i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 46 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 912

Discussione: Cogenerazione da olio vegetale: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #81
    Novizio/a

    User Info Menu

    Smile Economicità di Impianto di cogenerazione a olio vegetale



    Scusatemi se probabilmente mi ripeto, ma mi sono perso tra gli interventi di questa e altre discussioni sull'argomento e non sono riuscito a fugare i miei dubbi. Vado al dunque...

    Ci hanno proposto di istallare un impianto a cogenerazione con i seguenti requisiti e rendite stimate:

    Impianto: 500 Kw (625 kva nominali, motore diesel CKD modello 6 diesel modificato)
    Combustibile: olio vegetale raffinato (al momento non conosco il tipo di olio)
    Produzione annua: 4.000.000 Kwh (500 Kwe x 8000 ore)

    COSTO impianto: € 600.000 chiavi in mano (le pratiche per l'ottenimento della certificazione IAFR sono a carico della ditta)
    RICAVI: € 1.120.000 anno (€ 0,28 x 4Mwh)
    (più l'energia termica che noi non utilizzeremmo)
    COSTI: € 660.000 anno, così suddivisi:
    - manutenzione ordinaria e straordinaria + assicurazione all-risks: € 150.000 anno
    - costo della materia prima: € 510.000 (costo olio raffinato: 0,75 €/kg; consumo 85 kg/h)
    UTILE: € 460.000 anno

    Siamo un'azienda agricola con bollette elettriche dai 10 ai 50.000 €/mese, ma vogliamo realizzare l'impianto come investimento non per l'autoconsumo.

    Domande:
    - vi sembra un investimento concreto? Posto in questi termini sembra una miniera d'oro e non capisco se e dove ci sia l'inghippo
    - volendo istallare 6 macchine ci sono problemi? (tipo concentrazione di emissioni, incentivo non cumulabile dalla stessa ditta: 6 x 500 = 3 Mwh)
    - possiamo immettere il 100% dlla produzoine nella rete o siamo obbligati (per avere l'incentivo) all'autoconsumo?
    - trovandoci in aperta campagna ci sono restrizioni o divieti?

    Spero mi possiate aiutare, visto che nelle nostre intenzioni siamo pronti a fare un grosso investimento e siamo pratici solo di finocchi e patate (a sentire il venditore non ci sono problemi di sorta, tutto è chiaro, legale e pienamente fattibile).

    La domanda è, in realtà, semlice: è possibile che date le necessarie garanzie bancarie e facendo 6 leasing ci mettiamo ini tasca 2,5 milioni di euro l'anno per 15 anni senza fare niente?
    Ultima modifica di almanet; 10-10-2009 a 15:50 Motivo: errori di ortografia

  2. #82
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Giacchè ci sono, visto che siamo un'azienda agricola, qualcuno ha informazioni in merito alle coltivazioni dei girasoli? Resa per ettaro, resa in litri, costo al Kg, ecc. Ci sono incentivi alla coltivazione di piante destinate ad essere biocombustibile? Mi consigliate una coltura diversa?
    Attendo fiducioso...(questo internet più lo uso e più mi sorprende )

  3. #83
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Coogenerazione con olio vegetale

    salve a tutti,
    mi sono appena iscritto al vs forum in quanto la mia famiglia vorrebbe fare un investimento in un coogeneratore alimentato ad olio vegetale.
    Avrei bisogno che qualcuno fosse cosi' gentile da farmi una piccola infarinatura sul'argomento, specialmente su alcuni punti tipo:
    - quanto inquina un impianto del genere? quante sono le emissioni?
    - quali sono le rese caloriche dei vari olii che si possono utilizzare?
    - come si ottiene la tariffa di 0,28 cent dal gse e con quali tempi?
    - cosa sono i certificati verdi?
    - esistono aziende che istallano la macchina, provvedono alla manutenzione e alla fornitura di olio con prezzi bloccati?
    - quali sono i pro e i contro rispetto ad un investimento nel mini eolico?



    la macchina che avevo visto era da 420 kw per un costo di 501000,00 + iva

    la vs competenza sicuramente mi potra' aiutare.
    grazie a tutti

  4. #84
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da almanet Visualizza il messaggio


    Ci hanno proposto di istallare un impianto a cogenerazione con i seguenti requisiti e rendite stimate:
    Il prezzo mi sembra allineato al mercato; suggerirei di fare un contratto pluriannuale per la manutenzione e cercare di bloccare il prezzo dell'olio vegetale

  5. #85
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da almanet Visualizza il messaggio

    Siamo un'azienda agricola con bollette elettriche dai 10 ai 50.000 €/mese, ma vogliamo realizzare l'impianto come investimento non per l'autoconsumo.
    azz.... 50.000 euro al mese di corrente, però siete dei grandi consumatori.
    Io ti dico che per prima cosa deve pensare ad usare il calore, perchè non è detto che se non usi il calore ti diano le autorizzazioni come fonte rinnovabile (anche se so che basta agire sulle T° del serbatorio!) oltre al fatto che gli impianti così fatti al solo fine di produrre corrente mi sà che hanno vita breve!
    Poi calcola che potresti pagarci le tasse perchè si deve rispettare il principio della prevalenza di reddito agricolo e la biomassa non è di produzione propria (almeno il 50%)
    ciao

  6. #86
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    bio, che i 4 cilindri a precamera del 616 e della campagnola possano bruciare olio vegetale è scontato , che si riesca a farglielo fare emettando gas che rientrino nella normativa ..... ricordo che il problema più grosso del pompista sulla campagnola era emettere meno fumo possibile.... Lo stesso discorso vale per i consumi, l'olio è già caro , se ne consumi tanto per unità energetica prodotta tanto vale parlare di risparmio energetico

  7. #87
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=almanet;118990428]
    Npn capisco , volendo installare più di 500 Kwe perchè frazionarli, forse chi ti ha proposto l'impianto non è capace di farne più grandi ?
    Sicuramente non avrai problemi di cumulo di emissioni nel costruire impianti limitrofi di quella potenza. Non sarà possibile costruirne così vicini con la stessa società usufruendo della tariffa omnicomprensiva .
    Se ci dici di quale regione parli e di quale estensione di terreno potremo parlare di girasoli.
    Per consumare quantità così elevate di corrente con bollette così diverse penso che abbiate una forte produzione di freddo da conservazione, il calore di cogenerazione può diventare una ottima fonte di energia per produrre freddo, sopratutto se è calore gratutito come in questo caso.
    Ribadisco per chi ha la fissa della cogenerazione a tutti i costi che a volte è controproducente e costa di più energeticamente che raffreddare i motori in modo tradizionale . A nessuno viene in mente di costringere Enel a fare cogenerazione con la centrale a carbone che c'è in porto a Genova ? è in pieno centro città , disperde un mucchio di calore , perchè nessuno lo impone come si vorrebbe fare con gli impianti da 500 Kw?

  8. #88
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    50.000 euro/mese è solo per luglio/agosto (abbiamo parecchie celle frigorifere e parecchie pompe per irrigazione) e indirizzare il calore nelle serre potrebbe essere vantaggioso ma presuppone altri investimenti di canalizzazione, che al momento è prematuro considerare (ma in futuro potremmo realizzare). Stessa cosa per il raffreddamento: l'idea è giusta ma il sito dell'impianto sarebbe distante dalle celle. In definitiva l'energia termica (trasformabile in freddo) non è un'idea da scartare,ma al momento non è praticabile in modo economico.
    Sulzer, parliamo della provincia di Foggia e diversi ettari (le nostre coltivazioni si estendono su 200 Ha, ma ovviamente non ci sfiora l'idea di convertire grandi aree a girasoli). Inoltre l'dea di frazionare è causata da limite di 1 Mw per percepire l'incentivo. Ci hanno detto che l'impianto può essere modificato e raggiungere 800 Kwh.
    Quindi mi pare di capire che se il GSE cumula gli impianti della stessa ditta (a prescindere dal numero di impianti) bisognerebbe avere più impianti intestati a più soggetti (oppure ho capito male e non c'è cumulo?)

  9. #89
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rcravero Visualizza il messaggio
    Il prezzo mi sembra allineato al mercato; suggerirei di fare un contratto pluriannuale per la manutenzione e cercare di bloccare il prezzo dell'olio vegetale
    il prezzo della manutenzione+assicurazione è di 150.000 anno, ma effettivamente non è chiaro se questa cifra è fissa per 15 anni o no. A rigor di logica, se l'impianto si blocca spesso, il premio assicurativo dovrebbe aumentare, quindi questo è un punto da assodare (...adesso me lo appunto)

  10. #90
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da agriefra Visualizza il messaggio
    Io ti dico che per prima cosa deve pensare ad usare il calore, perchè non è detto che se non usi il calore ti diano le autorizzazioni come fonte rinnovabile (anche se so che basta agire sulle T° del serbatorio!) oltre al fatto che gli impianti così fatti al solo fine di produrre corrente mi sà che hanno vita breve!
    perchè mi dici che hanno vita breve? in che senso?
    le macchine sono (o dovrebbero essere) di vecchia concezione e quindi testate e ritestate e non dovrebbero dare troppi problemi; il contributo, se concesso, è certo (per 15 anni o c'è un rinnovo annuale?): perchè dovrebbe durare meno di 15 anni?

  11. #91
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sulzer1 Visualizza il messaggio
    Npn capisco , volendo installare più di 500 Kwe perchè frazionarli, forse chi ti ha proposto l'impianto non è capace di farne più grandi ?
    No, chi ci ha proposto l'impianto afferma di averne istallato uno (o in fase di montaggio) da 2,5 Mw per un'importante industria italiana che ha interessi diversi dai nostri e non punta all'incentivo.
    Il problema è quello del limite di 1 Mw. Vorremmo capire se il GSE in fase di valutazione dell'impianto prende in esame la potenza complessiva o le singole macchine (magari dislocate in siti diversi)?

  12. #92
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da almanet Visualizza il messaggio
    Scusatemi se probabilmente mi ripeto, ma mi sono perso tra gli interventi di questa e altre discussioni sull'argomento e non sono riuscito a fugare i miei dubbi. Vado al dunque...

    Ci hanno proposto di istallare un impianto a cogenerazione con i seguenti requisiti e rendite stimate:

    Impianto: 500 Kw (625 kva nominali, motore diesel CKD modello 6 diesel modificato)
    Combustibile: olio vegetale raffinato (al momento non conosco il tipo di olio)
    Produzione annua: 4.000.000 Kwh (500 Kwe x 8000 ore)

    COSTO impianto: € 600.000 chiavi in mano (le pratiche per l'ottenimento della certificazione IAFR sono a carico della ditta)
    RICAVI: € 1.120.000 anno (€ 0,28 x 4Mwh)
    (più l'energia termica che noi non utilizzeremmo)
    COSTI: € 660.000 anno, così suddivisi:
    - manutenzione ordinaria e straordinaria + assicurazione all-risks: € 150.000 anno
    - costo della materia prima: € 510.000 (costo olio raffinato: 0,75 €/kg; consumo 85 kg/h)
    UTILE: € 460.000 anno

    Siamo un'azienda agricola con bollette elettriche dai 10 ai 50.000 €/mese, ma vogliamo realizzare l'impianto come investimento non per l'autoconsumo.

    Domande:
    - vi sembra un investimento concreto? Posto in questi termini sembra una miniera d'oro e non capisco se e dove ci sia l'inghippo
    - volendo istallare 6 macchine ci sono problemi? (tipo concentrazione di emissioni, incentivo non cumulabile dalla stessa ditta: 6 x 500 = 3 Mwh)
    - possiamo immettere il 100% dlla produzoine nella rete o siamo obbligati (per avere l'incentivo) all'autoconsumo?
    - trovandoci in aperta campagna ci sono restrizioni o divieti?

    Spero mi possiate aiutare, visto che nelle nostre intenzioni siamo pronti a fare un grosso investimento e siamo pratici solo di finocchi e patate (a sentire il venditore non ci sono problemi di sorta, tutto è chiaro, legale e pienamente fattibile).

    La domanda è, in realtà, semlice: è possibile che date le necessarie garanzie bancarie e facendo 6 leasing ci mettiamo ini tasca 2,5 milioni di euro l'anno per 15 anni senza fare niente?
    - per olio raffinato cosa si intende?
    - come possono assicurarti lo 0,28 se non è puro? questo passo qua sta facendo impazzire tutti, fatti dare reali garanzie dello 0,28
    - il consumo è bassissimo, controlla che sia reale, mi sembra troppo basso.

    il prezzo è in linea con il mercato

  13. #93
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da maramaldo Visualizza il messaggio
    - - il consumo è bassissimo, controlla che sia reale, mi sembra troppo basso.
    Per un motore MAN da 500 Kw elettrici io ho un valore di ca 90 kg/h con la taratura della centralina per avere un minor consumo possibile (con differente taratura (Bassi NOx) il consumo puo' anche salire a 120 kg/h per il medesimo motore).

  14. #94
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Bumm. Il motore con il rendimento più elevato a olio vegetale in questo momento è il 46,7 % di un 18 cilindri della potenza di 17,076 Mwe che consuma c.a. 205 grammi per Kwhe prodotto , dico circa perchè cambiando oli vegetali cambia anche il contenuto energetico per cui il consumo può aumentare o diminuire. Il consumo di 180 grh. è tipico di motori diesel alimentati a gasolio , la differenza sta nel contenuto energetico del carburante. Il gasolio contiene circa 42.000 kj , l'olio vegetale circa 36.000 kj. Mi dispiace ma per produrre la stessa quantità di energia bisogna bruciare più olio vegetale che gasolio.
    Non sto a enunciare per l'ennesima volta la differenza tra una centrale elettrica e un generatore di corrente. neanche enuncio la differenza tra un diesel lento e un diesel veloce, è giusto che chi investe utilizzi il denaro come meglio crede . Negli scorsi anni un mucchio di gente ha comperato Lehman e coloro che li sconsigliavano venivano presi per scemi , non vorrei fare lo scemo dei diesel

  15. #95
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    no con il palma crudo, per intenderci becchi solo il o,18, ma se hai un buon motore il piano fiscale macchina sta in piedi lo stesso, e se poi vendi il termico anche al solo costo meglio, i tasca circa il 20%, non so il costo del raffinato, fai i conti dela serva e vedi,saluti

  16. #96
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    allora se in tuo motore man consuma così poco io non ho capito nulla e sono pirla, motori per funzionare devono bere, se con il gasolio a norme ISO che qui non elenco il tuo motore consuma i fatitici 118GKwH, ad oolio devi compensare la differenza della potenza termica, con effetto sulla pressione media specifica del pistone, percui, poi se non usi il calore è energia sprecata, se vuoi beccami, oppure devi mettere tutte le informazioni tipo olio, regime rotazione albero motore, e se non è europeo scordati il 0,28, saluti

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    x Sulzer1 e Gordini

    1) Non vendo impianti di cogenerazione e tu Sulzer1 lo sai quindi per me potrebbero consumare ai 10 o 1000 kg/h
    2) I dati che ho in mano sono presi da scheda tecnica di una societa' che garantisce tali valori
    3) La societa' li garantisce perche' ha almeno 3 impianti in funzione da un paio di anni e quindi sa i consumi reali
    4) Anch'io non corro i 100 mt in meno di 10 secondi, ma non dico Buum se qualcuno ci riesce :-)

  18. #98
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=gordini-motori;118990959 il tuo motore consuma i fatitici 118GKwH, [/QUOTE]

    180 correggimi se sbaglio

  19. #99
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    poichè parli di dati non tuoi,e come fai a dire che te li garantiscono, sono stufo di sentire cazzate, e la cogenerazione è piena di gente arrabbiata per causa di questi Guru che parlano solo, e al primo battibecco non è colpa loro,il diesel Man ma no so il tuo modello dovrebbe essere un 180Gkwh, per cui, fai i calcoli con un 15%in più e vedi,saluti

  20. #100
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ..... tra le tante.... 8000 ore l'anno???.... la VEGGIO dura....

    a presto

  21. RAD
Pagina 5 di 46 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 2049
    Ultimo messaggio: Ieri, 19:43
  2. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 1674
    Ultimo messaggio: 23-12-2018, 14:30
  3. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Sistemi Passivi
    Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 24-08-2015, 19:36
  4. Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 16-04-2010, 15:06
  5. motori / generatori AMETEK: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da balitime nel forum Asse VERTICALE - prototipi privati (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 09-12-2009, 22:52

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •