Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  2
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 8 di 8 primaprima 12345678
Visualizzazione dei risultati da 141 a 150 su 150

Discussione: cerco impianto generazione elettrica da biomassa 200-400KW

  1. #141
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    [QUOTE= se non fanno in gas discreto non esiste motore, che li acconteterrà, neanche le micro turbine li può aiutare,

    saluti[/QUOTE]

    Ciao Gordini, per curiosità, qali sono le problematichedel syngas che lo rendono così problematico da bruciare? Cosa c'è dentro che rovina tanto i motori? Come bisognerebbe pulire il gas o cosa bisognerebbe fare in generale per rendere più affidabile e duraturo un motore alimentato a syngas? Quali sono i limiti nella tecnologia (costa troppo lulire il gas?)?
    Grazie!

  2. #142
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buon giorno Gordini,
    non mi trovo in accordo con quello che dice. Nell ambito delle biomasse liquide o bioliquidi, rispettivamente grassi animali e oli vegetali, i motori di derivazione navale funzionano. Le garantisco che lavorano anche sopra le 7000 ore anno, ovviamente questo richiede una manutenzione programmata che prescinde da quella ordinaria consigliata dalla casa. Ci lavoro in quest-ambito e ci metto la faccia, mi creda.

  3. #143
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse mi ha frainteso,luxsinergy, io detto che i motori d origine navale non sono anche loro una panacea,non ho detto nulla di oltre, ma mi creda anche con i navali non è cosi ha buon mercato fare energia, e c'è di si è bruciato e sono tanti, non voglio entrare nel merito specifico, perchè anche qui tecnicamente non è come molti dicono, e usare carburanti fossili non come usare olii vegetali, un poco meglio i grassi di derivazione animale, specie molte miscele che stanno circolando sono buone, poi so bene che se si fanno certe manutenzioni preventive funzionano, maancce altri motori funzionano, ho visto man con 16000 solo tre volte le testate, mase si legge il manuale di origine man, loro dicono ogni 5000, per cui vede, ho visto man che ha 300 ore buttati via, se vuole le faccio la lista, ma non credo che sia questa una discussione, mi creda dimarche e impianti ne ho visti cosi tanti che non ricordo tutto, ma quello che serv, poi se mi serve mi informo,
    l saluto
    la saluto

  4. #144
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Caro Gordoni, mi fa piacere parlarle, in quanto vedo che anche lei ha vissuto esperienze simili alle mie. Giusto per darle un- idea dei progressi fatti rispetto agli anni passati, gestisco un motore Man da 6 MW alimentato a grassi animali, testate rifatte a 11200 ore *da manuale di manutenzione 12000*.
    Mi incuriosisce la questione miscele, poich[ non ne ho mai sentito parlare, ovvero la normativa prevede che il combustibile pu; essere sottoposto solo a lavorazioni di raffinazione che non ne alterino la composizione chimica
    La saluto e spero di poter continuare ad avere discussioni con lei per arricchire la mia formazione.

  5. #145
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quanti begli argomenti....
    Penso che per quanto riguarda i motori a bioliquidi Gordini e luxsinergy stiano parlando di due diverse realtà. Il Man che cita Gordi, come almeno altri 300 in Italia è una truffa perpetrata nei confronti di chi ha ha creduto a un delinquente a piede libero dell' Alto Adige. Era il 12 V montato sugli autocarri MAN e Mercedes di qualche anno fa con iniezione meccanica, con un rudimentale sistema di riscaldamento del combustibile riuscirono a farlo passare come un motore per olio vegetale imponendo delle caratteristiche del combustibile possedute solo dal DME di colza. Luxsinergy sta parlando di una macchina per HFO ( il denso ATZ) di origine B&W che nasce per durare ..... all'infinito. Il motore della Jolly che abbatté la torre della capitaneria a Genova è un B&W di 50 anni ( non fu un problema di motore) quante ore avrà girato?
    La GM non fa solo un modello di 8 V ma due , sono entrambi di derivazione auto, come dice Gordi negli anni si sono " industrializzati". Nascono come macchine da gas naturale e gpl con potenze massime che non arrivano mai oltre i 70 Kwe. A metano e a gpl. I syngas normalmente hanno PCI che raggiunge 1/5 ( se va bene 1/4) dei combustibili fossili, significa che per superare i 25/30 Kwe sviluppabili a syngas raggiungendo i fatidici 50.... devono essere applicate strategie diverse.
    Quelli che hanno i capelli ( quando li hanno ancora ) grigi, ricorderanno che tanto tempo fa esistevano i kit per truccare i motorini. I motorini truccati duravano sempre molto meno di quelli di serie, consumavano di più, erano una schifezza.
    I GM truccati sono come i motorini, quando si applica loro il turbo, aumenta il rapporto di compressione totale, aumenta il tormento e l'usura. Il syngas a causa del CO ha un numero di ottano basso. L'unico motivo per acquistare un GM per questa applicazione è il prezzo, comperatene qualcuno da far ruotare, non uno solo, perchè ne avrete bisogno e non dopo 8.000 ore....
    Ah, comunque, il problema dei gassificatori nell'immediato non sono i motori. Sto lavorando su una centrale che prima di contattarmi aveva appena sostituito AIFO con delle macchine specifiche per syngas a basso rapporto di compressione e senza turbo. Il gassificatore costosissimo, raffinatissimo, pressurizzatissimo butta sempre fuori da 100 a 200 mg di tar a N/Mc di gas, imbrattando tutto, compresi i filtri appena si raffredda sotto i 90°.
    Non uno di quelli che parlano di gassificatori che studi un po' la chimica e la fisica che li riguarda, tutti copiatori di errori e carpentieri....

  6. #146
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Cerco aziende che realizzino centrali elettriche a biomasse legnose

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum e sinceramente non so se ci sia già un a domanda simile alla mia.
    Vorrei chiedervi se conoscete aziende che realizzino piccole centrali elettriche a biomasse legnose (200-400 kw).
    Faccio questa domanda perché seriamente interessato a realizzare tale impianto.
    Ho fatto già una piccola ricerca sul web, ma sarei interessato a conoscere la vostra opinione o esperienza in merito.
    Vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortesia.

  7. #147
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da frikkifrais Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti, sono nuovo del forum e sinceramente non so se ci sia già un a domanda simile alla mia.
    Vorrei chiedervi se conoscete aziende che realizzino piccole centrali elettriche a biomasse legnose (200-400 kw).
    Faccio questa domanda perché seriamente interessato a realizzare tale impianto.
    Ho fatto già una piccola ricerca sul web, ma sarei interessato a conoscere la vostra opinione o esperienza in merito.
    Vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortesia.
    Ciao ad oggi pochi realmente funzionano ed riescano a dare un traking minimo di produzione, ma hanno costi alti e poche garanzie, rispetto ad altri investimenti

  8. #148
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    guarda per ora sono tutti sperimentali, con tante buone intenzioni credo, ma tutti allegri stregoni, si ci sono alcuni impianti funzionanti, ma sono nuovi non hanno esperienza nel tempo e tu credo dovresti usarlo per almeno 5 anni per pagarlo ?, auguri e buona fortuna

  9. #149
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Impianti a biomassa con cippatto fino a 200Kw

    Quote Originariamente inviata da frikkifrais Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti, sono nuovo del forum e sinceramente non so se ci sia già un a domanda simile alla mia.
    Vorrei chiedervi se conoscete aziende che realizzino piccole centrali elettriche a biomasse legnose (200-400 kw).
    Faccio questa domanda perché seriamente interessato a realizzare tale impianto.
    Ho fatto già una piccola ricerca sul web, ma sarei interessato a conoscere la vostra opinione o esperienza in merito.
    Vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortesia.
    La mia azienda li costruisce con la garanzia assicurativa di funzionamento. Siamo disposti anche a far visitare i nostri siti produttivi.

    Saluti

  10. #150
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La garanzia assicurativa di funzionamento cosa è?

    Se spendo 900.000 € per un impianto, voi mi coprite i 900.000 € con una fidejussione assicurativa della Canicattì Assicurazioni (che vi costa 15.000€) e che quando vado ad escuterla nemmeno trovo più gli uffici?

    E' vecchia questa.

    Più che i siti produttivi, invitate a visitare gli impianti già funzionanti.

  11. RAD
Pagina 8 di 8 primaprima 12345678

Discussioni simili

  1. Investimento impianto 400kw oli vegetali
    Da |van nel forum BIOMASSE
    Risposte: 99
    Ultimo messaggio: 06-12-2011, 23:04
  2. Impianto da 400kw
    Da andrex67 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 13-05-2010, 08:44
  3. costi generazione energia elettrica
    Da broby nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18-04-2009, 11:38
  4. impianto da 400kw
    Da damiani nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 11-01-2008, 00:05
  5. Generazione elettrica da solare distribuito.
    Da nel forum cerco impianto generazione elettrica da biomassa 200-400KWSolare TERMICO
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 21-02-2006, 11:27

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •