Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 8 di 8 primaprima 12345678
Visualizzazione dei risultati da 141 a 151 su 151

Discussione: [LAVASTOVIGLIE] ..con doppio ingresso acqua CALDA / FREDDA

  1. #141
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Ghezzano Visualizza il messaggio
    PS Tra i - pochi - modelli che ho visto su internet avrei optato per la marca Bosch ma per quelle a doppio ingresso ho notato che il max per ora in commercio è una classe A++ e cioe' questa
    Prodotto: BOSCH - SMS63M28EU
    ..ne esisterebbe una A+++? Ciao e grazie ancora!
    Prendila monoingresso, che costano 1/3 di questa: la differenza NON riuscirai mai a ripagartela.

    Ora, per farti comprendere ti faccio l'esempio (mia, pagata 290 €) del lavaggio rapido (40 minuti tot.) a 45°C
    1.Lavaggio--> durata 20 minuti, Temperatura 45°C, 4 litri acqua
    2.Risciacquo--> durata 7 minuti, temperatura (di prelievo), 4 litri di acqua
    3.Risciacquo--> durata 14 minuti, temperatura (di prelievo + 5 minuti accensione resistenza), 4 litri acqua

    Ora, anche se fai entrare acqua a 50°C, la resistenza parte sempre, poichè quell'acqua a contatto con le stoviglie fredde e le parti fredde della lavastoviglie, ne abbassa inevitabilmente la temperatura; ho potuto verificare che se entra acqua sopra i 50°C la resistenza si attacca per 6/7 minuti, mentre se entra fra i 40 e 50°C si attacca per quasi 10 minuti, infine sotto i 35°C rimane accesa per quasi 16 minuti (sui 20 minuti totali del lavaggio). Capisci da te che il tempo di accensione della resistenza è basso (max16 minuti) che, con un costo della lavastoviglie che è piu del doppio e l'utilizzo dell'impianto FV, non riuscirai mai e poi mai a bilanciare la differenza di prezzo.
    Stessa cosa se fai sempre lavaggi normali a 60°C
    Impianto FV 2,8 Kw, Inverter SolarMax3000s
    Impianto SolareTermico 150 litri 20 Tubi SV
    Termocamino ad aria, Climatizzatori in PdC
    Isolamento Pareti 10 cm Sughero
    Scooter Ibrido (Elettrico/Benzina)

  2. #142
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti ringrazio del consiglio, ci pensero' su..

  3. #143
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi sottopongo la mia situazione.
    Fino a pochi giorni fa avevo la lavastoviglie collegata all'acqua fredda.

    Ieri ho fatto il collegamento con un T e due rubinetti tra l'acqua calda e quella fredda, così è predisposto e da sotto il lavello posso scegliere se alimentare la lavastoviglie con acqua calda o acqua fredda semplicemente aprendo e chiudendo due rubinetti.

    La mia idea è questa: (ho termosolare\fotovoltaico\ caldaia rotex hybrida gas-pdc)
    La lavastoviglie sempre collegata all'acqua calda.

    In estate: spegnerò la caldaia a GAS, e l'acqua del termosolare che abbonda arriva direttamente ai rubinetti e alla lavastoviglie, così come quando la Tdel solare è >42 infatti la valvola a tre vie mi bypassa la caldaia. Qui in Sardegna parliamo di 6 mesi l'anno.

    In inverno: (intesi come gli altri 6 mesi) accenderò la lavastoviglie durante le ore solari così da utilizzare l'energia del ftv, e spegnerò la sola caldaia a gas lasciando in funzione la pdc del riscaldamento, che possiede un piccolo scambiatore che riscalda l'acs per cui:
    il termosolare a 24°manda l'acqua nello scambiatore della pdc (alimentata dal ftv ma con un rendimento > della resistenza della lavastoviglie) in cui viene alzata la T a 40\45° il finale lo fa la lavastoviglie con la sua resistenza.

    Nel caso dovessi accendere la lavastoviglie in notturna quindi senza ftv, lascio accesa la caldaia a gas e preriscaldo l'acqua con questa a 45\50° o addirittura 60°, (diciamo 5° in più rispetto al lavaggio prescelto) così da contrastare la caduta di temperatura della lavastoviglie fredda.

    alcune note:
    -il rubinetto per ripristinare il collegamento lavastoviglie acqua fredda è li, non dovrebbe servire ma se serve c'è.

    -Credo che tutte queste ottimizzazioni sono delle fisse che alla fine ci fanno stare meglio, senza farci avere un risparmio considerevole.

    -In ogni caso credo che sia molto importante concentrare l'utilizzo dell'acqua calda in un unico istante della giornata: ossia che so alle 17 farsi la doccia, e poi accendere la lavastoviglie e poi la lavatrice o viceversa.
    --->questo perchè l'acqua del termo solare ci mette parecchio ad arrivare alla caldaia e dalla caldaia ai rubinetti ci mette altro tempo, quindi oltre a migliorare il comfort di non dover aspettare l'acqua calda (riempendo bacinelle d'acqua fredda) si ottimizzano ulteriormente i consumi:
    un conto se faccio la lavastoviglie alle 10, devo lasciar scorrere acqua o recuperarla -->arriva l'acqua calda --->uso la lavastoviglie ---> i tubi sono carichi di acqua calda che si raffreddano sprecando preziose calorie (qualcuno potrebbe dire che scaldano comunque i muri e contribuiscono al riscaldamento ambientale ma non è in ogni caso un riscaldamento efficiente, con l'energia utilizzata per scaldare l'acqua presente in quei tubi si sarebbe scaldata la casa per mezzora) se facciamo tutto a step moltipliciamo questa perdita.
    esempio : (sbagliato)
    usiamo lavastoviglie (dobbiamo riscaldare acqua ("spreco"))
    i tubi si raffreddano (spreco)
    ci facciamo la doccia (dobbiamo riscaldare l'acqua ("spreco"))
    ii tubi si raffreddano (spreco)
    usiamo la lavatrice (dobbiamo riscaldare acqua ("spreco"))
    ii tubi si raffreddano (spreco)

    se accorpiamo tutto: (giusto):
    usiamo lavastoviglie (dobbiamo riscaldare acqua ("spreco"))
    usiamo subito la lavatrice
    ci facciamo la doccia
    ii tubi si raffreddano (spreco)

    6 sprechi contro 2
    Ultima modifica di ricmy; 04-02-2015 a 07:34

  4. #144
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Come dici tu sono delle fisse che fanno risparmiare pochissimo, io ho scollegato la lavapiatti dalla acqua calda perché lavava meno bene, la differenza di consumi sul menage domestico è omeopatica... poi per il risparmio non intendo cambiare abitudini, quello è un fatto molto personale che appunto decidi tu Poi se dobbiamo anche valutare i costi ed i rientri di investimento di simili sistemi non so dove sia la convenienza a prescindere

  5. #145
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti!.
    provo a rinnovare questa discussione , da come vedo l'ultimo messaggio risale ad un paio di anni fa.
    magari in 2 anni le tecnologie e le lavastoviglie sono cambiate ( non ne so niente )
    ho acquistato casa ( classe A) e avendo i pannelli solari vorrei sfruttarli al meglio;
    infatti ho richiesto attacco acqua calda specifico per lavatrice, ma per lavastoviglie non ho ben chiaro se convenga collegarla all'acqua calda o no.

    grazie

  6. #146
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Leggo con interesse.
    Devo ancora capire se/quando/quanto/perchè conviene.

    C'è chi dice che immettere acqua calda dall'esterno a lungo andare danneggia la lavatrice/lavastoviglie, ma non ho capito nè se è vero nè, se lo fosse, perchè. E' tutto molto nebuoloso e misterioso.

    Così come è molto misterioso questo fatto che tutte le lavatrici e lavastoviglie che ho ispezionato nei centri commerciali hanno un tappo/piastra sul secondo buco, quello per l'immissione dell'acqua calda, come se di fabbrica fossero predisposte, ma in realtà poi non abilitate. Sarà una cosa solo italiana, o cosa?!?
    Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
    -- Jumpjack --

  7. #147
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Uso una lavastoviglie (whirpoll) con attacco -UNICO- acqua calda da 4 anni. Cosa significa attacco unico ? Semplicemente l'entrata è una sola (sia per i lavaggi sia per i risciacqui) e l'elettrovalvola supporta acqua fino ad un temp max. di 60°.
    Convenienza ? Mmhh, considera che le lavastoviglie moderne usano circa 4 litri di acqua a step, questo significa che, molto probabilmente (dipende dall'impianto della casa), prima che arriva l'acqua calda ha gia terminato di caricare; io lo risolvo riempendo una bacinella (circa 10 litri) prima di far partire il ciclo. Effettivamente, quando entra l'acqua calda la resistenza rimane accesa per meno tempo per portare l'acqua alla temperatura impostata. Comunque, la resistenza sempre parte.
    Impianto FV 2,8 Kw, Inverter SolarMax3000s
    Impianto SolareTermico 150 litri 20 Tubi SV
    Termocamino ad aria, Climatizzatori in PdC
    Isolamento Pareti 10 cm Sughero
    Scooter Ibrido (Elettrico/Benzina)

  8. #148
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da PIERO-U Visualizza il messaggio
    Uso una lavastoviglie (whirpoll) con attacco -UNICO- acqua calda da 4 anni. Cosa significa attacco unico ? Semplicemente l'entrata è una sola (sia per i lavaggi sia per i risciacqui) e l'elettrovalvola supporta acqua fino ad un temp max. di 60°.
    Convenienza ? Mmhh, considera che le lavastoviglie moderne usano circa 4 litri di acqua a step, questo significa che, molto probabilmente (dipende dall'impianto della casa), prima che arriva l'acqua calda ha gia terminato di caricare; io lo risolvo riempendo una bacinella (circa 10 litri) prima di far partire il ciclo. Effettivamente, quando entra l'acqua calda la resistenza rimane accesa per meno tempo per portare l'acqua alla temperatura impostata. Comunque, la resistenza sempre parte.
    credo che il miglior risparmio si veda d'estate, dove l'accumulo di acqua calda del solare risulta maggiore rispetto al consumo.
    la lavastoviglie trova acqua già calda e sicuramente non scalda la resistenza come nel caso di acqua di rete, andando così a risparmiare corrente.

    o magari la differenza si nota anche d'inverno , dato che l'acqua di rete è comunque molto più fredda di quella del solare anche se la produzione e il riscaldamento nei mesi più freddi risulta molto bassa.
    no?

  9. #149
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da yrenegade Visualizza il messaggio
    credo che il miglior risparmio si veda d'estate...
    Esatto, in più abbassa la temperatura dell'accumulo, che in estate crea anche qualche problema

    Quote Originariamente inviata da yrenegade Visualizza il messaggio
    o magari la differenza si nota anche d'inverno... no?
    Dipende dall'impianto solare e dalla zona. In generale, l'apporto è quasi irrilevante al nord, poco al centro, di più al sud
    Impianto FV 2,8 Kw, Inverter SolarMax3000s
    Impianto SolareTermico 150 litri 20 Tubi SV
    Termocamino ad aria, Climatizzatori in PdC
    Isolamento Pareti 10 cm Sughero
    Scooter Ibrido (Elettrico/Benzina)

  10. #150
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi

    sono alla ricerca di una lavastoviglie e, tutta questa tecnologia mi sta dando alla testa , sono indeciso su cosa considerare prioritario.

    volevo sceglierne una A+++ ,ma c ho ripensato...
    perchè scegliere una A+++ molto più costosa (da 500€ in su) se ho 6kw di ftv??? Ecco ora sto valutando una classe A (da 200 €) con un basso consumo di acqua.
    cosa ne pensate?
    Casa no gas 180mq in zona climatica D 1742 gg, fv 3kw sud-est, 3kw sud-ovest, pdc Kronoterm 8kw on/off, pdc acs Kronoterm 300 l. Piano ad induzione Neff da 90 cm contratto Engie 6kw bioraria. Classificazione energetica B/C

  11. #151
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Felix2013 Visualizza il messaggio
    Ragazzi

    sono alla ricerca di una lavastoviglie e, tutta questa tecnologia mi sta dando alla testa , sono indeciso su cosa considerare prioritario.

    volevo sceglierne una A+++ ,ma c ho ripensato...
    perchè scegliere una A+++ molto più costosa (da 500€ in su) se ho 6kw di ftv??? Ecco ora sto valutando una classe A (da 200 €) con un basso consumo di acqua.
    cosa ne pensate?
    Basso consumo di acqua è ininfluente. In un anno risparmi forse un metro cubo che, al prezzo attuale, costa circa 1€. Se hai il fotovoltaico vai con una macchina economica. Anche solo un extra costo di 20€ non lo recuperi sulla vita della macchina.

    Inviato dal mio GT-I9195I utilizzando Tapatalk

  12. RAD
Pagina 8 di 8 primaprima 12345678

Discussioni simili

  1. [LAVATRICI] ..con doppio ingresso acqua CALDA / FREDDA
    Da dibilino nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 647
    Ultimo messaggio: 13-07-2019, 19:09
  2. Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 29-05-2013, 14:40
  3. [lavastoviglie] ..fa risparmiare acqua?
    Da giorgio1769 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 30-04-2012, 22:01
  4. [lavatrici] Gruppo acquisto lavatrice doppio ingresso
    Da omobono nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-09-2009, 22:23
  5. [lavatrici] Doppio attacco acqua fredda/calda
    Da dotting nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 60
    Ultimo messaggio: 22-08-2007, 13:42

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •