i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Visualizzazione dei risultati da 1 a 14 su 14

Discussione: Ma Voi... come fate la spesa ?

  1. #1
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito Ma Voi... come fate la spesa ?



    Sembra una domanda molto banale, ma quante volte è successo che...
    Il prodotto in offerta ... non lo avete pagato al prezzo dell'offerta.
    L'offerta era per ... chi vendeva, e già, perchè il prezzo normale precedente era più basso.
    Mi sono dimenticato... eppure lo avevo segnato come da comperare.
    Oppure quando prendi un prodotto che ti serve... cavolo scaduto nel 2015... se lo avessi saputo prima...

    Sono solo alcuni dei tanti esempi possibili.
    Come risolvete il problema e cosa vi potrebbe aiutare e come per migliorare.
    Fornitemi i vostri suggerimenti sui problemi che tipicamente riscontrate e le soluzioni che adottate.

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ed aggiungerei:avete controllato lo scontrino e qualche prodotto è passato ad un prezzo maggiore di quello riportato sullo scaffale....

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io all'ipermercato faccio la spesa con il salvatempo,legge il prezzo lo mette nella lista
    alla fine so quanto devo pagare e faccio tutto da solo

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ...mi è successo anche così, ho fotografato il prezzo esposto e mi hanno rimborsato...

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    a me era successo che avevo preso delle scarpe in promozione che avevo letto con
    lo scanner correttamente,poi con la rilettura la commessa aveva letto un'altra etichetta
    che aveva il prezzo pieno e quindi mi dava del furbetto poi controllando lo scontrino
    mi sono accorto dell'errore e mi sono fatto rimborsare, però poi mi sono beccato un sacco
    di riletture

  6. #6
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi l'errore tra prezzo esposto e prezzo calcolato per il pagamento c'è sempre ed in ogni caso non è un sistema che ti consente di confrontare i prezzi tra più negozi.

    Ho notato differenze di prezzo per lo stesso identico prodotto tra un negozio ed un'altro spesso rilevanti, di oltre il 50%, e facendo due calcoli solo per un piccolo articolo che consumo abbastanza, in un anno raggiungo una differenza di 19,60€. se moltiplicassi tale risparmio per tutti gli articoli tipicamente acquistati, sai quanto si raggiungerebbe !

    Spesso il gioco è di mettere un prezzo civetta in volantino, essendo attratti da ciò, non si presta attenzione alle differenze di prezzo sugli altri prodotti, quindi quando fai la spesa, tra i tanti prodotti, molti sicuramente li paghi ad un prezzo superiore rispetto ad altri negozi.
    Ieri mi è capitato di vedere in promozione un prodotto a 12,90 ebbene lo stesso lo avevo acquistato in altro negozio con prezzo normale a 9,90
    Giorni fa mi è successo che un prodotto avesse esposta la promozione a 3,65 ebbene arrivando alle casse è stato battuto a 7,90 (si sono scusati dicendo che avevano dimenticato di togliere il cartello della promozione)
    In altro caso è successo che il prezzo esposto fosse riferito ad un singolo pezzo , peccato che era confezionato a 3 e NON spacchettabile !

    E per le scadenze dei prodotti che tenete dentro casa, come procedete ?
    E come vi comportate per la scorta da tenere in casa ?

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... dalle mie parti (provincia di udine, hanno esagerato con i supermercati, ora servono i clienti di 3 regioni per riempirli!) ormai è tutto digitalizzato, e mi è capitato di vedere modificare il prezzo sul display elettronico del prezzario, mentre mettevo il prodotto nel carrello!


    Quindi il prezzo in cassa corrisponde sempre, per ovvi motivi.
    Non c'è neppure la possibilità di discutere con la gentile cassiera!!

    Per fortuna a casa mia è la mia dolce metà che si occupa della spesa, nel 95% delle volte. io sono una frana.... presente la fettina che Fantozzi doveva comprare dal macellaio, e poi è uscito con un quarto di toro sulle spalle.... eccomi!!!

    Le donne hanno una specie di memoria per quanto vedono e leggono nelle vetrine e sugli scaffali, e difficile fregarle, direi quasi impossibile.

    Magari Elisabetta ... è piu' disattenta per certi prodotti da supermercato, ma vorrei vedere l' ultimo modello di scarpe messe in sconto.... se non ricorda molto bene il vecchio prezzo!!!!!

    Sicuramente ormai tutti utilizzano i prodotti civetta per attirare i clienti. Il metodo che vedo utilizza mia moglie, è quello di avere un supermercato di riferimento dove fare sempre la spesa, e manda me con una lista a fare scorta in quelli che fanno le offerte, nel 90% dei casi compro scorte semestrali di detersivi per lavatrice, lavastoviglie, fazzoletti, un tempo..... bauli di pannolini (3 figli nell' arco di 5 anni) e salviettine.....

    In conclusione una soluzione possibile ai furbetti delle offerte, è quella di avere una strategia precisa, e perseverare nell' usarla durante tutto l' anno.

    P.S..: alla larga dalle tessere con i punti, ed i prodotti regalati al raggiungimento di un certo valore, ma con pagamento di una quota in denaro per poterli avere...... mai e mai!

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    è un mondo difficile ma con tante opportunità,io in casa tra frigo e congelatore avrò
    quasi 1000 lt di spazio,guardo le offerte sopratutto quelle dal 30% in su,e dei prodotti
    che durano di più quindi surgelati e quelli a temperature ambiente, diciamo la mia
    compagna è negata per la spesa e sopratutto nel stivare le cose comprate,consuma
    quelle appena comprate, con la lavatrice va ad occhio ed esagera non poco l'ho
    dovuta estromettere per manifesta incapacità,la via del fallimento è costellata di sprechi,
    poi adesso se devo comprare un elettrodomestico guardo su internet e compro dove
    costa meno tanto le garanzie sono identiche, sicuramente è un mondo difficile per i
    commercianti chi non si adegui ai nuovi tempi va fuori mercato, oggi vedo che va molto
    anche la spesa che te la portano a casa,
    diciamo che il mestiere dell'approvigionamento richiede esercizio mentale che fa bene
    alla memoria fa invecchiare meglio e si rimane con più soldi e alla fine aumenta
    l'auto stima è un circolo vizioso positivo

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    da anni stigmatizzo il comportamento dei mangianer delle case farmaceutiche:
    - organizzano banchi di beneficienza dei consumatori di buon cuore spingendoli a spendere per donare farmaci quando dovrebbero essere le stesse case farmaceutiche che hanno utili stratosferici a donare!
    - non fanno fare magazzino alle farmacie ma fan girare furgoni due volte al giorno per consegnare i farmaci che il cliente ordina costringendolo ad andare in farmacia due volte,si inquina così inutilmente;
    - non riempiono i blister nelle confezioni di medicinali;
    - non riempiono le confezioni stesse;
    in questo modo paghiamo di più per quello che non c'è e si aumentano i rifiuti...
    Ora gli stessi mangianer han fatto scuola e al supermercato compriamo per confezioni più ampie del prodotto contenuto ingannando il consumatore che crede di comprare lo stesso quantitativo di prodotto ed invece compra lo stesso quantitativo d'involucro!

  10. #10
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    invece in casa mia sono IO a fare la spesa...ad andare con la moglie da giovane mi innervosivo perchè io volevo sbirciare nei reparti ferramenta, lei altrove.

    Vado sempre allo stesso (Carrefour), anche se passa per essere costoso quelle poche volte che ho provato a confrontare i prezzi non ho trovato grosse differenze, qualcosa costa di più qualcosa meno.

    Quasi non guardo le offerte, nel senso che solo se sono su beni che compro comunque ne approfitto, e magari faccio un po' di scorta.

    Di conseguenza prendo praticamente sempre gli stessi prodotti, quindi non vago per reparti ma seguo un giro che è ottimizzato col tempo. I pochi prodotti fuori standard mi fanno innervosire perchè perdo tempo a trovarli...

    Quindi ovviamente quando rimescolano i reparti (ogni qualche anno) per farci girovagare di più mi innervosisco per qualche mese!

    In casa...cerco di mettere i prodotti con scadenza più vicina in punti più visibili, e ogni tanto faccio la predica se il giorno della spesa o quello dopo la moglie decide per la carne da scongelare o altro piatto a lunga scadenza dimenticando gli affettati freschi o gli altri alimenti più deperibili.

    Insomma..mega spesa settimanale, e alimentazione che "segue" la spesa per usare razionalmente quanto acquistato.

    Nella mia spazzatura non finisce praticamente MAI cibo scaduto, nè cibo cucinato in eccesso, credo di essere molto sotto la media in quanto ad alimenti (e tutto il resto) buttati.

    Non è per vantarmi, ma quando sento le statistiche sulla quantità di cibo che finisce in spazzatura mi chiedo come sia possibile, se proprio mi scade qualcosa la assaggio e se non è andata a male la mangio comunque
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #11
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Le date di scadenza sono estremamente cautelative, mia nonna aveva un piccolo alimentari, per principio non ha mai gettato cibo. Sempre mangiato in famiglia.
    Tutti sani ancora oggi
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  12. #12
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    esatto, anche se io mi riferivo a quelle degli alimenti che scadono in fretta tipo latte o verdura in buste, e quindi anche il degrado dopo la scadenza è rapido.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Faccio io la spesa per casa. Immagazzino in cantina e tra offerte varie non ho mai pagato ad esempio il dentrificio sopra un euro (in media si trova a 75 cent al tubetto, di marche note), stessa cosa e prezzi per spazzolini, prendendo sempre solo marche buone.

    Ho notato che tra savona e alba vi è notevole differenza: a savona i gelati sono incredibilmente più cari, a alba viene di più comparto detersivi ecc...e lo dico girando abitualmente tre supermercati grossi e 4/5 negozi a Alba e un supermercato grosso e 3 negozi a savona.

    Viene molto in aiuto al risparmio una sorta di supermercato eurostock che propone prezzi imbattibili in alcuni casi (una cassa enorme - di sidro strongbowl da 33 cl, da 48 - o 36 non ricordo bene- bottiglie, a 5 euro - non è un errore di scrittura - perché aveva scadenza a 5 mesi. Ovviamente era buona anche dopo 6 mesi. In supermercato la bottiglietta ti costava 1,35 l una, in tal modo poco più di 10 cent!).

    Faccio il giro lungo: quello propone molto meglio questi articoli, e non ha articoli da frigo, poi passo ad altri tipo brico eurosoap ecc e infine al bennet che propone meglio altre tipologie a giorni alterni. Se ho voglia mi fermo a mangiare fuori e poi torno al bennet e prendo spesa da frigo altrimenti torno a casa.

    Altre volte vado in altri supermercati a seconda di offerte ma son tutti vicini tra loro e si può passare da uno all'altro prima di prendere cose da frigo.

    Il risparmio è molto elevato soprattutto anche sul non alimentare. Ho pagato un tavolo particolare 1100 € anni fa quando ero più inesperto (22enne): lo ho rivisto dopo 6 mesi a 600 €! Stesso discorso per lavori in casa tipo sostituzione infissi che mi fidai di chi conoscevo e invece ora ho scoperto non hanno nemmeno isolato il cassone. Ma ero giovane e gli errori, soprattutto di fiducia, si pagano.

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per motivi contabili una volta al mese per lavoro devo segnare tutti i prodotti che prendo e il conto finale prima di arrivare in cassa. Prendo molta roba in offerta (ma evito in genere sottomarche tipo bennet per questa spesa per gusti di chi deve poi consumare i prodotti) sia per budget disponibile a fine mese (all'inizio per semplificare prendo più roba) che per motivi di principio.
    Con quella privata controllo sempre lo scontrino, vado a memoria ma per fortuna è buona e in genere mi ricordo se il prezzo segnato è diverso.

    Una volta si e una no mi accorgo di almeno un problema nello scontrino: prodotti che non passano in offerta o son segnati in numero maggiore di quello preso. Si risolve ma si perde tempo e quanti se ne accorgono nel supermercato?

    Un episodio capitato: prodotto con scritto su prezzo 2,99 dalla buitoni amadori o altro(laarca nn la ricordo bene) era in offerta: qualcosa tipo da 4,99 a 3,48. Io volevo giusto prenderlo e fatto presente hanno aggiornato il prezzo a 2,99. Tuttavia altre confezioni non hanno il prezzo stampigliato su e il rischio è che venga messo in offerta a un prezzo maggiore di quello che vien venduto normalmente. Bisogna ricordare almeno nei beni che si comprano spesso i vari prezzi al kg, alla fine è quello il valore di confronto

  15. RAD

Discussioni simili

  1. Troppe tasse …. Come fate ????
    Da agente oso nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 23-06-2011, 09:01
  2. mi fate il conto economico?
    Da sasuke40 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-05-2011, 20:13
  3. Ma voi come fate a...
    Da Capricorno nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 18-02-2011, 18:34
  4. Ma perchè fate lo SSP?
    Da sasuke40 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 09-02-2011, 16:28
  5. Cosa Fate a San Valentino!
    Da nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 14-02-2007, 09:16

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •