i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  2
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 150

Discussione: cerco impianto generazione elettrica da biomassa 200-400KW

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito orc



    sempre sotto i 200 kWe ci sono degli orc di unova concezione che con 2000 ton/anno di cippato anche al 40 50 % di umidità fanno 160 kwe puliti con indice elettrico di quasi il 18%, se vi interessano vi mando info in privato

  2. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora grazie a tutti per le vostre indicazioni.
    Ho pensato di fare un summary dei vari impianti proposti e dei prezzi indicativi che mi hanno proposto.

    1) gassificazione-impianto di origine belga proposto da ditta italiana a prezzo orientativo di 2300 euro/KWe per una taglia di 200 KWh.
    Rendimento elettrico netto 25%, manutenzione programmata a 0.035 KWhe e assicurazione All Risk con garanzia di funzionamento per 8000 ore anno.
    2) gassificazione-impianto di origine indiana proposto da ditta italiana al prezzo di 2500 euro/KWe per una taglia di 250 KWh
    Rendimento intorno al 22%, manutenzione programmata a 0.027 KWhe (non ho contattato direttamente l'azienda ma ho trovato sul web un documento dal quale ho tirato fuori i dati).
    3) come al punto 2 ma acquistato direttamente in india al prezzo di 1000 euro/KWe ex-work india (bisogna importarlo e con un ingegnere verificare compatibilita' con leggi italiana). No contratto di manutenzione, no assicurazione.
    4) EFGT, sistema proposto da ditta italiana (indicazione Mauro). Costo 3500 euro/kWe per un impianto da 200KWh. Rendimento del 35% .Manutenzione indicativa di 0.006 euro KWe (il calcolo e' stato fatto dal proprietario dell'azienda ma io non credo sia corretto). Nessuna assicurazione.


    Apro le danze ai commenti

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    andare ha vedere i reali conti della serva, e poi parlarne, se fossi cosi sarebbe la scoperta dell'acqua calda rivoluzionata sotto sopra, per cui se non vedo non credo, ma se è cosi sarò il primo ad interessarmi all integrazione dei miei impianti ad olio, saluti

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Impianti di gassificazione biomassa


    Note di Moderazione:
    nel Forum EnergeticAmbiente è possibile inserire elementi a carattere commerciale esclusivamente a seguito dell’iscrizione come “Utente Supporter”.



    Saluti
    Gianni
    Ultima modifica di gymania; 28-03-2012 a 19:01

  5. #25
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gianni62 Visualizza il messaggio
    avete pensato di costruirvelo?
    Noi ne abbiamo progettato uno da 100 kWe insieme al ns partner industriale,
    E' già stato avviato il vostro pilota?
    usate un motore endotermico a ciclo Otto per cogenerare?

    Quote Originariamente inviata da cleanenergy Visualizza il messaggio
    1) gassificazione-impianto di origine belga,società italiana che lo propone
    2) gassificazione-impianto di origine indiana proposto da ditta italiana
    3) come al punto 2 ma acquistato direttamente in india al prezzo di 1000 euro/KWe ex-work india
    4) EFGT, sistema proposto da ditta italiana
    Clean,

    Il mio consiglio è di affidarsi ad un'azienda italiana, e lo dico, non per nazionalismo, ma per puro interesse, se tra quattro anni si rompe una valvola o qualunque altro componente, sicuramente non te lo ripaga la garanzia, ma almeno chi ti ha fornito l'impianto ti fornisce il ricambio in poco tempo e non devi così tenere l'impianto fermo.

    Interessante il prezzo della gassificazione, ma ho sentito che da gestire è molto più difficile della combustione, hai PM
    Ultima modifica di Mauro1980; 26-01-2011 a 12:32

  6. #26
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L'impiantino pilota da 10 kg/h di biomassa non ha la sezione di produzione di energia, ma ha la linea di trattamento con doppio scrubber e micro-filtrazione finale. Il syngas è molto pulito, (PCI 1300 kcal/Nm3 (ca 5,5 MJ/Nm3, alimentato con biomassa secca al 10%) e può alimentare direttamente un mci a ciclo otto.

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bulbo Visualizza il messaggio
    sempre sotto i 200 kWe ci sono degli orc di unova concezione che con 2000 ton/anno di cippato anche al 40 50 % di umidità fanno 160 kwe puliti con indice elettrico di quasi il 18%, se vi interessano vi mando info in privato
    bulbo, ti consiglio di rivedere i tuoi calcoli. con il 40-50% di umidita' al 18% di rendimento non fai piu' di 90KWe.

    Quote Originariamente inviata da gianni62 Visualizza il messaggio
    ****
    Quote Originariamente inviata da Mauro1980 Visualizza il messaggio
    Clean,

    Il mio consiglio è di affidarsi ad un'azienda italiana, e lo dico, non per nazionalismo, ma per puro interesse, se tra quattro anni si rompe una valvola o qualunque altro componente, sicuramente non te lo ripaga la garanzia, ma almeno chi ti ha fornito l'impianto ti fornisce il ricambio in poco tempo e non devi così tenere l'impianto fermo.
    Hai ragione Mauro ma se comprando all'estero ne compro 2 al prezzo di 1 posso sicuramente permettermi di tenere fermo l'impianto per 1 mese nel caso di guasto. inoltre io il motore sto cercando di vedere se lo trovo in italia.

    Quote Originariamente inviata da Mauro1980 Visualizza il messaggio
    Interessante il prezzo della gassificazione, ma ho sentito che da gestire è molto più difficile della combustione, hai PM
    la ditta estera mi ha mandato il piano di manutenzione del gassificatore. Non e' complesso ma richiede parecchi fermi, circa ogni 400 ore.

    Per tutti, vorrei arricchire la lista di soluzioni disponibili per generare energia a partire da biomassa. Vi prego di postare vostre info in termini di tecnologia, costo,effiicienza, manutenzione,garanzie.
    Ultima modifica di gymania; 28-03-2012 a 19:01

  8. #28
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao mauro
    ho sentito la ditta da te indicata.come già riferito nel forum il costo
    di questo sistema va da circa 4000 €/kw per 100 kwe a 3500€/kw per 200kwe molto curiosa la possibilitàdi modulare tra elettrico e termico una certa percentuale di kw.nota dolente a mio avviso è la sperimentazione in corso ancora in alto mare anche se
    moto sicuri di loro.l'altra ditta da me contattata in realtà pensava di essere sul mercato 1 anno fa,salvo poi verificare che l'orc che
    volevanoabbinare all'impianto non dava le garanzie e valori dichiarato dal costruttore "infinity".stanno ora preparando un nuovo impianto con marchi nazionali ma il tuttoprendera corpo in un anno circa facente parte l'università credo di parma.guardando alla discussione in corso ,a luglio ho visitato un impianto a gassificazione in funzione da circa1 anno .il prezzo sicolloca smpre
    sui4000€/kwe dovevano progammare degli incontri per proporli ma non si è fatto niente.da tre anni seguo con interesse i gassificatori di taglia 50 75 kwe statunitensi sulla carta molto performanti ma i miei tecnici mi consigliano di non fare da cavia pur affermando la bontà teorica.qualche dubbio sul filtraggio del singas.
    mandi tutti

  9. #29
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Liso,

    Uno dei vantaggi che hanno i cicli a gas con rigeneratore rispetto ai gassificatori accoppiati ai MCI è proprio quello di poter modulare più facilmente le percentuali di potenza elettrica e termica. E' sufficiente operare sul rigeneratore, più scaldo l'aria in uscita dal compressore è più il rendimento elettrico aumenta, meno rigenero (ad esempio tramite bypass) più calore avrò da fornire alle mie utenze termiche.

    Per chi predilige semplicità costruttiva e facilità di gestione è il sistema da scegliere

    Gassificare è molto più difficile che bruciare, perdonate la banalità,ma è così

  10. #30
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mauro1980 Visualizza il messaggio
    qui poi c'è un articolo di un'università tedesca, per chi ancora non crede si possa raggiungere il 30% con gli EFGT
    non ho scritto il link

    http://www.fms.uni-rostock.de/ieut/EFGT.pdf

  11. #31
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    mauro il tedesco non lo leggo il rissunto in inglese troppo corto bisognarebbe vederne una io la sto cercando e farei anche da cavia con dei dati in mano da valutare l'integrazione ad inpianti di cogenerazione, saluti

  12. #32
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Assolutamente,neanche con iniezione di acqua,già é difficile arrivare al 20%,servirebbe uno scambiatore a tecnologia ceramica per superare i 1200° figuriamoci il 30% di efficienza di conversione elettrica! (ora si arriva al 14/15% con le Turbec T100)
    Poi di documenti in Italiano su studi sul campo ce ne sono molti,alcuni solo teorici come quello in Tedesco e altri pratici,quelli pratici anche di prodotti commerciali di diverse ditte non superano il 15% !

    Quei grafici nel PDF in Tedesco indicano le prestazioni massime nelle migliori condizioni operative della Turbec T100 alimentata a GPL !!!
    Sono le prestazioni della turbina a gas >>> http://www.turbec.com/pdf/Turbec%20b...%20version.pdf
    Ciao
    Ultima modifica di buran001; 28-01-2011 a 23:45

  13. #33
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    buran non serviva essere cosi chiari e i grafici neanche li considero perchè fino a prova contraria sono sempre per il massimo della efficenza alle massime condizioni favorevoli di lavoro, ma sempre teoria alla stato puro, comunque mai disprezzare e aspetteremo nuove se ve ne saranno, saluti

  14. #34
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,serve e come non sono tutti tecnici a leggere questo forum.

    Specialmente quando si spaggiano dati di una cosa per un altra !

    Impianti EFMGT in commercio ce ne sono diversi,oramai non é piu teoria,non tutti usano le Turbec... (anche se a mio avviso é la soluzione tecnica migliore)

    Il problema é che si parla di due cose differenti,uno é un ciclo EFGT e l'altro una turbina a gas combustibile,anche se é la stessa macchina non é da paragonare,la turbina a gas in questione alla massima resa nelle migliori condizioni operativa fornisce un 33% di conversione elettrica,ma alimentata a gas combustibile compresso che alimenta un bruciatore,e gas caldi di combustione espandono direttamente in turbina.

    Il ciclo EFGT anche con recuperatore e iniezione di h2o non può raggiungere mai tali valori e neanche essere superiore come rendimenti a una turbina a gas diretta.
    Ciao

  15. #35
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito Aggiornamneto

    Quote Originariamente inviata da buran001 Visualizza il messaggio
    quelli pratici anche di prodotti commerciali di diverse ditte non superano il 15% !
    Ragazzi,

    Ua cosa importante, mi sono sbagliato,

    Ieri ho contattato la persona di cui vi ho lasciato il contatto, abbiamo avuto come in fiera una discussione pregevole, l'ho contattato perché un amico vorrebbe installare un impianto a biomasse da 100 kWe di potature agricole consorziandosi con altri agricoltori.

    Quello che propone, non è un EFGT, ma un'espansione diretta dei gas combusti in pressione

    E' qualcosa di davvero sorprendente, è per questo che raggiunge il 30% elettrico, in effetti coll'EFGT non sarebbe possibile a 900°C (come ricordava Buran), bisognerebbe salire di temperatura.

    Quando gli ho chiesto se i gas caldi provenienti dal combustore contenenti molte polveri, avendo bruciato un combustibile solido, avessero danneggiato la turbina,mi ha risposto che il sistema filtrante funzionante ad alta temperatura (penso siano dei filtri ceramici) blocca anche le particelle micrometriche impedendo che la turbina si danneggi.

  16. #36
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,ho dei grossi dubbi sul costo di gestione,fattibile si,come la gassificazione e l'uso del syngas purificato in motori endotermici.(fin ora i piu performanti)

    Il problema di tali sitemi é proprio la purificazione dei gas,e i costi di gestione,le turbine hanno l'unico vantaggio di avere un basso costo di manutenzione e una lunga durata,ma a discapito dell'efficienza.

    Praticamente hanno interfacciato una turbina completa a un gassificatore,ma i dubbi rimangono,il gas prodotto va compresso per alimentare il combustore della turbina,che tralaltro non é disicuro standard dato che il gas prodotto é molto povero.

    Cmq si perdono tutti i vantaggi dell EFGT !!!
    Ciao
    p.s. puoi fornire dei dati o un link per capire meglio il sistema?

  17. #37
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da buran001 Visualizza il messaggio
    Praticamente hanno interfacciato una turbina completa a un gassificatore
    Buran,

    Mi sono espresso male, non è così,

    Il loro, a tutti gli effetti, è un ciclo a gas a combustione interna
    Bruciano il combustibile con aria in pressione e poi espandono in turbina.
    Riescono per due ragioni, prima, usano un letto fluido bollente che riesce a bruciare con alta efficienza e bassa produzione di polveri e secondo perchéa valle del letto fluido hanno un sistema filtrante ad alta temperatura che blocca anche le microparticelle (alta efficienza anche sul PM1).
    Non ho capito bene tutto, perché non sono del settore,ma se vuoi ti do il contatto.

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,quello che ho scritto sopra ...
    Praticamente hanno interfacciato una turbina completa a un gassificatore,ma i dubbi rimangono,il gas prodotto va compresso(aggungo oltre che purificato) per alimentare il combustore della turbina,che tra laltro non é disicuro standard dato che il gas prodotto é molto povero.
    Il problema é proprio la purificazione e il costi della purificazione,e alle ore di intervallo/fermo per pulirli,oltre all'energia per complrimere il gas(l'aria viene già compressa dal compressore/turbina.
    downdraft
    Ripeto é un gasificatore a letto luido,per100kwe mi pare un esagerazione meglio i downdraft che creano un gas piu ricco con meno contenuto di catrami.

    Ri ripeto praticamente hanno messo una turbina a gas al posto di un motore endotermico a ciclo otto.(continuo ad evere dei dubbi sulla resa elettrica finale...)

    Ciao

  19. #39
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    NO BURAN

    NON E' UN GASSIFICATORE

    E' un combustore a letto fluido, l'aria dal compressore va nel letto fluido dove brucia la biomassa (nessuna pirolisi, nessuna gassificazione e nessuna riduzione, solo combustione), poi l'aria calda in pressione, opportunamente filtrata viene espansa in turbina, comunque se vuoi parlarci ti lascio i contatti

    ps scusa il caps lock, ma è per togliere i dubbi

  20. #40
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mauro,
    mi potresti girare il nome di questo fornitore? Ero alla stessa fiera, ma tutti i produttori di impianti <200 kwel avevano sistemi a combustione esterna.
    Faccio fatica ad immaginare un sistema di filtraggio gas ad alta temperatura, e soprattutto a compressori e turbine con trattamenti anti-erosione.

    Saluti,
    Bernardo

  21. RAD
Pagina 2 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Investimento impianto 400kw oli vegetali
    Da |van nel forum BIOMASSE
    Risposte: 99
    Ultimo messaggio: 06-12-2011, 23:04
  2. Impianto da 400kw
    Da andrex67 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 13-05-2010, 08:44
  3. costi generazione energia elettrica
    Da broby nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18-04-2009, 11:38
  4. impianto da 400kw
    Da damiani nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 11-01-2008, 00:05
  5. Generazione elettrica da solare distribuito.
    Da nel forum cerco impianto generazione elettrica da biomassa 200-400KWSolare TERMICO
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 21-02-2006, 11:27

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •