamente di capacità (<50%), per essere più chiari... l'auto cosa fa?

    domanda 2:
    quale intervento è richiesto per ripristinare una quasi normale operatività

    domanda 3:
    eventualmente tempi, modi e costi di quanto sopra

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  7. #7
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Credo che la cosa più importante sia la vita delle batterie,la Bzero della Pininfarina danno come durata 200.000 km,e se fosse vero sarebbe una cosa fantastica,poichè pe rl'uso che si fa di questa auto,vuol dire che praticamenet durano come l'intera vita dell'auto.

  8. #8
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Premesso che attendo sempre risposta alle domande...
    sarebbe opportuno vedere cosa significano 200.000km in termine di anni.
    Con 50.000 km all'anno sono 4 anni... e può andar bene... ma con 10.000 sono 20 anni! Io NON penso che le bat "durino" così tanto... nemmeno se .....non toccate.....

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da caponord23 Visualizza il messaggio
    la Bzero della Pininfarina danno come durata 200.000 kmvuol dire che praticamenet durano come l'intera vita dell'auto.

    basterebbe cambiare le batt. invece che comprare l'auto nuova, il motore elettrico e la carrozzeria (comunque la scocca è in lega Al certo si snerva con le sollecitazioni di qualunque portata(a differenza di acciaio e Titanio che sarebbe l'ideale se non fosse che è troppo elastico ma si può fare) ma c'è nè vuole) ti durano sicuramente di più, e se il motore elettrico si usura basta cambiare cuscinetti (forse anche l'iverter e altro) e bobine; forse 50 anni ti dura (magari ogni tanto ti rifai gli interni tipo 10-15 anni); insomma una e per sempre...

    comunque più di 10 anni non credo che durino, il bello è che queste LMP dovrebbero costare di meno rispetto alle non litio-anodo (sottoforma di metallo) sempre al sale di litio e polimero .
    Ultima modifica di francescoG1; 16-12-2008 a 16:18

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    c'è anche il sito per le info
    Zero - Tazzari Group

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    c'è la nuova versione del sito Trailer - Tazzari Zero

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Finora la Tazzari Zero è sempre stata un quadriciclo pesante, quindi col divieto di percorrere autostrade e superstrade.
    Per il 2017 c'è una novità: la "versione automobile", cioè categoria M1.
    Ce ne sono ben due, ZERO EM1 e ZERO EM2 SPACE .
    E per i "ragazzini" c'è invece anche la nuova versione a bassa potenza, cioè quadriciclo leggero, chiamata "Tazzari Junior".
    Purtroppo i prezzi restano esorbitanti... specie in vista dell'imminente "rivoluzione elettrica" causata dalla Tesla 3, un SUV elettrico da 30.000 euro.
    Ma già adesso al prezzo si una Tazzari EM1 si può comprare una Renault Zoe, che ha 4 posti invece di due!

    Comunque, ecco le caratteristiche; in grassetto le differenze:

    EM1:
    Autonomia: 200 km a 50 km/h (ipotizzabili 110 Wh/km di consumo in media, quindi 120 km con batterie da 13kWh e 135 con batterie da 15 kWh)
    Potenza: 15 kW continui, 30 di picco
    Velocità: 100 km/h
    Batterie: 13 kWh o 15 kWh, 3000 cicli (360.000 e 405.000 km)
    Lunghezza x altezza: 2.88 x 1.42 m
    Peso senza batterie: 542 kg
    Capacità di carico: 180 litri
    Costo senza batterie: 20.600 euro
    Batteria da 13 kWh: 3900 euro (300 E/kWh)
    Batteria da 15 kWh: 4900 euro (326 E/kWh)


    EM2:
    Autonomia: 200 km a 50 km/h(ipotizzabili 110 Wh/km di consumo in media, quindi 120 km con batterie da 13kWh e 135 con batterie da 15 kWh)
    Potenza: 15 kW continui, 30 di picco
    Velocità: 100 km/h
    Batterie: 13 kWh o 15 kWh, 3000 cicli (360.000 e 405.000 km)
    Lunghezza x altezza: 2.89 x 1.42 m
    Peso senza batterie: 550 kg
    Capacità di carico: 400 litri
    Costo senza batterie: 17.900 euro
    Batteria da 13 kWh: 3900 euro (300 E/kWh)
    Batteria da 15 kWh: 4900 euro (326 E/kWh)


    City (quadriciclo pesante):
    Autonomia: 200 km a 50 km/h (ipotizzabili 100 Wh/km di consumo in media, quindi 80 km con batteria da 8 kWh, 130 km con batterie da 13kWh e 150 con batterie da 15 kWh)
    Potenza: 15 kW continui, 25 di picco
    Velocità: 90km/h
    Batterie: 8 kWh, 13 kWh o 15 kWh, 3000 cicli (390.000 e 450.000 km)
    Lunghezza x altezza: 2.795 x 1.45 m
    Peso senza batterie: 450 kg
    Capacità di carico: 445 litri
    Costo senza batterie: 12.900 euro
    Batteria da 8 kWh: 2400 euro (300 E/kWh)
    Batteria da 13 kWh: 3900 euro (300 E/kWh)
    Batteria da 15 kWh: 4900 euro (326 E/kWh)

    Junior(quadriciclo leggero):
    Autonomia: 125 km
    Potenza: 6kW continui, 10 di picco
    Velocità: 45km/h
    Batterie: 8 kWh, 13 kWh o 15 kWh, 3000 cicli (390.000 e 450.000 km)
    Lunghezza x altezza: 2.79 x 1.47 m
    Peso senza batterie: 445 kg
    Capacità di carico: 425 litri
    Costo senza batterie: 12.200 euro
    Batteria da 5 kWh: 1600 euro (320 E/kWh)
    Batteria da 8 kWh: 2900 euro (362 E/kWh)
    Batteria da 9 kWh: 3400 euro (377 E/kWh)


    Dotazioni possibili:
    4 "marce elettriche"
    ABS
    vetri elettrici
    specchietti elettrici
    aria condizionata
    riscaldamento elettrico
    freni a disco
    recupero di energia in frenata
    lunotto termico
    sensori di parcheggio
    telecamera posteriore
    Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
    -- Jumpjack --

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per il video.
    Mi chiedo però se la strada giusta sia continuare con questi esercizi di stile per vetture "improbabili" per la grande produzione, oppure se sia meglio impegnarsi a ridurre il gap che attualmente relega l'auto elettrica nella bacheca dei giocattoli.
    Certo, lo stile non richiede investimenti multimiliardari e noi in Italia ci vantiamo di saperlo fare...
    Purtroppo però continuo a vedere degli esempi di stile poco appetibili per i car makers.
    La mia impressione è che, soprattutto in Italia, si pensi di utilizzare queste automobili principalmente per il car sharing: idea utile ma non risolutiva.
    Mentre dovrebbero essere impiegate molto di più e per tutti i tipi di mercato.
    Ad esempio, il furgone elettrico in studio per le poste inglesi.

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Microlino, la minicar elettrica ispirata alla Iso Rivolta Isetta degli Anni 50
    https://www.alvolante.it/news/microlino-produzione-2018-355614
    Svelata la versione di serie del quadriciclo elettrico svizzero che sarà prodotto dalla Tazzari e costerà intorno ai 12.000 euro.

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma innovazione significa involuzione?
    Mi piacerebbe sapere che senso hanno questi esercizi di stile.
    L'Isetta era un caddy che poteva sembrare simpatico negli anni '50, ma al giorno d'oggi non sarebbe neanche possibile omologarlo, almeno non sulle strade.
    Inoltre ad un costo esorbitante!
    La diffusione dell'auto elettrica è una sfida che ha bisogno di esempi credibili e si può vincere solo convincendo le persone che esistono principalmente vantaggi economici, perché, purtroppo, i principi non sono vendibili.
    Quando l'elettrico a parità di condizioni sarà anche vantaggioso si riuscirà ad avere, finalmente, il sorpasso.
    Non credo in questi tentativi, perché si rischia di esporsi al ridicolo...

  16. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •