Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  3
Pagina 12 di 12 primaprima 123456789101112
Visualizzazione dei risultati da 221 a 237 su 237

Discussione: Cronotermostati : qui tutte le domande e i dubbi

  1. #221
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ma meglio piu Termostati(o cronotermostati) o agire manualmente sui collettori?

  2. #222
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ovviamente, per come la vedo io, meno hai da fare, meno pensieri hai, meglio è. Quindi cronotermostato tutta la vita, però non di quelli classici, quelli classici stanno spenti troppo tempo, ci vuole un sistema come quello Eurotherm, che apre e chiude continuamente il circuito per darti a fine giornata la temperatura media corretta.

  3. #223
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Viste le 2 planimetrie dove mettereste uno o piu cronotermostati?

    Screenshot-20190402-080957-Whats-App — imgbb.com
    Screenshot-20190402-081004-Whats-App — imgbb.com

  4. #224
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Sicuramente nelle stanze vicine alle pareti esterne, locali non riscaldati tipo vani scala.

    L'ambiente è piccolo, il collettore del radiante quanti circuiti ha? Sei disposto a spendere 5-600€ per una termoregolazione avanzata che gestisca anche eventuali deumidificatori oltre che le testine del radiante?

  5. #225
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mArCo1928 Visualizza il messaggio
    Sicuramente nelle stanze vicine alle pareti esterne, locali non riscaldati tipo vani scala.

    L'ambiente è piccolo, il collettore del radiante quanti circuiti ha? Sei disposto a spendere 5-600€ per una termoregolazione avanzata che gestisca anche eventuali deumidificatori oltre che le testine del radiante?
    Saresti in grado di segnalarmeli nella piantina dove ?
    Giusto per evitare fraintendimenti

    Quanti circuiti ha non lo so perché siamo ancora al pre preliminare
    Quanti devono essere secondo la tua esperienza cosi so regolarmi?

    500€ per una automazione del deumidificatore connesso al riscaldamento o al raffrescamento a pavimento?
    Grazie

  6. #226
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto per sostituire la caldaia con una condensazione classe A Vaillant e acquisterò anche valvole termostatiche e termostato evoluto classe (V, VI o VIII) come da direttive ENEA per accedere al 65%:

    - Caldaie a condensazione:efficienza media stagionale almeno pari a quella appartenente alla classe A di prodotto [Regolamento (UE) n. 811/2013], installazione su tutti i corpi scaldanti di valvole termostatiche a bassa inerzia termica (o altra regolazione di tipo modulante agente sulla portata), fatta esclusione per gli impianti a bassa temperatura (<45 °C) e ove tecnicamente impossibilitati, dotate inoltre di sistemi di termoregolazione evoluti appartenenti alle classi V, VI o VIII della Comunicazione della Commissione 2014/C 207/02.
    Ora però, il tecnico che è venuto a fare il sopralluogo a casa mi dice che il termostato che ho, un vecchio BPT programmabile a orario e temperatura, che va alla caldaia con classico ON/OFF, può essere sufficiente per accedere alla detrazione. Leggendo però le caratteristiche richieste a ENEA sono dubbioso: voi che dite?

    —Classe I – Termostato d’ambiente acceso/spento: un termostato d’ambiente che controlla il funziona mento in accensione e spegnimento di un apparecchio di riscaldamento. I parametri relativi alle pre stazioni, compreso il differenziale di commutazione e l’accuratezza del controllo della temperatura ambiente sono determinati dalla costruzione meccanica del termostato.
    —Classe II – Centralina di termoregolazione, destinata all’uso con apparecchi di riscaldamento modu lanti: un controllo della temperatura del flusso dell’apparecchio di riscaldamento che varia il punto di analisi della temperatura del flusso d’acqua che esce dall’apparecchio di riscaldamento secondo la tem peratura esterna e la curva di compensazione atmosferica scelta. Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.
    —Classe III – Centralina di termoregolazione, destinata all’uso con apparecchi di riscaldamento con uscita ad accensione/spegnimento: un controllo della temperatura del flusso dell’apparecchio di riscaldamento che varia il punto di analisi della temperatura del flusso d’acqua che esce dall’apparecchio di riscalda mento secondo la temperatura esterna e la curva di compensazione atmosferica scelta. La temperatura di flusso dell’acqua è regolata controllando la commutazione dell’apparecchio di riscaldamento.
    —Classe IV — Termostato d’ambiente con funzione TPI, destinato all’uso con apparecchi di riscalda mento con uscita ad accensione/spegnimento: un termostato ambientale elettronico che controlla sia il tasso di ciclo del termostato che il tasso di ciclo di accensione/spegnimento dell’apparecchio di riscal damento proporzionalmente alla temperatura ambientale. La strategia di controllo TPI riduce la tempe ratura media dell’acqua, migliora l’accuratezza del controllo della temperatura ambiente e incrementa l’efficienza del sistema.
    —Classe V – Termostato d’ambiente modulante, destinato all’uso con apparecchi di riscaldamento modu lanti: un termostato elettronico ambientale che varia la temperatura del flusso dell’acqua lasciando che l’apparecchio di riscaldamento dipenda dalla deviazione fra la temperatura ambientale misurata e il punto d’analisi del termostato stesso. Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.
    —Classe VI – Centralina di termoregolazione e sensore ambientale, destinati all’uso con apparecchi di riscaldamento modulanti: un controllo della temperatura del flusso in uscita dall’apparecchio di riscalda mento che varia la temperatura di tale flusso secondo la temperatura esterna e la curva di compensa zione atmosferica scelta. Un sensore della temperatura ambientale controlla la temperatura del locale e adegua la sfasatura parallela della curva di compensazione per migliorare l’abitabilità del vano. Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.

    —Classe VII – Centralina di termoregolazione e sensore ambientale, destinati all’uso con apparecchi di riscaldamento a uscita ad accensione/spegnimento: un controllo della temperatura del flusso in uscita dall’apparecchio di riscaldamento che varia la temperatura di tale flusso secondo la temperatura esterna e la curva di compensazione atmosferica scelta. Un sensore della temperatura ambientale controlla la temperatura del locale e adegua la sfasatura parallela della curva di compensazione per migliorare l’abi tabilità del vano. La temperatura di flusso dell’acqua è regolata controllando la commutazione dell’apparecchio di riscaldamento.
    —Classe VIII – Controllo della temperatura ambientale a sensori plurimi, destinato all’uso con apparecchi di riscaldamento modulanti: un controllo elettronico munito di 3 o più sensori ambientali che varia la temperatura del flusso d’acqua, lasciando che l’apparecchio di riscaldamento dipenda dalla deviazione fra la temperatura ambientale misurata aggregata e i punti d’analisi del termostato stesso. Il controllo è effettuato modulando l’uscita dall’apparecchio di riscaldamento.
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  7. #227
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Cambialo perché hai solo da guadagnarci cambiandolo, migliori i consumi ed il comfort.

  8. #228
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mArCo1928 Visualizza il messaggio
    Cambialo perché hai solo da guadagnarci cambiandolo, migliori i consumi ed il comfort.
    Ho appena chiamato la Came che vende a oggi termostati Bpt sul proprio sito e mi hanno confermato che nessuno dei loro termostati è ad oggi con certificazione classi V, VI, o VIII.

    Purtroppo il costo di un termostato evoluto Vaillant è rilevante, quindi ho la necessità di capire bene se mi conviene: una cosa che non ho capito è se esistono termostati evoluti di classe V, VI o VIII anche di produttori terzi (magari più economici) compatibili con le caldaie Vaillant.
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  9. #229
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Prendine uno evoluto tipo tado°, che è on/off ma è intelligente, segue il meteo eccetera.

  10. #230
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non credo che in ON/OFF il Tado (che avevo già adocchiato) rientri in classe V, VI o VIII: ErP - Direttiva eco-design per sistemi di riscaldamento. Arriva l'etichetta intelligente.
    | tadodeg
    bensì al max in classe IV o VI, escluse dal 65%

    Sbaglio?
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  11. #231
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Il tado° E' on/off.

  12. #232
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Appunto. Ho seri dubbi che un termostato per quanto "smart" possa rientrare nelle classi V, VI o VIII in semplice ON/OFF, venendo meno appunto la funzionalità "modulante"

    Anche NETAMO o NEST non vanno, appunto, oltre la classe IV in ON/OFF: (NEST va in classe VI in modalità openTherm)

    Specifiche | Termostato Netatmo
    Assistenza | Nest
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  13. #233
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    table_it.png

    Se apri il tuo link vedi questo

  14. #234
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti: circuito caldaia on/off rientrano in classi IV e VI, fuori dalla 65%

    Bisognerebbe capire come ottenere la configurazione modulante, sul sito non mi sanno rispondere.
    COUPON SCONTO 30 EURO TISCALI DISPONIBILE

  15. #235
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:

    Eliminati molti messaggi OT, qui si parla SOLO di cronotermostati e non di situazioni generali...aprite 3d specifici per parlare della VOSTRA situazione

    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #236
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    vorrei prendere il bticino smarther ad incasso per l'impianto che sto realizzando. me lo consigliate? Si tratta di un impianto con radiatori e caldaia a condensazione. Mi sembra molto bello esteticamente e con una buona app ma non sono esperto e chiedo a voi.

  17. #237
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Più o meno uno vale l’altro, se ti piace quello puoi prendere quello, son tutti uguali.

    Lunica cosa che verificherei è se il BTicino ha la funzione meteo nel senso che verifica il meteo per aumentare o diminuire il riscaldamento e la funzione intelligente che calcola le dispersioni della casa e le anticipa.

  18. RAD
Pagina 12 di 12 primaprima 123456789101112

Discussioni simili

  1. Caldaie a condensazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da Massimo180974 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 1359
    Ultimo messaggio: 10-06-2019, 10:16
  2. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 17:45
  3. Termografia: qui tutte le domande e i dubbi
    Da Skyghost nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 19-07-2017, 13:01
  4. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 03-12-2015, 23:22
  5. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 24-08-2015, 18:36

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •